Vai alla versione corrente di Tevac, dove si parla di Apple, Macintosh, iPad, iPhone e Digital Lifestyle

 

Spigolando...

News di agosto 2000

[ Ultimissime News ] [ Archivio mesi precedenti ]

 

Giovedì, 31 agosto 2000

Apple, aggiornamenti da non credere. (Roberto Rota)
Il 12 luglio scorso pubblicavo una news e una tips riguardante le versioni 2.4 dei firmware di alcuni modelli di Apple più recenti. Il firmware in questione era per i sistemi operativi in inglese-internazionale, e seguiva a distanza a più di un mese di distanza il rilascio della stessa versione per il sistema operativo USA.
A distanza di un altro mese e mezzo abbondante ad Apple si accorgono (o si ricordano di segnalare) che la versione internazionale può essere utilizzata anche per una nutrita serie di sistemi localizzati, tra cui l'italiano. In pratica anche da "tutti gli altri".
Questo la dice lunga su come e quanto a Cupertino siano sensibili agli utenti Apple al di fuori degli USA, situazione che da diverso tempo lamento su queste pagine.
Ad Apple lo sanno bene, Steve Jobs in testa, che il malumore degli utenti non americani su questo argomento è in costante aumento, lo stesso Jobs in più di un occasione ha promesso aggiornamenti del sistema operativo in contemporanea o quasi per tutti, americani e non, ma le promesse sono state mantenute un paio di volte al massimo, poi tutto è tornato come prima.
Su questa TIL di Apple la news di queste ore dove sono annunciati gli aggiornamenti definiti "multicountry" dei firmware, ma se ci fate ben caso puntano tutti alle TIL delle versioni marcate Z (inglese-internazionale), le stesse segnalate il 12 luglio scorso.
Mah.. non sempre sono tutte mele luccicanti...

Per la cronaca, per coloro che non hanno aggiornato il firmware in attesa di una versione italiana, nonostante le rassicurazioni giunte da più parti compreso il sottoscritto che era possibile farlo senza problemi, ricordo che si tratta degli aggiornamenti del firmware versione 2.4 per G4, PowerBook, iMac e iBook, e che le istruzioni per l'aggiornamento in tranquillità sono anche su questa pagina di Tevac.

Sempre per la cronaca, per i lettori che volessero discutere di questa brutta abitudine di Apple sugli aggiornamenti del sistema operativo non USA, è ben attiva una discussione su Mac SOS Forum, dove potrete leggere le opinioni degli altri lettori e scrivere la vostra, oltre naturalmente a tutte le numerose altre discussioni aperte su temi differenti, dall'hardware al software, passando per Internet o semplicemente per "cazzeggiare" un po'...

[AntiVirus] Antivirus di settembre. (Roberto Rota)
Disponibili con un certo anticipo rispetto al solito le definizioni dei virus di settembre per Virex 5.9 e 6.x. Oltre che scaricando il file e lanciandolo, l'aggiornamento si può effettuare tramite l'opzione di aggiornamento automatico da Internet presente sul software.
Da non tralasciare...

Recensione di Transmit 1.5.1. (Roberto Rota)
Una volta c'erano solo Fetch e Anarchie, ora per chi deve effettuare download, upload e sincronia di documenti su Internet gli strumenti si sprecano. Uno di questi sicuramente è Transmit 1.5.1, shareware e disponibile anche in italiano grazie all'opera di localizzazione dell'amico Marco Osti. Sentite come inizia questa recensione e scoprite perché si tratta di un software che apprezzo davvero tanto: "Transmit 1.5.1, un nuovo client FTP che ha scelto di abbracciare la filosofia della mela con grande attenzione..."
Vai a leggere la recensione di Transmit 1.5.1 realizzata dal nostro Power Volpino.

SoundJam MP Plus 2.5.1 (Roberto Rota)
Disponibile l'aggiornamento del noto player MP3 SoundJam MP Plus 2.5.1, che permette anche di convertire musica nell'ormai arcinoto formato audio MP3. I formati da cui riesce a "strizzare" MP3 sono diversi, tra cui CD, AIFF, QuickTime, e WAV.
Sul sito è disponibile anche una versione light.

Il "buon vecchio" GifBuilder... (Roberto Rota)
Rilasciata, dopo anni di versioni preliminari che sembravano non dover mai raggiungere un numero intero, la nuova versione di GifBuilder 1.0, una utility freeware di soli 300 KB che permette di realizzare Gif animate di sicuro effetto con grande semplicità.

iMovie Plug-in pack 2. (Roberto Rota)
Disponibile, nota bene, solo per la versione 2.0.1 di iMovie, è stato rilasciato iMovie Plug-in pack 2, 200 KB circa di effetti per iMovie, meritatamente famoso software di editing video in dotazione con gli iMac ed i G4.
Gli effetti che mette a disposizione sono: Flash, Ghost Trails, Mirror, Mirror Advanced e N-Square, oltre a diverse nuove transizioni e a nuove possibilità per la sottotitolazione.:

Dalla nuova edizione di MacOSJournal. (Daniele Volpi)
Alcuni nuovi articoli da MacOSJournal:

MacinEurope parla del cubo. (Daniele Volpi)
Jessica Tomati ci segnala che presso Macineurope potrete trovare un approfondito articolo dedicato alla nuova creatura di casa Apple, il Cube... "Cubed.What makes the G4 Cube different from the other iMacs." di Matthew Stoton. Il presente ed il futuro del dadone cromato...

Segnalazioni da MacResource. (Daniele Volpi)
Solita sfilza di chicche dalla pagina di MacResource:

Novità su MacDesktops. (Daniele Volpi)
MacDesktops ha pubblicato, durante la scorsa settimana, ben 15 immagini, fra le quali Dogwood, Trinity Alps wilderness, Acquiescent e Carrots. Ora il sito viene aggiornato giornalmente. Come al solito le immagini sono gratuite e disponibili nelle risoluzioni più varie.

Il ritorno del caramellone. (Daniele Volpi)
MacNN fa notare che il Washington Post ha dedicato un'analisi molto positiva al nostro iBook blueberry.

Spigolature di fine estate. (Daniele Volpi)
Due notizie che vi possono interessare, che ho trovato cazzeggiando qua e la...

Immagini d'arte.
Se siete interessati ad acquistare, per lavoro oppure per diletto, immagini digitali delle più note opere d'arte, sappiate che Corbis ha ottenuto la distribuzione dell'intera collezione di riproduzioni della famosa casa d'aste Christie's. La raccolta rappresenta l'intero patrimonio di opere d'arte che la stessa Christie's ha venduto in due decadi di attività, per un totale di più di mezzo milione di immagini digitali. Caratterizzata da un vasto numero di generi e di soggetti, suddivisa in 80 diverse categorie, la collezione di immagini digitali si aggiunge agli oltre 2 milioni di immagini in possesso della stessa Corbis e disponibili on-line. Inoltre dovrebbe essere già disponibile presso il sito Web dell'azienda un sistema di ricerca secondo le varie collezioni attualmente presenti. Per maggiori informazioni vi invitiamo a visitare i siti Web delle organizzazioni.

Problemi con Hard Disk su G4.
Se possedete un G4 PCI ed ancora non lo avete fatto, date una occhiata al serial number della vostra macchina; nel caso in cui il numero di codice fosse compreso nella serie xx938xxxxxx oppure xx939xxxxxx potreste avere dei problemi nell'immediato futuro con il disco rigido fornito insieme alla macchina. La Apple sostituirà il pezzo difettoso senza problemi! Per maggiori informazioni leggetevi la TIL #25017 oppure contattate il vostro concessionario di fiducia. Cosa dite? Lo sapevate già? Bene! Meglio una nota in più che un disco rigido in meno! E poi c'è sempre qualcuno che non si è accorto del problema...

Texture per tutti.
Dosch design ha presentato una serie di CD Rom contenenti una serie di texture pronte per l'uso utilizzabili praticamente con qualsiasi programma di disegna o di modellazione 3D. Ciascun supporto contiene almeno un centinaio di texture libere da royalties; i CD Rom costano 35£ ciascuno e sono disponibili presso HiSoft. Per maggiori informazioni vi rimando al sito Web del distributore.

Printools XT.
Nuova versione di Printools XT per QuarkXPress dalla Badia Software; questa xTension è progettata per rendere il processo di stampo il più semplice possibile, mostrando in maniera accurata come la pagine viene inserita nell'area di stampa. Inoltre presenta alcuni interessanti strumenti che faranno risparmiare tempo all'utente durante la preparazione per la stampa. Printools XT 2.0, gratuito per gli utenti registrati, costa circa 50$; per maggiori informazioni vi rimando al sito Web della Badia Sw.

Librerie di immagini digitali.
Cadmium System ha presentato la sua Image100, una nuova raccolta di immagini libere da royalities destinate al nuovo mercato del design. La raccolta si compone di ben 45 CD Rom (si prevede l'uscita di altro 40 CD durante il prossimo anno) venduti ciascuno a 257£; le immagini possono essere acquistate separatamente. Per maggiori informazioni e per avere un assaggio delle altre 150000 immagini disponibili vi consigli di visitare il sito Web della Cadmium System.

Se vi serve una cornice.
Potete possedere certamente le immagini più interessanti del mondo, ma se vi serve la cornice adatta da abbinare loro... Niente paura! Edge&Frame Galaxy ha pubblicato una collezione di cornici e di bordi adatti per ogni occasione; inoltre, all'interno del CD Rom sono presenti una serie di tutorial per il loro corretto utilizzo. Per una versione demo oppure per acquistare il CD Rom (che costa circa 50$) potete dare una occhiata al sito Web thepluginsite.com

Corel KnockOut 1.5
Se il vostro problema è quello di risparmiare tempo mentre elaborate immagini complesse, questo programma della canadese Corel fa certamente al caso vostro. KnockOut costa circa 260$ e, secondo quanto afferma la compagnia che lo ha realizzato, sarebbe in grado di assicurare una completa mascheratura anche delle immagini più complesse da elaborare; la versione 1.5 promette la realizzazione di maschere estremamente accurate, capaci di conservare anche il più piccolo dettaglio (capelli, acqua, vetro, ombre, immagino sfocate), permettendo di selezionare i vari oggetti in un modo molto semplice e preciso, anche in quelle immagini da sempre considerate impossibili da mascherare. per maggiori informazioni potete consultare il sito Web della stessa Corel.


Mercoldì, 30 agosto 2000

Si sono aperti ieri i lavori del Seybold Seminars di San Francisco.
L'immancabile Steve Jobs, questa volta senza la grande platea della diretta Internet, ha praticamente annunciato che la beta pubblica Mac OS X sarà distribuita finalmente durante il prossimo Apple Expo, a Parigi, a metà settembre (il sottoscritto ci sarà, salvo complicazioni).
Speriamo sia davvero così, un ritardo della beta pubblica significherebbe un ritardo sul rilascio della versione definitiva, che significherebbe un grosso guaio per la casa di Cupertino, almeno agli occhi dei suoi ancora fedelissimi ma non critici utenti.
Le applicazioni per Mac OS X cominciano a farsi vedere, timidamente, e molte (tra cui l'attesissima Maya) sono già state annunciate per l'inizio del prossimo anno, ovvero simultaneamente a quello che dovrebbe essere il rilascio ufficiale del sistema operativo.
Attenzione però che, a quanto mi risulta e secondo ciò che leggo in giro, all'appello manca ancora una delle applicazioni che condizionerebbero la fortuna del nuovo sistema operativo
Sto parlando di Microsoft Office, suite ormai indispensabile professionalmente, anche se in molti ne farebbero volentieri a meno, sulla maggioranza dei Macintosh in circolazione, e provate a smentirmi. La nuova versione dovrebbe essere rilasciata in ottobre, ma si tratta di quella che funzionerà su Mac OS 9.x, e della versione per X nessun cenno, da nessuna parte almeno ripeto per quello che mi risulta e sarei molto felice di essere smentito.
Non oso immaginare l'effetto di rallentamento che avrebbe, sulla diffusione del nuovo sistema operativo, la mancata disponibilità di Office per Mac OS X, anche solo per un semestre.

Ultima cosa: rumoreggiamenti ancora molto soffusi lasciano intendere che il prossimo aggiornamento di Mac OS 9, quello che molti numerano già come 9.5 e che dovrebbe essere l'ultimo prima di X, slitterà a fine anno e non solo, che potrebbe essere un aggiornamento non gratuito.
Sul ritardo non mi pronuncio, sui ritardi di Apple ci si potrebbe scrivere un libro e perciò non mi stupirei più di tanto, ma gli effetti collaterali potrebbero essere gravi, fino al punto di far slittare anche Mac OS X per non creare una sovrapposizione tra i due rilasci. C'è solo da augurarci che ciò non accada o si riveli del tutto infondato.
Sul fatto che potrebbe essere (il 9.5) un aggiornamento a pagamento preferisco non pensarci nemmeno, perché se ci fosse anche solo il sospetto di una minima fondatezza di ciò mi sentirei bellamente preso per i fondelli, viste le circostanze e i precedenti...
Roberto Rota (-3 alle ferie...)

FireWire 2.5 (Roberto Rota)
Apple ha rilasciato, disponibili tramite il pannello di controllo "Aggiornamento Software" o sui propri siti web, i nuovi driver FireWire 2.5 per i Mac dotati di tale interfaccia. L'aggiornamento è, per ora, solo per i sistemi operativi USA.
Dovremo anche questa volta aspettare dei mesi prima che vengano aggiornati anche per le versioni localizzate, compresa quella italiana, di Mac OS?

Nuova versione di IPNetRouter. (Roberto Rota)
Sustainable Software ha rilasciato IPNetRouter 1.5.1, nuova versione definitiva del router software che permette di collegare ad Internet più Macintosh (e PC) in rete ad Internet, tramite un'unica connessione, offrendo anche parecchie funzionalità avanzate per la gestione della rete.

Eudora 5.0b17 presenta dozzine di cambiamenti. (Daniele Volpi)
Qualcomm ha rilasciato una nuova beta pubblica del suo client per la gestione della posta elettronica, Eudora, che raggiunge la versione 5.0b17. Eudora 5.0b17 presenta numerosi cambiamenti rispetto alla precedente beta pubblica e le modifiche sono presentate in un file Read Me che gli utenti possono consultare prima di procedere al download del programma. I cambiamenti includono numerose correzioni e miglioramenti nella performance del sistema, modifiche nel comportamento del programma, miglioramenti nell'interfaccia, nella stabilità generale e molto di più! Se volete provare la nuova versione del programma provate a seguire questo link Eudora 5.0b17 [4.5 MB], ma fate attenzione alla data di scadenza del programma...

Chiedete al dottore... (Daniele Volpi)
Come tutte le settimane Bob LeVitus presenta il nuovo intervento Ask Dr. Mac (#50) sulle pagine di MacCentral; questa volta si parla in maniera corposa di adattatori USB/SCSI... Uomo avvisato... 8)

Lasso per GoLive 5.0. (Daniele Volpi)
Blue World Communications ha annunciato per il prossimo autunno la disponibilità di Lasso Studio per GoLive 5.0 della Adobe, in modo da offrire agli utenti "la possibilità di creare in modo efficiente siti Web dinamici basati su database che siano in grado di sfruttare le capacità del Lasso Web Data Engine realizzato da Blue World".

Segnalazioni lampo da MacResource. (Daniele Volpi)
Al volo due piccole notizie da MacResource :

Dai thread di MacInTouch. (Daniele Volpi)
Potevano mancare gli aggiornamenti dei più interessanti thread di MacInTouch ?

Studio Artist 1.5. (Daniele Volpi)
Synthetik Software ha iniziato la distribuzione di Studio Artist 1.5, un aggiornamento per il suo ambiente di elaborazione per le immagini e video (329$). L'update, gratuito per gli utenti registrati, presenta nuove caratteristiche per l'animazione, aumenta i controlli destinati al painting in 3D ed un sintetizzatore di texture.

Tex-Edit 4.0.1 corregge errori e migliora le caratteristiche. (Daniele Volpi)
Trans-Tex Software ha rilasciato una nuova versione del suo popolare editor di testo, Tex-Edit Plus. La nuova versione 4.0.1, mostra diverse correzioni e miglioramenti e può essere scaricata direttamente dal sito web della Trans-Tex [1.0 MB] Tex-Edit Plus 4.0.1 utilizza una nuova versione del motore di testo WASTE sviluppato da Marco Piovanelli. La nuova versione elimina parecchi bug, fra i quali un errore che si manifestava alla partenza dell'applicazione ed alcuni problemi legati all'utilizzo di documenti creati con SimpleText. Alcuni file ora sono aperti direttamente come Unicode ed attraverso AppleScript è possibile forzare il cambiamento del font text encoding. Tex-Edit Plus 4.0.1 è distribuito come shareware a 15$.

db reports 2.1. (Daniele Volpi)
MacInTouch segnala un aggiornamento per db reports della AB Data Tools (130$) un applicazione capace di generare report da 4D Server 6.5, ODBC, OpenBase, Oracle, postgreSQL, REALDatabase e da database generati con Valentina. La nuova versione 2.1 a2 presenta migliore velocità di risposta e un migliore valutatore di espressione ricorsive.

Segnalate alcune nuove TIL su MacFixIt. (Daniele Volpi)
MacFixIt ha segnalato la disponibilità di alcune nuove TIL presso mamma Apple:

Ancora sul problema fra Cube e Studio 15" Flat Display. (Daniele Volpi)
Continuano segnalazioni sul problema fra il Cube ed lo Studio 15 display che MacFixIt ha già trattato la settimana scorsa ; viene ora suggerito, come nuovo e potenziale metodo di cura, lo Zap della memoria PRAM.

Problemi con Adobe GoLive 5. (Daniele Volpi)
MacFixIt ha ricevuto numerose segnalazioni di problemi con la nuova versione di Adobe GoLive; i problemi vanno dalla incapacità di importare correttamente i progetti realizzati utilizzando una versione precedete del programma (in modo speciale se le pagine contengono numerose tabelle), ad una inusuale lentezza anche su sistemi dotati di doppio processore per finire con il crash di sistema quando, nelle Preferenze, si seleziona la voce "Spelling".

Freedrive ha problemi con il Mac. (Daniele Volpi)
MacFixIt segnala che Freedrive, Il sito di storage gratuito, ha problemi con il download dei file se realizzato con un client Mac (l'upload non sembra presentare problemi di sorta). Il tutto sembra legato alla nuova interfaccia del sistema, apparentemente basata su Java. Se sfruttate il servizio offerto da Freedrive, state in campana...

I vecchi scanner UMAX sotto Mac OS 9. (Daniele Volpi)
Sempre MacFixIt segnala che a riguardo dei problemi che si sono presentati con i vecchi scanner UMAX, il supporto tecnico dell'azienda ha comunicato al sito che: "Alcuni scanner UMAX rilasciati all'inizio del 96 non sono supportati per un utilizzo sotto MacOS 9 e superiori. Questi scanner sono usciti di produzione più di due anni prima del rilascio dell'ultima versione del sistema operativo. Teoricamente possono lavorare con MacOS 9 e superiori, ma non spettatevi una percentuale di successo del 100%".

Riguardo la news precedente sugli scanner UMAX: problemi non risolvibili con nuovi driver? Mi sembra strano anche se non impossibile, ma se un nuovo driver servisse allo scopo non sarebbe un bel comportamento da parte dell'azienda produttrice di periferiche di prestigio, nei confronti dei suoi utenti, di sprecare qualche giornata dei suoi ingegneri/sviluppatori per permettere l'utilizzo delle sue periferiche anche con i nuovi sistemi operativi?
Problemi hardware o incompatibilità irrisolvibili? Anche qui una sana proposta di ritiro dei modelli incriminati in cambio di un forte sconto sull'acquisto di nuovi modelli non ci starebbe male.
I clienti si mantengono fedeli anche con piccole cose...
Roberto Rota

Adobe Photoshop 6.0 (Daniele Volpi)
Già sapete del suo rilascio durante i lavori del Seybold di San Francisco. Se volete ulteriori informazioni MacWeek presenta parecchie immagini, ed un'analisi accurata. Inoltre il sito Web The Digital Dog ha rilasciato un documento in formato PDF sul sistema di gestione del colore del programma.

Array RAID dalla SmartDisk. (Daniele Volpi)
MacNN segnala che la SmartDisk, precedentemente conosciuta come VST Technologies, ha annunciato la distribuzione del suo FireWire-based RAID array, un compatto e portatile sistema tower, capace di supportare fino a quattro HD FireWire VST utilizzabili separatamente oppure in congiunzione per conservare e trasferire in modo rapido dati. Il sistema è già a disposizione con una capacità totale che va da 20 a 120 GB ad un costo che varia tra i 2000 ed i 4700$.

Novità dalla QPS. (Daniele Volpi)
MacNN segnala che QPS Inc ha presentato il Que!Fire 12x/10x/32x CD-RW esterno (450$) dotato della nuova tecnologia Burn-Proof, capace a detta del produttore di eliminare il problema del "buffer underrun errors" durante le operazioni di scrittura veloce. viene fornito con Toast della Adaptec per Mac, supporti CD-R e CD-RW, una custodia protettiva e tutti gli accessori necessari.

Aggiornamento per Bryce. (Daniele Volpi)
Corel ha reso disponibile un corposo aggiornamento a Bryce 4.1, un update per il programma acquisito solo pochi mesi fa dalla MetaCreations per la creazione di ambienti tridimensionali; inoltre l'azienda canadese ha reso noto che la prossima major release del programma, Bryce 5, è prevista per l'inizio del prossimo anno (carbonizzata, si spera...). La nuova versione 4.1 [8.3 MB] include nuovi sistemi di mappatura, la capacità di importare ed esportare file in formato DirectX 3D, l'abilità di generare mappe del cielo stellato configurabili dall'utente. Inoltre Corel ha annunciato che una beta di Painter 6.1 sarà disponibile per gli utenti registrati di Corel Painter/MetaCreations Painter entro poche settimane.

Dai forum di MacNN. (Daniele Volpi)
Come ogni giorno ecco una selezione personale di alcuni dei forum più interessanti di MacNN:

Ed il Pentium III? VAVA-VUMA!. (Daniele Volpi)
Cnet rivela che la Intel ha ritirato il nuovo chip Pentium da 1.13-GHz, dopo che alcuni giornalisti avevano scoperto che l'utilizzo di alcune applicazioni oppure determinate temperature di esercizio potevano portare ad errori di sistema!

Intel scivola su una buccia di banana (per modo di dire...) e AMD diventa il leader temporaneo della lotta all'ultimo quartiere sulla velocità dei processori. Anche se è una guerra che non concepisco almeno qui le schermaglie non mancano, una concorrenza che porta inevitabilmente ad una crescita tecnologica a tutto vantaggio, in teoria, degli utenti.
Sul fronte Motorola-IBM, invece, ancora non si riesce a capire quali siano le reali potenzialità dei prossimi processori che faranno frullare i Mac che verranno e quali siano le reali motivazioni della mancata crescita delle prestazioni, in termini di cicli al secondo, dei processori.
Per fortuna che gli utenti Mac sono più intelligenti della media, non ci cascano in queste scaramucce e sanno perfettamente che non sono i numeri impressi sul processore a determinarne le prestazioni effettivamente migliori... o no?
Roberto Rota.


AGGIORNAMENTI E NOVITA' INTERESSANTI:


Martedì, 29 agosto 2000

A quanto pare, a giudicare dalle statistiche, siete tornati proprio tutti dalle ferie eh?
Riposati? Mi auguro di sì perché sarà un autunno indiavolato, tutto in preparazione di Mac OS X e dintorni. Ma anche se vorremo restare ancora un po' con l'ormai familiare OS 9, anche qui ci sarà da vederne delle belle.
E' in arrivo, o almeno dovrebbe esserlo a breve, un aggiornamento (9.1 o 9.5 che sia molto probabilmente sarà l'ultimo prima di X) che sulla carta permetterà di sfruttare al massimo i Mac in produzione, specialmente (e naturalmente) riguardo le reti ed Internet, ma la versione italiana, se Apple continua diligentemente a rimangiarsi le promesse di aggiornamenti simultanei, potrebbe uscire parallelamente al rilascio di Mac OS X.
Nel frattempo, tanto per restare allegri, ci sono problemi con i G4 multiprocessore, e non è detto che siano di facile risoluzione.
Io mi prendo qualche giorno di ferie, la prossima settimana e la seguente sarò in giro con la mia dolce metà per il nord Europa, giusto quanto serve per ripulirsi un po' da tossine in eccesso e ricaricarsi, e al rientro passerò per Parigi, "casualmente" nei giorni dell'Apple Expo...
Tevac non si fermerà in quei giorni, il mio "complice" Daniele non mancherà di riempirvi le giornate con news e appunti di vario genere, ormai lo conoscete bene...
Roberto Rota.

Annunciato Adobe PhotoShop 6. (Roberto Rota)
Le pagine del sito Adobe dedicate a PhotoShop, software principe per la grafica bitmap, sono state aggiornate per la nuova versione 6, finalmente annunciata e disponibile in pre-order. Non c'è sito che non ne parli, e tutti sono concordi nel dire che si tratta di un aggiornamento di grande respiro, che implementa così tante nuove funzioni e particolarità che anche gli utilizzatori più esperti delle precedenti versioni avranno il loro bel lavoro per studiarne e apprezzarne tutte le caratteristiche e, soprattutto, per metterle in pratica produttivamente.
PhotoShop è accompagnato, come nella versione precedente, dalla nuova versione di ImageReady 3.0.
Se vi interessa saperne di più vi rimando ovviamente alle pagine ufficiali di Adobe, ma anche all'articolo di Macity di Mauro Notarianni e a quello in inglese, ma con moltissime immagini e con numerosi commenti dei lettori pubblicato da Maccentral.
La nuova versione dovrebbe essere commercializzata il prossimo settembre o poco più, costerà 609 $ in versione completa e 199 $ per l'aggiornamento dalla versione precedente.
Per le versioni localizzate, compresa quella italiana, ci sarà da aspettare qualche settimana in più.

In Edicola. (Daniele Volpi)
Macworld Italia - Settembre 2000 - www.idg.it/macworld
Numero deludente per la più nota delle riviste italiane. Gli articoli segnano il passo e la struttura della stessa rivista rischia la sclerosi ogni momento di più... Perché non abbandonare una impostazione troppo simile alla genitrice americana e dare più spazio ai problemi della maggioranza degli utenti?
Purtroppo nemmeno l'ennesimo servizio sulle novità di MacOSX e sui nuovi video a cristalli liquidi (che la maggior parte del pubblico non potrebbe comprare, salvo vendersi la madre...) riescono a risollevare il tono della rivista. Il CD è dignitoso e presenta alcuni aggiornamenti utili, ma niente di più.
Speriamo nel prossimo numero di Ottobre.

PowerBook dal cuore caldo... (Roberto Rota)
Se credete che il vostro PowerBook si surriscaldi per il troppo lavoro, ed avete paura che qualcosa si danneggi del vostro sicuramente adorato computer portatile, potete adottare la soluzione offerta in questo contributo dall'ingegnoso Michele Traglia, che ringrazio.
In questa pagina potete veder il sistema realizzato dallo stesso Michele per abbassare la temperatura del suo PowerBook G3, con tutte le istruzioni per la realizzazione in proprio del funzionale marchingegno.
Certo bisogna essere dotati in bricolage e pazienza, ma il risultato è garantito!

ExtremeZ-IP 2.0 presenta migliori performance ed IP printing. (Daniele Volpi)
Secondo quanto riporta MacWindows, durante il Seybold di San Francisco che si terrà durante questa settimana, la Group Logic Inc. dimostrerà la nuova versione del suo ExtremeZ-IP 2.0, il prossimo upgrade per il file server AFP-over-IP destinato alle piattaforme Windows NT/Windows 2000 ed a client Macintosh. Una delle caratteristiche più interessanti della nuova versione è la stampa basata su protocollo IP disponibile per i client Mac che l'azienda afferma essere più veloce della stampa basata su AppleTalk. Il server ExtremeZ-IP 2.0 è in grado di inviare job di stampa a dispositivi Windows, AppleTalk e per lo stoccaggio su dischi rigidi per un successivo utilizzo attraverso RIP oppure server OPI. Altri miglioramenti che troveremo in ExtremeZ-IP 2.0 saranno:

Basilisk II ed AppleTalk presentano dei problemi dovuti alle Rom del Mac. (Daniele Volpi)
MacWindows fa notare alcuni problemi di AppleTalk utilizzando Basilisk II (un emulatore Mac per PC) causati dalle ROM del Quadra 650 utilizzate dallo stesso emulatore; sembra che utilizzando un diverso tipo di ROM, come ad esempio quelle di un Centris 650 tutto sembra funzionare per il verso giusto.

"Il Mio iMac" recensito da Daniele Volpi. (Roberto Rota)
Il "nostro" PowerVolpino non si è messo a "smanettare" con i computer colorati di Apple, ormai ben noti in tutte le terre esplorate, bensì con il libro che hanno dedicato loro Andrew Gore, Jill Baird e Chris Breen.
Edito da Tecniche Nuove e tradotto in italiano da Tony Stanley, questo libro si propone di essere un valido aiuto a tutti i possessori di iMac per poterlo apprezzare al meglio ma...
c'è un ma, qualche elemento che forse impedisce a questo volume di posizionarsi come vorrebbero gli autori e al computer di Apple di essere esattamente quello per cui la casa della mela lo pubblicizza.
Naturalmente per una miglior valutazione non viresta che andarvi a leggere la recensione de "Il Mio iMac" di Daniele Volpi...

