23/08/99 - Ricostruzione forzata della scrivania

A volte può capitare che la semplice ricostruzione della scrivania effettuata con la tradizionale combinazione di tasti "Mela+Option" durante l'avvio del Macintosh non risolva i problemi per cui viene effettuata, specie in presenza di file di scrivania corrotti.
I file della scrivania vengono solamente aggiornati con questo metodo, ed allora può essere necessario ricostruirli completamente.
Ci sono utility che prevedono questa funzione, ma assenza si può utilizzare un sistema tanto semplice quanto efficace:

  1. Chiudere le applicazioni eventualmente aperte.
  2. Aprire l'applicazione "Promemoria" dal menu Apple.
  3. Posizionarsi su una nota qualsiasi aperta e selezionare "Esporta Testo" dal menu Archivio.
  4. Nella finestra di dialogo, salvare con il nome "Desktop DB" dentro il primo livello del disco rigido. Il sistema deve chiedere se si intende sovrascrivere un file già esistente, rispondere di sì. Se il sistema non chiede se si intende sovrascrivere un file già esistente, significa che lo si sta salvando nel posto sbagliato.
  5. Ripetere le operazioni 2 e 3 indicando come nome del file "Desktop DF".
  6. Chiudere l'applicazione Promemoria.
  7. Aprire il disco rigido e individuare i due file appena salvati, "Desktop DB" e "Deskop DF", e trascinarli nel cestino, senza svuotarlo.
  8. Riavviare il Macintosh immediatamente, la ricostruzione della scrivania avverrà automaticamente ma questa volta non sarà un aggiornamento dei file di scrivania ma la loro totale ricostruzione.
  9. Svuotare il cestino.

 

Contribuisci con le tue pillole!!

Come noterai Tips&Brico è ancora giovane e ancora da riempire.
Se hai informazioni, documenti o trucchi di vario genere che ritieni possano essere interessanti da pubblicare, scrivi a tips@tevac.com.

 

Indice Tips&Brico.