Prime prove di iCab, mini-browser.
di Domenico Galimberti

 

Chi si lamentava della penuria di browser per il nostro Mac, chi dell'estrema pesantezza di Explorer e Navigator, e chi invece attendeva pazientemente Opera, ora può consolarsi perché é in uscita un nuovo browser leggero e sopratutto veloce: si tratta di iCab.

La preview é scaricabile dal sito www.icab.de e per ora é solo in tedesco e in versione PPC.
Il download dura dolo 800 kb e alla fine ci si ritrova con un browser da 1,9 Mb che, nonostante le sue ridotte dimensioni, assicura tutti i servizi svolti da Netscape e Explorer: dalla possibilità di spedire e-mail alla digitazione parziale dell'indirizzo (per esempio posso scrivere solo "apple" e automaticamente mi ritrovo al sito "http://www.apple.com").

Insomma, questo mini-browser non manca di nessuna delle caratteristiche dei suoi fratelli maggiori e per di più é molto più veloce: non appena il testo della pagina é disponibile viene subito visualizzato; le immagini possono anche attendere, ma in realtà anche queste arrivano ben prima di quanto ci possa aspettare
L'interfaccia é quella standard, con pulsantini per moversi in avanti e indietro, quello per lo stop, ecc. ecc.
Osservando la grande quantità di settaggi che si possono fare attraverso le preferenze, si capisce subito la potenzialità di questo programma.

L'ho provato solo un giorno ma sono rimasto pienamente soddisfatto: forse qualcosina andrebbe messa a posto, ma dopo tutto si tratta solo di una preview.
Non resta che attendere la versione definitiva, magari in inglese.

La versione 68k (già annunciata e in fase di preparazione) farà sicuramente felici i possessori dei Mac più vecchi e meno potenti, che trarrano i maggiori vantaggi dalla leggerezza dell'applicazione.

 

Screenshot:


Cliccare sulle immagini per visualizzarle
in grandezza naturale.

 

 

Domenico Galimberti - 18 febbraio 1999