DAVE ed i file bloccati. (Daniele Volpi)
MacWindows segnala che DAVE sembra avere un problema con i file di Quark XPress: quando si va ad aprire un file di questo tipo da un client Macintosh, questi si presenta come "non protetto" e quindi può essere a sua volta aperto anche da un altro utente, Mac oppure Windows. La descrizione del problema è disponibile sulla pagina DAVE Special Report presso lo stesso MacWindows.  

Problemi fra il nuovo G4 Cube ed il Flat Panel Display. (Daniele Volpi)
MacFixIt ha ricevuto numerose segnalazioni in merito a strani comportamenti del nuovo G4 Cube utilizzato insieme al Flat panel display Apple 15". I problemi sono molteplici e difficilmente riconducibili ad un denominatore comune: il sistema va in sleep senza una ragione apparente, il pannello di controllo "Monitor" appare in modo random, ed altro. Si è aperto un apposito thread presso i forum di MacFixit sul problema.

Altre note dall'ultima versione di MacLinkPlus Deluxe. (Daniele Volpi)
Da aggiungere ai precedenti servizi che MacFixIt ha dedicato all'ultima versione di MacLinkPlus Deluxe, recentemente rilasciata, alcuni utenti hanno notato che la DataViz ha deciso di non includere alcuni dei traduttori che già erano presenti nella versione 11. Questi sarebbero: AutoCAD DXF, CGM, HTML ed il Lotus PIC. Sembra però che, per chi sia in possesso dei traduttori sopra citati, non rappresenti un problema il suo utilizzo nella nuova versione 12. Dovete soltanto trasferirli nella cartella MacLinkPlus Modules perché questi possano funzionare correttamente!

Brevi da MacFixIt. (Daniele Volpi)
Alcune brevi ma interessanti segnalazioni da MacFixIt:

Dai forum di MacInTouch. (Daniele Volpi)
Sono stati aggiornati alcuni thread di MacInTouch:

Chicche da MacResource. (Daniele Volpi)
Novità segnalate da MacResource:

Dai forum di MacNN. (Daniele Volpi)
Come al solito ecco alcuni dei forum di MacNN che ho voluto scegliere per voi:

Web Album Wizard 1.2 crea automaticamente gallerie di immagini sul Web. (Daniele Volpi)
Se come molti desiderate portare sulla rete grandi quantità di immagini, creando una vostra galleria personale non dovete lasciarvi sfuggire questo nuovo programma dalla Black Magik Software! Web Album Wizard 1.2 rende semplice il processo di creazione delle miniature partendo dalle immagini che desiderate pubblicare. Il programma consente agli utenti di configuare il layout desiderato, con differenti opzioni configurabili. Web Album richiede MacOS 8.1 o superiore, QuickTime 3.x o superiore, 5MB di RAM. La nuova versione del programma risolve un problema che poteva portare al blocco del sistema presente nella precedente versione. Web Album Wizard [1.2 MB] è distribuito come shareware al costo di circa 15$.

L'iMac DV Special Edition si aggiudica l'EISA Award.(Daniele Volpi)
L'iMac DV Special Edition è stato scelto come 'best multimedia product of 2000-2001' dalla European Image and Sound Association (EISA). Il premio (EISA Awards) viene conferito ogni anno ai migliori prodotti audio, video e multi mediali ed i vincitori sono scelti da un folto gruppo di riviste europee specializzate in fotografia, audio e dispositivi multimediali. Se volete avere maggiori informazioni in merito alle ragioni che hanno spinto l'EISA a conferire all'iMac DV SE il premio, potete recarvi sul sito Web della stessa organizzazione 8).


Lunedì, 28 agosto 2000

Con i nostri migliori complimenti...
Al popolo Mac sta molto a cuore la faccenda dei CD-Rom allegati alla rivista e me ne rallegro, che quasi quasi stappo una bottiglia di Lambrusco!
Giusto segnalare le "malefatte", ma ancor più giusto premiare quanti si impegnano per cambiare le cose. E' questo, più o meno, il senso di alcune mail che mi sono arrivate in questo fine settimana, appello che raccolgo più che volentieri.
Riepilogando, in questi giorni si trovano in edicola diversi CD-Rom, allegati a riviste, realizzati finalmente in formato ibrido per Mac e Windows, e mi riferisco in particolare a "Grande enciclopedia degli sport olimpici" che si trova oggi in edicola con Repubblica, a "Movietalk", corso di inglese allegato a L'Espresso ed infine a "La grande letteratura italiana Einaudi", opera in dieci CD-Rom allegata a Panorama la cui distribuzione è iniziata venerdì scorso assieme al corso di lingue de L'Espresso.
In tutti i casi la dicitura "CD-Rom per Mac e Win" è ben evidente, nelle confezioni e negli spot pubblicitari, e dall'importanza che gli viene data non sembra affatto casuale.
Sarebbe un bel gesto da parte nostra scrivere un messaggio di plauso alle redazioni, per fargli capire che abbiamo apprezzato molto la cosa e che non siamo capaci solo di contestare (quando serve), no?
E allora forza, facciamoci sentire!
Ecco gli indirizzi e-mail: redazione di Panorama, redazione de L'Espresso e redazione di Repubblica.

Librerie per giocare. (Roberto Rota)
Librerie non da leggere: Apple ha aggiornato Game Sprockets 1.7.5, set di librerie utilizzate da buona parte dei giochi in circolazione e utilizzate pure dai software che gestiscono direttamente i dispositivi USB.

Nopay.it, ancora SOLO per Windows. (Roberto Rota)
Mi scrive Gianni Piano Mortari, che ringrazio, per segnalarmi un caso di discriminazione per il mondo Mac (e non solo) già noto da mesi ma che ancora, nonostante le promesse, non si è risolto. Questo è il testo di una mail che Gianni ha inviato ai diretti interessati e a Tevac per conoscenza:

"E' la solita storia : cito dal vostro sito (1 marzo 2000) Le versioni WinNT, Linux e Macintosh del programma NoPay sono attualmente in fase di sviluppo e saranno disponibili nel più breve tempo possibile.
Sono passati 5 mesi e chi ha un client NT o Linux o MacOS, come sempre in Italia per scarsa cultura informatica, si arrangia e non partecipa anche a lodevoli iniziative come questa; per essere chiari la scarsa cultura e' dei providers non degli utilizzatori.
Avete previsioni attendibili sulla disponibilità del vostro programma di Internet gratis anche per altre piattaforme diverse dal solito Windows ?
Grazie. Gianni Piano Mortari"

Scrivono sulla rete. (Daniele Volpi)
abcnews.com ha presentato un articolo che mette in relazione i nuovi trend nel design dei gadget tecnologici che vanno per la maggiore in questo periodo ed il successo degli iMac e degli iBook. Intanto zdii.com ha messo in linea un interessante articolo dal titolo Why DVDs have been a desktop dud, che analizza la lentezza con cui si muove l'industria informatica verso l'adozione dei nuovi lettori in tecnologia DVD-ROM, gli ostacoli che DVD-RAM deve fronteggiare, e suggerisce che potrà essere il CD-RW il vero erede del CD-ROM...

Notizie. (Daniele Volpi)
Ancora sul conflitto fra il client per NetWare ed Office 98. (Daniele Volpi)
MacWindows prosegue nelle sue indagini sul conflitto fra il client NetWare per Mac sviluppato dalla Prosoft e Microsoft Office; due nuovi punti fermi a nostra disposizione:

Se siete interessati al problema il sito ha aggiornato la propria NetWare and Mac page sulle ultime novità.

Il futuro del Mac in reti NetWare: supporto nativo per server AFP/IP. (Daniele Volpi)
MacWindows suggerisce alcune interessanti previsioni su quanto ci si potrà aspettare, nel prossimo futuro, dal supporto della Novell per la nostra piattaforma. In poche parole:

Per ottenere ulteriori informazioni vi consiglio la frequentazione, presso i forums.novell.com di quello legato alla nostra piattaforma novell.macintosh forum.

MOTU e Macintosh. (Daniele Volpi)
MOTU avrebbe condotto con successo numerose prove utilizzando i suoi prodotti Digital Performer 2.7, FreeMIDI 1.44 e le MOTU MIDI interfaces, utilizzando alcuni dei nuovi Macintosh multiprocessore. Sembra che i programmi siano pienamente funzionanti e che non ci siano stati problemi nel loro utilizzo, nemmeno sui nuovi G4 Cube.

Voodo 4 in settembre. (Roberto Rota)
MacNN scrive che a New York 3DFX annuncerà la scheda Voodo 4 4500 PCI, che disponibile in settembre per 180 $. La scheda disporrà di 32 MB di RAM e utilizzerà la tecnologia dei chipset VSA-100, gli stessi della Voodo 5 5500.

Sicurezza nei messaggi di posta elettronica. (Roberto Rota)
Rilasciata la nuova versione non commerciale di PGP 6.5.8, software per la criptazione dei messaggi. La nuova versione corregge alcuni problemi relativi alla funzione di Additional Decryption Keys.

Dai Forum di MacInTouch. (Daniele Volpi)
Dal sito di MacInTouch l'aggiornamento di due dei suoi forum:

Yamaha distribuisce un nuovo CD-RW esterno FireWire: approfondiamo... (Daniele Volpi)
Yamaha Corp. ha rilasciato il suo nuovo drive CD-RW esterno CRW8824FXZ con il supporto per il bus FireWire. Il nuovo CD-RW consente ai propri utenti di di convertire file audio in file WAV oppure MP3 ad una velocità di 24x, almeno tre volte più velocemente dei drive CD-RW che sono attualmente a nostra disposizione sul mercato. Inoltre il drive CRW8824FXZ si presenta con un buffer di memoria di 4 Mb e viene distribuito con Toast della Adaptec, con ActiveShare, PageMill e Photo Deluxe Business Edition della Adobe. Sebbene i canonici CD 8x siano perfettamente utilizzabili con la nuova unità, la stessa Yamaha consiglia l'utilizzo della nuova generazione di supporti riscrivibili che mette a disposizione dei propri utenti, certificati per l'utilizzo a 8x, ad un costo che si rivela leggermente più alto dei supporti convenzionali, ma che assicura una maggiore flessibilità e migliori performance del sistema. L'unità dovrebbe essere disponibile al pubblico ad un costo di circa 350$.

Novità dalla Lucent (Daniele Volpi)
Sulle pagine di MacInTouch la segnalazione che la Lucent ha annunciato la disponibilità dei prodotti wireless della linea ORiNOCO, il punto di accesso RG-1000 (349$) e la World PC Card (179$). Ricordo che i due prodotti se acquistati insieme costano circa 500$.

SyBrowser 3.1 consente l'accesso ai database ODBC. (Daniele Volpi)
Disponibile per il download SyBrowser 3.1, una suite di applicazioni client a 32 bit per la gestione di query ODBC sulle piattaforme Mac e Windows. SyBrowser fornisce agli utenti la possibilità di accedere a database (Sybase e MS SQL) che si trovino ospitati su server UNIX, Linux e Windows. Il programma consente l'esecuzione di queries SQL con questi database relazionali, permettendo agli utenti di esportare i risultati memorizzandoli sul proprio disco rigido. Le nuove caratteristiche della versione 3.1 includono una nuova opzione "Admin" capace di visualizzare tutte le informazioni in merito agli utenti del database, l'utente attuale, ed i processi attivi in un certo momento. E' stato anche risolto un problema nella gestione del testo, quando si aveva a che fare con un elevato numero di caratteri in una stessa cella. SyBrowser 3.1 [1.3 MB] è distribuito come shareware e costa 45$.

Problemi con l'ultimo Firmware per il Rio. (Daniele Volpi)
Secondo MacFixIt è stata resa disponibile una versione dell'aggiornamento per il firmware del RIO 600 (la versione 1.08 segnalata la scorsa settimana) che presentava un problema nella istallazione; in questo modo l'utente che voleva effettuare l'aggiornamento si accorgeva che l'updater era incapace di localizzare l'esatto file da aggiornare. Per risolvere il problema si rinomini il file di dati del Firmware con l'estensione .lok, oppure scaricate ancora il file di aggiornamento [322 KB], che nel frattempo è stato corretto.

Eudora 4.3.3, problemi per l'aggiornamento? (Roberto Rota)
Mi scrive Giuseppe De Maso per segnalarmi la sua impossibilità di aggiornare il suo Eudora 4.3.2 alla versione 4.3.3 tramite il patch appena rilasciato da Qualcomm. Per quello che mi riguarda l'aggiornamento è andato a buon fine al primo colpo, ma se qualcuno avesse avuto simili problemi (e magari li ha risolti) è pregato di scrivermi.

"Gentile Roberto, ho letto ieri, tra le notizie di Tevac.com, che era stato rilasciato un aggiornamento correttivo per Eudora. Nella fattispecie, la patch avrebbe dovuto risolvere dei problemi "minori", ma, date le minime dimensioni (600 K circa), ho deciso di scaricarla subito e provare ad applicarla.
Purtroppo sul mio Eudora 4.3.2, si verifica un messaggio di errore (vedi allegato), che non porta a buon fine l'operazione. :-(
Sono il solo ad soffrire di questo problema, o la cosa si é verificata anche ad altri?
Come sempre ti ringrazio per il tempo dedicatomi e ti saluto.
Giuseppe De Maso"

Ancora su SmartMedia . (Daniele Volpi)
MacFixIt prosegue la propria copertura del problema che sembra affliggere le card SmartMedia di cui ho parlato la scorsa settimana; il sito ha ricevuto una precisazione dal produttore che vuole i pannelli di controllo PC Exchange o File exchange attivi all'interno del sistema per un corretto funzionamento della periferica. In caso contrario si riceverà un messaggio che ci avverte che la card è illeggibile e se vogliamo inizializzarla. Se rispondiamo affermativamente possiamo corrompere o addirittura danneggiare la scheda!

Problemi con la nuova versione del drive MouseWare. (Daniele Volpi)
MacFixIt continua a ricevere notizie su problemi inerenti alla nuova versione del drive MouseWare per i dispositivi della Logitech (vedi gli interventi della scorsa settimana). E' ormai chiaro che istallare il nuovo drive 3.5.1 sui file della esistente versione 3.5 è una pessima idea. Piuttosto è preferibile disinstallare la vecchia versione prima, oppure partire con le estensioni disabilitate e rimuovere manualmente tutti i file della precedente versione del drive prima di procedere alla istallazione del nuovo.

Graphire power suite da Wacom. (Daniele Volpi)
Wacom ha iniziato la distribuzione della sua Graphire Power Suite (100$), che comprende un sistema Graphire USB senza fili (con mouse e stilo) in boundle con Photoshop 5.0 LE della Adobe ed il Painter Classic della Corel.

Dai forum di MacNN. (Daniele Volpi)
Come fa notare MacNN nella sua area dedicata ai forum,un articolo del New York Times afferma che i veri fondamentalisti del Mac considerano il Color Classic l'unico vero Macintosh.

Maya. (Daniele Volpi)
Alias/Wavefront ha messo in linea un salva schermo per promuovere la prossima disponibilità del suo programma Maya 3D per Mac OS X.Il programma dovrebbe vedere la luce all'inizio del prossimo anno, in contemporanea con il rilascio della versione definitiva di MacOSX

Novità su AppleInsider. (Daniele Volpi)
AppleInsider presenta nuove informazioni sulla cancellazione del Keynote in rete che Steve Jobs doveva tenere all'apertura del Seybold di San Francisco che si aprirà durante la settimana; si parla poi del prossimo rilascio di Office 2001 della Microsoft, che si dice pronto per essere distribuito.

Trucco nel software di rete Apple (Roberto Rota)
Mi scrive Rocco Stilo, che ringrazio, per segnalarmi un trucchetto che puo' aiutare a sveltire le operazioni di settaggio dei controlli di rete. Naturalmente finirà prima possibile su Tips&Brico, la raccolta dei "barbatrucchi" che semplificano la vita con il Mac:

"Ho di recente scoperto un trucco che velocizza le cose nell'utilizzo dei controlli del software di sistema che gestiscono la rete: AppleTalk, Modem, TCP/IP e Remote Access. Non ho trovato traccia di questa funzionalità nè nell'aiuto Mac OS nè altrove. Comunque sia, ogni qualvolta si apre uno di questi controlli e si apportano modifiche alla loro configurazione, nel chiudere i pannelli un dialogo chiede conferma per salvare le modifiche. Ebbene, è possibile evitare questo dialogo (e salvare ovviamente le modifiche) se, nel chiudere i pannelli (da menu o cliccando sul pulsante di chiusura), viene tenuto premuto il tasto Opzione.
Ciao. Rocco"

Le segnalazioni di MacResource. (Daniele Volpi)
Anche oggi alcune chicche da MacResource:

Apple si appoggia per il suo sito su Win 2000! (Daniele Volpi)
Il NetCraft web site rivela che il sito Knowledge Base della Apple è ospitato da un server che gira su Windows 2000 utilizzando Microsoft IIS 5.0. Anche MacNN e MacWindows hanno dato risalto al fatto. Un vero suicidio a livello d'immagine...

Apple ha rilasciato WebObjects 4.5 patch 2. (Daniele Volpi)
Apple ha rilasciato una nuovo aggiornamento del programma per le piattaforme Mac OS X, Windows, Solaris e per HP-UX. Ulteriori dettagli sono a nostra disposizione presso il sito Web della stessa Apple.

Bryce aggiornato al più presto. (Daniele Volpi)
Secondo quanto annunciato da Macworld UK Corel metterà a disposizione dei propri utenti un aggiornamento a Bryce 4.1 durante la prossima settimana. E' previsto a breve anche una nuovo aggiornamento a breve per Paint alla versione 6.1. Vi ricordo che l'azienda canadese ha acquistato i due titoli dalla MetaCreations all'inizio di quest'anno.

Dai forum di MacNN. (Daniele Volpi)
Dai forum di MacNN vi voglio segnalare:

Un nuovo virus per Win. (Daniele Volpi)
techweb.com riporta di un nuovo e pericoloso "verme" che sembra affliggere Windows. Pikachu Pokemon è un nuovo worm che sta invadendo i sistemi delle "finestre" utilizzando il solito vettore di infezione (le e-mail), distruggendo file e directory dei sistemi che riesce ad infettare.


AGGIORNAMENTI E NOVITA' INTERESSANTI:


Venerdì, 25 agosto 2000

L'Espresso ravveduto...
Cari amici questa volta, dopo settimane di silenzio rinchiuso in cantina (sociale), mi prendo di diritto la pole position!
Avete fatto caso alla martellante pubblicità televisiva de L'Espresso di questi giorni? Si tratta di un corso di perfezionamento delle lingue straniere su CD-Rom, regalato a puntate assieme al settimanale, e nello spot è volutamente molto in vista il fatto che i CD-Rom sono multipiattaforma Mac e Win.
Saranno state le continue segnalazioni su siti come questo, o/e la marea di e-mail di protesta che avranno ricevuto, che sembra quasi un volersi far perdonare da parte della redazione della rivista.
Ne sono quasi convinto, il "dettaglio multipiattaforma" è troppo bene in vista per essere casuale, come sono anche convinto che tutte le precedenti proteste e segnalazioni negative non siano passate inosservate.
Roba da festeggiare con un bel Lambrusco d'annata, e ne offro un bicchiere pure alla redazione de L'Espresso, questa volta, purché non sia un caso isolato, altrimenti poi mi incazzo ancor di più per il Lambrusco sprecato...

Ma per una occasione da festeggiare ti pareva che non ce n'era un'altra subito da contestare? La trovate più avanti, non potete sbagliare perché riguarda le Pagine Gialle....
Vostro ZioPino...

Eudora 4.3.3 (Roberto Rota)
Rilasciato un aggiornamento correttivo per il miglior (a mio personale giudizio) software per la gestione della posta elettronica. Eudora 4.3.3 patch (600 KB circa) risolve alcuni problemi di stabilità che si sono presentati con i Mac più veloci, oltre ad altri problemi minori. L'aggiornamento richiede la versione 4.3.2 installata.

Aggiornamenti per WebObject. (Roberto Rota)
Apple ha rilasciato alcuni aggiornamenti di WebObject (versioni multi-country), che includono parecchie migliorie riguardo stabilità e prestazioni (migliorie descritte in questa TIL).
Per maggiori informazioni: WebObjects 4.5 update 2 per Mac OS X, Windows, Solaris e HP-UX.

AShare Helper. (Roberto Rota)
Se utilizzate AShare Helper, utility per l'amministrazione di Server AppleShare IP, vi farà piacere sapere che David Bakkers ha rilasciato un aggiornamento gratuito che migliora il supporto a tutte le versioni di ASIP ed altre implementazioni.

La "solita storia" degli aggiornamenti Apple in ritardo. (Roberto Rota)
E' Rocco Stilo, che ringrazio, a ritornare su un tema che mi è molto caro, il ritardo con cui regolarmente Apple rilascia gli aggiornamenti di sistema nelle versioni differenti da quella USA. Anche per questo tema c'è un dibattito aperto su Mac SOS Forum, se volete contribuire alla discussione, e non siate timidi :-)

"Installer autonomo di QuickTime 4.1.2 italiano finalmente disponibile
Ciao. La novità è tutta nel titolo dato a questa mail. Si può finalmente scaricare l'applicativo per installare e reinstallare quando occorre l'ultima versione italiana di QT senza doversi collegare a Internet. Occorre recarsi all'URL: http://www.apple.com/QuickTime/download/support/
Se la prendono comoda, alla Apple. Non dimentichiamo che AppleScript 1.4.3 è uscito 3 mesi fa, e che l'unica localizzazione a tutt'oggi è quella dell'inglese internazionale. Il giorno in cui uscirà MacOS X negli USA potremo almeno goderci la versione localizzata italiana di Mac OS 9.1?
Tanti saluti, Rocco"

Nuovo driver Logitech MouseWare 3.5.1 (Daniele Volpi)
E' l'ultimo driver USB per i mouse e le track ball della Logitech [lo trovate a questo link e pesa 2.4 MB]. Secondo quanto suggerisce lo stesso Read-me fornito con l'aggiornamento, la nuova versione richiede l'aggiornamento del sistema di destinazione a MacOS 9.0.4. Purtroppo si hanno numerose segnalazioni di problemi apparsi dopo l'aggiornamento con la nuova versione del drive; per limitare tali problemi il supporto tecnico della stessa Logitech suggerisce di rimuovere la precedente versione del driver prima dell'istallazione della nuova.

In Edicola. (Daniele Volpi)

Internet News 9 - Settembre 2000 - internetnews.tecnichenuove.com
Il Mac non viene del tutto snobbato, almeno in questo nuovo numero della rivista. Da segnalare:

Mac User UK vol. 16 no. 16 - 4 August 2000 - www.macuser.co.uk
Nuovo numero dall'Inghilterra che ci presenta:

Macworld USA - August 2000 - www.macworld.com
Disponibile anche il numero estivo di Macworld ( ma quello originale!); vi potete leggere:

WebCrossing 4.0 (Roberto Rota)
Nuova versione per il software di comunicazione online che gestisce, tra gli altri, i forum di questo sito e quelli di Apple USA.
Web Crossing 4.0 integra nuove caratteristiche riguardanti l'integrazione con l'e-mail e gli SSL. La nuova versione comprende inoltre un server mail a tutti gli effetti (SMTP, POP3, WebMail, IMAP), il supporto a domini multipli, calendari con remainder personalizzabili per utente e altro ancora.
Come è buona abitudine nel caso di aggiornamenti "importanti" come questo, aspetterò qualche settimana prima di aggiornare il forum alla nuova versione, in modo da non farmi sorprendere da eventuali bug che compromettano il buon funzionamento del forum e di questo sito.
Vi avviserò appena fatto. :-)

Nuovo masterizzatore FireWire. (Roberto Rota)
Yamaha in una pagina web parla del suo nuovo masterizzatore esterno FireWire CRW8824FXZ, dal costo di 350 $, con capacità di scrittura e riscrittura a 8x e di lettura a 24x, con un buffer di memoria di 4 MB e flash ROM. In bundle con il masterizzatore naturalmente Adaptec Toast, ed inoltre Adobe ActiveShare, PageMill e Photo Deluxe Business Edition.
Lo stesso masterizzatore sarà disponibile anche in versione UltraSCSI e IDE.

Pochino dai thread di MacInTouch... (Daniele Volpi)
Oggi il sito MacInTouch aggiorna un solo forum: USB and audio che include report sul convertitore Xitel MD-PORT AN1 e le note sul software per il supporto di USB nel MacOS.

... Rifacciamoci con le notizie! (Daniele Volpi)
Forse mancano nuovi thread da MacInTouch ma almeno le notizie non mancano!

E già che siamo in vena di notizie, ecco MacResource. (Daniele Volpi)
Potevano mancare le notizie giornaliere da MacResource?

CD-Rom Pagine Gialle, solo per Win! (Roberto Rota)
Mi scrive Michele Rossi, che ringrazio, per segnalarmi l'ennesimo caso di CD-Rom realizzato pensando solo al mondo informatico a finestre:

"Ciao, ieri mi é stata consegnata personalmente l'ultima edizione delle pagine gialle. Quelle solite sulla mia città. Sorpresa! Vengono fornite con un bel CR ROM dentro una bella bustina con una bella letterina.
Ovviamente danno per scontato che l'unico sistema esistente al mondo sia quello Win.
Senza parole.
Michele Rossi"

Per risolvere il problema con l'USB SmartMedia PhotoReader. (Daniele Volpi)
Su MacFixIt Marcia Goldberg suggerisce una soluzione per risolvere il malfunzionamento dell'USB SmartMedia PhotoReader che non monta le schede SmartMedia sul desktop:

"Le estensioni istallate dall'ultima versione OEM di Toast (Toast CD Reader 4.1, Toast FireWire Support 1.0 e Toast USB Support 2.0.1) evidentemente interferiscono con il corretto funzionamento dello SmartMedia sul mio sistema. Disabilitando tutte le estensioni di Toast attraverso il pannello Gestione Estensioni l'apparecchio ha iniziato a funzionare correttamente."

Tornando sulle pagine Web standard... (Roberto Rota)
Su quanto detto ieri a riguardo degli standard non seguiti dai realizzatori dei browser per Internet, ecco cosa mi scrive Igor Tosolini, che ringrazio. Vi ricordo che, se volete partecipare alla discussione, c'è un apposito forum su questo tema dove lasciare la vostra opinione.

"Ho letto stamattina il tuo commento sugli standard: d'accordissimo!
Forse un solo programma fa notare che un pagina ha degli errori ... iCab: ho abilitato la funzione di "log" degli errori delle pagine finora non ne ho trovata neppure una "corretta" (eh, neppure Tevac o i miei siti :) ...
Comunque sia Tevac che gli altri si vedono ben anche con lynx, quindi vanno più che ben.
Quello che odio invece sono i siti che per fare le cose semplici (ad esempio aprire una nuova finestra con un link iniziano ad usare decine di righe di JavaScript, quando basterebbe un "_blank" in più nei tag html....
Ahhh, ma non parliamo poi di Microsoft che va espressamente contro le RFC con il suo Outlook "R:"...
Igor Tosolini
PS: più uso NT più lo odio!"

Sfarfallamento del video sui nuovi iMac. (Daniele Volpi)
MacFixIt ha partecipato recentemente a discussioni su questo problema in merito a disturbi che sono apparsi sui video di numerosi iMac; sul sito John Baugham avverte:

"Ho avuto lo stesso problema sul mio nuovo iMac Ruby. Quando ho modificato il mio set di estensioni a "MacOS 9.0 completo" il problema è scomparso. Controllando le varie combinazioni di estensioni per determinare quali provocassero tale malfunzionamento mi è capitato di attivare contemporaneamente le estensioni USB della Apple e quelle istallate dalla mia stampante Epson. Il problema si è ripresentato! Dal momento in cui ho definitivamente disabilitato le estensioni USB della Epson tutto ha iniziato a lavorare senza problemi".

Problema con l'istaller di MacLinkPlus 12. (Daniele Volpi)
Sempre su MacFixIt viene segnalato un problema con l'istallazione del nuovo MacLinkPlus 12.0, sembra che durante l'istallazione venga posizionata per errore la libreria "PICT to WMF PPC" all'interno della cartella estensioni piuttosto che nella cartella "MacLinkPlus Modules" rendendo tale libreria inutilizzabile. La soluzione al problema è semplice: si sposti manualmente la libreria nella cartella esatta, all'interno della cartella Supporto applicazioni. [Nota del Power Volpino: per una volta noi utenti italiani siamo fortunati... Sembra che, da una mia esperienza personale, nel caso di un sistema con MacOS 9.0.4 ITA la libreria venga spostata nella giusta posizione!]

Nuovi sfondi da MacDesktops. (Daniele Volpi)
MacDesktops ha messe in linea 14 nuove immagini che includono: Never leave you, Trinity Alps wilderness, Lone Rock ,The new office cubicle, Tyra Banks e Scream. Come al solito le immagini sono gratuite e disponibili in vari formati.

