SecretFolder
OneApp Software


SecretFolder
è una piccola utility, meno di 2 Mb di disco rigido utilizzati per 4 Mb di Ram consigliati, di quelle davvero utili.
Quanti di voi si sono mai chiesti come proteggere una cartella con dati riservati da occhi indiscreti? Ho il vago sospetto che farei molto prima a chiedermi quanti non se lo sono mai posto questo problema.
La soluzione non è mai facile, le utility destinate a questo scopo sono spesso molto poco "amichevoli", anche se magari più potenti e sicure di quella presa in esame in questa pagina, cosa che spesso scoraggia chi prova ad utilizzarle per la paura di nascondere "definitivamente" i propri dati, di non riuscire più ad utilizzarli.

SecretFolder rinuncia ad un po' di "cripticità" in cambio di un'interfaccia amichevolissima ed una semplicità estrema, pur riuscendo a svolgere il suo lavoro in modo egregio, e ad un costo, anch'esso amichevole, di soli 20 Dollari.
Il concetto di semplicità è espresso pienamente anche nell'utilizzo dell'applicazione: nessun installer, una volta scaricato e decompresso il file dal sito di OneApp basta lanciare l'applicazione, subito funzionante.

La semplicità di utilizzo è chiaramente comprensibile dalle immagini che seguono.
Lanciata l'applicazione, tutte le (poche) operazioni si eseguono dall'unica finestra: si sceglie la cartella che si vuole proteggere e la si rende invisibile pigiando l'apposito pulsante, e idem per farla tornare visibile.

Un click sulle immagini per ingrandirle

Se al momento di premere il pulsante si seleziona l'opzione "Require Password", prima di rendere invisibile la cartella prescelta l'applicazione chiede di inserire una password, e di reinserirla una seconda volta per conferma e per verificarne la corretta digitazione, che verrà chiesta nei successivi utilizzi di SecretFolder e quindi anche per far tornare visibile la cartella.

CONSIDERAZIONI E AVVERTENZE
La semplicità di questa utility è la cosa che mi è piaciuta di più in generale: si presta bene a nascondere da occhi indiscreti documenti che si vuole far rimanere riservati durante le pause di lavoro, quando si abbandona il proprio Mac per la colazione al bar o cose simili, e funziona egregiamente.
La stessa semplicità rende SecretFolder allo stesso tempo facilmente aggirabile da un utente smaliziato, e quindi poco adatto a proteggere dati che non devono assolutamente esser visti da terzi.
In questo caso è meglio ricorrere a procedure ben più sicure.
L'applicazione potrebbe essere migliorata sul fronte della sicurezza, e mi sono permesso di consigliarlo agli autori, applicando una criptazione dei dati contenuti nella cartella oltre al renderli invisibili, cosa che li renderebbe già più inavvicinabili anche da curiosi più esperti.
Utile quindi per i piccoli segreti, un po' meno se avete da nascondere i dati di conti correnti bancari all'estero.

 

Maggiori informazioni su SecretFolder: OneApp Software.
Versione utilizzata: SecretFolder PPC 1.0
Tipo applicazione: Shareware 20 Dollari
Prove effettuate su PMac 9600/350 e PB 5300c, entrambi con Mac OS 8.5.1

 

Roberto Rota - Bologna - 03/05/99

- 14/04/99