iBook - in viaggio con l'iMac:

Il tanto atteso computer portatile Apple di fascia bassa è finalmente comparso anche in Italia. I modelli disponibili sono ancora pochi ma per l'iDay si spera che ve ne sia disponibile uno in ogni punto vendità Apple. Con iBook è stata presentata AirPort una tecnologia che permette agli iBook di collegarsi ad internet tramite onde radio e di comunicare tra di loro. Questa tecnologia non è ancora disponibile in Italia a causa di problemi burocratici. Quando AirPort sarà disponibile anche quì da noi ve ne parlerò più approfonditamente.

Ho provato iBook e devo dire che è un computer portatile che mi ha affascinato da subito per l'aspetto esteriore veramente da incanto con delle plastiche bellissime. Due sono i colori in cui iBook è disponibile il tangerine (arancione) o blueberry (azzurro) come quello provato.

Vista dall'alto.

Il display in azione.

Vista da dietro, con maniglione
per il trasporto (comodo).

Molto compatto e solido l'iBook si fà notare anche per il peso non certo piuma. Esattamente tre chili dovrete portarvi dietro per avere un iMac portatile. Le dimensioni complessive della macchina non sono particolarmente contenute. Bellissima la maniglia per trasportare l'iBook. Una volta aperto l'iBook si presenta in tutto il suo splendore, la tastiera e il trackpad in alluminio sono veramente belli e comodi.
Speriamo che la tastiera essendo bianca non si sporchi troppo con le le nostre ditate.

Vista dall'alto, aperto.

Il lettore CD-Rom
(non removibile)

Vista d'angolo,
esalta le rotondità.

Accendo l'iBook e vedo formarsi l'immagine sullo schermo. Lo schermo è di dimensioni normali per un portatile ma i miei occhi non sono stati del tutto sodisfatti dalla qualità. Forse perchè non sono abituato ad usare portatili, ma lo schermo resta a mio parere uno degli elementi fondamentali di un computer e in particolare di un portatile. Il sistema operativo installato è l'8.6. Nel software installato non ho trovato novità a parte il gioco Bugdom. Per il resto sono presenti i soliti programmi come AppleWorks e Netscape Comunicator. La velocità di iBook mi sembra molto buona e più che sufficiente per i lavori a cui dovrebbe essere sottoposto. Il CD-rom come quello dell'iMac è un 24x. Provo la funzione di sleep che si abilita automaticamente una volta richiuso l'iBook che se poi riaperto si risveglia rapidamente. La chiusura dell'iBook è stata curata con molta attenzione.

La trackpad in alluminio,
comoda e non si sporca facilmente.

Ancora la trackpad.

Particolare del maniglione
con il led verde (lampeggiante)
che indica lo stato di sleep.

Particolare dell'alimentatore,
con cavo arrotolabile tipo "yo-yo".

Le batterie dell'iBook dovrebbero garantire una durata di quasi 6 ore. Molto carino è l'alimentatore a forma di Yoyo con il cavo che si arrotola da solo. Le porte disponibili non sono certamente tante quante mi sarei aspettato. Vi è una porta USB, una per collegare il modem interno alla linea telefonica, una per l'ethernet, una per l'alimentatore e una per attacare delle cuffie o degli autoparlanti. Questi ve li consiglio caldamente di comprarli se doveste usare l'iBook anche a casa. Il suono infatti che esce dagli speaker dell'iBook è infatti solo mono :-((.

Lato destro con modem,
Ethernet, USB e presa audio.

Lo speaker,
peccato l'audio mono.

Lato sinistro con innesto
per l'alimentatore il lettore CD.

Una seconda porta USB non mi sarebbe dispiaciuta cosiì come uno slot per le schede PCMCIA. Un punto veramente dolente di questa macchina è la memoria Ram di soli 32 mega che non è sufficiente neanche per un uso minimo della macchina. Altri 32 mega sono d'obbligo. Come voto provvisorio darei a iBook un 7. Questo per tre punti dolenti: il peso, la poca ram e la mancanza di una seconda porta USB. Il prezzo è sicuramente onesto anche se dovrete mettere in conto la necessità di aggiungere memoria RAM molto presto e un Hub USB se avete bisogno di utilizzare più periferiche.


Sotto la tastiera.

Alloggiamento per AirPort.

Istruzioni per AirPort

Visto da sotto, con il vano
per la batteria.

Il vano batteria aperto.

La batteria, insolita.

 

Immagini realizzate grazie alla diponibilità di Ecole & CO - Bologna, che ringraziamo.

 

iBook - Le specifiche tecniche:


iBook in breve:

- 300 MHz G3
- TFT SVGA da 12,1 pollici
- Scheda grafica: ATI Rage Mobility con 2x AGP
- 32 MB Ram
- 56K Modem
- 3.2 GB HD
- Cd-rom drive 24x
- 1 porte USB, Ethernet 10/100 Mbps, uscita audio stereo.
- Software inclusi Appleworks, Internet Explorer, 3D games ed altro software.
- Prezzo: L. 3.799.000 Iva inclusa
- disponibile nei colori tangerine e blueberry.
- Peso: 3 Kg

- Apple iBook

 

Leonardo Perrone 4/11/1999 - Bologna