Dai forum di MacNN. (Daniele Volpi)
Come ogni giorno ecco una mia selezione di argomenti dai forum di MacNN:


AGGIORNAMENTI E NOVITA' INTERESSANTI:


Giovedì, 24 agosto 2000

Chiacchierando con un amico molto impegnato nella realizzazione di siti web, ho avuto modo di riflettere sullo stato dell'arte dei browser e della progettazione dei siti. Se un sito come questo grossi problemi non ne presenta, vista la sua semplicità realizzativa, e quando ci sono dipendono quasi sempre dal sottoscritto, con siti più complessi, dinamici e graficamente avanzati la faccenda si complica.
I due browser per eccellenza, Explorer e Netscape, offrono spesso sullo stesso sito risultati diversi, a volte anche con complicazioni riguardo l'utilizzo diparti dinamiche, database e form di vario genere.
Explorer a volte si inventa l'HTML (è un vizio conosciuto di Microsoft cercare di realizzare universi paralleli) e sconcerta in fatto di sicurezza, Netscape invece toppa clamorosamente in alcune funzioni avanzate delle pagine web, forse e' un po' più sicuro ma è dannatamente pesante e lento. Di solito si colpevolizza l'uno o l'altro, a seconda dei casi, ma ci si dimentica che da qualche parte, sepolto nel web e nelle librerie, esiste uno standard ben definito ed un team universalmente riconosciuto e accettato, almeno sulla carta, che a questo standard lavora come un matto.
Si tratta del World Wide Web Consortium...
(Continua su Mac SOS Forum)

Macromedia Flash 5 disponibile. (Roberto Rota)
Sul sito web di Macromedia è stata annunciata la disponibilità di Macromedia Flash 5 (399 $ la versione completa e 149 $ l'aggiornamento). La nuova versione presenta una rinnovata interfaccia utente, ridisegnata per semplificare molte operazioni per la realizzazione di animazioni Flash, inoltre sono stati modificati/aggiunti nuovi strumenti, come il nuovo strumento Penna per le curve di Bézier, che diventa molto più simile a quello dei tradizionali software di disegno vettoriale.
Nella versione 5 sono stati ulteriormente migliorati il supporto per l'importazione dei documenti creati con Macromedia FreeHand 9 e per la sincronizzazione playback con RealPlayer di RealNetwork.

Contemporaneamente all'applicazione, Macromedia ha reso disponibile la nuova versione del plug-in Macromedia Flash Player 5.0r30 (link per il download dell'installer, 500 KB circa, versione in inglese), per la visualizzazione dei contenuti Flash su Internet.

Le chicche di MacResource. (Daniele Volpi)
Per non deludervi, ecco le solite mie piccole segnalazioni da MacResource:

Voispring di Tiscali. (Roberto Rota)
Questa volta è Davide Betto, che ringrazio, a scrivermi riguardo le "malefatte" di Tiscali nei confronti degli utenti Mac:

"Ero, o meglio lo sono ancora un utente di Tiscali (nota società telefonica italiana contraddistinta da un forte spirito pionieristico ed innovativo) per quanto riguarda il servizio Internet e soprattutto per la puntualità con la quale fornisce i servizi e l'anticipo, che la contraddistingue rispetto ai concorrenti. Ma tra queste positive considerazioni e la totale unilateralità dimostrata nei mesi passati (come avete fatto puntualmente risaltare) ne corre parecchio. Ho deciso di cambiare gestore (ho sottoscritto l'abbonamento con WIND) dopo l'ennesimo esempio di cecità e poca sensibilità verso fette di mercato (Apple per tutti) che dovrebbero, ma forse non più di tanto, interessare. Perché cambi mi dirai? (o forse non lo dirai neppure visto che conosci la situazione meglio di me). Tralasciando il fatto che devi contattare un servizio di assistenza in Sardegna che, non è un numero verde ma un'interurbana (quando rispondono...), tralasciando il fatto che il "Microportal" che doveva appunto essere portato sulla nostra piattaforma è stato promesso e mai mantenuto, ora siamo all'ennesimo passo discriminante verso la piattaforma della Mela (è così difficile per una società che fattura miliardi e si dice soddisfi le esigenze dei clienti tanto da attirarli come il miele con le mosche, scrivere un piccolo software per accontentare - diciamo così - una minoranza di loro clienti?). E' partito il servizio" VOISPRING "che consente di avere quando si è collegati su Internet una virtuale seconda linea libera con la quale effettuare telefonate su tutto il territorio nazionale in maniera totalmente gratuita senza scollegarsi dalla normale navigazione. Per ottenere questa meraviglia, una registrazione guidata ti conduce passo passo (meglio se sei già un loro cliente) al fine di scaricare il software che consente la magia..... infatti di magia si tratta perché è seguito da un bel ".exe" che ne sancisce, inequivocabilmente, la destinazione finale..... dovrò forse collegarmi ad Internet attraverso Virtual PC > Windows 98 > Explorer 5.0 PC???????
Grazie TISCALI per l'ottimo servizio riservatoci....
DAVIDE BETTO"

English-German Dictionary 2.4 (Roberto Rota)
OneApp Software, come mi scrive Tony Moss, ha rilasciato la nuova versione di Agill English-German Dictionary 2.4, dizionario shareware Inglese-tedesco per utenti Macintosh.
Nella nuova versione sono stati apportati miglioramenti del database ed aggiunti nuovi termini.
Maggiori informazioni e download dell'applicazione sul sito di OneApp Software.

iView Multimedia 3.8.4 presenta nuove caratteristiche. (Daniele Volpi)
Script Software ha aggiornato il suo strumento per l'archiviazione di file multimediali sotto piattaforma Macintosh, iView Multimedia. Utilizzando iView Multimedia gli utenti trovano a loro disposizione un unico punto di riferimento dove raccogliere vaste collezioni di immagini, filmati, file QuickTimeVR, animazioni e clip art, file audio, font ed archivi. Inoltre il programma supporta file provenienti da numerose macchine fotografiche digitali. iView Multimedia 3.8.4 include una nuova applicazione denominata iUpload che può essere utilizzata per trasferire immagini a servizi sulla rete quali Zing, PhotoPoint e Club Photo. Distribuito come shareware [1.7 MB], il programma costa 25$.

Confermati i conflitti fra il client per NetWare 5.13 ed Office 98. (Daniele Volpi)
MacWindows ha ricevuto ulteriori segnalazioni in merito ai conflitti fra il client Mac NetWare della Prosoft e Microsoft Word/Excel. Rick Zeman ha segnalato che la Prosoft Engineering ha riconosciuto il problema presso la sua lista di posta elettronica lo scorso 12 Luglio, ma non da informazioni in merito a quando e se il problema sarà risolto. Maggiori informazioni sul problema sono disponibili presso la pagina che MacWindows ha dedicato ai problemi fra NetWare e Macintosh.

3DFX includerà uno speciale adattatore per i nuovi monitor Apple. (Daniele Volpi)
Secondo un servizio di Macworld UK, riportato da MacWindows , molto presto 3DFX supporterà i nuovi Apple Display Connector (ADC) sulle sue schede grafiche nel prossimo futuro. Il connettore, utilizzato nei monitor appena presentati allo scorso Expo di new York, riunisce il segnale video, l'alimentazione e l'interfaccia USB in un solo connettore. Dal momento che non esistono convertitori ADC/VGA, nessuno dei monitor Apple attualmente disponibili può essere utilizzato su di un PC, o su uno dei Mac che non sono compresi nell'attuale linea in vendita.

Conflitti fra NetWare e FireWire. (Daniele Volpi)
Paul Rinkes ha riportato sulle pagine di MacWindows di un conflitto fra il client NetWare 5.13 per Mac della Prosoft ed un disco rigido FireWire. Il problema e la sua risoluzione sono spiegati nella pagina che MacWindows dedica ai problemi fra NetWare e Macintosh.

Aggiornato l'emulatore Mac per Linux. (Daniele Volpi)
MacWindows segnala che Mac-on-Linux 0.9.49 è l'ultimo aggiornamento dell'emulatore open source per MacOS che funziona con LinuxPPC (sui Macintosh). La nuova versione migliora la performance del programma, consente la comunicazione fra MacOS e Linux attraverso miglioramenti nei servizi Netatalk e supporta i kernel versione 2.4.

Disponibile il numero di Agosto 2000 di MacOS Journal. (Daniele Volpi)
Alcuni titoli dal numero di Agosto per Mac OS Journal:

Quark risolve il problema di memoria in Xpress. (Daniele Volpi)
Quark avrebbe risolto un errore che affliggeva la gestione della memoria nel suo QuarkXPress, ed ha reso disponibile un aggiornamento sia per QuarkXPress che QuarkXPress Passport 4.11, dove lo spostamento di una immagine dalla sua posizione originale (dopo che questi era stato posizionato in un documento QuarkXPress ) provocava il caricamento multiplo della stessa immagine nella memoria del sistema operativo. Inoltre la patch risolve il problema della perdita del percorso per i file in formato DES 1.0 quando si seleziona File => Collect for Output e viene spostata poi la cartella che contiene gli stessi file. Potete trovare l'aggiornamento presso http://www.quark.com/files/

Dai thread di MacInTouch. (Daniele Volpi)
Un paio di aggiornamenti per i thread di MacInTouch:

Il futuro di Global Village. (Daniele Volpi)
Dopo aver acquisito nei mesi scorsi il controllo di Global Village, Zoom ha deciso di rilasciare una roadmap che illustri in quale direzione intende muoversi la più famosa compagnia di modem destinati alla nostra piattaforma. La compagnia ha rivelato che i prodotti della Global Village oltre ad includere il supporto per il nuovo standard V.92, andranno a coprire l'area dei prodotti per ADSL, i cable modem ed i sistemi per reti locali wireless. Zoom intende mettere sul mercato il primo modem Global Village certificato come ITU V.92 entro la fine dell'anno in corso, completo del famoso programma GlobalFax; per gli altri prodotti Global Village dovremo attendere fino al prossimo anno.

InfiniBand. (Daniele Volpi)
Secondo quanto descritto in un servizio della news.com, InfiniBand è una nuova tecnologia realizzata specificatamente per la connessione fre elaboratori caratterizzata da elevate performance e che potrebbe sostituire completamente i vari bus disponibili al giorno d'oggi, quali i sistemi 'PCI'

Problemi fra On Guard 3.3.1 e MacOS 9.0.4. (Daniele Volpi)
Secondo quanto fa presente MacFixIt, in determinate situazioni, On Guard 3.3.1 può corrompere il System del Mac OS 9.0.4, impedendo il riavvio del sistema. Sebbene la causa esatta del problema non sia ancora nota, la Power On Software sarebbe al corrente del caso ed al lavoro per trovare una soluzione. Steve Godun ha segnalato sulle pagine di MacFixIt:

"Dopo avere istallato On Guard, il mio computer è ripartito normalmente, ma non è riuscito a ripartire una seconda volta (ha congelato il sistema dopo l'apparizione dello spalshscreen durante l'avvio). L'unico metodo che si è rivelato efficace per risolvere il problema è stato il riavvio da CD di sistema, la rimozione di tutti gli elementi che costituiscono On Guard, e la sostituzione del System".

Il problema sembra affliggere On Guard ed uno o più dei file che costituiscono il sistema: System, Finder, Mac OS ROM, PowerPC Enabler 9.0.4 ed una o più delle Estensioni di Sistema.

Lo sleep su di un G3/233 beige. (Daniele Volpi)
Se possedete un PowerMac Beige di questo tipo e vi ritrovate a non riuscire a risvegliarlo, dopo averlo lasciato in sleep per più di due minuti, potrete trovare una soluzione presso questo thread nei forum di MacFixIt.

Tutti i font appaiono come Helvetica...? (Daniele Volpi)
Sempre su MacFixIt ecco un breve thread che descrive la situazione certo poco comune in cui ogni font visualizzato sul proprio sistema è l'Helvetica.

Dai Forum di MacNN. (Daniele Volpi)
Ho scelto per voi dai forum di MacNN:

MacNN segnala Usa Today. (Daniele Volpi)
MacNN segnala un articolo di Bruce Schwartz pubblicato su USA TODAY dove il giornalista definisce l'iBook come "distintivo, reattivo, facile da maneggire e da utilizzare, un'attraente possibilità dal costo accessibile, nella folla di notebook disponibile per i ragazzi del college". Considerando che TEVAC nasce su di un iBook tangerine, non posso certo dargli torto... Provate a chiedere al buon Roberto Rota se anche lui è dello stesso parere! 8)

 


AGGIORNAMENTI E NOVITA' INTERESSANTI:


Mercoledì, 23 agosto 2000

Chiacchierando con gli amici su IRC ho scoperto che il software utilizzato per il Forum su questo sito, Mac SOS Forum, è lo stesso che Apple utilizza nei suoi siti per le discussioni tecniche sui propri computer e software.
Ovviamente una punta d'orgoglio è inevitabile, ma quello che mi ha lasciato perplesso è il grado di personalizzazione possibile offerta da WebCrossing, motore del forum.
Se qualcuno per caso già lo utilizzasse, e avesse voglia di darmi qualche consiglio in merito, gliene sarei molto ma molto grato.
Sempre a proposito di Mac SOS Forum, uno dei nuovi interventi riguarda il controllo di qualità di Apple ed è firmato da Gianky. Ve lo consiglio...

FileMaker Pro Web Companion 5.0v6 (Roberto Rota)
Leggo su MacNN che è uscito per FileMaker Pro un aggiornamento correttivo che riguarda la pubblicazione di database su Web. FileMaker Pro Web Companion 5.0v6 (link per il download versione US) riguarda in particolare gli utilizzatori di BlueWorld Lasso e di Claris HomePage 3.0, e risolve alcuni problemi di connettività con Web Companion tramite il modulo FM Remote Data Source (per Lasso) e con il FileMaker Assistant di Claris HomePage.
L'aggiornamento risolve anche altri problemi minori riguardanti la sicurezza.

iView Multimedia 3.8.4. (Roberto Rota)
Rilasciata la nuova versione del comodo software iView Multimedia 3.8.4 per l'archivio, la catalogazione e la visualizzazione di file grafici. Il software è shareware (25 $) e viene localizzato anche in italiano.

Analisi dei log. (Roberto Rota)
Summary 1.5, appena aggiornato, è un potente strumento per l'analisi dei file di log dei server web. La nuova versione risulta molto più veloce, analizza domini multipli e migliora i vari tipi di report, anche grafici. E' disponibile in due versioni: Standard da 59 $ e Pro da 259 $.
La versione Pro, ovviamente, dispone di molte funzionalità in più.

Xtreme RIP per Epson 3000 e 7000 gratuito. (Roberto Rota)
Xtreme mette a disposizione degli utenti di MacOS una copia di valutazione gratuita del suo RIP PostScript per le stampanti Epson Stylus Pro 3000 e Stylus Pro 7000. Per ottenere la copia gratuita di valutazione, basta andare alla pagina indicata, selezionare il modello di RIP (per la 3000 o per la 7000), lasciare nome e indirizzo e-mail. All'indirizzo e-mail indicato arriverà il link per il download, di poco più di 2 MB.
Da quanto ho potuto vedere, scaricando il RIP per la Epson 3000, il software è perfettamente funzionante senza alcuna limitazione.

 

Problema con la VistaScan Control Strip. (Daniele Volpi)
MacFixIt segnala che il modulo per la striscia di controllo (UMAX VSControlStrip 3.6.1) che viene fornito di serie con il nuovo scanner Astra MX3 della UMAX potrebbe provocare dei crash di sistema se utilizzato con MacOS 9.0. Per ovviare al problema è più saggio l'utilizzo della versione perecedente del modulo, la 3.5.4.

MacFixIt suggerisce soluzioni per Illustrator 9. (Daniele Volpi)
MacFixIt presenta una interessante serie di workaround (leggi metodi per svicolare tutto a mancina quando il programma bastardo si rifiuta di funzionare...) che la stessa Adobe ha trovato per correggere i problemi di performance riscontrati in in Illustrator 9. Ed Edell della Adobe ha suggerito sulle pagine di MacFixIt che "la performance del programma diminuisce sensibilmente quando si utilizzi un color management engine diverso da quello della stessa Adobe (ACE) e quando si utilizza l'opzione Saturation o la Perceptual Rendering Intent nel Modo di Colore del Documento CMYK".
Per migliorare o risolvere i problemi riscontrati esistono tre possibilità:

Soluzione 1: Utilizzare la funzione Relative Colorimetric oppure Absolute Colorimetric.
  1. Scegliere 'Edit ' => 'Color Settings'
  2. Assicurarsi che sia selezionata la casella "Advanced mode"
  3. Nelle 'Conversion Options', scegliere Relative Colorimetric oppure Absolute Colorimetric dal menu a discesa 'Intent'.

Soluzione 2: Utilizzare l'Adobe Color Engine (ACE) come proprio Color Management Engine

  1. Scegliere 'Edit ' => 'Color Settings'
  2. Assicurarsi che sia selezionata la casella "Advanced mode"
  3. Nelle 'Conversion Options', scegliere Adobe (ACE) dal menu a discesa 'Engine'.

Soluzione 3: Disabilitare l'opzione 'Use Black Point Compensation'

  1. Scegliere 'Edit ' => 'Color Settings'
  2. Assicurarsi che sia selezionata la casella "Advanced mode"
  3. Nelle 'Conversion Options', eliminare la selezione su 'Use Black Point Compensation'.

In Edicola. (Daniele Volpi)

Applicando No. 177 - Settembre 2000 - www.applicando.com
Nelle edicole è disponibile il nuovo numero della rivista, sempre in prima linea nel fornire le ultime notizie alla comunità della mela nel nostro paese. Questa volta, oltre al solito CD zeppo di materiale interessante, potrete trovare:

Le TIL di Apple. (Daniele Volpi)
Da MacFixIt la segnalazione di alcune nuove TIL direttamente da mamma Apple:

Le chicche di MacResource. (Daniele Volpi)
Anche oggi MacResource presenta una interessante selezione di programmi che potrebbero stuzzicare la vostra curiosità:

Dai forum di MacInTouch. (Daniele Volpi)
Anche oggi numerosi aggiornamenti per i thread di MacInTouch:

MacStats.(Daniele Volpi)
MacInTouch segnala che il sito Web MacStats ha aggiornato la sua descrizione del software destinato alle scienze statistiche ed ha deciso di aumentare il proprio campo di interessi verso le applicazioni sviluppate per il prossimo MacOS X e per il sistema operativo open source Linux.

MacWindows segnala altri problemi nella modifica di password di dominio sotto Win2K. (Daniele Volpi)
MacWindows continua a ricevere interventi sull'impossibilità da parte degli utenti Mac di modificare le proprie passwords su Windows 2000 Server; intanto Seth Bokelman descrive un nuovo trucco per aggirare il problema:

"Avevo lo stesso problema riscontrato dagli altri utenti, in una forma anche più fantasiosa; se creavo un nuovo utente, andavo a selezionare l'opzione "User must change password at next login"e l'utente in questione cercava di effettuare il login con un client Mac, gli veniva chiesto di cambiare la propria password. Se passava ad un PC, la nuova password non funzionava, mentre era possibile collegarsi con quella vecchia!!! Comunque da Macintosh la nuova password funzionava e l'utente si ritrovava con ben due password a disposizione per lo stesso account..."

Ancora sulle combinazioni di tasti con VPC. (Daniele Volpi)
Victor Y ha inviato a MacWindows altre informazioni sull'utilizzo dei tasti Delete = (Fn + ".") ed Insert = (Fn + "M") per l'utilizzo su di un PowerBook G3 (Pismo) con Virtual PC.

"Ho riscontrato parecchi casi (sotto MS-DOS e Win9x) dove queste combinazioni di tasti non funzionano. Comunque ho notato che se si preme prima Fn+"6" (Function Modifier Key ed il tasto '6'), le combinazioni di tasti che avete descritto prima funzionano".

Una completa descrizione del fatto è a nostra disposizione presso la Emulator Tips page di MacWindows.

Ancora sui Mac congelati durante il collegamento ad un server NT. (Daniele Volpi)
Jörg Erdei ha aggiornato la sua esperienza con i problemi dei client Mac durante il collegamento ad un server NT presso MacWindows. Per maggiori informazioni potete fare riferimento anche a questa TIL della Apple (#32027)

Problemi fra il client Mac per NetWare 5.13 ed Office 98. (Daniele Volpi)
Francis Barr ha scoperto alcuni problemi di incompatibilità fra il client Mac della Prosoft per le reti NetWare e Word/Excel. MacWindows ha postato il tutto sulla sua pagina dedicata ai problemi fra NetWare e Macintosh.

Aggiornamento per Unix sulle pagine di MacWindows. (Daniele Volpi)
MacWindows ha aggiunto OpenBSD alla propria lista di UNIX e Linux che possono essere utilizzati sulla nostra piattaforma. Per maggiori informazioni fate riferimento alla pagina OS Solutions page.

Servizio su VPC e Linux. (Daniele Volpi)
MacWindows segnala che AppleLinks.com ha messo in linea una recensione di Virtual PC con Linux.

Dai forum di MacNN. (Daniele Volpi)
Ho scelto per voi dai forum di MacNN:

Law Office Computing e Time parlano del Mac. (Daniele Volpi)
MacNN segnala che il numero di Agosto/settembre di Law Office Computing discute il ritorno che la nostra piattaforma sta vivendo in parecchi degli uffici legali attraverso tutti gli Stati Uniti. Intanto il numero del 28 Agosto 2000 di Time presenta una recensione del Power Mac G4 Cube. Vi possiamo leggere "Jobs lo ha descritto come il computer perfetto. Il problema è che il Cube sembra chiedere un "uomo" perfetto" per poter funzionare a dovere; non sembra curarsi delle dimensioni delle dita, della necessità umana di fare backup e della possibilità di cambiare idea in merito a quello che finiranno per attaccarci..." Insomma una macchina decisamente di nicchia (deliziosa in uno studio legale) ma assolutamente insufficiente come standard per il mercato consumer; e costa pure troppo! Mi ripeto: " E' questo il temporale che tutti si aspettavano, pronto ad abbattersi sulla Apple"?

Nuove stampanti di fascia alta dalla HP. (Daniele Volpi)
Hewlett-Packard ha presentato tre nuove stampanti inkjet ad alta capacità. Le stampanti Business Inkjet 2200/2250 presentano una velocità di stampa di 15 ppm in bianco e nero, e più di 14 ppm a colori, 10000 pagine al mese, un massimo di 88 MB di Ram e la possibilità opzionale di collegamento alla rete. Sono le prime stampanti HP che presentano la nuova architettura biprocessore a 96 MHz. I dispositivi sono già in vendita a 500 e 700$ rispettivamente. Il modello 2250TN, già predisposta di serie per il collegamento in rete, costerà circa 1000$.

iCab ha raggiunto la versione 2.1a (Daniele Volpi)
Tutti noi conosciamo iCab, un browser alternativo Mac-Only dal design estremamente innovativo e leggero. Interessante il fatto che l'applicazione comprenda già da adesso (stiamo parlando di un lavoro in pieno sviluppo, che ancora non ha raggiunto una versione definitiva) il supporto per HTML 4.0, il riconoscimento automatico dei Tag HTML caratteristici per i navigatori della Netscape e della Microsoft (quali <BLINK>, <MARQUEE>, <MULTICOL> e così via), un sisema di filtraggio delle immagini e di gestione dei cookie particolarmente flessibile e la capacità di realizzare "bookmark" individuali dei frame di una finestra. Purtroppo la natura stessa della sua realizzazione ha impedito al programma di presentarsi nella sua complessità; manca il supporto a JavaScript e parecchie funzioni sono da aggiungere e/o rivedere. Per ora il programma, estremamente leggero anche come occupazione di spazio sul nostro disco rigido, può essere provato gratuitamente e la release definitiva che attendiamo tutti con una certa ansia, prevista molto presto, vedrà il programma disponibile in una versione lite gratuita ed una più completa che dovrebbe costare all'incirca 30$. L'ultima versione del programma corregge alcuni problemi ed introduce piccoli miglioramenti, fra i quali:

Se volete provare il programma potete scaricarlo direttamente dalla pagina Web del produttore http://www.icab.de/download.html

REALbasic 3.0a6. (Daniele Volpi)
REAL Software ha annunciato la disponibilità del nuovo REALbasic 3.0a6, un'alpha release che ci da la possibilità di imparare qualcosa di nuovo sulle future caratteristiche di questo programma: la possibilità di utilizzare le librerie Carbon e la possibilità partecipare allo sviluppo di quanto verrà integrato nelle prossime release dell'applicazione. Il programma può far girare e compilare programmi sia per l'ambiente Classic (da MacOS 7.6.1 a MacOS 9.x) e per il nuovo Mac OS X DP (Developers Release) 4. REALbasic utilizza Carbon e la nuova interfaccia denominata Aqua sia per l'IDE sia per le applicazioni compilate per Mac OS X (nell'ambiente Classic il sistema gestisce la sola interfaccia Platinum). Questa ultima release aggiunge una opzione di salvataggio automatico al sistema. Inoltre se REALbasic non si dovesse chiudere in maniera normale (ad esempio per un congelamento del sistema), il programma cercherà di recuperare il progetto in sviluppo e dare la possibilità all'utente di salvarlo!

Se volete provare il programma potete scaricarlo direttamente dalla pagina Web del produttore http://www.realbasic.com/new/

Apple soddisfa i propri utenti.(Daniele Volpi)
Secondo quanto ci racconta MacCentral, gli ultimi risultati che arrivano dalle ricerche dell'American Customer Satisfaction Index dimostrerebbero che Apple soddisfa i propri clienti con una qualità dei suoi prodotti ed una assistenza che surclassa alcuni tra i maggiori produttori di computer presenti sul mercato (e si parla di Compaq e Hewlett-Packard...).Secondo quanto riportato dal Wall Street Journal, i risultati divisi secondo ciascun produttore sarebbero:

  1. Dell a 80 points -- un aumento del 5.3% dal 2do quarto del 1999
  2. Gateway a 78 -- un aumento del 2.6%
  3. Apple a 75 -- un aumento del 4.2%
  4. IBM a 75 -- un aumento del 2.7%
  5. Hewlett-Packard a 74 -- un aumento del 0%
  6. Compaq a 71 -- un aumento del 0%
  7. Altri a 68 -- una diminuzione del 1.4%


AGGIORNAMENTI E NOVITA' INTERESSANTI:


Martedì, 22 agosto 2000

Treni che partono. (Roberto Rota)
E' nato un nuovo consorzio di aziende, PC DTV Promoters Group (al momento di scrivere queste news il sito web risponde con una pagina vuota), per un nuovo standard denominato HDTV e riguardante la Digital Television. Il consorzio è guidato da ATI Technologies (quella delle schede video dei Mac), e una delle aziende che lo formano è Microsoft.
Apple non rientra nella combriccola.
Se questo è un nuovo treno che parte, e sappiamo bene tutti qanto "tiri" il settore in questione, potrebbe essere un treno perso.
Speriamo che a Cupertino abbiano valutato bene la cosa...

Aggiornamento correttivo per QuarkXPress. (Roberto Rota)
Rilasciato Quark FixIt XTension 4.11, aggiornamento che risolve alcuni fastidiosi problemi di memoria in QuarkXPress e QuarkXPress Passport 4.11 quando le immagini impaginate vengono spostate dalle posizioni iniziali. L'aggiornamento risolve anche i problemi riguardanti ilpercorso di DCS 1.0 se la cartella che lo contiene viene spostata.

Un PB G3 400 MHz in cambio dei vecchi PB 5300/190. (Daniele Volpi)
Ma si deve pagare comunque! Per essere chiari, leggiamo su MacCentral che Apple ha riattivato il suo programma di "Trade-In" per i modelli di PowerBook 5300 e 190, offrendo, ai propri utenti che sono in possesso di tali modelli la possibiliotà di acquistare un PB 400 MHz G3 per 1,799$. Il programma è iniziato il 17 Agosto e si concluderà il prossimo 31 Agosto. Purtroppo sembra essere limitato al solo mercato americano (noi siamo solo una provincia dell'impero...). nei giorni scorsi la stessa Apple aveva iniziato una offerta simile che mirava al ritiro di alcuni modelli difettosi dello Spartacus PPC attraverso una particolare offerta per l'acquisto di un nuovo G4, secondo quanto annunciato da MacNN.

In Edicola. (Daniele Volpi)

Panorama 34 - 24 Agosto 2000 - www.mondadori.com/panorama
In questo numero un paio di interessanti servizi:

Ed una bella notizia! Da Venerdì 25 Agosto Panorama presenta "La grande letteratura Italiana Einaudi" in dieci CDRom e per questa volta l'intera collezione di CD viene presentata in formato ibrido Mac/Win; per maggiori informazioni sull'iniziativa editoriale potete curiosare a pagina 10 della rivista...

PCMagazine - Settembre 2000 - www.pcmagazine.jacson.it
Una sola segnalazione per il numero della rivista appena giunto nelle edicole:
negli Approfondimenti (pagina 242) troverete un servizio dal titolo "IPv6: La Rete del futuro", dedicato ad illustrare quale sarà lo scenario futuro per la grande rete e quali sviluppi potremo aspettarci...
Per essere onesti, l'intera pagina 20 è dedicata ai nuovi prodotti presentati solo poche settimane fa a New York e nella sezione "Inside" potrete trovare alcuni tutorial su come configurare Apache, il server Web incluso di serie in MacOS X.

Problemi con NetWare. (Daniele Volpi)
Prosegue la copertura di MacFixIt sui problemi che numerosi utenti hanno riscontrato utilizzando i servizi Netware su Macintosh (per ulteriori informazioni potete consultare il servizio che il sito ha dedicato al problema nei giorni scorsi). Darryl Rosin ha segnalato un articolo tecnico presente sul sito della stessa Novell che approfondisce il problema. In aggiunta, Rick Zeman ha offerto ulteriori informazioni ed una soluzione: "Il problema non sta nel fatto che siano le registrazioni degli utenti a corrompersi, piuttosto la responsabilità del problema sta nel fatto che la Novell ha deciso di cambiare l'algoritmo di encriptazione per l'autenticazione delle password che interessa i client non-Macintosh. Invece di cancellare e ricreare gli utenti, l'amministratore di sistema può cercare di risolvere la situazione resettando la password da "from a workstation not running 4.7 or 3.2" a "Null", quindi permettere ai cambiamenti di propagarsi lungo l'albero di sistema per poi definire la password desiderata; ancora è possibile permettere agli utenti di fare lo stesso attraverso il comando in linea SETPASS oppure una utility grafica ".

Volete vedere la nuova tastiera Apple italiana e il nuovo mouse? (Roberto Rota)
Se sì, in questa pagina ci sono alcune immagini che vi permetteranno di localizzare le nuove disposizioni dei tasti sulle future tastiere dei Macintosh, già in distribuzione con i modelli presentati all'ultimo MacWorld Expo.
Il nuovo layout di tastiera si chiama "Italia PC", che suona molto lugubre ed a ragione, perché decreta la fine della tastiera Mac italiana a cui siamo abituati, per passare ad un'orribile tastiera "standardizzata", uguale più o meno a quelle usate nei PC.
Uno scoglio in meno per gli utenti Win che decideranno di passare a Mac, per carità, ma voglio vedere tra qualche mese gli uffici con più Mac, che si divertiranno a litigare con tastiere differenti...
Le immagini dell'anteprima sono realizzate con una QuickTake e non sono il massimo della qualità, ma rendono bene l'idea.
Tutt'altra faccenda invece riguardo al nuovo mouse: il design e l'ergonomia mi hanno colpito moltissimo, credo proprio sarà un successone.

Nuovo motore di ricerca per utenti Macintosh. (Roberto Rota)
Mi scrive Jessica Tomati che è nato un nuovo motore di ricerca per utenti Macintosh, realizzato da Mac Premium Media. The Macintosh Engine in un solo passaggio permette di ricercare informazioni su Internet, compresi gli MP3, e si propone come motore europeo per gli utenti Macintosh: The Macintosh Engine sviluppa ricerche e analizza siti in inglese, spagnolo, italiano, tedesco, francese, portoghese, greco ed altre lingue ancora.
Tra i siti italiani consigliati "spicca" Tevac News, i miei ringraziamenti quindi agli amici di The Macintosh Engine.

Da Anarchie nasce Interarchy 3.8. (Roberto Rota)
Chi non conosce Anarchie, il più popolare client FTP per Macintosh?
La nuova versione è molto evoluta, sempre più integrata con il Mac OS e gli autori hanno deciso di cambiargli nome: è disponibile da ieri Interarchy 3.8 (Download), shareware che permette di effettuare download di file sia da server Ftp che Web, arricchito di molte potenti funzionalità per la rete e che si integra particolarmente bene con Sherlock di Mac OS, di cui supporta pure i Portachiavi.

Problemi con l'aggiornamento a Retrospect 4.3. (Daniele Volpi)
Proseguono le segnalazioni degli utenti a MacFixIt per le difficoltà di aggiornamento a Retrospect 4.3 con l'Advanced Driver Kit. Robert Burke fa presente che: "Possediamo diversi server Appleshare IP completi di 'DLT autoloaders', che richiedono l'Advanced Driver Kit. Purtroppo l'upgrade 4.3 non sembra aggiornare il nostro ADK dalla versione 1.7 alla versione 1.8 (che risulta necessaria per utilizzare Retrospect 4.3). l'intera procedura ritorna un errore nel momento in cui tenta di effettuare l'aggiornamento dell'Advanced Driver Kit. la soluzione, nel nostro caro, è stata la sostituzione dell'ADK 1.7 con una versione più vecchia (abbiamo utilizzato la versione 1.3). A questo punto l'update è stato effettuato con successo con l'ADK aggiornato alla versione 1.8 e dopo avere aggiornato l'applicazione, non si sono più riscontrati problemi, ne con Retrospect 4.3 in generale ne con l'ADK 1.8".

Dai forum di MacFixIt. (Daniele Volpi)
Noto con piacere due thread che potrebbero interessarvi aperti su MacFixIt:

Un nuovo mouse dalla Logitech. (Daniele Volpi)
Logitech si appresta ad annunciare in questi giorni un nuovo dispositivo di puntamento chiamato iFeel. Sia l'iFeel Mouse che l'iFeel MouseMan presentano una nuova ed interessante caratteristica che provoca la loro vibrazione (???) quando il cursore viene posizionato sopra un link oppure un menù a discesa. La Logitech afferma che questa nuova soluzione permetterà ai propri utenti di fare meno affidamento ai propri occhi durante l'utilizzo della periferica; preferiamo pensare che tali dispositivi possano rendersi utili presso coloro che hanno notevoli problemi ad utilizzare le normali interfacce informatiche. Disponibili dal mese di settembre, le due periferiche costeranno 40 e 60$ rispettivamente.

La Chat di Tiscalinet. (Roberto Rota)
Mi scrive Davide Puppo, che ringrazio, per mettermi al corrente di una ennesima discriminazione verso gli utenti Mac, proveniente ancora una volta da Tiscali:

"E' bellissima, non so se avete avuto occasione di provarla: è la Chat di Tiscalinet! A dire il vero non credo la abbiate mai provata; di sicuro non sul vostro mac visto che per l'ennesima volta il software per Mac latita
Davide"

MacNN segnala tre articoli dalla stampa americana. (Daniele Volpi)
Sul sito di MacNN la segnalazione di due articoli dedicati al computer della mela: "Reflections on the Aqua UI" illustra il passato, presente e futuro dell'interfaccia dei nostri sistemi e di ciò che significa per gli utenti dei sistemi targati Cupertino. Interactive Week dedica alla Apple l'articolo Will Jobs Keep Shining? affermando che la casa della mela sembra avere sviluppato la propria esistenza sempre ad un crocevia, avere fatto dell'innovazione spinta la sua ragione prima di vita (e per questo si trova sempre in prima linea); discute i problemi di prezzo per i nuovi G4 Cube e prova a fare previsioni sul futuro del processore PowerPC. Inoltre il sito segnala la recensione che il Washington Post ha dedicato al G4 Cube.

Dai forum di MacNN. (Daniele Volpi)
Come al solito ecco una mia selezione dai forum di MacNN:

Linux sul Wall Street Journal. (Daniele Volpi)
Il Wall Street Journal ha voluto segnalare che Linus Torvalds, padre di Linux, ha deciso per il rilascio di un upgrade del sistema operativo Open Source entro due o tre mesi. La nuova versione del Kernel di GNU/Linux, il primo vero aggiornamento stabile da diciotto mesi a questa parte, offrirà un supporto migliorato per i sistemi multiprocessore, tra le diverse e nuove caratteristiche. Torvalds è perffettamente a conoscenza del fatto che ci vorranno anni perché la sua creatura possa raggiungere una diffusione paragonabile a Microsoft Windows ed al MacOS della Apple; da cinque a dieci anni per il mercato Home e poco meno per quello commerciale/produttivo. Sempre che i nuovi sviluppi non infiammino ulteriormente la comunità di sviluppo internazionale...

Optigold 2.5.4. (Daniele Volpi)
Nuovo aggiornamento per Optigold ISP 2.5.4, il pacchetto software dedicato alla gestione di tutti gli aspetti della vita di un Internet Service Provider.

Troi Dialog Plug-in 2.0. (Daniele Volpi)
Troi Automatisering ha rilasciato Troi Dialog Plug-in 2.0 per FileMaker 5. Il programma permette agli utenti ed agli sviluppatori di aggiungere funzioni dinamiche di dialogo con icone a FileMaker Pro; Troi Dialog permette di mostrare testo variabile, fino a quattro bottoni, il lampeggiamento dello schermo, una barra che illustri il progresso delle operazioni che richiedono un sensibile intervallo di tempo per essere realizzate e l'inserimento di testo attraverso la stessa finestra di dialogo. Il programma costa 30$ e presso il sito Web del produttore è disponibile una demo.

Nuova linea di produzione per schermi LCD dalla Samsung. (Daniele Volpi)
Samsung ha inaugurato una nuova linea di produzione per i suoi display a cristalli liquidi in Corea, parzialmente finanziata dalla stessa Apple. Secondo quanto riportato da Macworld UK, la nuova linea di produzione sarebbe in grado di realizzare nove pannelli LCD TFT da 14", sei pannelli da 17" oppure quattro pannelli da 21.3", partendo da un susbstato vetroso dello stesso tipo, in maniera più efficiente e con costi di esercizio nettamente inferiori di quanto realizzato fino ad ora. Prima della realizzazione di questo ultimo impianto la linea di produzione più avanzata dell'azienda utilizzava basi vetrose che misuaravano 600x700 mm. La Samsung ha dichiarato che la nuova linea di produzione è in grado di realizzare 270000 display TFT da 14.1" e che potranno diventare 540000 durante il prossimo anno, per una capacità complessiva di produzione di ben 1.2 milioni di elementi al mese. Tutti ricorderanno certo l'annuncio che apple ha fatto qualche tempo fa di un investimento di ben 100 milioni di dollari fatto dalla casa di Cupertino nel programma di produzione della Samsung, allo scopo di assicurarsi una costante fonte di approvvigionamento di display TFT per i propri sistemi. La Samsung è la più grade produttrice di display TFT-LCD, con un market share durante la prima metà del 2000 del 20.5% a livello mondiale (fonte IDC Japan).

DataViz fa chiarezza sul nuovo MacLink Plus. (Daniele Volpi)
All'annuncio di qualche giorno fa con il quale la DataViz presentava la disponibilità della nuova versione di MacLinkPlus, il noto pacchetto di conversione per la nostra piattafrorma, che doveva contenere un arricchito bagagli di convertitori per i programmi più diffusi, hanno fatto seguito numerose critiche degli utenti che non si sono ritenuti soddisfatti a causa delle severe limitazioni che sembrano interessare i nuovi moduli di conversione e che non sono soddisfatti dai costi effettivi per l'upgrade. Non si è fatta attendere, presso MacCentral, la risposta della stessa DataViz nella persona di Kristen Garvey, Public Relations Manager. 

Per chi non ha seguito Tevac negli ultimi giorni... (Daniele Volpi)
Se vi siete persi gli ultimi aggiornamenti di Tevac, troppo occupati a crogiolarvi al sole, ecco un piccolo promemoria:

OmniDiskSweeper per MacOS X - Omni Development Group ha annunciato il rilascio della beta pubblica di una utility progettata per aiutare gli utenti del prossimo MacOS X ad ottimizzare e gestire al meglio lo spazio all'interno dei volumi presenti nei loro dischi rigidi. Il programma è progettato per utilizzare dischi sotto MacOS X, MacOS X Server, or MacOS 9 visibili dall'host. Richiede la presenza di MacOS X DP4 e potrà essere utilizzato sino al 1 Gennaio 2001. OmniDiskSweeper mostra una lista di dischi collegati alla macchina host; gli utenti potranno selezionare il dischi/i dischi che desiderano visualizzare per mostrarne il loro contenuto di file e cartelle, ordinati a seconda delle loro dimensioni. A questo punto OmniDiskSweeper permetterà agli utenti di cancellare file e directory che non sono più necessari, e ridefinire la struttura del disco automaticamente. Se vi interessa e siete in possesso di MacOS X DP4 OmniDiskSweeper 1.0b1

Xircom annuncia un nuovo modem ADSL USB.(Daniele Volpi)
Xircom ha annunciato la disponibilità del suo nuovo modem PortStation ADSL USB. Il sistema consente agli utenti di integrare con semplicità una grande varietà di soluzioni di connessione utilizzando una sola interfaccia. L'apparecchio supporta Ethernet, USB, modem a 56K, ed ora ADSL. I modelli che saranno disponibili nel prossimo futuro potranno essere utilizzati con ISDN, IEEE 802.11 (la tecnologia che sta alla base di AirPort ) ed altro. Il PortStation si inserisce in una qualsiasi porta USB disponibile sul proprio Macintosh, e consente agli utenti di mescolare e fare incontrare periferiche diverse a seconda delle prorpie necessità. Secondo quanto affermato da David Murray, marketing director presso la Xircom, il settaggio dell'apparecchio risulta estremamente semplice e l'aggiunta di un qualsiasi modulo risulta di una semplicità disarmante... Xircom indica il proprio modem PortStation ADSL USB come progettato per supportare l'Annex A, B e C, e ciò gli da la possibilità di essere utilizzato per la connessione ADSL non solo in Nord America, ma anche in Europa. Il dispositivo è compatibile con MacOS e Windows, utilizza un chipset Titanium ADSL della GlobeSpan. e supporta PPP su ATM, Ethernet su ATM ed IP su ATM. Sul sito Web della Xircom non si trova traccia di una eventuale compatibilità del dispositivo con il Macintosh, ma a quanto affermato da MacCentral un comunicato stampa della compagnia indica che il sistema è compatibile con MacOS 8.6 e superiore.

FinalWord offre capacità superiori al prezzo di un programma shareware! (Daniele Volpi)
PineHill Products ha reso disponibile FinalWord 1.0. un'applicazione per il word processing che mette a disposizione degli utenti della mela un programma di livello professionale con un correttore integrato capace di 80000 parole. Il programma, disponibile da subito per il download, costa 18$. FinalWord offre una risorsa completa per l'editazione del testo; inoltre presenta la capacità di creare, aprire ed editare qualsiasi tipo di testo per il Mac; presenta una comoda barra degli strumenti e tutte quelle funzioni indispensabili per la completa gestione del testo (file info, opzioni di backup e di autosave, un sistema completo di ricerca e sostituzione, capacità di undo e di redo, di inviare file di testo come e-mail, pulizia del testo e molto altro). Il programma richiede un Mac PowerPC, equipaggiato con MacOS 8.0 o superiore e 4MB di Ram disponibile. Se l'applicazione vi interessa FinalWord 1.0 [804 KB]. 


AGGIORNAMENTI E NOVITA' INTERESSANTI:


Lunedì, 21 agosto 2000

Per molti oggi sarà una tragedia, il primo giorno di lavoro dopo le ferie, che come al solito sono volate in un baleno.
Vi voglio consolare con una chicca che è venuta fuori chiacchierando con gli amici del canale #Macintosh di IRC (server irc.azzurra.it): i grafici di Apple addetti alle pagine web del sito italiano hanno leggermente "cannato" il nome di uno dei nuovi colori di iMac in una immagine promozionale (la stessa che vedete qui a sinistra, cliccateci sopra per ingrandirla), scrivendo "Indingo" al posto di "Indigo".
Piccolo refuso, nulla di male, un sorrisino e via, ma conoscendo il perfezionismo di Jobs per questi dettagli è meglio che non lo venga a sapere.
E quando mai lo verrebbe a sapere? Da come segue le vicende Apple al di fuori degli USA, bisogna proprio che qualcuno gliela stampi e gliela mandi via fax, l'immagine sbagliata, perché la possa notare.
Sempre a proposito di Jobs, date una letta anche alle ConDivisioni di oggi, firmate dal nostro PowerVolpino e che trovate in alto nella colonna di sinistra.
Ma veniamo a noi. Se è un po' che mancate qui invece c'è stato parecchio movimento, il giorno di ferragosto sono passate da queste parti oltre 700 persone, e alcune di loro hanno ben pensato di lasciare un loro segno in "buon ferragosto", un pensierino davvero carino che vale la pena di darci un'occhiata, una di quelle cose che ti fanno sentire tra amici, almeno per quello che mi riguarda.
Sono naturalmente successe tante altre cose, ma per queste vi consiglio di dare un'occhiata attenta alle due colonne che costeggiano le news in questa pagina e, naturalmente, l'archivio degli ultimi giorni.
Roberto Rota.

Rilasciato Communicator 4.7.5. (Daniele Volpi)
E' stato rilasciato Netscape Communicator 4.7.5. La nuova versione ha corretto il problema di sicurezza denominato 'Crown Orefice'. Fra gli altri miglioramenti è inclusa la possibilità di cancellare le cartelle e le sottocartelle di posta (per i server IMAP e POP) se voi chiudete il programma, ed il supporto per il Kernel Linux 2.2.

Le chicche di MacResource. (Daniele Volpi)
Alcuni buoni consigli che ci arrivano da MacResource:

Il CD delle Norton Utilities ed i nuovi Mac. (Daniele Volpi)
Secondo quanto pubblicato da MacFixIt e da quanto annunciato nei giorni precedenti, i nuovi modelli di Macintosh rilasciati durante l'ultimo MacWorld non sono in grado di effettuare il boot dal CD delle Norton Utilities e del Norton Antivirus. Secondo quanto possiamo leggere sul sito Web delle stessa Symantec, "Le attuali versione dei CD (5.0.3 e 6.0.2) non sono in grado di effettuare il boot dagli iMac, G4 e dai G4 Cube presentati recentemente; stiamo indagando su questa situazione". Maggiori informazioni sono a nostra disposizione sul sito Web della Symantec.

Dai forum di MacFixIt. (Daniele Volpi)
Questo thread presso MacFixIt ha colpito profondamente i lettori più affezionati del sito che hanno partecipato numerosissimi con i propri consigli per la risoluzione dei problemi legati all'attribuzione dei nomi per i nostri sistemi. Se avete problemi nel cambiare il nome al vostro disco rigido oppure nel modificarne l'icona, bene, fateci una capatina...

In Edicola. (Daniele Volpi)

MacFormat 93 - August 2000 - www.macformat.com
Ha raggiunto le nostre edicole l'ultima versione della rivista in lingua inglese più venduto in Europa; ha cambiato direttore ed ha subito un processo di revisione, ma la freschezza di fondo, l'innovazione e la carica di simpatia che da sempre l'accompagna non è stata minimamente intaccata. La versione di questo mese, leggermente più sottile del solito e sempre dotata di un interessante CD, ci presenta:

your iMac - Summer 2000 - www.yourimac.co.uk
Continua la crescita di questa rivista (esclusivamente in lingua inglese, purtroppo) dedicata in modo esplicito all'utilizzo del piccolo iMac. nata da una costola di MacFormat, your iMac si appresta a diventare mensile, rivelando così quanto profondamente questa piccola macchina sia penetrata nella vita di tutti i giorni... Completo di un CD di buona fattura, il numero in edicola presenta:

e molto molto di più.

MacUser Uk - vol 16 no15 - 21 July 2000 - www.macuser.co.uk
Penalizzato da una distribuzione infame ecco l'ultimo numero di MacUser che ha raggiunto la mia edicola... Si parla di :

Per i temerari di Eudora. (Daniele Volpi)
Eudora 5b14 è disponibile per il download (occhio che smetterà di funzionare in ottobre!). Secondo quanto recita il Read-Me dell'applicazione questa nuova beta risolve il problema del crash di sistema che avveniva utilizzando "IMAP/POP/8.1" ed alcuni malfunzionamenti con i nuovi sistemi Windows.

Dai forum di MacInTouch. (Daniele Volpi)
Alcuni aggiornamenti per i forum di MacInTouch:

cc Authorize 2.0. (Daniele Volpi)
Waves in Motion ha rilasciato oAzium cc Authorize 2.0, una nuova versione della sua utility per l'utilizzo delle carte di credito che può essere utilizzato sia come plug-in di FileMaker 4/5 oppure come programma autonomo. E' disponibile una versione demo presso il sito del produttore.

Una nuova ed interessante serie di TIL Apple. (Daniele Volpi)
Raffica di TIL da mamma Apple che andrebbero tenute in considerazione...

Dai forum di MacNN. (Daniele Volpi)
Come al solito ecco una selezione che ho fatto per voi dai forum di MacNN:

Mathematica al carbonio?. (Daniele Volpi)
Scott Nichol fa notare a MacNN che una versione carbonizzata di Mathematica, realizzata dalla Wolfram Research, sarebbe attualmente in fase di sviluppo:

"Non è disponibile una versione realizzata in modo specifico per Mac OS X Server, ma Mathematica può essere utilizzata con le complete funzionalità disponibili nell'ambiente di emulazione di MacOSX (la Blue Box). L'azienda sta sviluppando una nuova versione carbonizzata per il prossimo MacOS X, ma non sono ancora disponibili informazioni sulla sua disponibilità".

Nuovi trucchi per VPC su PowerBook. (Daniele Volpi)
Presso MacWindows nuovi trucchi per l'utilizzo delle funzioni dei tasti Insert e Delete su Virtual PC su di un PowerBook G3 (Pismo), dotati di una tastiera che ne è sfornita. Si sono scoperti gli equivalenti non documentati che sono:

Delete = (Fn + Period key)
Insert = (Fn + M key)

Una completa descrizione dell'argomento può essere reperita presso la pagina Emulator Tips.

Creare CD in formato Mac con un emulatore su PC. (Daniele Volpi)
Jim Watters del sito Web Macintosh Emulation Station ha inviato a MacWindows un trucco su come creare un CDRom Mac HFS su di un PC utilizzando un emulatore Macintosh e diverso altro software. Se vi interessa, l'intera procedura è descritta sulla pagina di MacWindows Mac Emulators for PCs.

Disponibile pcSetup 2.1.7 per le schede PC Compatibility. (Daniele Volpi)
MacWindows segnala che FVDCS sta distribuendo la sua pcSetup 2.1.7 (40$, upgrade gratuita per gli utenti registrati della versione 2.0.1), una nuova versione del suo programma a 32-bit per le schede DOS/PC Compatibility prodotte da Apple/Reply/Radius destinate ad utilizzare Windows 95/98 sui nostri Mac. La nuova versione aggiorna i drive per Macintosh e Windows e corregge diversi problemi. Fra le nuove caratteristiche:

Gli utenti Mac non sono in grado di cambiare la password di dominio di Win 2000. (Daniele Volpi)
Urban Wallin segnala su MacWindows che i suoi utenti mac non sono in grado di modificare la loro password su di un server Windows 2000, un problema che era già stato segnalato in precedenza (il dominio gestito da questo utente contiene 80 server Windows NT...). John Rizzo, il creatore di MacWindows, chiede la collaborazione dei propri lettori nel caso abbiano esperienze simili; se vi è capitato di avere problemi di questo tipo potete collaborare con l'autore inviando via email la vostra segnalazione... 8).

Team ASA si prepara a distribuire cyanPrintIP ed il MacServerIP Workstation. (Daniele Volpi)
MacWindows segnala che Team ASA inizierà la distribuzione del suo cyanPrintIP durante il Seybold di San Francisco che inizierà tra qualche giorno. cyanPrintIP è un server di stampa destinato a Windows NT/2000 che funziona su TCP/IP e supporta anche client Macintosh. Team ASA afferma che la nuova versione risulta cinque volte più veloce degli altri server di stampa! Inoltre Team ASA inizierà anche la distribuzione della versione workstation di MacServerIP della Cyan, un server AppleShare-compatibile (AFP) per Windows NT.  

Segnalazioni da MacInTouch. (Daniele Volpi)
Qualche notizia interessante da MacInTouch:

FireWire adapter per il Traveller CD/RW drive. (Daniele Volpi)
Richard Day fa notare su MacInTouch il rilascio di un adattatore FireWire per uno dei più sottili drive CD-RW portatili:

"Ho appena scoperto che la Freecom ha rilasciato finalmente un cavo adattatore Firewire per gli utenti Mac che utilizzano il Traveller CD/RW drive"

Venerdì, 18 agosto 2000

Le mele rosse 2: ora tocca ai G4. (Roberto Rota)
Il vulcanico amico Claudio Zamagni, noto tecnico torinese titolare di Data-Project, dopo la mela rossa del suo PowerBook G3 di ieri ha pensato bene di illuminare anche la mela graphite del suo PowerMac G4.
Ecco in esclusiva per Tevac News le immagini con il risultato dell'operazione, che dona al G4 di Claudio un'aria decisamente particolare, specialmente in condizioni di penombra.
Come per il PB G3, anche per la mela illuminata del G4 le immagini e le istruzioni per ottenere questo particolare effetto saranno disponibili a breve sul sito Data-Project.

Netscape Communicator 4.7.5. (Roberto Rota)
Nuova versione con piccole modifiche di mantenimento per la popolare suite per Internet Netscape Communicator 4.7.5, per il momento unica antagonista al monopolio di Microsoft Explorer.

Lasso 3.6.5. (Roberto Rota)
Aggiornamento correttivo per Lasso, il potente sistema per la realizzazione di pagine web dinamiche con l'integrazione di database. Lasso 3.6.5 risolve alcuni problemi con l'invio di allegati nelle mail.

Nuovo firmware per SonicWALL. (Roberto Rota)
Gli utilizzatori dei noti firewall hardware SonicWALL possono aggiornare i loro dispositivi con la nuova versione 5.0.2 del firmware.

RIP per stampanti Epson. (Roberto Rota)
Aggiornato PowerRIP 2000 5.4, RIP software per poter stampare in PostScript con le stampanti Epson a getto d'inchiostro.

L'alimentatore del Cubo. [Aggiornamento] (Roberto Rota)
Rispetto a quanto scritto in origine stamattina devo rivedere alcune considerazioni che mi avevano portato a credere che sul G4 Cube Apple avesse utilizzato un cavo di alimentazione non standard.
Una più attenta osservazione dell'immagine a sinistra avrebbe dovuto farmi notare che il simbolo sopra il connettore indica corrente continua, e non alternata, e che quindi, come mi conferma l'amico Ema che ringrazio, il PowerMac G4 Cube prevede un alimentatore esterno.
Ad ingannarmi, oltre l'immagine, tutte le foto del cubo dove dell'alimentatore non si vede nemmeno l'ombra ed il file PDF fornito da Apple con le specifiche del computer, abbastanza vago sull'argomento, dove la parte relativa all'alimentazione può portare a credere che l'alimentazione sia interna e non esterna, ovvero come è normalmente su tutti i computer desktop.
Lo stesso Claudio Zamagni di Data-Project (vedi mele rosse più sopra), ringraziamenti pure a lui, mi fa notare che l'attacco somiglia molto a quello di alcuni alimentatori utilizzati in vecchi modelli di PowerBook.
Perdonatemi perciò la cantonata, il caldo e la fretta a volte giocano brutti scherzi... :-(

Mail Siphon 2.0 (Roberto Rota)
Aggiornamento importante per Mail Siphon 2.0, utility shareware che permette di gestire la propria posta elettronica presso il provider anche senza scaricarla, nel caso, ad esempio, di dover cancellare messaggi danneggiati o con allegati di grosse dimensioni che non si intende scaricare.

Connectix riduce il prezzo di RamDoubler del 40%. (Daniele Volpi)
Connectix Corp. ha annunciato l'intenzione di ridurre il prezzo della sua utility per la gestione della RAM su piattaforma Macintosh, RamDoubler 9. L'azienda ha deciso di abbassare drasticamente il prezzo del suo prodotto all'incirca del 40%; il prezzo di RamDoubler passa perciò da 49 a 29$. L'utility viene descritta come la soluzione software a basso costo e senza controindicazioni nel campo della compatibilità per dare agli utenti Mac la possibilità di ottenere una maggiore quantità di RAM, senza dovere per questo istallarne di fisica. Inoltre il programma realizza una migliore gestione della memoria virtuale, più performante ed affidabile di quanto possa risultare quella fornita dalla stessa Apple. L'applicazione ottimizza l'utilizzo della memoria, consentendo ai nostri Mac far girare più applicazioni contemporaneamente. La Connectix consiglia l'utilizzo di RamDoubler su quei sistemi, come iMac ed iBook, che presentano una limitata quantità di RAM istallata, oppure dove esistano problemi di budget per l'acquisto di ulteriore memoria o dove gli utenti siano recalcitranti ad aprire le proprie macchine per aggiungere ulteriore RAM.

MacCentral ritorna sul problema Macromedia vs. MacOSX. (Daniele Volpi)
MacCentral dedica un ulteriore intervento al problema della conversione dei prodotti Macromedia per il nuovo MacOSX; il sito già il 10 Aprile ed l'11 Aprile aveva dedicato alcune pagine al problema. Ancora oggi esiste una notevole indecisione su quali siano i piani effettivi dell'azienda per la realizzazione di versioni dei suoi prodotti per il nuovo sistema operativo. A quanto sembra MacCentral avrebbe chiesto chiarimenti direttamente a David Mendels, senior vice president of marketing and business development presso la stessa Macromedia, per avere un chiarimento definitivo sulla situazione. La risposta è confortante: sembra che l'azienda sia fortemente coinvolta nella conversione dei propri prodotti per il nuovo sistema operativo e che sia fortemente motivata a portare tutti i suoi prodotti su MacOSX, anche se la frammentazione dei team di sviluppo impedisce di avere fin da ora un prospetto chiaro di quelli che saranno i tempi di rilascio delle varie versioni carbonizzate.
I prodotti della Macromedia sono: Dreamweaver (per la realizzazione dei siti Web), Dreamweaver UltraDev (per la creazioni di siti Web dinamici che facciano uso delle tecnologie ASP, JSP e CFML), Flash (per la realizzazione e la visione di siti Web basati su animazioni vettoriali ), Fontgrapher (per la realizzazione di font cross-platform), FireWorks (per la realizzazione e l'ottimizzazione di grafica da utilizzare nei siti Web ), FreeHand (per la realizzazione di illustrazioni) e SoundEdit 16 (per la realizzazione di file audio).

