COLLEGARE PIU' MACINTOSH
TRAMITE UNA RETE ETHERNET

 

Per i computer provvisti di scheda di rete di tipo 10Base2 abbiamo già visto che non c'è bisogno di alcun accorgimento particolare per collegarli in rete con questo tipo di connettività, e questo vale per due come per più computer e stampanti dotati di questo tipo di connessione.
E' sufficiente inserire l'apposito deviatore a "T" in ogni computer, collegarli in serie come la prossima immagine e ricordarsi di "chiudere" la rete sul primo e sull'ultimo computer con l'apposito terminatore.
Senza la terminazione, la rete 10Base2 non funziona.

Se i Macintosh dispongono invece di attacchi di tipo 10/100BaseT, bisogna ricorrere obbligatoriamente a degli Hub per poterli collegare.
Un Hub è una "scatoletta" provvista di alimentatore e di tante porte Ethernet di tipo 10/100BaseT, a cui è possibile collegare tutti i Macintosh che vogliamo mettere in rete, tramite appositi cavi comunemente in commercio (nell'immagine un modello di Farallon).


I computer in una rete 10/100BaseT non andrebbero più collegati in serie ma in parallelo, come lo schema seguente.

La scelta dell'hub dipende da quanti computer vogliamo collegare: esistono in commercio hub da 5 e più porte, con prezzi che partono da meno di 100.000 Lire.
Si possono utilizzare più hub assieme nella stessa rete e alcuni modelli prevedono anche una porta 10Base2 per poter far convivere i due diversi tipi di rete, come nel caso di computer e stampanti per cui non convenisse aggiornare la scheda di rete.

Per attivare la condivisione una volta collegati i Macintosh.

 

Argomenti correlati: