EVOLOGICAL

 

Forse il destino della striscia di controllo è segnato dall'arrivo di X,
ma per chi continua ad utilizzarla ci sono VolumeRocker 1.6
e BrightnessRocker 1.1
della Evological...

- Aggiornamento del 19 Dicembre 2000 -

Il test è stato condotto dal vostro Power Volpino.

 


Scheda del prodotto:

Nome: VolumeRocker 1.6/BrightnessRocker 1.1™
Prodotto da: Evological
Sito web: www.evological.com
Prezzo: 5$ ciascuno.
Configurazione minima: VolumeRocker e BrightnessRocker richiedono MacOS 8.5 o superiore per funzionare. BrightnessRocker richiede un PB basato su PPC oppure un iBook.

La prova è stata condotta su di un PowerMac G3/300 grigio con 128 Mb di Ram e MacOS9.0

Missing in Action.

Una delle vittime illustri nella nuova versione del nostro prossimo sistema operativo sarà certamente la Striscia di Controllo. Quanti di noi non potrebbero fare a meno di questo strumento, per alcuni versi insostituibile, nato per aiutare i possessori dei portatili di casa Apple e poi diventato, a furur di popolo, un must anche sui modelli da tavolo! Eppure il destino della striscia sembra segnato; il suo posto, molto probabilmente sarà preso dell'amato/odiato Dock, nei prossimi anni a venire. Già ne sentiamo la mancanza! Ma i produttori di software non sembrano del nostro parere, anzi, continuano a rilasciare moduli per questa utility, e moduli di buona qualità, se osserviamo attentamente i prodotti della Evological che mi preparo a presentarvi.
Considerando i tempi necessari perché il MacOS classico finisca in soffitta e la vasta quantità di sistemi che ben difficilmente potranno utilizzare MacOS X, le scelte della software house non sono poi così assurde.

A nostra disposizione vengono messi ben due moduli molto semplici e potenti per il controllo di alcuni dei parametri dei nostri Mac, portatili o meno, cioé VolumeRocker 1.3 e BrigthnessRocker 1.0.

Più facile farlo che dirlo.

Rechiamoci sul sito del produttore e scarichiamo i due file volumerocker.hqx [171 KB] e brightnessrocker.hqx [171 KB], quindi passiamo a scompattarli; troveremo al loro interno:

  • I moduli veri e propri
  • I manuali in inglese ed alcuni documenti di servizio
  • Il link al sito del produttore
  • Link e documentazione necessaria per registrare il programma

Istallare i moduli è semplicissimo: non dobbiamo fare altro che spostarli nell'apposita cartella "Moduli di Controllo" che trovate all'interno della Cartella Sistema attiva e riavviare il vostro Mac.
Se vorrete rimuovere i moduli sarà sufficiente spostarli nel Cestino, ed eliminarne le preferenze dalla cartella "Preferenze", per farli scomparire del tutto dalla vostra macchina.
Ora che abbiamo istallato i moduli siamo pronti a scoprire quali siano le loro capacità, manifeste o nascoste.

 

VolumeRocker 1.6                        1.3</b>

Fig.1 Per controllare il volume del nostro Mac "al volo"

 

Abbassa la tua radio, per favore...

Molti di voi ascoltano CD, file MP3 o addirittura canali radio attraverso la Rete, direttamente con il proprio Mac; il volume delle vostre macchine viene controllato direttamente dal pannello "Suono" all'interno della Cartella Sistema, o per maggiore comodità attraverso il modulo per la Striscia di controllo "Volume". Quest'ultimo non è certamente il metodo migliore per controllare il volume del vostro Macintosh e la slide chelo visualizza non ne permette certo una configurazione fine. Ora che abbiamo istallato il nuovo VolumeRocker, la vostra Striscia di Controllo si è arricchita di un nuovo pulsantone, molto simile a quelli che trovate sulle moderne autoradio
Per aumentare o diminuire in maniera morbida il volume del vostro Mac non dovete fare altro che cliccare sui segni meno e più che vedete visualizzato ai lati del simbolino dell'altoparlante che si trova al centro del modulo di controllo. Una comoda barra verrà visualizzata giusto sopra il controllo per un preciso feedback visivo di quanto sta accadendo. Ma le cose non si fermano qui.

Nuovo popup menu di VolumeRocker 1.6                    1.3</b>

Fig.2 Il programma presenta nuove sorprese

nelle ultime versioni il programma è stato aggiuntio il supporto ad ACTION GoMace sono stati corretti diversi problemi di compatibilità che non consentiva al programma di funzionare correttamente con Extensions Strip. Ora è stato aggiunto un menu popup che consente una configurazione spinta delle caratteristiche del programma. Per attivarlo, tenete promuto il tasto Command mentre cliccate sull'icona dell'altoparlante; fra le numerose possibilità potremo disabilitare completamente la barra popup e definire quanto tempo potrà rimanere visibile; inoltre potremo abilitare o meno il feedback sonoro.