Silverlining Pro 6.3 (Roberto Rota)
Rilasciato da LaCie un aggiornamento per Silverlining Pro 6.3, nota utility per dischi rigidi e removibili.

Aggiornato Vicomsoft FTP Client 3.1 (Roberto Rota)
Per gli utenti della versione 3.0 è disponibile l'aggiornamento gratuito a Vicomsoft FTP Client 3.1. La nuova versione integra il supporto al Portachiavi del Mac OS, ai menu contestuali e dispone di nuovo Bookmark più performante.

La Sonnet abbassa i prezzi: approfondiamo la cosa. (Daniele Volpi)
Sonnet Technologies ha annunciato una nuova riduzione per i propri upgrade equipaggiati con processori G4. I prezzi degli aggiornamenti vanno dai 500$ ai 650$, con una significativa riduzione di circa 50$. Più precisamente per i vari modelli:

Le schede di aggiornamento Sonnet Crescendo G4 includono il software proprietario della Sonnet per l'attivazione delle funzioni di Altivec, così da consentirne l'utilizzo alle applicazioni in grado di sfruttarlo.

DataViz aggiorna MacLinkPlus alla versione 12.0. (Daniele Volpi)
MacLinkPlus, utility indispensabile per la buona convivenza dei nostri sistemi con il materiale proveniente "dall'altra parte" è stato uno strumento indispensabile per moltissimi anni ed ora l'azienda che lo ha prodotto, la DataViz, ha presentato la nuova versione 12.0. Interessante la nuova dotazione di traduttori, che gli utenti andavano chiedendo a gran voce da tempo e che sono stati inseriti nella nuova release: AppleWorks (WP/SS) 6 (Read Only); Lotus Millennium (9.5); Quattro Pro Windows 9.0 (Read Only); WordPerfect Windows 9.0. Vi ricordo che MacLinkPlus Deluxe permette agli utenti di aprire, visualizzare, scompattare e tradurre file proveniente da diverse piattaforme e da diverse versioni dei programmi più utilizzati. Un vero e proprio coltellino svizzero per chiunque sia costretto ad interagire e ricevere materiale da realtà diverse da quella Macintosh. Interessante la possibilità del programma di realizzare profili personalizzati da applicare al materiale che ci arriva sempre dalla stessa fonte per automatizzare la conversione e risparmiare tempo. L'applicazione si appoggia a QuickTime per una visualizzazione migliore dei file in formato Jpeg e Gif e pieno supporto a StuffIt 5.5. Per ottenere maggiori informazioni sul prodotto e sulle modalità di aggiornamento potete fare riferimento direttamente alla pagina Web del produttore.

Umax realizza scanner per la Rete, ma non per Mac.. Ancora. (Daniele Volpi)
UMAX Technologies crede fortemente che acquisire immagini direttamente dalla rete sarà uno dei prossimi valori aggiunti che potranno essere dati dagli scanner destinati al mercato consumer; una vera e propria scommessa per il futuro che l'azienda non vuole certo lasciarsi scappare. E così la prossima generazione di scanner prodotte dalla compagnia sarà dotata di una tale capacità... E, come al solito gli utenti della mela dovranno pazientare a lungo prima di poterne usufruire! UMAX ha infatti annunciato ben due scanner progettati per inviare file direttamente sul Web, l'AstraNET e3420 e l'AstraNET e3470. Nessuno dei due potrà essere utilizzato con le nuova funzioni sul Macintosh anche se l'implementazione di queste capacità per la nostra piattaforma sembra essere in fase di sviluppo. L'AstraNET e3420 e l'AstraNET e3470 sono progettati per un utilizzo estremamente semplificato che permette di accedere a tutte le funzioni dell'apparecchio con la semplice pressione di un tasto e sono caratterizzati dalla presenza di una interfaccia USB. I dispositivi, basati su di un progetto comune differiscono per la presenza, nel modello e3470, di una 'universal transparency cover (UTC)', che lo rende compatibile per l'utilizzo con dispositive, negativi e positivi, fino a 4x5". Purtroppo non è presente software destinato alla nostra piattaforma, mentre i drive sono attesi per l'inizio del prossimo anno (Roma non è stata costruita in un giorno, ma qui si esagera...).

Combustion per Macintosh. (Daniele Volpi)
Descreet ha reso disponibile la sua applicazione Combustion per per la nostra piattaforma, un'applicazione che riunisce in una unica soluzione velocità ed interattività per la realizzazione di effetti visivi. Combustion fornisce gli strumenti e la flessibilità necessaria per progettare, animare e comporre le nostre creazioni. Il programma ci da la possibilità di interagire in un ambiente, senza soluzione di continuità, in un ambiente unificato e caratterizzato da una interfaccia grafica capace di migliorare le nostre possibilità di interazione con il programma e con il lavoro che si sta realizzando. L'architettura avanzata di Combustion integra image caching, supporto per sistemi multiporcessore e per la visione di scene multiple, permette di ottenere un nuovo standard più avanzato per l'interattività sui nostri desktop.

AppleInsider su MacOS 9.1alfa. (Daniele Volpi)
AppleInsider presenta un articolo su Mac OS 9.1a4, recentemente inviato agli sviluppatori, che include un vasto numero di caratteristiche migliorate o completamente nuove.

Dai forum di MacNN. (Daniele Volpi)
Ho scelto dai forum di MacNN:

Da Media100 un sistema basato su PowerBook. (Daniele Volpi)
Media 100, produttore di programmi, sistemi e servizi per lo streaming di informazioni sulla Rete, ha annunciato un nuovo sistema di streaming interattivo denominato Media 100 RFE. il sistema è stato espressamente progettato per la realizzazione di produzioni in località remote e per la trasmissione delle informazioni. Media 100 RFE è basato sulle soluzioni per lo streaming interattivo della Media 100 e consente ai produttori sulla rete ed ai professionisti del video di realizzare media interattivi da trasmettere in Internet da luoghi remoti, permettendo la creazione di veri e propri studi per la realizzazione di prodotti di questo tipo esattamente sul luogo dove avvengono eventi quali conferenze stampa, spettacoli in diretta e così via, praticamente in qualsiasi luogo remoto, utilizzando un sistema che la stessa azienda definisce portabile, di dimensioni contenute tanto da essere trasportato con relativa facilità. Il Media 100 RFE comprende DV, I/O component e composite, effetti visivi in tempo reale, audio EQ avanzato e trasmissioni in alta qualità. Il sistema completo comprende un nuovo Apple PowerBook 500 MHz, 256MB di Ram, 6GB di disco rigido, DVD-ROM ed un chassis di espansione che contiene l'hardware necessario ed un gruppo di memorizzazione da 72 GB di capacità. Il sistema costa circa 25000$.


Giovedì, 17 agosto 2000

In molti siti americani si sta facendo sempre più pressante, come potrete notare più sotto, la discussione su un tema molto sentito dai mac-lover: il controllo di qualità di Apple.
Chi ha posseduto un Macintosh quando ancora non si parlava dei processori PowerPC, ed ancora non esisteva la linea Performa, ricorderà quasi con una lacrimuccia la solidità dei componenti, la qualità dell'assemblaggio e, soprattutto, le rare volte in cui occorreva rivolgersi all'assistenza.
Con gli anni le cose sono cambiate, logica conseguenza dei vari tentativi da parte di Apple di realizzare computer a prezzi più competitivi, o almeno questa è la prima scusa che viene naturale pensare.
Anche se il confronto con la concorrenza è ancora dalla nostra parte, almeno per quanto riguarda assemblaggio e materiali, sulla componentistica di terze parti e la realizzazione delle parti logiche prodotte da Apple c'è da cominciare tranquillamente a discuterne.
E' sempre più frequente dover ricorrere alla sostituzione della scheda logica o della scheda processore per difetti che si mostrano fin dalla nascita, partite di dischi rigidi e di moduli di RAM si sono rivelate difettose costringendo sostituzioni di massa presso i centri assistenza.
Succede più spesso con gli iMac e gli iBook, ovvero le serie più economiche, ma anche con i G4 e PowerBook, seppur con frequenza minore, i problemi non mancano....
[Continua su Mac SOS Forum]

Recensione del PowerBook G3 "Pismo".
Questa settimana è decisamente all'insegna dei PowerBook.
Dopo la mela rossa di Claudio Zamagni arriva questa recensione molto particolare degli ultimi modelli dei portatili di casa Apple, i PowerBook serie G3 (versione 2000 o Pismo che dir si voglia).
Una recensione che cade a fagiolo perché sono in tanti che si aspettano, dal prossimo AppleExpo di Parigi in settembre, nuovi modelli anche per questa fascia di computer. E' una recensione molto particolare anche perché a realizzarla è un utilizzatore professionale di un PowerBook G3 "Pismo", che lo ha fatto diventare un suo prezioso strumento multimediale, Jurij G. Ricotti.
Vai alla recensione del PowerBook G3 "Pismo".

MacAmmo (Munizioni per gli Evangelisti!)

All'interno della casa di Gates l'intero sistema di gestione è basato sul sistema operativo Windows (e ci stupiremmo del contrario...). La prima notte nella nuova casa, il bellissimo mega schermo TV a scomparsa ha categoricamente rifiutato di spegnersi! Al buon Gates non è rimasto altro da fare che coprire il dispositivo recalcitrante con una coperta per potersene andare a letto. E c'è chi vuole controllare ospedali e autostrade con sistemi come questi? (Barbara Walters 20/20 interview)

Per altre munizioni potete recarvi presso www.13idol.com/mac/macfacts.html

 

Approfondiamo le novità dalla Adaptec. (Daniele Volpi)
Novità interessanti dalla Adaptec che ha presentato soltanto un paio di giorni fa alcuni interessanti aggiornamenti per i suoi prodotti per i nostri Macintosh. Sono stati aggiornati l'utility per le schede PowerDomain Control 6.1.1, per l'adattatore USBXchange 1.0 ed è stata resa disponibile l'ultima versione di SCSI Probe 5.2. Cominciando dall'inizio, l'USBXchange, presentato per la prima volta durante lo scorso Macworld Expo, è un adattatore USB-to-SCSI che consente agli utenti di collegare periferiche SCSI ad una porta USB standard. Il prodotto è l'ideale per tutti coloro che vogliono collegare i propri dispositivi SCSI, come masterizzatori e scanner ai modelli di Mac più recenti, e quindi sforniti di porte SCSI, oppure agli iMac/iBook, nati senza la dotazione di una scheda SCSI di serie. Il PowerDomain Control è una utility che consente ai possessori di schede SCSI della Adaptec di configurare le preferenze ed il comportamento delle stesse schede. Infine, SCSI Probe è una utility molto nota e conosciuta presso gli utenti della mela che la utilizzano con profitto da molti anni per la connessione dei propri dispositivi SCSI, utility che consente di montare i nostri dischi SCSI all'avvio (solo per fare un semplice esempio) e molto altro.

Le chicche di MacResource. (Daniele Volpi)
Come al solito ecco alcune segnalazioni da MacResource:

Ricomincia la guerra delle schede di aggiornamento?. (Daniele Volpi)
Sonnet Technologies ha diminuito il prezzo delle proprie schede 400 MHz Crescendo G4/PCI da 550 a 500$, nella versione da 450 MHz da 650 a 600$, e nella 400 MHz Encore G4/ZIF da 550 a 500$. Tutte le schede sono fornite con backside cache di secondo livello da 1 MB.

Xerox annuncia nuove stampanti anche per il Mac. (Daniele Volpi)
Xerox ha lanciato due nuove stampanti ink jet destinate principalmente per il mercato SOHO durante lo scorso PC Expo svoltosi a New York. Le due nuove stampanti sono fornite di interfacce parallela, USB e FireWire, e la cosa non può che farci piacere. Purtroppo i due apparecchi sono dotati soltanto di drive per Windows 95/98/2000/NT 4.0, sebbene la stessa azienda ha già fatto presente che intende rilasciare al più presto i drive per la nostra piattaforma e che le stampanti M750 e M760 potranno essere collegate ai nostri Mac utilizzando la porta USB(ma la FireWire cosa cavolo l'hanno messa a fare?).

Dai thread di MacInTouch. (Daniele Volpi)
Anche oggi nuovi aggiornamenti per i thread di MacInTouch:

Segnalazioni da MacInTouch. (Daniele Volpi)
MacInTouch segnala anche che:

Yamaha presenta un nuovo CD-RW compatibile con il Mac. (Daniele Volpi)
Yamaha ha presentato un masterizzatore per CD riscrivibili compatibile con i nostri sistemi, il nuovo CRW8824SXZ. Il dispositivo esterno 8x, dotato di SCSI-3, fa parte della nuova generazione di prodotti ad alta velocità sviluppati dall'azienda, che considera questa nuova unità portatile come il primo masterizzatore capace di riscrivere i supporti di memorizzazione alla velocità di 8x, raddoppiando l'attuale standard di velocità che si attesta a 4x, riducendo alla metà il tempo necessario per la realizzazione di una riscrittura del disco. la compagnia ha pure affermato che il nuovo modello di masterizzatore consente ai propri utenti l'estrazione di informazioni audio da CD alla velocità di 24x, almeno tre volte più velocemente di quanto possano fare i modelli attualmente in commercio. Il dispositivo viene fornito con un buffer di memoria di 4 MB, registra i CD-R alla massima velocità di 8x (tosta un CD da 650 MB in circa 9 minuti) ed è in grado di leggere CD alla velocità massima di 24x.


AGGIORNAMENTI E NOVITA' INTERESSANTI:


Mercoledì, 16 agosto 2000

Cari amici, mi avete quasi commosso!! :-)
Non credevo che un'iniziativa come il "buon ferragosto" lanciata ieri potesse riuscire così bene! Ho scoperto che i matti (sottoscritto compreso) che rimangono davanti al computer anche il giorno di ferragosto non sono poi pochi, per voglia o per forza, e che non manca certo loro il senso dell'umorismo, indispensabile per sopravvivere a queste temperature.
Se si considera pure la reticenza del visitatore tipo a lasciare dei messaggi, si può considerare il tutto come un vero successo!
Se non sapete di cosa parlo, basta che andiate a vedere questa pagina, pubblicata ieri.
Visto inoltre che quello di ieri è stato un aggiornamento "anomalo", e che molto probabilmente per buona parte di voi di accendere il computer ieri non gli è passato nemmeno lontanamente per la testa, le news di ieri sono riportate nuovamente anche oggi.
Roberto Rota.

Il buon vecchio Ircle (Roberto Rota)
Lo sapete che c'è una gang di matti da legare che si ritrova, all'insegna del Mac, a chiacchierare allegramente con Ircle anche sotto il solleone? Ho potuto constatarlo personalmente proprio il giorno di ferragosto, e mi sono detto che è un peccato che un software di comunicazione come Ircle, che sfrutta il sistema di chat più vecchio di Internet, venga lasciato nell'ombra.
Allora se non avete Ircle procuratevelo (è shareware, 1 MB circa), collegatevi al server "irc.azzurra.it" ed entrate (comando "Join") nel canale "#Macintosh", troverete dei simpaticoni Mac-lovers sempre pronti a fare baldoria!
Nel frattempo cercherò di convincere uno dei simpatici frequentatori a realizzare una mini guida in italiano per usare meglio questo sistema di comunicazione, troppo spesso sottovalutato o trascurato.

Piccole modifiche al sito. (Roberto Rota)
Approfittando della tranquillità di ferragosto, ho dato una sistemata alla pagina delle recensioni di Tevac News: ora è aggiornata e con una nuova definitiva struttura ma le novità non si fermano qui.
Le recensioni di Daniele, prima in un indice a parte sotto TatzeBao, confluiscono tutte in un unico "calderone" che sono appunto le recensioni di Tevac News, per evitare anche sprechi di energie e risorse.
Oltre alle recensioni di software ed hardware da oggi è presente una pagina per le recensioni dei libri, che trovano uno spazio anche qui sopra, tra i contenuti del sito.
Fatemi sapere ovviamente che ne pensate, ogni consiglio è sempre ben accetto.

Scherzi da prete! (Daniele Volpi)
Secondo quanto pubblicato da ZDNet, il supporto gratuito per 90 giorni fornito fino ad oggi dalla Microsoft ai propri clienti per Windows ed Office, sarà interrotto con il prossimo mese di Settembre; secondo quanto riportato dal sito, gli utenti avranno diritto a sole due chiamate gratuite verso il supporto tecnico e successivamente dovranno spendere ben 35$ a chiamata! Che trombata ragazzi! Ecco come riuscire a cavar sangue dalle rape...

Se la notizia qui sopra di ZDNet, riportata da Daniele, trovasse conferme ufficiali, provate a ripensare a tutti i discorsi fatti nei mesi precedenti riguardo l'assistenza ed il supporto tecnico di Apple...
Roberto Rota

Mele illuminate da Torino (Roberto Rota)
Prosegue la sala delle mele illuminate, dopo l'iBook tocca anche al PowerBook G3 WallStreet.
L'amico Claudio Zamagni (Data-Project di Torino) che saluto e ringrazio, mi manda in anteprima le immagini della sua fatica di ferragosto, ovvero far illuminare la mela del coperchio del suo PowerBook G3 WallStreet.
Non contento, Claudio l'ha fatta illuminare di rosso.
In questa pagina potete ammirare il PowerBook di Claudio a lavoro ultimato, e non si può dire che l'effetto non sia notevole!
Per i più temerari, le istruzioni per eseguire l'operazione in proprio saranno pubblicate al più presto sul sito Data-Project, ma se proprio non potete fare a meno della "mela in rosso", vista la delicatezza dell'operazione, fate una telefonata o inviate una mail allo stesso Claudio Zamagni, che sicuramente non si farà pregare!

In Edicola. (Daniele Volpi)

HappyWeb n.7 - Agosto 2000 - www.happyweb.rcs.it
Un simpatico numero per le vostre vacanze estive... Da notare alcuni articoli leggeri che si fruiscono con leggerezza sotto l'ombrellone!

MacCD n.1 - Agosto 2000 - www.prensatecnica.com
Un ottima occasione mancata. La casa editrice si sta applicando molto nel occupare spazi lasciati liberi nel nostro paese in campo Linux ed ora si appresta a rivolgere la propria attenzione alla nostra piattaforma. Purtroppo una pessima traduzione dallo spagnolo, contenuti insufficienti e un CD datato che a molti ha dato problemi (la mia copia funziona, comunque...) mi spingono a sconsigliarne l'acquisto.
Il direttore del giornale risponde all'indirizzo maccd@prensatecnica.com (tra le altre cose anche l'indirizzo era scritto sbagliato!); perché non fare sentire la nostra voce per cercare di migliorare una risorsa comunque dedicata alla nostra piattaforma, che ne aumenti così la visibilità?

MacWorld UK - August 2000 - www.macworld.co.uk
In edicola anche la versione inglese dell'ammiraglia Mac nel campo dell'editoria. Nel nuovo numero, come al solito con CD allegato, si parla di:

Annunciato GoLive 5.0 (Roberto Rota) News di ferragosto
Adobe ha annunciato ieri la disponibilità già da subito di GoLive 5.0, il noto editor professionale di pagine e siti web. La nuova versione, pronta a dar guerra al diretto rivale Dreamweaver di Macromedia, conta ben 100 nuove funzionalità rispetto alla precedente.
Il costo di GoLive 5.0 è stato fissato in 300 $ US per la versione completa, 100 $ per l'aggiornamento dalla versione 4.0 ed inoltre è previsto un "competitive upgrade" per gli utenti registrati di Dreamweaver o di Front Page per 150 $.

Le palette di Adobe (Roberto Rota) News di ferragosto
Sulla causa che Adobe ha intentato a Macromedia interviene a far chiarezza l'amico Marcello Testi, che ringrazio:

"La violazione del brevetto non riguarda le tab in generale, ma il sistema che permette di spostare le tab da una palette all'altra o di andare a costituire una palette a parte. Io questa cosa non l'ho vista in altre applicazioni non-Adobe. Tra l'altro, ci fu qualche malumore in casa Adobe quando Dreamweaver 3 usci' con una palette "History" decisamente "simile" (e' un eufemismo) a quella di Photoshop. Infine, occorre far notare che Adobe ha bisogno di smuovere un po' le acque, visto che sta per uscire, in ritardo, uno dei prodotti cardine nella sua strategia web, GoLive 5. Per questo, la causa intentata, anche con buone possibilità di vincerla, mi sembra più che altro al doppio obiettivo di farsi sentire e di gettare qualche ombra sulla concorrenza.
Ciao, Marcello."

Informazioni tecniche da Apple. (Roberto Rota) News di ferragosto
Sempre ieri Apple ha rilasciato un paio di TIL, Tech Info Library, informazioni tecniche questa volta riguardanti il networking:

Disponibili i driver Mac per Voodo 5. (Roberto Rota) News di ferragosto
Sono stati rilasciati, per la felicità dei professionisti dell'utilizzo ludico del mac, i driver mac 3DFX Voodo 5 1.0.1 (Download, 1.2 MB).

Microportal di Tiscali discriminante per gli utenti Mac. (Roberto Rota) News di ferragosto
L'ennesimo caso di discriminazione verso gli utenti della mela mi viene segnalato da Simone Rossi, che ringrazio, e riguarda il noto provider Tiscali:

Caro Roberto, mi chiamo Simone Rossi e sono abbonato Tiscali da sempre! Oggi ho ricevuto questa mail di comunicazione:

"Gentile abbonato,
il 31 agosto terminerà l'operazione "Internet più che gratis". Dal primo settembre, pertanto, non sarà più possibile accumulare un credito di sei lire per ogni minuto di connessione a Tiscalinet.
Si potranno invece continuare ad accumulare crediti telefonici (33 lire al minuto in fascia ordinaria e 19 lire al minuto in fascia ridotta) aderendo all'opzione "FLATzero" di Tiscalinet.
Per maggiori informazioni, per aderire all'opzione "FLATzero", per verificare e richiedere l'attivazione dei crediti telefonici maturati, consulta le pagine Internet http://seilire.tiscalinet.it e http://flatzero.tiscalinet.it
Cordiali saluti,
Servizio Clienti
Tiscali SpA"

Credo che altri utenti Mac indignati come me ti riporteranno la notifica dell'ennesima discriminazione, non considerando nemmeno l'esistenza della nostra piattaforma (per cui non c'è ancora Microportal!).
Saluti, Simone Rossi.

Ancora su Tiscali. (Roberto Rota)
Mi scrive Daniele Avesani, che ringrazio, in merito alle recenti decisioni di Tiscali (vedi news precedente, originariamente pubblicata ieri):

"Con riferimento a quanto scrive Simone Rossi, riportato da Tevac oggi (quindi si sono anch'io a Ferragosto), ieri ho già provveduto a scrivere a Tiscali quanto vi riporto sotto, visto che sono due mesi che mi scrivono che "ci stanno pensando" al software Microportal per Mac. Io credo che la cosa sia piuttosto seria e sicuramente nel passaparola della gente questa discriminazione può addirittura influire sulla scelta della prima piattaforma.
E' comunque molto discutibile che un'iniziativa nata solo qualche mese fa ('internet più che gratis = 6 lire al minuto) sia improvvisamente assorbita da un'altra che vincola il tutto a messaggi pubblicitari (dove sta la la tanto vantata innovazione di Tiscali? gli utenti mac si possono anche arrangiare con altri provider un po' più seri, con linee telefoniche meno affollate e rivolgersi per il recupero del costo telefonico ad aziende americane tipo 'Alladvantage').
Daniele Avesani"

MacFixIt apre due forum su TechTool. (Daniele Volpi)
Da MacFixIt ecco TechTool Pro 3.0 QuickTopic, il primo forum dedicato alla nuova versione appena rilasciata del noto programma pubblicato dalla Micromat. Ricordiamo che la stessa azienda ha appena rilasciato il 2.5.4->2.5.5 updater, per coloro che non hanno ancora deciso di passare alla nuova versione del programma (l'upgrade richiede la versione 2.5.4: per chi possiede la versione 2.5.3 è disponibile uno specifico update presso il sito del produttore).
MacfixIt ha reso disponibile anche un forum gestito dallo stesso supporto tecnico della Micromat e specifico per il TechTool Pro 2.5.5 updater.

NetMAX Professional Suite. (Daniele Volpi)
NetMAX ha presentato la propria NetMAX Professional Suite, un pacchetto integrato per la sicurezza sulla rete, per la connessione con Internet e la realizzazione di file e print server per il sistema Linux. Il pacchetto costa 500$ e comprende in boundle la Firewall ProSuite, Internet Server ProSuite e FileServer. Punto di forza del pacchetto la possibilità di condividere file e stampanti sulla rete a prescindere dai sistemi operativi utilizzati sui client, inclusi Windows e Macintosh.

Pixels 3D Studio. (Daniele Volpi)
Pixels Animation Studios, l'azienda realizzatrice di Pixels 3D Studio, un'applicazione per la modellazione solida, il redering e l'animazione, disponibile per la sola nostra piattaforma, ha realizzato una animazione utilizzando esclusivamente Pixels 3D. Una demo completa, funzionante per 30 giorni è disponibile presso il sito Web dell'azienda.

Novità da MacResource. (Daniele Volpi)
Alcune interessanti segnalazioni da MacResource:

Si aggiornano gli archivi della nostra piattaforma. (Daniele Volpi)
MacResource ci segnala che alcuni dei siti canonici per l'informazione sulle nostre macchine si sono aggiornati con i nuovi modelli:

Segnalazioni da MacInTouch. (Daniele Volpi)
MacInTouch ci segnala che:

Q&A fra MacNN e Microsoft. (Daniele Volpi)
Presso MacNN potrete leggere un nuovo Q&A con Microsoft dove si parla di Entourage ed Outlook Exchange per Mac, entrambi attesi per la fine di quest'anno (inoltre è stata aggiornata presso il sito la pagina Macworld Expo article on Microsoft con nuove correzioni e chiarimenti ).

Per gli utenti di Audion. (Daniele Volpi)
Panic Software ha annunciato la disponibilità di ben 75 nuovi skin per Audion, il suo notissimo player per file MP3.

Dai forum di MacNN. (Daniele Volpi)
Anche oggi ho scelto alcuni fra i forum aperti presso MacNN:

Chaos Master. (Daniele Volpi)
Radialogic ha iniziato la vendita di Chaos Master, un'applicazione che unisce ben 14 strumenti per la gestione dei dischi e dei file per mantenere ordine all'interno dei nostri Macintosh; tra le altre cose i vari strumenti forniscono la possibilità di aggiornare il software attraverso VersionTracker.com, rimuovere il codice FAT inutile dalle applicazioni, riparare gli alias ed i file, ripulire li file della cache Internet disinstallare le applicazioni inutili. Precedentemente questo programma era conosciuto come YankPro e sviluppato dalla Maui Software. L'applicazione viene venduta al prezzo di 60$.

Orange Micro non renderà compatibili i suoi prodotti per MacOSX. (Daniele Volpi)
Un lettore di MacNN fa notare che Orange Micro non ha intenzione di rendere compatibili le proprie linee di prodotti per MacOS X. Secondo quanto affermato dalla stessa compagnia non sarà disponibile alcun supporto per le schede Orange PC x86 PCI e MacOS X. 8(

Corel ci ripensa?. (Daniele Volpi)
Penguista, un sito Web dedicato alle notizie del sistema operativo libero più famoso del mondo, ha riportato che la Corel ha intenzione di rilasciare la prossima versione della sua WordPerfect Suit per il Mac, assieme ad altre applicazioni sviluppate dalla compagnia. " Purtroppo da quanto si legge su MacCentral tali indiscrezioni sarebbero del tutto infondate, considerando anche i recenti problemi economici che l'azienda canadese ha sofferto dopo il fallito tentativo di fusione con Borland/Imprise. Rimane comunque forte il supporto della Corel per le applicazioni grafiche destinate al mac, in special modo quelle acquistate nei mesi scorsi dalla MetaCreation.

MacFixit ancora sui problemi con i DVD. (Daniele Volpi)
MacFixIt continua ad interessarsi ai problemi già visti nei giorni scorsi sull'impossibilità di riprodurre film in DVD. Un lettore suggerisce questo work-around per risolvere il problema: montare i DVD come dischi ISO tenendo premuta la combinazione di tasti "Command-Option-i" mentre si inserisce il DVD.

Aggiornati i report di MacInTouch. (Daniele Volpi)
Aggiornamenti giornalieri sui report di MacInTouch (niente ferie per loro, o almeno così sembra...):

Segnalazioni da MacInTouch. (Daniele Volpi)

Nuove TIL dalla Apple. (Daniele Volpi)
Di seguito alcune interessanti TIL da mamma Apple:

Ancora da MacResource. (Daniele Volpi)
Altre segnalazioni da MacResource:

Novità dalla Adaptec. (Daniele Volpi)
MacNN comunica che Adaptec ha messo in linea la nuova versione dei suoi driver per il proprio adattatore USB-SCSI USBXchange. Inoltre la compagnia ha presentato la nuova versione del software per il controllo delle sue schede SCSI PowerDomain Control 6.1.1 e la nuova versione di SCSI Probe 5.2, la nota utility per la visualizzazione ed il mounting dei dispositivi SCSI collegati ai nostri Mac.

Dalle stelle alle stalle... (Daniele Volpi)
Orribile! PC Data comunica che Apple.com è stata scalzata dal podio dei siti Web dedicati all'hardware per la settimana che si è conclusa sabato 12 Agosto. Ed è finita quarta! Dell.com ha raggiunto la prima posizione, seguita da Compaq.com e Gateway.com... Apple.com si è assestata al quarto posto (sigh!) con l'1.1% del totale dei visitatori.

