C'era una volta... Gerry's ICQ
Recensione di Simone Bettini.

 

C'era una volta, tanto tempo fa, nella terra d'Internet un re chiamato Mirabilis... il suo regno si chiamava ICQ ed era vastissimo, oltre che immensamente popolato; molti si trovavano bene sotto il suo governo, ma vi era una parte del popolo completamente ignorato dai messi reali che promettevano sempre e non mantenevano mai: gli utenti Macintosh... Ma un bel dì giunse un Eroe che riscattò i tapini e donò loro un client ICQ degno di questo nome: Gerry's ICQ!!!!

Dalla leggenda alla realtà i fatti sono più o meno gli stessi; la Mirabilis ha cessato di sviluppare da tempo immemorabile il proprio client per mac (pieno di bug oltre che poverissimo di funzioni) e pertanto un programmatore canadese, Gerry Beggs, ha deciso di farne uno veramente completo. Nel momento in cui scrivo questo pezzo siamo giunti alla versione d33.1 (dove "d" sta per Development), ma non lasciatevi ingannare da tale sigla, infatti è un prodotto già pienamente maturo; ad ogni nuova release (solitamente a cadenza poco più che settimanale) vengono implementate nuove funzioni e ne sono migliorate altre.

La lista dei contatti si può ordinare a piacere secondo l'ordine alfabetico o lo stato in modo mac-like al 100% e con un semplice click prolungato su uno dei nomi si accede ad una serie di funzioni (come spedire un file o definire i settaggi per quel particolare utente), mentre doppio-cliccando si apre la finestra in cui scrivere un messaggio; qui è immediatamente visibile in alto una barra che ci informa quanto possiamo ancora scrivere (infatti per limiti intrinseci alla tecnologia della Mirabilis il testo non può eccedere una determinata lunghezza) e allo stesso modo sono presenti due bottoni, l'uno che ci consente di avere informazioni sul contatto a cui stiamo scrivendo, l'altro che ci permette di accedere all'Archivio dei messaggi.

Questa è certamente una delle funzioni più apprezzate di Gerry's ICQ: essa permette di accedere ad un elenco di tutti i messaggi scambiati (quindi spediti e ricevuti) con un determinato utente; viene tappato quel "buco nero" in cui i messaggi ricevuti via ICQ sparivano, con grande felicità dei vostri interlocutori (e vostra ovviamente)! Inoltre è possibile compiere una ricerca all'interno dell'Archivio messaggi, funzione che talvolta risulta essere molto utile...

Quando arriva un messaggio sono presenti in alto a sinistra la data e l'ora a cui è stato inviato il messaggio stesso e, rispondendo, nella finestra che si aprirà ci sarà in più la possibilità di quotare il messaggio ricevuto! La gestione del trasferimento dei file è molto intuitiva, grazie anche al supporto del drag&drop, e si vede chiaramente a che punto è l'operazione in una finestra interamente dedicatagli; anche la chat non ha bisogno di molte spiegazioni: svolge egregiamente il suo compito, anche se al momento non si può tenere aperta più di una finestra di chat alla volta...

Ma sono certi piccoli dettagli che rendono unico Gerry's ICQ: la Traduzione caratteri Windows permette di comunicare con i wintelliani senza più assistere alla scomparsa di lettere accentate ed affini (si decide se abilitarla o meno per ogni contatto nella finestra Settaggi), mentre il Colore di stato rende immediatamente visibile lo stato dei contatti con un'allegra nota cromatica personalizzabile a piacere. Ma neppure l'audio è da meno e vi sono alcuni Eventi (il cui numero è destinato a crescere con il numero della release) a cui è possibile associare un suono; è grandiosa l'integrazione con lo Speech Manager che permette di essere avvisati quando un contatto si collega o cambia stato, od ancora può leggere un messaggio. Purtroppo nella versione italiana di Gerry's ICQ i tentativi del software vocalico americano di leggere frasi italiane dà luogo ad effetti per lo più umoristici...

Nella finestra delle Preferenze si possono configurare moltissimi aspetti ed elencarli sarebbe piuttosto noioso: provate con ma no e non rimarrete delusi!

Ovviamente le funzionalità del programma preso in esame non si esauriscono qui, ma preso un minimo di confidenza con il programma viene naturale scoprirne tutte lo sottigliezze... Per i vecchi utenti del client della Mirabils è importante notare che la loro lista di contatti non va persa, ma può essere importata grazie ad un programmino (Convertitore lista contatti) incluso con Gerry's ICQ; inoltre è stata da poco raggiunta una buona integrazione tra questo programma ed i browser più diffusi (Netscape ed Explorer).

Come avrete capito lo ritengo un programma insostituibile per ogni frequentatore di Internet, date le caratteristiche avanzate che può vantare, la completa gratuità e la totale mancanza di problemi o bug, se non quelli che affliggono la filosofia stessa di ICQ; inoltre è disponibile anche in italiano, ma sulla bontà della localizzazione non mi pronuncio, in quanto sono io ad effettuarla ;-)

 

Simone Bettini - 08/10/99

Per maggiori informazioni visita il sito di Gerry's ICQ.

 

- 08/10/99