Ci sono altri modi per controllare l'audio attraverso questo modulo e cioè:

  • Volete vedere il livello dell'audio senza modificarlo? Cliccate sul simbolo dell'altoparlante.


  • Per aumentare il volume, cliccate sul'icona '+'. Per aumentare il volume con continuità mantenete premuto il tasto del mouse sull'icona. In questo caso un simpatico livello popup viene visualizzato per favorire la lettura del valore. Quando il volume arriva al massimo, l'icona '+' non sarà più disponibile.
  • Per diminuire il volume, cliccate sul'icona '-'. Valgono le considerazioni fatte per il punto precedente.
  • Per cambiare direzione mentre si sta aumentando o diminuendo il volume, muovete il cursore sulle icone'+' o '-' mantenendo premuto il bottone del mouse.
  • Per settare direttamente il valore del volume, cliccate sulla icona dell'altoparlante e quindi agite sul livello popup. In alternativa, cliccate sulla icona dell'altoparlante e spostate il cursore sul livello popup mantenendo premuto il pulsante del mouse.
  • Per ascoltare un feedback sonoro che riveli quale livello dell'audio abbiamo celto, tenete premuto il tasto Control mentre si clicca sulle icone '+' o '-' oppore cliccando sul livello popup.
  • Per mettere in 'Mute' il sistema cliccate una volta sull'icona dell'altoparlante. Cliccate ancora per uscire da questo stato (oppure cliccate sulle icone '+' o '-').

Serve soltanto un poco di allenamento per ricordare le varie possibilità, ma una volta che avrete preso la mano sull'utlizzo dell'applicazione potrete operare in un battibaleno sui valori del volume del vostro Mac senza interrompere le vostre normali attività...

 

BrigthnessRocker 1.1

Fig.3 Ma anche la luminosità del video è facile da settare

Fate luce...

E la luminosità del video? Non sarebbe possibile utilizzare un sistema altrettanto flessibile per controllare un parametro come questo senza dovere navigare sino al pannello di controllo "Monitor"? Se ne occupa BrigthnessRocker in un modo praticamente eguale a quanto accade per VolumeRocker:

  • Per visualizzare il livello attuale di luminosità senza cambiarlo cliaccate sulla icone al centro del modulo.
  • Per aumentare la luminosità cliccate sull'icona'+'. Per aumentarethe la luminosità in modo continuo, cliccate e tenete premuto il tasto del mouse sull'icona '+'. Il solito livello popup mostrerà il livello di luminosità corrente. Quando si raggiugerà il livello limite l'icona '+' non sarà più disponibile.
  • Per diminuire la luminosità, cliccate sul'icona '-'. Valgono le considerazioni fatte per il punto precedente
  • Per cambiare direzione mentre si sta aumentando o diminuendo la luminosità, muovete il cursore sulle icone'+' o '-' mantenendo premuto il bottone del mouse.
  • Per settare direttamente il valore della luminosità, cliccate sulla icona al centro del modulo e quindi agite sul livello popup. In alternativa, cliccate sulla icona del modulo e spostate il cursore sul livello popup mantenendo premuto il pulsante del mouse.
  • Per definire il tempo di persistenza del livello popup della luminosità, premete il tasto Command e cliccate l'icona al centro del modulo, quindi scegliete il tempo desiderato dal menu popup che apparirà.

Anche l'ultima versione ha portato nuove caratteristiche in BrigthnessRocker, come ad esempio la possibilità di abilitare o meno il la barra che rappresenta il livello della luminosità, di spegnere la luce di backlight del display quando BrightnessRocker è settato al minimo. Anche BrigthnessRocker supporta competamente ACTION GoMac. Inoltre è stato corretto un problema che non consentiva al programma di funzionare correttamente con Extensions Strip.

Nuovo popup menu di BrightnessRocker 1.1

Fig.4 Ed anche BrightnessRocker ha molte novità!

Tiriamo le somme.

Ma quanto lavorano questi della Evological! Mi farete notare che le possibilità offrete da questi moduli sono già disponibili attraverso altre strade, e che fra qualche mese non avremo più bisogno di utilizzare applicazioni di questo tipo (e pagarle, anche se si tratta di piccole somme); in un certo senso avete anche ragione, ma per chi non possiede una macchina in grado di utilizzare X, o di controllare la luminosità dello schermo direttamente dalla tastiera, come nei nuovi PowerBook, programmi come questi rimarranno dei punti di riferimento fre le utility dedicate alla nostra piattaforma, capaci di rendere meno complessa la gestione delle nostre macchine. E poi non trovate che siano proprio bellini? 8)

Bao!

Per Ulteriori Informazioni:

Produttore:
EVOLOGICAL

Web: www.evological.com
Mail: info@evological.com
Supporto tecnico : support@evological.com



 


- 12/12/00