Ancora Forum. (Daniele Volpi)
Ancora forum da MacNN:


AGGIORNAMENTI E NOVITA' INTERESSANTI:


Martedì, 15 agosto 2000

Avevo scritto ieri che molto probabilmente non avrei aggiornato oggi e invece eccomi qui, con qualche news per non arrivare a mani vuote, ma anche solo per augurare un

BUON FERRAGOSTO!

a tutti quei matti da legare che, come il sottoscritto, per un motivo o per un altro (o per forza) sono davanti al computer anche oggi, invece di essere sotto un ombrellone, in qualche sentiero di montagna o semplicemente ad un picnic fuori porta.
Se vi piace l'idea, ho predisposto una pagina dove potete lasciare anche voi un messaggio, anche solo dei semplici auguri, a tutti quelli che passano da queste parti sotto la canicola di ferragosto.
Lasciate un messaggio, anche un semplice "Ciao, ci sono anch'io!!", sarà sicuramente una cosa simpatica specie per quelli che oggi, al contrario del sottoscritto che potrebbe anche farne a meno ma gli viene male, davanti al computer sono obbligati a starci per lavoro o altro nobile scopo.
In fondo siamo tra amici qui, no? :-)
Roberto Rota

Annunciato GoLive 5.0 (Roberto Rota)
Adobe ha annunciato ieri la disponibilità già da subito di GoLive 5.0, il noto editor professionale di pagine e siti web. La nuova versione, pronta a dar guerra al diretto rivale Dreamweaver di Macromedia, conta ben 100 nuove funzionalità rispetto alla precedente.
Il costo di GoLive 5.0 è stato fissato in 300 $ US per la versione completa, 100 $ per l'aggiornamento dalla versione 4.0 ed inoltre è previsto un "competitive upgrade" per gli utenti registrati di Dreamweaver o di Front Page per 150 $.

Microportal di Tiscali discriminante per gli utenti Mac. (Roberto Rota)
L'ennesimo caso di discriminazione verso gli utenti della mela mi viene segnalato da Simone Rossi, che ringrazio, e riguarda il noto provider Tiscali:

Caro Roberto, mi chiamo Simone Rossi e sono abbonato Tiscali da sempre! Oggi ho ricevuto questa mail di comunicazione:

"Gentile abbonato,
il 31 agosto terminerà l'operazione "Internet più che gratis". Dal primo settembre, pertanto, non sarà più possibile accumulare un credito di sei lire per ogni minuto di connessione a Tiscalinet.
Si potranno invece continuare ad accumulare crediti telefonici (33 lire al minuto in fascia ordinaria e 19 lire al minuto in fascia ridotta) aderendo all'opzione "FLATzero" di Tiscalinet.
Per maggiori informazioni, per aderire all'opzione "FLATzero", per verificare e richiedere l'attivazione dei crediti telefonici maturati, consulta le pagine Internet http://seilire.tiscalinet.it e http://flatzero.tiscalinet.it
Cordiali saluti,
Servizio Clienti
Tiscali SpA"

Credo che altri utenti Mac indignati come me ti riporteranno la notifica dell'ennesima discriminazione, non considerando nemmeno l'esistenza della nostra piattaforma (per cui non c'è ancora Microportal!).
Saluti, Simone Rossi.

Le palette di Adobe (Roberto Rota)
Sulla causa che Adobe ha intentato a Macromedia interviene a far chiarezza l'amico Marcello Testi, che ringrazio:

"La violazione del brevetto non riguarda le tab in generale, ma il sistema che permette di spostare le tab da una palette all'altra o di andare a costituire una palette a parte. Io questa cosa non l'ho vista in altre applicazioni non-Adobe. Tra l'altro, ci fu qualche malumore in casa Adobe quando Dreamweaver 3 usci' con una palette "History" decisamente "simile" (e' un eufemismo) a quella di Photoshop. Infine, occorre far notare che Adobe ha bisogno di smuovere un po' le acque, visto che sta per uscire, in ritardo, uno dei prodotti cardine nella sua strategia web, GoLive 5. Per questo, la causa intentata, anche con buone possibilità di vincerla, mi sembra più che altro al doppio obiettivo di farsi sentire e di gettare qualche ombra sulla concorrenza.
Ciao, Marcello."

Informazioni tecniche da Apple. (Roberto Rota)
Sempre ieri Apple ha rilasciato un paio di TIL, Tech Info Library, informazioni tecniche questa volta riguardanti il networking:

Disponibili i driver Mac per Voodo 5. (Roberto Rota)
Sono stati rilasciati, per la felicità dei professionisti dell'utilizzo ludico del mac, i driver mac 3DFX Voodo 5 1.0.1 (Download, 1.2 MB).

Mac SOS Forum non va in ferie!
Se vi state annoiando, in questi assolati giorni di agosto con le città deserte, ricordate che su Mac SOS Forum potete trovare una marea di argomenti su cui discutere, o iniziarne di nuovi se avete dei dubbi che vi attanagliano o dei problemi software o hardware che non riuscite a risolvere.
Sempre sull'indice del forum potete trovare anche una comoda chat, per chiacchierare con gli amici o per vedere se qualche altro "annoiato d'agosto" è in giro in cerca di fare due chiacchiere!


Lunedì, 14 agosto 2000

Non so se sono più matto io ad aggiornare questa pagina o voi a venirla a vedere... anzi no, siamo matti tutti quanti se con questo caldo torrido siamo a preoccuparci di Macintosh e affini anche in questi giorni.
Mi consolo perché, a vedere dai numeri, di matti ancora in circolazione ce ne sono parecchi... :-))
Scherzi a parte, il fine settimana appena passato non è stato molto generoso in fatto di notizie, e molto probabilmente sarà così anche per tutta la settimana che inizia, considerato il ponte di ferragosto e il caldo torrido che di sicuro non aiuta.
Domani, giorno di ferragosto, a meno di notizie di particolare importanza, le news si prendono un giorno di ferie, per ritornare normalmente mercoledì 16.
Roberto Rota.

Novità su Tevac. (Roberto Rota)
Ferragosto non frena però le iniziative in casa Tevac, nonostante alcune rubriche siano in ferie:

Michele Consonni ha rivoluzionato il suo modo di gestire le notizie di WebNewton, ormai diventato il punto di riferimento per gli appassionati di Newton in Italia, dando la possibilità ai lettori di essere loro stessi , se lo desiderano, i redattori delle notizie stesse.
Un bel lavoro, visto che i primi collaboratori cominciano a scrivere senza problemi.
Un esempio da tenere molto in considerazione...

Mirella, inarrestabile nonostante l'afa, ha realizzato nuovi sfondi che potete scaricare liberamente per abbellire la scrivania dei vostri Macintosh. Trovate tutto naturalmente su DeskMir.

Novità anche dal prode Volpino: nei giorni che l'ho avuto ospite qui a Bologna la scorsa settimana abbiamo deciso diverse cose riguardo Tevac e la sua rubrica TatzeBao. Come primo effetto potete ammirare la nuova impostazione della home page di TatzeBao, che torna ad essere la rubrica di opinioni e di Mac-evangelismo per cui era nata.
Se andate a farci un giro avrete la possibilità di spulciare tra gli articoli vecchi e nuovi del "nostro" PowerVolpino, e scoprire forse che vi è sfuggito qualcosa di molto interessante su cui riflettere.
Ci sono altre cose in pentola ma quelle le scoprirete più avanti...

Le tastiere che verranno... (Roberto Rota)
In merito alla discussione sulle nuove tastiere dei Mac, Marco Perici mi fa notare che le tastiere mostrate sui siti Apple, anche quello Italiano, mostrano tutte il layout USA.
A detta delle notizie che circolano, invece, quelle che dovrebbero arrivare in Italia dovrebbero avere (e pensare che ne ho avuta una sottomano e non ho verificato...) il layout dei tasti identico a quello delle tastiere per i PC venduti in Italia, con in pratica i tasti disposti diversamente per fare posto alle nostre accentate.
Su queste tastiere, per scrivere il simbolo "@", bisogna utilizzare un particolare tasto denominato "ALT GR", assente fino ad ora sulla tastiera che siamo abituati ad usare. Il dubbio è: dovremo abituarci anche a questo nuovo tasto?
Se avete riscontri, vi prego di segnalarmeli.
La discussione sulle nuove tastiere inoltre prosegue, molto animatamente, su Mac SOS Forum!

iMac a go-go... (Roberto Rota)
La settimana scorsa mi sono scordato di segnalare la piacevole sensazione che ho avuto entrando nella rinnovata libreria Rizzoli di via dei mille a Bologna, dove alle casse ho trovato 4 iMac arancioni, tutti dotati di lettore di codici a barre e di software di rete e collegati ai registratori di cassa per la gestione delle vendite, naturalmente il tutto gestito da un software di rete realizzato molto probabilmente appositamente allo scopo.
Oltre agli iMac, il rinnovo della libreria ha lasciato inalterato il reparto edicola dove è possibile trovare una marea di riviste informatiche italiane ed estere dedicate al Mac, consueta meta serale dei bolognesi in cerca di qualcosa da leggere o solo di un modo alternativo di passare un'ora.

Micromat ha rilasciato TechTool Pro 2.5.5. (Daniele Volpi)
MacFixIt ha segnalato la disponibilità dell'ultimo aggiornamento per il suo pacchetto di gestione e diagnostica dei sistemi Macintosh; nella nuova versione del programma potremo trovare:

Intanto sul sito Web della stessa Micromat potrete avere le ultime notizie sul rilascio del nuovo TechTool Pro 3.0.1 attualmente già in distribuzione ai sottoscrittori del programma di aggiornamento TechTool Pro Quarterly.

Quale software in italiano? (Roberto Rota)
Molto interessanti gli esiti del sondaggio condotto da ItaliaWare sui desideri degli utenti Mac in merito a quali software vorrebbero veder tradotti in italiano.
Dato significativo, a mio avviso, il fatto che la faccia da padrone, nelle preferenze, un software per Internet come Netscape Communicator.
Molto interessanti anche gli sviluppi del sondaggio, interpretati dal webmaster di ItaliaWare Massimo Rotunno, dove le preferenze vengono analizzate anche per settore di competenza del software, oltre agli immancabili commenti dei partecipanti.

Torniamo a parlare di EdaSoft. (Roberto Rota)
Davide Puppo, che ringrazio, ritorna sulla propria segnalazione pubblicata in questa pagina la scorsa settimana:

"Doverosa precisazione.
In risposta alla mia denuncia di qualche giorno fa in merito ai CD prodotti dalla Bayer commissionati alla edaSOFT mi è stato riferito che gli ultimi due CD da loro prodotti sono stati prodotti anche in versione Mac e che da ora in avanti sarà sempre così.
Il bello è che in confidenza mi è stato detto che tutti sino ad ora sono stati prodotti utilizzando un Macintosh! Qualcosa si muove!
Davide Puppo"

La mela trasparente. (Roberto Rota)
ricordate la segnalazione della scorsa settimana riguardante la possibilità di far diventare luminosa la mela del coperchio degli iBook, proprio come i loro "fratelli maggiori", i PowerBook G3?
Giovanni Sironi, che ringrazio, mi invia a tal proposito il suo contributo:

"Carissimo Roberto, visto che il lavoro mi costringe a Roma, e vista la particolare attenzione che hai posto al "problema", ti invio un'altra e-mail di "studi" fatti in un caldo e assolato sabato romano, che un po' corregge la prima, infatti lavorando normalmente non mi aveva mai dato problemi, e il contenuto di quella mail era poco provato. Allora la mela è visibilissima con il portatile spento e fin qui un buco è sempre un buco. Le cose durante l'utilizzo, uno sfondo nero con luce forte dietro il portatile da un'ombra (sarebbe meglio dire una luce sullo schermo) con luminosità normale. Con bassa luminosità e con sfondo chiaro, il tipico foglio bianco di un word processor, la mela è una presenza inquietante, più si alza la luminosità meno è inquietante la mela, però penso che siano casi estremi come nessuno lavora con il sole o la luce che battono direttamente sullo schermo così nessuno lavora contro sole o luce. Quindi si può e poi e molto think different avere un buco nello schermo, come lo era avere la tastiera "italiana", perché poi è "italiana" anche l'altra ma meno è meno personale.
Giovanni"

Gli svizzeri amano il Mac. (Roberto Rota)
L'amico Salvatore dalla Svizzera, che ringrazio, mi fa notare che Tevac, assieme ad altri siti italiani per utenti Macintosh, è segnalato nelle pagine del provider numero uno elvetico.
Buon gusto, questi svizzeri...:-))

Difetti in alcuni 'Point and Scroll USB mouse' della XLR8. (Daniele Volpi)
Numerosi lettori hanno voluto segnalare sulle pagine di MacFixIt i problemi che hanno riscontrato nell'uso dei propri Point and Scroll USB mouse realizzati dalla XLR8. Il problema si manifesta sotto forma di inesplicabili ed intermittenti blocchi nella funzionalità del dispositivo quando si tenta di realizzare dei movimenti lungo l'asse orizzontale di lavoro. Il problema è ben noto anche alla stessa azienda produttrice (grazie soprattutto ai numerosi post presso i forum che sono facilmente raggiungibili sul sito Web della XLR8. Sembra comunque che il produttore sia già disposto a sostituire i Mouse difettosi con modelli funzionanti senza alcun problema per l'utente finale (maggiori informazioni sul sito della XLR8).

Dai forum di MacFixit. (Daniele Volpi)
Dalla passata edizione di MacFixIt vi propongo un paio di forum che potrebbero rivelarsi interessanti:

Tempi duri per Macromedia... (Daniele Volpi)
Si direbbe di si, visto che la concorrente Adobe ha deciso di denunciare l'azienda creatrice di Flash e Dreamweaver affermando che la Macromedia avrebbe infranto il trademark che la Adobe millanta sulle palette flottanti (quelle con i tab, per intenderci) e per avere copiato gli elementi dell'interfaccia che l'azienda utilizza in tutti i suoi prodotti. Con notevole ironia il presidente di Adobe, Bruce Chizen, ha affermato che "Adobe non intende comportarsi come il dipartimento di ricerche e sviluppo per i propri concorrenti". Potete leggere il resto su di una speciale pagina presso il sito Web della Adobe. Inoltre Adobe ha deciso di pubblicare una speciale pagina Web allo scopo di spiegare il problema al pubblico; mi chiedo se Adobe non abbia intenzione di denunciare il resto della comunità informatica, un pezzo alla volta, visto che il sistema delle palette flottanti è utilizzato da moltissimi programmi e da numerosi sviluppatori...

ZDNet News parla dei prossimi iBook. (Daniele Volpi)
Presto sarà disponibile una nuova generazione di caramelloni. Almeno questo è quello che ci racconta ZDNet; in poche parole: "Dalla nuova versione Rev. B degli iBooks potremo aspettarci un nuovo processore PowerPC G3 a 466 MHz, supporto nativo per i DVD, una porta FireWire ed 8 MB di RAM video".

Anche il CERT segnala il problema di Netscape Communicator. (Daniele Volpi)
La nuova segnalazione del CERT siglata CA-2000-15 descrive con precisione il nuovo problema nella sicurezza del programma causata dalla gestione del linguaggio Java, o meglio: "Netscape Communicator e Navigator sarebbero forniti con classi Java che consentirebbero ad una Applet particolare l'accesso alle risorse locali del computer che ne fa uso, in completa violazione della politica di sicurezza definita per le Applet" [Questo è il problema che va sotto il nome di Brown Orifice].

Aggiornati i thread di MacInTouch. (Daniele Volpi)
Alcune interessanti novità dai thread di MacInTouch:

Segnalati da MacInTouch. (Daniele Volpi)
Aggiornamenti e programmi citati da MacInTouch:

Nuove specifiche dalla Apple. (Daniele Volpi)
Nuove TIL dalla Apple:

MacWindows regala nuovi trucchi per Virtual PC. (Daniele Volpi)
Attraverso MacWindows la Connectix ha fornito numerosissimi trucchi per migliorare il funzionamento di Virtual PC. Sono tutti stati messi a nostra disposizione presso la Emulators Tips page. Tra gli altri troveremo:

Disponibile un nuovo convertitore Visio-ConceptDraw.(Daniele Volpi)
Computer Systems Odessa Corp. ha messo in linea una versione beta del suo Visio to ConceptDraw file converter capace di convertire file dal formato Microsoft Visio in quello caratteristico del suo programma ConceptDraw. Il programma non è altro che un client che utilizza un server che si trova sulla Rete. Chissà se si sono considerati i problemi sulla privacy...

A volte ritornano.(Daniele Volpi)
Marc Messer ci fa sapere che, dalle ceneri di MacOS Daily e di MacOS Monthly (purtroppo mi sembra di avere capito che anche il mensile non è riuscito a superare la congiuntura sfavorevole 8( ) è nata una nuova pubblicazione dedicata alla nostra piattaforma, che ci arriva dagli sforzi congiunti di quasi tutti i vecchi collaboratori delle testate scomparse.
Ecco per noi Mac OS Journal. Il primo numero è già disponibile all'indirizzo www.macosjournal.com e come articoli di punta troveremo:


Venerdì, 11 agosto 2000

Ieri sera sono stato al MediaWorld di Bologna, assieme al Volpino, ed ho avuto l'occasione di incontrare "Biancaneve". No, non ho fatto un brutto sogno, ho semplicemente visto dal vivo il nuovo iMac tutto bianco. Non era collegato all'alimentazione (un punto a demerito degli addetti del centro commerciale) e quindi non ho potuto saggiare le prestazioni del nuovo processore, in compenso ho messo le mani sulla nuova tastiera e soprattutto sul nuovo mouse.
Del mouse ho apprezzato lo scorrimento e lo studio ergonomico, scorre che è un piacere ed il click esteso su tutta la superficie lo rende interessantissimo. Ad iMac spento non ho potuto valutarlo all'opera, perciò per ora la mia è una considerazione puramente "meccanica".
Sulla nuova tastiera beh, è più grande e decisamente più apprezzabile della precedente se non fosse per il layout (la disposizione dei tasti) QWERTY, come quelle utilizzate nei PC.
Argomento spinoso, dovremo abituarci, se mamma Apple non ci mette a disposizione una alternativa, ad una nuova tastiera e non sarà facile.
Peggio ancora per chi dovrà far convivere, negli stessi spazi, le tastiere dei "vecchi" Mac, quelle a cui siamo tutti abituati, con le nuove, una bella insalata mista, non c'è che dire, e penso soprattutto ad uffici e studi grafici, luoghi dove si scrive molto.
Sono sicuro che non mancheranno le lamentele...
Apprezzeranno sicuramente la scelta coloro che giornalmente si ritrovano ad usare sistemi operativi diversi, che eviteranno di incasinarsi ogni volta passando da Mac a Windows o Linux e viceversa.
Forse tutto ciò gioverà alla penetrazione del mercato da parte di Apple, gli utenti Win non storceranno più il naso trovandosi davanti ad una tastiera "diversa", la stessa che tutti noi abbiamo difeso con orgoglio chiamandola, giustamente, la vera tastiera italiana.
Forse sarà anche questa volta per il bene di Apple, ma è l'ennesima volta che noi utenti made in Italy di "vecchia data" dobbiamo turarci il naso...
L'argomento delle nuove tastiere è ben discusso su Mac SOS Forum, se volete sapere come la pensano gli utilizzatori Mac o se volete esprimere la vostra opinione!
Roberto Rota.

Aggiornamenti differenziati. (Roberto Rota)
Continua la pessima abitudine di Apple di rilasciare dopo parecchio tempo, nonostante le promesse mai mantenute di effettuare aggiornamenti quasi simultanei delle versioni localizzate del sistema operativo.
Ieri è stata la volta delle estensioni FireWire 1.2, che sono state rilasciate in versione Inglese/Internazionale dopo due mesi quasi esatti dal rilascio della versione Inglese/Nord Americano.

Kaleidoscope in italiano. (Roberto Rota)
Su ItaliaWare è possibile trovare la versione italiana di Kaleidoscope 2.2.4, pannello di controllo shareware che permette di modificar e l'interfaccia del Mac OS tramite migliaia di diversi schemi, uno più bello ed accattivante dell'altro.

Nuova beta per WebSTAR. (Roberto Rota)
4D ha annunciato la disponibilità della beta pubblica di WebSTAR Server Suite 4.3 Beta 6. Le caratteristiche della nuova versione beta, che contiene diversi importanti modifiche, sono descritte in questo file di testo.

Mele trasparenti. (Roberto Rota)
Mi scrive Giovanni Sironi, che ringrazio, sulla possibilità di rendere luminosa anche la mela degli iBook, come quella sul coperchio dei "fratelli maggiori" PowerBook G3.
Se ben ricordate, avevo espresso qualche perplessità sul fatto che dalla mela, resa traslucida, potessero arrivare delle interferenze sul display:

"Possiedo un PB e si in controluce la mela si vede sullo schermo quando il computer è spento molto bene quando è acceso solo se si sta visualizzando qualcosa di scuro, questo è valido se è tutto uguale anche sull'ibook, ma dalle foto del POC mi sembra che si illuminino solo i contorni della mela.
Ciao Giovanni"

Alcune TIL da mamma Apple. (Daniele Volpi)
Da MacFixIt l'annuncio di alcune nuove TIL di Apple:

Far ripartire un Mac da una delle nuove tastiere. La TIL #58654, che la Apple aveva precedente rimosso, è tornata disponibile e conferma che per fare ripartire un Macintosh che utilizza una delle nuove tastiere che non posseggono un tasto di accensione è necessario premere contemporaneamente (e mantenere premuti) i tasti "Command" e "Control".

Attenzione alle versioni del SW per DVD. La TIL #58693 fa notare una cosa estremamente importante per tutti coloro che utilizzano pesantemente il DVD: è assolutamente necessario che venga utilizzata la stessa versione del Apple DVD Player e della DVDRuntimeLib , pena il blocco del sistema.

Fate attenzione ad utilizzare il nome "Users". La TIL #31228 fa notare che: "Quando è attiva la funzione di supporto agli utenti multipli, le cartelle contenute in una cartella nominata "Users" localizzata al livello più basso del disco (Root) non sono visibili.

FireWire2Go incompatibile con il drive Que! (Daniele Volpi)
Jim Bain ha segnalato a MacFixIt che "FireWire 2 Go della Newer ed il DVD-RAM della Que! sono incompatibili. Il supporto tecnico della stessa Newer afferma che le schede utilizzate nel loro sistema sono incompatibili con il protocollo OHCI (per ulteriori informazioni vedere la TIL #31132). Il supporto tecnico della Que! non sono stati in grado di confermare o meno se i propri prodotti richiedono il supporto per questo protocollo OHCI".

Restrizioni nelle cartelle di Netscape/Mozilla? (Daniele Volpi)
Andrew Thompson ha segnalato a Mac (che non ha potuto ancora confermarlo )che in Netscape 6 pr2 o in Mozilla M17, se si utilizza direttamente l'istaller rfeso disponibile pochi giorni fa per scaricare Netscape 6 PR2 o Mozilla M17 sul proprio disco rigido, non sarà più possibile spostare oppure rinominare le cartelle che si trovano all'interno della cartella principale dell'applicazione, altrimenti l'intero sistema risulterà "bloccato" al lancio del programma da uno schermo completamente bianco. Due le soluzioni: a.) Non spostare o rinominare le cartelle oppure b.) Scaricare una versione dell'applicazione che non richieda l'utilizzo di un installer.

Suitcase ed Illustrator in conflitto? (Daniele Volpi)
Extensis Suitcase non riconosce i nuovi fonti aperti dopo che Illustrator 8 è stato lanciato. Se volete aprire nuovi font in Suitcase, è necessario chiudere e rilanciare Illustrator per poterli vedere. Diversi i messaggi in merito a questo problema postati sul forum per il supporto al programma presso il sito Web della Extensis indicano che la stessa casa produttrice è al corrente del bug e si è attivata alla ricerca di una soluzione al problema.

Connectix raccomanda il client VPN di Win 98 per Virtual PC. (Daniele Volpi)
Jeff Woolsey, QA Manager alla Connectix, ha comunicato a John Rizzo di MacWindows che il client per Virtual private network (VPN) distribuito con Windows 98 è compatibile con Virtual PC.

Ancora su Win 2000 SP1 ed i Servizi per Mac. (Daniele Volpi)
Brian Kearney ha riportato presso MacWindows un ulteriore problema verificatosi dopo avere aggiornato il proprio sistema con il Windows 2000 Service Pack 1 : dopo avere istallato l'ultimo Service Pack Kearney è stato costretto a spegnere il sistema per alcune ore. Al riavvio, i sistemo per mac erano in attività ma i client non erano più in grado di visualizzare il server nella propria "Scelta Risorse". Inoltre i servizi si rifiutavano di spegnersi. L'utente ha deciso perciò di disabilitarli e quindi di riavviare il sistema. Quindi è passato ad una attivazione di tipo manuale e li ha fatti ripartire. A quel punto l'intero sistema ha ripreso a funzionare normalmente.

DAVE ha un limite nel numero dei file? (Daniele Volpi)
Tim Benoit si chiede, presso MacWindows, se DAVE della Thursby SW è in grado di mostrare tutti i file presenti nella directory del volume del suo server NT;infatti quando tenta di aprire una cartella dall'interno di una applicazione per salvare oppure per aprire un file, il programma sembra consentire la visualizzazione di un determinato numero di file. In una delle sue cartelle sono contenuti ben 5000 file e sembra che DAVE gli consenta di vedere solo poche centinaia di essi.

Lotte di potere su AppleInsider. (Daniele Volpi)
AppleInsider ha messo in linea un nuovo articolo che suggerisce quanto tutti noi abbiamo già capito da parecchio tempo: il collo di bottiglia rappresentato dalle limitazioni di velocità nelle nostre macchine sono dovute alle lotte intestine che fra la IBM e la Motorola .

Che la "Forza"... di QuickTime sia con noi. (Daniele Volpi)
MacNN da una segnalazione impo rtante: Apple e LucasFilm hanno annunciato congiuntamente che QuickTime sarà il formato esclusivo per la distribuzione dei contenuti multimediali sulla rete per il prossimo "Star Wars Episode II".L'accordo includerà la serie di riprese fatte sul set del film, i documentari ed il trailer quando questo sarà disponibile. Ricordiamo che il precedente trailer per la prima puntata della nuova trilogia è stato scaricato da più di 35 milioni di utenti e che venne reso disponibile esclusivamente in formato QuickTime...

Dai Forum di MacNN. (Daniele Volpi)
Ho scelto anche oggi alcuni forum da MacNN:

Dai Forum di MacNN. (Daniele Volpi)
Robert J. Kohlmeyer ha informato MacNN che uno degli ultimi numeri di Newsday, una rivista pubblicata a New York, ha dedicato diversi articoli alla nostra piattaforma e precisamente: una occhiata al MacWorld, la sorprendente abbondanza di prodotti e partecipanti a questa edizione alcune considerazioni sulla mancanza di virus per la nostra piattaforma.

Arrivano le nuove VOODOO. (Daniele Volpi)
3dfx ha annunciato l'immediata disponibilità della sua scheda PCI Voodoo 5500 per Macintosh. Intanto l'azienda ha messo in linea la versione 1.0.1 dei driver della scheda.

Novità dai forum di MacInTouch. (Daniele Volpi)
Aggiornati alcuni dei thread di MacInTouch:


AGGIORNAMENTI E NOVITA' INTERESSANTI:


Giovedì, 10 agosto 2000

Giornata campale oggi...
Evidentemente l'afa di quasi ferragosto ha preso anche sviluppatori e addetti ai lavori, e non si muovono troppe foglie per non scaldare troppo l'ambiente, semmai ce ne fosse bisogno.
Il Volpino ed io siamo immersi nell'afa bolognese, in una tre giorni di intenso traffico informatico, e stiamo in un certo senso lavorando per voi, perché vi stiamo preparando la struttura di questo sito per il prossimo autunno.
Non preoccupatevi, nessun sconvolgimento almeno a breve e medio termine, ma ottimizzazione e miglioramento dei contenuti, anche se qualche novità, qualche sorpresa, a settembre non è detto che mancherà.
Restate sintonizzati...

Per quelli invece che ora sono a sopportare l'afa a casa o in ufficio e non sanno come ingannare il tempo, vista anche la povertà di news di un certo rilievo, vi ricordo che ci sono sempre Mac SOS Forum e la Tevac CHAT, dove è possibile scambiare due chiacchiere e discutere di argomenti particolarmente interessanti.
In particolare su Mac SOS Forum si continua a parlare delle nuove tastiere Apple, quelle che troveremo sui nuovi Mac e iMac in autunno, della presunta brutta fine di Mac OS X Server, c'è chi cerca consigli per un masterizzatore, chi invece vorrebbe un Newton.
Ma non è finita, c'è chi cerca informazioni per la gestione di un Internet Point e prosegue infine il sondaggio su IBM ViaVoice in Italiano, che se le cose non cambiano difficilmente vedrà mai la luce.
Non sono le uniche discussioni in corso e, come al solito, partecipate numerosi!! :-)

CommuniGate Pro per Mac OS X.
Rilasciata una nuova beta di CommuniGate Pro 3.4b1 (download), il server mail di Stalker dalle caratteristiche professionali e già disponibile per numerose piattaforme.

