Date: Tue, 13 Jun 2000 16:54:43 +0200
From: Thomas Gianardi
Subject: Sull'assistenza apple: se sono rose, speriamo che in futuro fioriranno, per ora sono soltanto crisantemi.

Vi invio copia racc a/r inviata ad apple e p.c. al centro assistenza apple della mia città ad inizio aprile 2000; apple mi ha risposto dopo oltre un mese via cavo ed oggi, dopo un altro mese, dall'irlanda apple mi dice definitivamente che lei non ha alcuna colpa di quanto accaduto.
Grazie, Thomas.

Sestri Levante, 06/04/2000
RACC. A/R

Spett.le
Tam Computers srl
(segue indirizzo)
e p. c. Apple Computer Italia srl
(segue indirizzo)

17/10/1998.
Come da copia scontrino allegata, acquisto un iMac Rev A 233 mhz c/o Tam Computers.

4 mesi dopo.
Il mio Mac comincia ad avere qualche problema: frequenti crash di sistema, rumorini interni alquanto strani etc…
Dopo aver portato il computer al Centro Apple sucitato, mi dicono che tutto ciò è dovuto ad una scheda madre difettosa (dopo appena 4 mesi di vita???!!!). "Difetto di fabbrica" le parole testuali riferitemi dal tecnico Mac.
Devo rinunciare all’iMac per circa 1 mese in quanto spedito alla sede Apple italiana per la sostituzione della scheda madre, la qual cosa non comporta alcuna spesa a mio carico in quanto ancora in garanzia.

1 mese dopo.
Tornatomi il computer, tutto è ok.

Metà gennaio 2000.
Il Mac comincia a darmi i soliti problemi di cui sopra.
Porto il Mac al centro assistenza Tam Computers, mi dicono che è dovuto ad un problema di frammentazione HD e che perciò devono procedere alla formattazione del disco per poi ricaricare il system ed i programmi ex-novo. Dopo 1 o 2 giorni mi restituiscono il Mac apparentemente senza nessun problema.

Inizio febbraio 2000.
Si ripresenta il solito problema, riportato il Mac a Tam Computers, controllato dai tecnici Mac, mi dicono che il problema deriva invece dall’HD danneggiato. Ho chiesto loro: "Non è un problema di scheda madre?". Mi è stato risposto: "Assolutamente no!".
Ok, cambio l’HD.

Domanda n° 1 per Apple Computer Italia srl: Come è possibile che un HD si rompa dopo circa 16 mesi di vita? (il mio Mac non ha mai subito spostamenti o trasporti bruschi ed è sempre circolato con cura nell’apposito imballo).

Dopo 1 o 2 giorni.
Riporto a casa il Mac dopo la sostituzione dell’HD, lo accendo e mi si blocca subito nel caricamento del system.
Riporto per l’ennesima volta il Mac a Tam Computers, il giorno dopo mi dicono che va cambiata la scheda madre. Apriti cielo!!! Se il giorno prima mi avevano detto che era soltanto un problema di HD danneggiato, escludendo nella maniera più assoluta un problema di scheda madre!!!
A questo punto mi risulta però che la scheda madre doveva essere ancora in garanzia in quanto già sostituita da Apple meno di 12 mesi prima. Risposta: Apple sui pezzi sostituiti dà una garanzia di 3 mesi anziché 12. Bella fregatura.

In un anno e qualche mese di vita al mio iMac ho già sostituito un HD, una scheda madre (in garanzia e quindi sostituita direttamente da Apple) e mi sto apprestando a sostituire anche la seconda. Pazzesco!!! Il tutto per un computer che utilizzo non per lavoro ma solo nel tempo libero, ossia per circa 1-max 2 ore a sera. Complimenti vivissimi.

Tam Computer mi dice che tutto ciò non dipende da loro, il problema sulla scheda madre che ha ed ha avuto il mio iMac lo hanno riscontrato su altri della Rev A. Problema intrinseco nella fabbricazione del computer quindi! E io pago!!!

Mi dicono di attendere 2 settimane per l’arrivo del pezzo ed il ritiro del computer.

Domanda n° 2 per Apple Computer Italia srl: Apple, conosciuta in tutto il mondo per l’affidabilità e la "robustezza" dei suoi computer rispetto ai cosiddetti Wintel, come giustifica tutto questo?

Ho speso lit. 300.000 (HD) e spenderò circa lit. 720.000 per la nuova scheda madre in un computer pagato 1 anno e qualche mese fa lit. 2.990.000 i.i. In pratica ho dovuto "ricomprarmi" oltre un terzo del mio computer!!! Assurdo!!!

03/04/2000.
Tam Computers mi ha detto che la scheda madre è arrivata in mattinata, passare domani per ritirare il Mac bello e pronto (e funzionante spero…).

04/04/2000.
Mi reco da Tam Computers, mi dicono che, nonostante la sostituzione della scheda, il Mac continua a bloccarsi.

05/04/2000.
Il tecnico Mac prova la nuova scheda su altri Macintosh. Risultato: anch’essi si bloccano. La scheda in questione è difettosa (???!!!).

Domanda: Mi state prendendo in giro (per usare un eufemismo)???!!! Prima dite che è un problema di frammentazione HD, poi si rompe l’HD, poi un problema di scheda madre (problema escluso dal tecnico Mac soltanto il giorno prima!!!), poi mi dite di attendere 2 settimane per la sostituzione del pezzo (mentre io ne attendo oltre 4) ed infine mi dite che il pezzo speditoVi è difettoso!!! Stiamo andando a tentativi o sappiamo dove risiede effettivamente il problema nella mia macchina???!!!
Quanto devo ancora spendere ed attendere per avere il mio iMac funzionante? La prossima volta toccherà giustificarsi dicendo "si è rotto il processore"?

Desidero avere una pronta soluzione di quanto sopra esposto &emdash; una situazione a dir poco "fantozziana" &emdash; con i fatti, non con le scuse o con le parole, altrimenti Vi vedrete costretti &emdash; Apple e Tam &emdash; a perdere un cliente che nel suo piccolo, dal 17/10/1998 ad oggi, ha speso c/o di Voi circa lit. 6.000.000 pagati cash, senza contare l’ultima scheda madre che mi verrà a costare circa lit. 720.000).

In fede,

 

Thomas Gianardi
(seguono dati personali, omessi per privacy, NdR)

P.S.: copia della presente sarà recapitata tramite e-mail ad organi di stampa cittadini e riviste specializzate Macintosh e tramite Racc. A/R per conoscenza ad Apple Italia per evidenziare i disservizi sucitati.
Sto inoltre valutando l’ipotesi di rivolgermi ad un legale per accertare le responsabilità di quanto sopra.