E' il problema che ognuno, da qualche anno a questa parte si sta ponendo: ma il mio computer sara' intaccato dal "baco del 2000" oppure continuera' a funzionare perfettamente?
Abbiamo sentito molte previsioni, alcune catastrofiche, altre piu' ottimistiche su cio' che succedera' ai computer con l'avvento del nuovo millennio... ma il nostro Newton, come si comportera'?

Da Apple giungono notizie rassicuranti: infatti, anche se non esiste una certificazione o uno standard industriale, non c'e' motivo di ritenere che il Newton abbia problemi a gestire le date dal 31/12/1999 in avanti.
Il meccanismo con il quale il PDA calcola le date, infatti, e' molto semplice:vengono calcolati i minuti, a partire dalla mezzanotte del 1 Gennaio 1904 oppure i secondi, a partire dalla mezzanotte del 1 Gennaio 1993.
Quindi, le date dal 1/01/2000 in avanti saranno trattate senza alcun problema, se non quello di dover gestire di giorno in giorno numeri sempre piu' grandi.
Inoltre il Newton e' programmato per gestire correttamente gli anni sia nel formato a due cifre che in quello a quattro, essendo predisposto per interpretare il doppio zero come 2000 e non come 1900. Nemmeno il 29/02/2000 creera' problemi, e verra' riconosciuto come data valida.

Pare tuttavia che problemi potrebbero verificarsi dopo il 2010; essi saranno causati dall'impossibilita', per il Newton, di gestire il numero di minuti (o secondi) che sara' estremamente grande (si parla di circa 537 milioni di secondi...).
Alla soluzione di questo problema (che tuttavia non si presentera' prima di 11 anni ...) stanno gia' lavorando alcuni abili programmatori; tra questi segnalo il leggendario Avi Drissman, che propone Fix2010 v1.0a1, software gia' disponibile per chi lo volesse provare ma (per ora) inutile ed in fase di alfa.

Michele, WebNewton

Torna agli approfondimenti