Rinnovato MacArt.
Antonio Pappalardo, dopo la registrazione del nuovo dominio, ha pensato bene di rinnovare la veste grafica del suo sito www.macart.it. Val bene la pena di farci un giro...

Dall'Inghilterra un'alternativa a Simple Text.
Se l'editor di testi fornito con il Mac OS non vi soddisfa per semplicità e/o prestazioni, ma non volete comunque utilizzare cose troppo impegnative, potete dare un'occhiata al simpatico Writer 1.4, realizzato dall'inglese Daniel Kennett interamente con REALbasic.
Oltre ad una interfaccia particolarmente gradevole, Writer 1.4 non ha i limiti dei 32 KB massimi per documento di cui soffre invece Simple Text, ed inoltre è gratuito: per ricevere il codice di registrazione, è sufficiente inviare un'e-mail all'autore.

Piccoli desktops crescono...
Continua il successo di DeskMir sui siti dedicati all'abbellimento delle scrivanie dei nostri Mac.
Le realizzazioni di Mirella infatti continuano ad apparire nelle principali pagine di siti come MacdesktopGadgets.com e Theapplecollection.com.
Da quando è ospite su Tevac, Deskmir ha decisamente fatto "volare" il contatore degli accessi e le sue immagini sono le più gettonate di tutto il sito. I complimenti sono d'obbligo... :-)

Sui forum degli altri.
Sul noto sito americano Macintosh News Network si continua a discutere, naturalmente in inglese, su argomenti molto interessanti tra cui:

Già si parla di OpenType.
Sul sito di Adobe è disponibile una pagina per chi vuole approfondire la tecnologia dei caratteri OpenType, quelli cioè che caratterizzeranno il prossimo Mac OS X. I nuovi caratteri, per la cronaca, sono un parto di Adobe unitamente a Microsoft e saranno utilizzabili congiuntamente su entrambe le piattaforme Mac e Windows.

Ancora guai per Windows 2000 Server.
Su MacWindows di John Rizzo ancora nuove segnalazioni e tentativi di risoluzione per il problema che vede l'impossibilità di visualizzare in scelta risorse i volumi disponibili anche per i Mac in rete gestiti da Windows 2000 Server tramite i Services for Macintosh.
Ricordo che il problema si manifesta dopo l'installazione del Service Pack 1 per Windows 2000.

La grande mela degli iBook si illumina.
Proprio così, volendo è possibile far illuminare la mela sul coperchio degli iBook quando questo è acceso, esattamente come avviene normalmente nei PowerBook G3.
La pratica è svelata nelle pagine del POC, dove è ricordato a grandi lettere che chi decide di tentare l'impresa finisce inevitabilmente per invalidare la garanzia sul computer.
Un solo dubbio, e chiedo agli amici del POC che hanno già messo in pratica la cosa di rispondermi: non è che in controluce la mela in trasparenza crei zone più chiare sul display?
Io sono tentato... appena mi scade la garanzia quasi quasi lo faccio!! :-)

Sondaggio sulla localizzazione del software.
Sono disponibili da oggi i risultati del sondaggio "La localizzazione del software", promosso questo da ItaliaWare.net alcune settimane fa.
Ricordo che ItaliaWare è una importante risorsa italiana per la traduzione nella nostra lingua del software shareware, e che il sondaggio riguardava i software che più avremo voluto veder tradotti.


Mercoledì, 9 agosto 2000

Bentrovati! Reduce da una tre giorni abruzzese, tutta riposo e abbuffate, torno a tediarvi su queste mie paginette.
Nonostante il periodo vacanziero noto che siete sempre in tanti a passare da queste parti e a scrivermi, perdonatemi anzi se a causa di questi pochi giorni di relax che mi sono preso alcune vostre mail vengono pubblicate in ritardo, ma la posta che mi sono trovato da evadere al mio rientro era parecchia, e qualcosa è possibile che ancora non l'abbia letto.
Sono sicuro che il buon Daniele non vi avrà fatto sentire la mia mancanza!
Ultima cosa: le news degli ultimi tre giorni non sono ancora in linea, quindi non preoccupatevi se non le trovate, saranno disponibili entro poche ore.
Roberto Rota

Non solo le news continuano ad essere aggiornate. (Roberto Rota)
Il periodo estivo vede sempre un certo rallentamento dei siti di news, ma come avrete certo notato non è il caso di Tevac, dove Daniele ed io con più o meno la solita cadenza vi terremo compagnia per tutta l'estate.
Ma non siamo gli unici: anche Michele Consonni continua con i suoi preziosi aggiornamenti su WebNewton, le pagine dedicate al "piccoletto" di mamma Apple purtroppo non più in produzione ma sempre nei cuori di parecchi estimatori ed utilizzatori. Michele ha realizzato da poco, per il suo servizio di news, un nuovo sistema di aggiornamento che permette una maggior integrazione con quanti volessero aiutarlo nel suo lavoro.
Mirella poi continua a stupire con i suoi sfondi di scrivania, ne ha sfornati ancora di nuovi compreso il calendario di agosto, quindi se volete abbellire il vostro Mac con delle nuove immagini, un giretto su DeskMir vale sicuramente la pena.
Anche Roberta ha aggiornato CADResources, per l'ultima volta prima di concedersi delle meritate vacanze. I titoli di questa edizione: Modellazione in ArchiCAD: Archiforma - Andrea Gasperoni Ferri ci segnala: SolidThinking - Schede video Radeon Pro - Scandicci: una piazza per le idee (Concorso internazionale di idee online per Piazza Matteotti).
Infine poi Mac SOS Forum, che continua ad aggiornarsi da solo, se così si può dire, grazie ai vostri contributi. Tra le tante vi consiglio una discussione che sta facendo decisamente infiammare gli animi dei Mac-lover, ovvero le nuove tastiere Apple "QWERTY"...

IBM ViaVoice per Mac. (Roberto Rota)
Torna a scrivermi Giuseppe De Maso, che ringrazio, su un argomento che mi sta particolarmente a cuore, praticamente una ferita che ancora sanguina...

"Gentile Roberto,
in realtà il titolo di questa mail sarebbe dovuto essere: "il software che siamo aspettando", e so che anche tu lo attendevi con particolare trepidazione.
Leggo, infatti, su Macity della cancellazione, da parte di IBM della versione per Macintosh del software di riconoscimento vocale "ViaVoice" nella versione nazionalizzata per il nostro paese. Dato che allego la pagina web con la notizia, non serve che ripeta quello che c'è scritto.
La cosa che mi meraviglia è che ho letto di questo "ripensamento" solo dalle pagine di Fabrizio Frattini, e non da altri siti web di notizie ... eppure la notizia mi sembra di interesse generale. Inoltre, essendo un appassionato-sfegatato, io ne visito molti, di siti dedicati alle news ...
Inutile dire che la cosa mi sconforta parecchio, anche perché, in quanto possessore di PowerBook, un sistema di dettatura "portatile" mi avrebbe fatto assai comodo. E non solo a me, credo.
I responsabili di IBM dicono che gli investimenti per lo sviluppo di una versione italiana, non valgono la spesa dato che il mercato potenziale è assai ristretto. Io mi sentirei di proporre una controvalutazione, con il tuo aiuto.
Perché non prepariamo, sul tuo Tevac, un sondaggio volto a determinare quante persone comprerebbero *seriamente* tale prodotto?? Se volessimo fare una cosa più articolata, potremmo chiedere anche quanto sarebbero disposti a spendere, tanto per avere un'idea. Se poi i risultati dovessero essere interessanti, potremmo anche inviare il tutto a quei capoccioni di IBM-Italia, chiedendo a gran voce, e questa volta con ragione, che ci rilascino ViaVoice ITA.
Ringraziandoti per il tempo che mi hai dedicato, rimango a tua disposizione per qualsiasi altra idea.
1000 Saluti
Giuseppe De Maso"

Sono (ovviamente) d'accordo, e vi invito a partecipare al sondaggio proposto da Giuseppe nell'apposita pagina creata su Mac SOS Forum. Come al solito: partecipare numerosi, è importante!

Segnalazioni da MacResource. (Daniele Volpi)
Come al solito alcune brevi da MacResource :

MacInTouch aggiorna i report. (Daniele Volpi)
Ecco i report aggiornati sul sito di MacInTouch:

Display-To-Go. (Daniele Volpi)
MacInTouch segnala la prossima disponibilità di Display-To-Go, un CardBus (PC Card) adapter per i PowerBook G3 ed altri laptop che permetterà agli utenti di collegare un secondo monitor VGA oppure DVI. Prodotto dalla MARGI Systems è atteso per la metà di agosto e dovrebbe costare 300$.

Proteggere i Mac su Internet. (Roberto Rota)
Se ritenete che il vostro Mac sia vulnerabile da "attenzioni indesiderate" una volta connesso ad Internet, è stato appena aggiornato NetBarrier 1.5.3, firewall software per proteggere singoli Mac.

Parliamo di Cubi... (Roberto Rota)
Mi scrive Paolo Passaretti, che ringrazio, prendendo spunto da una delle tante "ConDivisioni" pubblicate nella colonna di sinistra:

"Ho letto su ConDivisioni che...
Quanto al Cubo, hai ragione che ci vorrebbero ben altre innovazioni, ma devo dire che per me personalmente l'esigenza di una "miniaturizzazione" e compattezza dei computers é essenziale: nel mio studio medico ad esempio i miei iMacs ci stanno benissimo, sono un vero oggetto di design, apprezzato da tutti i miei pazienti che non possono non ammirare quelli che sono veri oggetti di culto...
Ed ora che ho bisogno di una SCSI per attaccare un apparecchio elettromedicale (RVG per radiografie elettroniche) che mi arriverà in autunno in versione Mac (finalmente!) , già sogno di mettere nella mia saletta operatoria un CUBO al posto degli ingombranti sia pur belli predecessori G4 (nella speranza che il CUBO possa ospitare le SCSI, caratteristica che per ora mi é oscura!).
Insomma: estetica e compattezza sono valori a mio avviso straordinari ed eccezionali che pongono la linea Apple autunno-inverno 2000 al top dei miei desideri...
Ciao. Paolo"

Perfettamente d'accordo sulle considerazioni estetiche, anche a me il Cubo piace proprio tanto, sono dolente di deluderti per via dell'utilizzo che vorresti farne. Infatti il Cubo non prevede la SCSI, come succede da parecchi modelli, e nemmeno uno slot PCI per potervi installare una scheda. A meno quindi di adattatori strani, la cui compatibilità con il software che vorresti utilizzare è tutta da provare, questo potrebbe essere un limite per parecchi utilizzatori.
Roberto Rota

BLACK WEB: una nuova segnalazione. (Roberto Rota)
Una nuova entrata nella "lista dei siti cattivi", quella dove vengono segnalati quei siti che, per qualche motivo, non sono utilizzabili totalmente o in parte da un utente Macintosh.
La nuova segnalazione è di Domenico Contino, che ringrazio, e riguarda il sito delle Poste Italiane (www.poste.it):

"Supporta ufficialmente solo i PC . Vista l'importanza, che andrà aumentando, varrebbe la pena darci un'occhiatina. Personalmente lo trovo molto lento e con alcune "incomprensioni" da parte del sito per me che lo attraverso con il mac.
Grazie e buon lavoro (dopo le ferie naturalmente!)
Ciao da Mimmo"

BLACK WEB: la parola alla difesa. (Roberto Rota)
Mi scrive Luca Faustini, che è direttamente interessato allo sviluppo del sito di Banca121 segnalato su Black Web, per segnalare a sua volta le mie stesse pagine:

"Salve.
Sono il responsabile tecnico della realizzazione del sito di Banca121 al quale state gentilmente dando risalto comprendendolo nella vostra lista. Se davvero, come scrivete, la vostra lista non vuole essere una gogna a tutti i costi ma un motivo di sensibilizzazione allora dovreste dare la possibilità di rispondere alle vostre "segnalazioni", direttamente a chi le ha fornite o indirettamente tramite voi. La cosa non mi sembra affatto semplice e questa lista perde di conseguenza tutta il suo prezioso valore.
Saluti"

Innanzi tutto Luca grazie per avermi scritto.
Ho trovato molto interessanti le tue osservazioni e cercherò, nei limiti delle mie capacità di webmaster, di trovare qualche soluzione che possa migliorare il dialogo in tal senso.
Non amo molto pubblicare gli indirizzi e-mail di chi mi invia contributi, per intuibili motivi di privacy, ma metto a disposizione i miei e il mio sito per chiunque voglia contribuire alle discussioni, perciò se dibattito ci deve essere, per quello che mi riguarda, preferisco che si sviluppi su queste pagine, nel modo più civile possibile.
Ho apprezzato tantissimo il fatto che tu abbia afferrato appieno il senso di Black List, che non vuole assolutamente essere una gogna anzi, nel suo piccolo vorrebbe essere uno stimolo per tutti quei sviluppatori di siti web che, sicuramente il più delle volte senza rendersene conto, impediscono l'accesso alle loro pagine a determinate categorie di utenti, uno stimolo per risolvere questi problemi.
E' una questione di principio, perché indipendentemente che un sito si occupi di passatempi o di alta finanza, trovo ingiusto che sia utilizzabile pienamente da alcuni e che altri ne siano preclusi, quando Internet dovrebbe essere aperta a tutti, senza limitazioni di browser o sistemi operativi.
Nel mentre che cercherò di modificare la pagina Black Web in modo che i diretti interessati possano replicare più facilmente, anzi a questo proposito sono ben accetti consigli e proposte, ti prego di scrivermi direttamente per conoscere quanto verrà fatto per ovviare ai motivi della segnalazione del sito di Banca121 su Black Web.
Cordialmente.
Roberto Rota

Database relazionali. (Daniele Volpi)
MacInTouch ha ricevuto una segnalazione in merito a nuovi database relazionali per la nostra piattaforma (Mac OS 8/9 e Mac OS X); sembra che MySQL abbia reso disponibile una beta della versione 3.23 di MySQL per MacOS X e che presso sLAB sia già presente una versione di dtf/SQL per MacOS 8.x e 9.x.

MS sul problema dei service per Macintosh. (Daniele Volpi)
Microsoft sta investigando sui report giunti a MacWindows in merito ai problemi con i Servizi per Macintosh dopo avere istallato il Service Pack 1 di Windows 2000 Server (il server non viene più visualizzato nella Scelta Risorse).
Nel frattempo dai tecnici che si occupano dei Service presso la Microsoft arrivano un paio di consigli:

Se ciò non funziona, provare a far ripartire il Mac dopo l'istallazione del SP1. Il Mac potrebbe attendere per un breve periodo di tempo prima di riconoscere il network AppleTalk così che IP può anche funzionare ma il Mac non è ancora pronto dopo l'aggiornamento.

Un altro abuso PC-ista. (Roberto Rota)
Davide Puppo, che ringrazio, mi invia questa segnalazione che, tanto per cambiare, descrive la "solita" incuranza verso la nostra piattaforma:

"Un'altra divertente (sic!) segnalazione di abuso pc-ista. Questa volta proviene dalla Bayer e non è uno dei soliti CD pubblicitari. Io ho ricevuto il set di 2 CD in omaggio da un dirigente della Bayer ma leggo all'interno che il set in elegante cofanetto simil-libro e in vendita per la modesta somma di £ 199.000. Il titolo è "Pomacee e drupacee" un trattato su come riconoscere e difendere le proprie piante da tutte le malattie conosciute (utilizzando i loro prodotti, ovviamente). Oramai non fa più sensazione e avrete già capito che i due CD in questione girano solo sotto Windows . Leggo anche che è distribuito dalla EDAsoft e che per informazioni si può andare al sito www.edasoft.com. Ci ho fatto un salto ed è un po' scarno, anche di informazioni. Non dice per esempio NULLA sulla piattaforma... Ma mi sono già fatto sentire...
Suppongo, infatti, che sia una loro pessima abitudine svolgere lavori a senso unico. Che poi mi domando e dico: non potrebbero, invece di condannare l'una o l'altra piattaforma o fare doppio lavoro, farlo in HTML? Non essendoci problemi di velocità come su internet la grafica potrebbe essere molto curata ugualmente. Per esempio lo fa IHT editrice con il CD allegato alla loro pregevole riviste. CG DV (Computer Gazette e Digital Video).
Grazie ancora per l'attenzione.
Davide Puppo"

Nuovi monitor, nuove TIL. (Daniele Volpi)
MacFixIt segnala ben due TIL che si occupano dei problemi nati con l'arrivo dei nuovi monitor:

Se siete interessati vi consiglio di consultare, sempre su MacFixIt, Desktop Macs: Summer 2000 per ottenere maggiori informazioni sui monitor ed i nuovi Mac.

MacNN recensisce SuperCard. (Daniele Volpi)
MacNN ha messo in linea una recensione di SuperCard, un ambiente di sviluppo realizzato dalla Incwell molto simile, ma molto più potente, del mai dimenticato HyperCard.

Dai forum di MacNN. (Daniele Volpi)
Come ogni giorno ho scelto per voi i forum più interessanti da MacNN:

Nuove immagini da MacDesktop. (Daniele Volpi)
MacDesktops ha aggiornato il proprio archivio con due immagini: Three Kings (il film) e Yum (iMacs 2000). Come al solito le immagini sono gratuite e disponibili in numerosi formati.

Apple tiene la posizione. (Daniele Volpi)
Secondo quanto stimato dalla PC Data, Apple.com ha mantenuto il terzo posto fra i siti di hardware più visitati nella prima settimana del mese con uno share del 1,3%. Compaq.com ha conquistato il primo posto con l'1,7% del totale dei visitatori, mentre Dell.com si è fermato al secondo posto con l'1,6%!

Quali tariffe per tlc e internet... (Roberto Rota)
Orazio Greco, che ringrazio, riprende la "nostra" chiacchierata sulle tariffe dei vari gestori di telefonia, specialmente riguardo ad Internet, interrotta con il rifacimento del forum:

"Leggendo alcune lettere vedo a mio avviso che c'è confusione nello scegliere le tariffe più convenienti. io ad esempio uso per Internet Wind non stop che sono £ 60.000 al mese, telefonate urbane che non durano più di 3 o 4 minuti e telefonate verso i cellulari, per le telefonate urbane superiori ai 4 minuti e interurbane uso Teleconomy 24,dopo se è vero come dicono che Telecom toglierà il canone sarà tanto di guadagnato e si potrò scegliere la propria compagnia che sembrerà più vantaggiosa."

Buchi in Communicator? . (Daniele Volpi)
L'Associated Press ha reso noto che Netscape Communicator presenterebbe un serio problema di sicurezza che avrebbe già colpito un migliaio di sistemi computers. "Una volta che il sistema è interessato dal problema un intruso può accedere alla macchina della sua vittima e visualizzare, leggere e cancellare i file del sistema bersaglio"! Il problema è stato battezzato "Brown Orifice" ed ancora la Netscape non ha rilasciato alcuna patch, ma la compagnia suggerisce agli utenti che hanno subito un attacco di questo tipo di disabilitare il linguaggio Java sui propri navigatori, considerato il principale responsabile della falla nella sicurezza.


AGGIORNAMENTI E NOVITA' INTERESSANTI:


Martedì, 8 agosto 2000

Sulla carta stampata. (Daniele Volpi)
Da Pc professionale, n.113 Agosto 2000 - pagina 196.
In uno specchietto illustrativo dell'articolo "Antivirus per utenti singoli" leggiamo:
Alcune cifre
Sono più di 50000 i virus in libera circolazione
Ogni mese si scoprono 200/300 virus
Circa il 55% dei casi di contagio avviene attraverso gli allegati dell'email
Ogni mese circa l'8% dei computer è aggredito da un virus.
Naturalmente stiamo parlando di Win... 8)

MacNN presenta CopyAgent. (Daniele Volpi)
MacNN ha messo in linea un articolo sulla nuova utility appena rilasciata dalla Connectix, CopyAgent. Sulle stesse pagine è disponibile anche un articolo sulla nuova scheda di aggiornamento iMAXpowr G4 della Newer Technology.

Novità da MacResource. (Daniele Volpi)
Solita razione di cosine interessanti da MacResource:

MacInTouch aggiorna i propri report. (Daniele Volpi)
Nuova settimana, nuovo aggiornamento per i report di MacInTouch:

Nuovi Palm. (Daniele Volpi)
Palm Inc. ha presentato il nuovo Palm m100, un modello caratterizzato dalla nuova forma e dalla possibilità di cambiare il proprio contenitore con altri dai colori diversi (iMac Docet!) per la modica cifra di 149$, una nuova applicazione Note Pad per registrare le note scritte a mano libera, 2 MB e Palm OS 3.5. Inoltre è stato presentato il nuovo modello Palm VIIx (449$), con la memoria portata a 8 MB e due Palm Vx 'Limited edition', disponibili a 399$, solo per la vendita on-line. Il Palm IIIc ed il Palm VII originale passano a 399$. Per maggiori informazioni potete consultare questa press release.

Born again. (Daniele Volpi)
MacInTouch segnala la disponibilità di Born Again, uno shareware (25$) sviluppato da Ruben Brochner che consentirebbe di utilizzare il MacOS 8.1 nei Mac basati su processore 68030 o in particolare su Mac upgradati da processori 68030/68040.

Til interessanti. (Daniele Volpi)

Nuovo processore PPC da IBM. (Daniele Volpi)
MacInTouch ci segnala il prossimo processore della IBM, il PowerPC 750CX capace di ridurre i costi di produzione e di ottimizzare la performance posizionando la cache di secondo livello sullo stesso processore.

Forum su MacNN. (Daniele Volpi)
Dai forum di MacNN ho scelto per voi:


AGGIORNAMENTI E NOVITA' INTERESSANTI:


Lunedì, 7 agosto 2000

Importante! Newton in fuga. (Daniele Volpi)
L'amico Enzo Regusci chiede a TEVAC di pubblicare un appello che prontamente vi giriamo:

"Furto di un Newton MP 2000 (in Milano zona Mecenate) insieme ad un automobile. Il dispositivo è caratterizzato da:

Chi avesse indicazioni utili mi può contattare via email: erregusci@dplanet.ch

Grazie e cordiali saluti"

Visto che il modello in questione rimane ancora uno dei più ambiti, fate MOLTA attenzione se mai vi capitasse di ricevere una offerta per un dispositivo di questo tipo. Controllate sempre i codici di identificazione!

In Edicola. (Daniele Volpi)
Una segnalazione velocissima per coloro che desiderano provare una distribuzione di Linux sul proprio Macintosh. L'ultimo numero di Linux Mania (versione italiana di una rivista spagnola dedicata al Sistema Operativo del Pinguino, appena disponibile nelle edicole e siglata "Agosto 2000") offre un CD con la distribuzione stabile più recente di Yellow Dog Linux (Kernel 2.2). La rivista costa 12500 lire e, se avete un vecchio Mac a disposizione e del coraggio da vendere, perché non provare?

Segnalazioni da MacResource. (Daniele Volpi)
Alcune interessanti segnalazioni da MacResource:

MacWEEK presenta una recensione su REALbasic. (Daniele Volpi)
MacWEEK presenta una recensione di Raven Zachary su REALbasic, l'ambiente di sviluppo in stile Visual Basic disponibile per la nostra piattaforma.

Generation D: i figli di Internet. (Daniele Volpi)
Francesco Malgaroli da Atlanta descrive per Apogeonline la nuova generazione di giovani che ha scelto come bandiera la grande Rete; hanno già un nome e parecchia pubblicità che parla di loro. Le riviste si occupano del fenomeno e i quotidiani, come da copione, indagano. Sono il futuro, ma in certa misura anche il presente, degli Stati Uniti ad alta tecnologia

Metamorfosi. (Daniele Volpi)
Paolo Pettinato su Apogeonline invita ad una riflessione: "Non siamo quello che pensiamo di essere. Non siamo quello che vogliamo essere. Siamo gli strumenti che utilizziamo. E se usiamo Windows, cosa siamo?".
Io suggerirei: "molto sfortunati..."!

MATROX supporterà AMIGA. (Daniele Volpi)
Apogeonline dà questa notizia. "In passato, hanno portato al mondo la miglior grafica, seppur in modi e tempi diversi. Oggi annunciano una misteriosa collaborazione. E domani?" Ma, soprattutto, niente supporto per il nostro Mac?

Dai report di MacInTouch. (Daniele Volpi)
MacInTouch aggiorna, come suo solito, i report più interessanti:

ShadowIRC diventa open source. (Daniele Volpi)
John Bafford ha rilasciato il suo ShadowIRC come freeware ed ha reso disponibile il codice sorgente ai programmatori utilizzando la licenza GNU GPL (ricordiamo che il programma è un client IRC per il chat sulla rete sviluppato per la piattaforma Macintosh ).

Strano ma vero un desktop che crede di essere un portatile. (Daniele Volpi)
MacFixIt presenta un fatto curioso! Steve Klein riporta di avere notato uno strano problema in almeno due macchine desktop che, dopo essere state accese ed aver caricato il Finder, presentavano questo messaggio sibillino: "Running on reserve battery power, will shut down in 10 seconds" e quindi si spegnevano.... Il risultato? Si è dovuta rimpiazzare la piastra madre di entrambi i sistemi con una nuova per vedere i Mac funzionare regolarmente. Apple sta investigando. Per maggiori info potete consultare questo post su Mac Managers.

Nuovo driver per la Epson SC 900. (Daniele Volpi)
Epson Stylus Color 900 6.3BE [6.2 MB] è un aggiornamento per il driver delle stampanti Epson Stylus 900, 900N e 900G. Se dovete procedere all'aggiornamento per una di queste stampanti vi ricordo anche di istallare l'EPSON Stylus Driver Updater v1.0BES per la correzione di qualunque problema si possa presentare con l'utilizzo del Macintosh Manager.
Attenzione! MacFixIt avverte di evitare l'aggiornamento sui modelli di PM G4, in modo particolare se dotati di MacOS 9.0.4, in quanto il driver può portare al blocco del sistema. Il sito sospetta sia coinvolta una incompatibilità con le estensioni FireWire (per maggiori informazioni consultate le pagine precedentemente dedicate al problema da MacFixIt ).

Nuove informazioni sui Mac appena usciti e le loro tastiere. (Daniele Volpi)
Aggiornato il Desktop Macs Summer 2000 MacFixIt Report per offrire maggiori informazioni sull'accensione e lo spegnimento dei nuovi Mac attraverso i tasti della nuova tastiera oppure utilizzando la vecchi tastiera USB.

Problemi con ScanWizard della MicroTek. (Daniele Volpi)
Nuovi interventi sul forum di MacFixIt dedicati ai problemi con ScanWizard 5 della MicroTek (per esempio potete consultare questo intervento oppure quest'altro ). Non è stata ancora trovata una soluzione definitiva

Novità sui progetti di Ambrosia SW. (Daniele Volpi)
MacNN presenta nuovi dettagli sui futuri giochi sviluppati dalla Ambrosia SW, un analisi che include nuovi titoli quali Ragnarok, Pop Pop, ed il sequel di Mars Rising.

Nuovi forum da MacNN. (Daniele Volpi)
Ho scelto per voi dai forum di MacNN:

Inoltre, sempre su MacNN alcuni thread interessanti su recuperare filmati QuickTime dalla cache del browser (quando non è possibile salvarli direttamente) e, per chi lo desidera, un trucco per scaricare il nuovo video di Madonna.

Nuova beta per Eudora dalla Qualcomm. (Daniele Volpi)
Qualcomm ha messo a disposizione dei propri utenti la nuova beta di Eudora 5.0b10, un major update per il suo noto client di posta elettronica disponibile come prodotto commerciale o nella versione gratuita, previo supporto di piccoli banner pubblicitari. La versione disponibile per il Download presenta una limitazione di tempo e cesserà di funzionare il prossimo primo Ottobre. Per chi si stesse chiedendo quali siano le novità della nuova versione è disponibile una lista delle novità presso il sito Web del produttore.

Il Palm prossimo venturo. (Daniele Volpi)
Indiscrezioni presso MacNN rivelano che il sito Web Handango Champion, che si occupa di palmari ed handelds, ha annunciato il prossimo rilascio da parte della Palm del nuovo M100 destinato a rimpiazzare il Palm IIIe. Il nuovo modello, al costo di 150$, avrà la possibilità di sostituire il proprio guscio protettivo e presenterà uno schermo il 25% più piccolo rispetto ai procedenti modelli. Inoltre la compagnia dovrebbe aggiornare il suo Palm VII con 8MB di memoria ed un nuovo case. La nuova versione costerà attorno ai 400$ ed includerà nuove applicazioni destinate al wireless networking.

Apple al ritmo di Samba? Si, No, Forse... (Daniele Volpi)
MacNN ha potuto apprendere che, contrariamente a quanto riportato nei giorni scorsi da questo articolo di Bloomberg, Apple non ha alcuna intenzione di realizzare un nuovo impianto di produzione in Brasile.

G3 MP al palo? (Daniele Volpi)
AppleInsider ha annunciato che Apple ha temporaneamente interrotto la produzione dei suoi PowerMac G4 MP per alcuni problemi "minori" che affliggevano i sistemi.

Problemi con Windows 2000 SP1. (Daniele Volpi)
Dan Tesch su MacWindows illustra un problema che ha colpito il proprio server NT successivamente all'istallazione del Service Pack 1 rilasciato qualche giorno fa e che sembra affliggere i servizi per Macintosh: istallato il service pack il server non sembra inviare il proprio nome ai client Mac presenti sulla rete. Il nome del server non viene visualizzato nella Scelta Risorse dei vari client. Rimane comunque possibile il collegamento digitando l'indirizzo IP del server. Il downgrade del sistema ha riportato tutto alla normalità. Nel caso foste colpiti da un problema simile sarebbe gentile notificarlo a MacWindows... 8)

Usare Mac w/UNIX, VPC per accedere ai VPN. (Daniele Volpi)
MacWindows segnala la pagina Web di Mike Schienle dove l'autore descrive come stabilire una connessione ad un virtual private network utilizzando Unix e Windows su di un Mac. Schienle utilizza Virtual PC e Windows per far girare un programma di sicurezza che stabilisca la connessione, quindi ridireziona l'output verso MachTen della Tenon, entro cui apre un terminale X-Window. Una soluzione molto "creativa", il cui funzionamento ha sorpreso anche il suo autore.
La dimostrazione che il Mac ha molta "stoffa" da vendere...

Utility per la gestione dei file: MacWindows consiglia icWord. (Daniele Volpi)
MacWindows ha deciso d'inserire icWord, realizzato dalla Panergy Ltd. (20$), all'interno della sua File Solutions page. icWord è una utility per Macintosh che scompatta, visualizza e stampa file in formato .DOC creati da Windows e da Mac. icWord include la capacità di utilizzare e visualizzare automaticamente il font che si avvicina maggiormente a quello utilizzato nel documento originale. Inoltre il programma è in grado di creare dei bookmark per facilitare la navigazione all'interno del documento (sebbene icWord non vi permetta di modificare il documento).

Limitazioni ai file server. (Daniele Volpi)
Una Til della Apple (#15460) della si occupa delle dimensioni dei file e delle limitazioni legate alla gestione dei server; l'articolo fa notare che la dimensione massima dei file per AppleShare e per il Personal File Sharing deve essere di 2 GB.

Chiediamo al dottore... (Daniele Volpi)
MacCentral ha pubblicato Ask Dr. Mac #49 il nuovo intervento di Bob LeVitus; questa volta si parla del Macworld, delle ultime novità e di diverse altre cosine interessanti. Bob LeVitus è uno dei più famosi scrittori che si occupano del nostro sistema e del MacOS; è l'autore di 34 libri fra i quali figurano "Mac OS 9 For Dummies", "AppleWorks 6 For Dummies" e "Mac Answers: Second Edition.


AGGIORNAMENTI E NOVITA' INTERESSANTI:


Venerdì, 4 agosto 2000

Che ti passa per la testa, Jobs? (Roberto Rota)
Nel mio girovagare sul web incappo in una notizia che sta facendo discutere, ed incazzare non poco, la comunità Mac italiana, specie la più fedele.
Su Macity in molti avranno potuto leggere che i prossimi Mac che giungeranno in Italia, quelli con le nuove tastiere e mouse, sembra ormai certo che avranno una bella tastiera uguale, come disposizione dei tasti, a quelle dei PC, ovvero con QWERTY al posto di QZERTY, la M dopo la N e tutto il resto...
Sono perplesso, perché la tastiera italiana del Mac, quella che tutti conosciamo bene, è sempre stata uno dei tanti segni di distinzione, del "pensare differente" che ha sempre caratterizzato Apple.
Ecco quello che scrive su Mac SOS Forum Alessio Provera, che ringrazio:

"Apple con la Pro Keyboard ha ucciso il nostro amato layout italiano, quello vero....
Io ho già scritto un'email all'Apple spiegando le mie ragioni e invitandoli, anche solo come opzione (sarei anche disposto a pagare un po' di più) a vendere una versione 'sana' della nuova Apple Pro Keyboard.
Vi invito a fare altrettanto, chissà che qualcuno ascolti... :-(( "

Sottoscrivo l'invito di Alessio a scrivere le nostre ragioni ad Apple, e se non sapete a chi inviarle scrivetele su Mac SOS Forum e provvederò io stesso a raccogliere tutti i commenti ed inviarli a chi di dovere, sia in Apple Italia che USA.
Se anche la cosa dovesse rivelarsi infondata, sarebbe un chiaro segnale su come la pensiamo.
Siamo proprio così convinti che le nostre idee non contino nulla a Cupertino...??

In Edicola. (Daniele Volpi)

MacAddict n.48 - August 2000 - www.macaddict.com
Nuova forma per la rivista più folle, scellerata, anticonformista del mondo Mac. E se la forma cambia (ma solo un pochino!) i contenuto mai!!! per questo motivo MacAddict è GRANDE...
Questo mese si parla di:

Ps... Non fatevi sentire... Ma nel cd allegato è presente anche una copia di Strata 3D 3.0 Full Version...!

Luci, Motore, Azione! (Roberto Rota)
Daniele Volpi su TatzeBao si occupa questa colta della vera rivoluzione contenuta sugli iMac, e che ne ah sicuramente determinato il successo e la grande diffusione, iMovie.
Scrive Daniele: "Anche i più feroci detrattori del nostro piccolo iMac si sono visti costretti a riconoscerne i meriti, soprattutto dopo l'uscita della versione DV. Ma il vero punto di forza di questa nuova generazione di computer casalinghi è la presenza di iMovie, il programma destinato ai principianti, ma non soltanto, per l'editing video. E' fuori da ogni dubbio che la presenza di iMovie ha favorito e "trainato" la diffusione della macchina negli ultimi mesi. (...)"
Il resto lo potete leggere su "Luci, Motore, Azione!", il nuovo articolo di Daniele Volpi.

Una TIL interessante. (Daniele Volpi)
Una delle nuove TIL Apple (#58617) descrive la nuova Gbit Ethernet che è stata inserita negli ultimi PowerMac G4. Interessante il passaggio che puntualizza: "La connessione di due sistemi forniti di Gigabit Ethernet può essere realizzata utilizzando un cavo standard a quattro paia di fili di categoria 5 o superiore. Non risulta necessario utilizzare un cavo crossover"!


Recensione di Clean Text for Mac 1.0 (Roberto Rota)
Sentite i motivi di Daniele Volpi per questa sua nuova recensione: "Una delle attività che non amo svolgere è il ripulire brani di testo da porcherie varie. Sarà capitato anche a voi di ricevere un testo che vi interessa, spedito utilizzando la posta elettronica, pieno di caratteri e spazi di cui certo non avete bisogno..."
Se i vostri problemi sono uguali, vi conviene allora andare a leggervi la recensione di Clean Text for Mac 1.0


Segnalazioni da MacResource. (Daniele Volpi)
MacResource offre un paio di interessanti segnalazioni:

Phantom 2.2.1. (Daniele Volpi)
Maxum Development ha annunciato la disponibilità di Phantom 2.2.1, un aggiornamento per il suo programma di ricerca sui siti Web per Mac e Windows. La nuova versione presenta la capacità di indicizzare file PDF, include il supporto per l'autore, il sommario e le altre meta-informazioni. Per l'amministratore del sistema viene reso disponibile un rapporto dettagliato degli errori riscontrati durante l'indicizzazione per aiutare la risoluzione dei problemi. Phantom 2.2.1 è compatibile con Mac OS 9 e gratuito per gli utenti registrati della versione 2.2. Per maggiori informazioni vi consiglio di visitare il sito Web della Maxum.

Novità dalla Digital Origin. (Daniele Volpi)
MacInTouch segnala che la Digital Origin (ora acquisita da Media 100) ha presentato due nuove suite di applicazioni per la produzione di video e DVD, disponibili ciascuno a 1300$:

GraphicConverter e DragThing 2.9 in Italiano. (Roberto Rota)
Massimo Rotunno di ItaliaWare mi informa della localizzazione in italiano di due importanti software shareware:

GraphicConverter è uno dei programmi per MacOS più conosciuti e rinomati. Converte immagini da e per differenti formati. Inoltre mette a disposizione molte utili funzioni per la manipolazione delle immagini, come funzioni utili e di facile utilizzo di fotoritocco, anche se non a livello avanzato come Photoshop. NOTA BENE! E' consigliabile utilizzare la versione 3.9.1A invece della 3.9.1 per evitare pericolosi crash di sistema.
DragThing è una applicazione realizzata per mettere in ordine le icone che affollano la tua Scrivania. Semplicemente, trascina un'applicazione o un documento dal Finder su una casella vuota di un dock. Lancia l'applicazione, o portala avanti, con un doppio-click. In più, i docks possono contenere files, cartelle, dischi e servers, e c'è anche una opzione per mostrare i correnti processi attivi in un dock speciale separato.

Per scaricare GraphicConverter e DragThing in italiano, e per avere maggiori informazioni, collegatevi ad ItaliaWare.
ItaliaWare è una risorsa indispensabile per gli utenti MacOS italiani, per il reperimento di softwares in italiano od in inglese, ma realizzati da italiani, o di prodotti stranieri localizzati in Italiano. ItaliaWare localizza software per MacOS.

Su Adobe Type Manager 4.6. (Roberto Rota)
Ricordate che nelle scorse edizioni si è parlato di possibili problemi con ATM Deluxe 4.6? Rocco Stilo, che ringrazio, mi scrive la sua esperienza che pubblico volentieri:

"Sul mio PowerMac 8500/200 col 9.0.4 italiano va tutto bene. Sennonché, di tanto in tanto, mi succedeva con le precedenti versioni (non ancora con la 4.6) il blocco del caricamento proprio al momento in cui si presentava in basso sullo schermo l'icona di ATM. Per fortuna avevo individuato la causa: si corrompe ogni tanto il file-valigetta invisibile "ATM Temp.ATM"; basta lanciare una utility per eliminarlo e riavviare: l'applicazione ne costruirà uno nuovo al riavvio. Eventualmente, in caso di ripetute simili evenienze, si può utilizzare un programma come Conflict Catcher per "intercettare" il file-valigetta in avvio (tenere premuto il tasto Blocco maiuscole per attivare CC), senza essere costretti al riavvio.
Ciao, Rocco"

Dicom Import 1.2. (Daniele Volpi)
Interessante aggiornamento ad opera della Escape Information Services nel suo DICOM Import 1.2, nuova versione dell'applicazione sviluppata dalla stessa Escape e basata su QuickTime per l'utilizzo del formato di file standard in campo radiologico. Il software costa 135$ ed è disponibile una demo sul sito del produttore.

Documento per programmatori, ma solo per loro. (Roberto Rota)
Giuseppe De Maso, che ringrazio, mi scrive per informarmi di una particolare caratteristica di un documento dedicato ai programmatori, segnalato nelle scorse news, che purtroppo non risulta leggibile a tutti:

"Gentili Roberto e Daniele,
in relazione alla notizia apparsa ieri 1 agosto su Tevac.com: "Mac programming guide for Windows developers".
Forse sarebbe anche utile specificare che tale documento in PDF è *esclusivamente* rivolto agli sviluppatori ufficiali ed non ad un pubblico generico, dato che il documento stesso è illeggibile, essendo protetto da password.
Ciò in modo da far risparmiare tempo e soldi per il download a chi, seppur non programmatore ufficiale, ne fosse interessato.
Ringraziandovi in anticipo per il tempo dedicatomi, vi saluto.
Giuseppe De Maso"

Purtroppo non ci è possibile, per ovvi motivi di tempo, verificare tutte le informazioni che pubblichiamo, specie se provengono da fonte autorevole e se, come in questo caso, rimandano ad un link ufficiale.
Cerchiamo, Daniele ed io, di essere più precisi possibile, ma a volte piccoli inconvenienti come questo possono succedere, e ce ne scusiamo con i lettori.

Vi interessano le lingue straniere? (Roberto Rota)
OneApp Software ha rilasciato la nuova versione del dizionario Wecan English-Spanish Dictionary 3.0. Se siete interessati trovate tutte le info del caso sul sito di OneApp Software.

Aggiornati i report di MacInTouch. (Daniele Volpi)
MacInTouch ha aggiornato i suoi report:

Reuters ritorna sul problema 'Carnivore'. (Daniele Volpi)
Reuters presenta un aggiornamento sull'affare Carnivore, il sistema di intercettazione delle Email che aveva destato parecchio scalpore nelle scorse settimane e che sembra infrangere il Quarto Emendamento, uno dei fondamenti della legislazione USA (infranto almeno per quanto riguarda Internet...).

Emulators Inc. risponde a SoftMac. (Daniele Volpi)
Il presidente della Emulators Inc, Darek Mihocka, ha risposto all'analisi comparativa apparsa qualche giorno fa su MacWindows in relazione alle critiche portate da alcuni utenti sugli emulatori Macintosh per PC SoftMac, Fusion, e Basilisk II, distribuiti dalla stessa Emulators Inc. Le dichiarazioni sono pubblicate nella pagina dedicata ai Emulatori Mac per PC.

Intanto parliamo di Basilisk II. (Daniele Volpi)
Jody Nickerson, un fan di Basilisk II, ha approfittato del thread di discussione che si è aperto su MacWindows per intervenire e suggerire dove trovare supporto tecnico per Basilisk. per coloro che sono interessati agli emulatori per Mac non possiamo che consigliare la pagina che Al Hartman dedica al l'argomento: MacEmuList.

Aggiornato MacExplorer, l'analizzatore di volumi Mac per Windows NT. (Daniele Volpi)
MacWindows segnala che Patrick Peccatte ha rilasciato MacExplorer 1.1c, una nuova versione della sua utility gratuita per l'analisi dei volumi Macintosh su Windows NT Server. Tra le altre cose la nuova versione:

Dai forum di MacNN. (Daniele Volpi)
Come al solito ecco i forum da MacNN che ho voluto segnalare per voi:

SlimLine-Ultra 3.5" (Daniele Volpi)
MacNN comunica che FireWireDirect.com ha annunciato la disponibilità del suo disco rigido SlimLine-Ultra 3.5" ed un nuovo prezzo per lo Spark 2.5". Lo SlimLine-Ultra è disponibile nelle configurazioni da 20, 40 e 75 GB (da 330 ad 800$). Il nuovo Spark 2.5" portable drive, capace di ben 30 GB è disponibile per 700$.

MacNN ci suggerisce... (Daniele Volpi)
Guardate un poco voi cosa segnala MacNN!


AGGIORNAMENTI E NOVITA' INTERESSANTI:


Giovedì, 3 agosto 2000

Sono particolarmente turbato.
Ho ricevuto proprio oggi, inaspettatamente, un assegno di *ben* trentamila lire e rotti da Telecom Italia (sì, Telecom Italia!) per una ingiusta voce in fattura riguardante il trasferimento da ISDN multinumero a ISDN mononumero, effettuato non molto tempo addietro.
Telecom Italia si è resa conto da sola di aver sbagliato una addebito, io e la mia consorte non ce ne eravamo proprio accorti nonostante tutte le cure che vengono date alle bollette della beneamata Telecom Italia, e senza nemmeno preavvisarci ha spedito un assegno bancario, incassabile subito! Da notare, ancor più incredibile, che tra la fatturazione incriminata e l'assegno non sono passati più di due mesi!
Eh no Telecom, così non si fa, rischi che ai tuoi purtroppo ancora forzati utenti venga un infarto per lo stupore...
Io mi devo ancora riprendere dallo shock...
Roberto Rota

Usare software senza licenza non è reato? (Daniele Volpi)
Edoardo Dezani su Apogeonline presenta un interessante articolo dove illustra una recente sentenza del Tribunale di Torino; pare che il giudice abbia confermato il fatto che utilizzare software di cui non si possiede regolare licenza non costituisca reato... Ma la nuova legge sul diritto d'autore cambierà nuovamente le carte in tavola!

MP3: evoluzione in corso. (Daniele Volpi)
Dischi al posto di memorie flash e file Mp3 gratuiti con inserzioni pubblicitarie: ecco le ultime novità dal fronte della musica digitale spiegate da Vincenzo Bacarella su Apogeonline.

Manifestazioni prossime venture... (Daniele Volpi)
Un piccolo promemoria per segnalarvi due importanti manifestazioni che ci toccheranno da vicino:

Seybold Seminars
Una conferenza Internazionale per la stampa ed il publishing a livello professionale.
28 Agosto - 1 Settembre 2000
Moscon Centre San Francisco - USA
Per maggiori informazioni: www.seyboldseminars.com

SMAU 2000
La più importante fiera d'informatica Italiana che non vedrà la partecipazione del computer della mela...
19-23 Ottobre 2000
Fiera di Milano - Italia
Per maggiori informazioni: www.smau.it

Chicche da MacResource. (Daniele Volpi)
MacResource ha segnalato, come suo solito, alcuni interessanti cosine:

Nuova versione di InterMapper. (Daniele Volpi)
E' stata rilasciata una nuova versione de InterMapper, il programma di controllo per le rete realizzato dalla Dartware LLC. InterMapper 3.0 fornisce una rappresentazione grafica del nostro network e controlla i router, server, le workstation e tutti gli altri dispositivi collegati. Inoltre il programma verifica l'utilizzazione della rete, il traffico e gli errori sui collegamenti interni ed esterni. Quando InterMapper incontra un errore oppure un problema, invia una notifica al responsabile del sistema. La mappa che viene ricavata dall'analisi del programma può essere comodamente stampata per costituire una valida documentazione della struttura della rete che stiamo gestendo. Per finire il programma contiene un Web server integrato che consente all'amministratore di rete il controllo dello stato dei vari sistemi da utilizzarsi con l'ausilio di un semplice browser. Presso il sito Web della Dartware è disponibile una demo.

Il nuovo Win 2000 SP1 comprende un aggiornamento per Outlook. (Daniele Volpi)
MacWindows segnala che, contrariamente a quanto segnalato nei giorni scorsi, il nuovo Service Pack 1 for Windows 2000 comprende almeno un bug fix per i nostri Macintosh: l'aggiornamento restituisce la possibilità agli utenti di Outlook per Macintosh di cambiare le proprie password attraverso AppleTalk. Questa possibilità era presente nel server Windows NT, ma non era più disponibile nella nuova versione di Windows 2000 Server.

Emulatori Mac per PC: un lettore fa dei paragoni. (Daniele Volpi)
Jim Watters del sito Web Emulators Unlimited ha reso noto a MacWindows di avere problemi con SoftMac 2000 della Emulator Inc. Watters preferisce utilizzare Fusion oppure Basilisk II, sempre realizzati dalla stessa Emulators Inc. ed inclusi nella SoftMac 2000 Suite. (Fusion 3.0 è pure un download gratuito presso la Emulators Inc.) Se vi interessa, il report di Watters è a disposizione dei lettori nella pagina dedicata agli emulatori Mac per PC.

VPC ha problemi con i VPN. (Daniele Volpi)
Walt French ha fatto presente a MacWindows alcuni problemi che fra Virtual PC ed i 'Virtual Private networks'; sembra che il supporto tecnico della Connectix abbia risposto che "Alcuni VPN funzionano sotto VPC, altri invece no..." 8(

Condividere una connessione in Rete casalinga con Friendlyshare della Asanté. (Daniele Volpi)
John E Coia ha voluto segnalare a MacWindows una positiva esperienza con l'Internet gateway software Friendlyshare prodotto dalla Asanté, un programma caratterizzato da un costo contenuto e dalla capacità di condividere, fra Mac e PC, una connessione casalinga alla Rete. Per la cronaca Coia ha potuto utilizzare il programma con un iMac, un SE/30 e ben 3 PC...

E' disponibile ATPM di Agosto. (Daniele Volpi)
La redazione di ATPM (About This Particular Macintosh) ha voluto segnalare la disponibilità del numero di Agosto della e-zine; in questo volume potrete trovare le recensioni di Alchemist 1.0, Nisus Email 1.0.9, Candy Crisis 1.0, QuicKeys 5.0, Random Eye Image Generator 1.1, del mouse Razer Boomslang 2000 USB e dello Stealth Serial Port.

Zoom ha comprato la GlobalVillage. (Daniele Volpi)
MacInTouch segnala che Zoom Telephonics ha acquisito la GlobalVillage, una delle più note aziende che da anni producono modem per la nostra piattaforma, precedentemente di proprietà della Boca Research. I termini dell'acquisizione sono in questa press release. Ora possiamo solo sperare che la Zoom Telephonics voglia riportare la Global ai livelli qualitativi di alcuni anni fa, dopo un periodo piuttosto grigio che ha colpito l'azienda negli ultimi tempi!

Dream Team per le GUI. (Daniele Volpi)
Da MacInTouch la notizia che Bruce Tognazzini (famoso per avere "costruito" gran parte dell'interfaccia grafica del nostro Mac) e Brenda Laurel si sono uniti al Nielsen Norman Group per formare un "dream team" di esperti nel fattore umano e nella progettazione delle interfacce utente.

Ancora un servizio sui cellulari e la nostra salute. (Daniele Volpi)
Anche il sito di ABC News presenta un servizio sui problemi per la nostra salute che nascono dall'utilizzo del telefono cellulare con numerosi link a risorse collegate all'argomento.

Dai forum di MacNN. (Daniele Volpi)
Come ogni giorno, ecco i forum di MacNN che ho voluto scegliere per voi:

Dreamweaver lento, MacFixIt risolve. (Daniele Volpi)
Uno dei lettori di MacFixIt ha risolto il problema della lentezza nell'apertura di Dreamweaver in una maniera piuttosto semplice: si tratta soltanto di eliminare qualsiasi riferimento ai browser web presenti nelle preferenze del programma. Quindi ridefinire sia il primo che il secondo browser, in modo da ricostruire le preferenze. Sembra che il metodo abbia funzionato. Nel caso registriate un problema simile con la vostra copia di Dreamweaver potete fare un tentativo 8)

Cartucce Epson: consigli per gli acquisti. (Daniele Volpi)
State cercando delle cartucce a buon mercato per la vostra stampante Epson? E che funzionino, naturalmente! Provate a seguire questo forum che si è aperto su MacFixIt per avere una risposta.

Ancora sul problema di ATM Lite/Deluxe. (Daniele Volpi)
Altri consigli da MacFixIt a riguardo dei problemi che sembrano affliggere ATM Lite/Deluxe 4.6:


AGGIORNAMENTI E NOVITA' INTERESSANTI:


Mercoledì, 2 agosto 2000

Elogio al cavallino (e a Rubens) su DeskMir. (Roberto Rota)
L'ha promesso e l'ha fatto: in men che non si dica la "nostra" Mirella, fornitrice ufficiale di sfondi di scrivania di Tevac News, ha realizzato due splendide immagini come tributo alle Rosse di Maranello e a Barrichello per la splendida vittoria di domenica scorsa.
Inutile dirvi che io le ho già scaricate e installate (ovviamente quella con Rubens, per ora).
Fatto 30 perché non fare 31? A quando uno sfondo per lo sfortunato Schumi? :-)
Se cliccate sulle immagini qui sotto sarete portati a visitare la galleria di sfondi di scrivania di DeskMir, dove potrete scaricare i vostri sfondi preferiti, compresi quelli dedicati alle rosse.

Vicomsoft aggiornatutto. (Roberto Rota)
La nota azienda di software per il networking e la connettività ha rilasciato importanti aggiornamenti dei suoi software più importanti. Come tradizione, da qualche tempo da questa parte, tutti i numeri di versione sono "allineati".
Per primo viene aggiornato "il principe" dei prodotti della software house, Vicomsoft Internet Gateway 6.6.3, che permette di collegare ad Internet tramite un'unica connessione tutti i computer di una stessa rete, oltre ad una serie molto importante di controlli di traffico e gestione dei privilegi.
Segue a ruota il fratellino minore Vicomsoft SurfDoubler 6.6.3, che fa la stessa cosa ma solo con due Mac collegati, adatto quindi per reti "domestiche", e Vicomsoft SoftRouter 6.6.3.
A seguire poi la nuova versione di Vicomsoft DHCP Server 6.6.3, che assegna ai computer in rete il corretto numero IP, senza bisogno di specificarli manualmente nei settaggi TCP/IP, particolarmente comodo in reti di dimensioni medio/grandi o dove le geometrie della rete variano spesso.

Segnalati problemi per ATM Deluxe 4.6. (Roberto Rota)
A poche settimane dal rilascio della nuova versione di Adobe Type Manager 4.6 (sto parlando della versione commerciale Deluxe, anche se è stata rilasciata anche la versione "leggera" gratuita), su MacFixIt molti lettori lamentano dei problemi che potrebbero essere imputabili alla nuova versione dell'utility di gestione dei caratteri.
Congelamenti di sistema e blocco delle applicazioni al momento di caricare la lista dei font sembrerebbero essere gli inconvenienti più frequenti.
Non è ancora stato accertato se la colpa di questi problemi sia proprio l'applicazione ATM piuttosto che qualche incompatibilità con altri software o estensioni di sistema.
Se avete già aggiornato ATM Deluxe alla versione 4.6 e riscontrate anomalie che potrebbero riguardarlo, vi pregherei di segnalarmelo.

Congelati. (Daniele Volpi)
Questa viene dal numero del 31/07/2000 di Cacao, il giornale semiserio di Jacopo Fo... (per maggiori informazioni www.alcatraz.it)

"[...] Diciamo la verità: la rivoluzione informatica è ancora ai primordi e i computer più moderni sono ancora dei catorci: i programmi sono pieni di errori (i bachi), pigliano i virus e, ogni tanto, si bloccano, si ingrippano e si congelano. E non c'è niente da fare, l'unica è spegnerli affrontando un rischio (minimo) di danni all'hard disk. Le case costruttrici sconsigliano di farlo ma sanno benissimo che non c'è altra soluzione. Davanti all'imprevedibilità di simili situazioni sta nascendo una nuova forma di scaramanzia informatica con sequenze iniziatiche di tasti da schiacciare ripetendo formule alchemiche e riti più caserecci fatti di preghiere sussurrate tra i denti, schiaffetti e bestemmie da toscani in crisi di astinenza da chianti (cioè toste). La Accoutrements di Seattle, Usa, ha deciso di approfittare mettendo in vendita un ciondolo rappresentante un angioletto che sarebbe il "Computer Goddess", la "Divinità del Computer". E' fosforescente. Gli si da la carica, lui sbatte le ali, lo si appoggia prima a sinistra e poi a destra della tastiera e la connessione con Internet vola. Il libro allegato spiega anche qual è la procedura rituale da adottare in caso di memoria insufficiente. Potrete scaricare il vostro filmetto porno anche se vi manca qualche kilobit di memoria. Se funziona potete ordinare anche la divinità dell'auto, basta fargli battere le ali e si trova il parcheggio.[...]"

D'accordo Jacopo, anche questa settimana ti sei beccato il titolo di apostolo Mac! :-)

Aggiornato IPNetMonitor. (Roberto Rota)
Strumento preziosissimo per chi lavora con le reti ed Internet, è disponibile la nuova versione di IPNetMonitor 2.4.5 (download, 700 KB circa).
L'utility di Sustainable Softworks mette a disposizione i principali strumenti di controllo come Ping, Traceroute, DN Lookup, Who Is e Finger, oltre alla possibilità di monitoraggio del collegamento, di rilevare gli indirizzi IP attivi della rete e altri ancora, compresi dei test per il protocollo DHCP.

Telnet su Mac. (Roberto Rota)
L'utility shareware ToolDaemon 2.5, appena aggiornata, permette di accedere ad un Mac tramite una connessione Telnet, connessione facilmente instaurabile su qualsiasi piattaforma. Pratica oltremodo curiosa per accedere ad un Mac, potrebbe però tornare utile in diverse occasioni.
Da tenere sott'occhio...

L'assistente per il download. (Roberto Rota)
State scaricando da Internet qualcosa di particolarmente grande come dimensioni, e non potete o volete aspettare che il download sia terminato? Ci pensa lo shareware DownloadAssistant 2.0 (download, soli 30 KB) a chiudere la connessione attiva o addirittura ad effettuare lo spegnimento del Mac a download effettuato.
Comodo no?

Consigliati da MacResource. (Daniele Volpi)
Alcune cosine segnalate da MacResource:

Win 2000 Service Pack 1 non modifica i servizi per Mac. (Daniele Volpi)
MacWindows segnala che la Microsoft ha messo in linea il Service Pack 1 update for Windows 2000. Microsoft afferma che l'aggiornamento rappresenta "un aggiornamento di correzioni per vari elementi del sistema operativo". Comunque il Service Pack 1 sembra non aggiornare i "Services for Macintosh".

L'emulatore Mac per PC Fusion 3.0 scaricabile gratuitamente. (Daniele Volpi)
Sempre MacWindows fa notare che Emulators, Inc. ha reso la versione completa del suo Fusion 3.0 per PC (un emulatore Mac) disponibile come download gratuito. Sulla stessa pagina è disponibile la versione demo del nuovo SoftMac 2000.

Aggiornati i report di MacInTouch. (Daniele Volpi)
Come al solito ecco i report dal sito MacInTouch appena aggiornati:

Dentro il mouse. (Daniele Volpi)
MacInTouch segnala che, presso Chipmunk International, potete trovare un servizio fotografico MOLTO dettagliato sul Pro Mouse (il dispositivo è stato fatto letteralmente a pezzi nell'indagine...).

Occhio alla salute! (Daniele Volpi)
MacInTouch consiglia anche un servizio di ComputerWorld che presenta nuove ricerche e nuovi dubbi sui rischi per la nostra salute dovuti all'utilizzo dei telefoni cellulari.


Un Forum per l'estate. (Roberto Rota)
Agosto in città, con tutti gli amici in vacanza, i vostri siti web preferiti (sicuramente non questo) latitano con le novità e gli aggiornamenti?
Niente paura, su Mac SOS Forum potete trovare un sacco di argomenti per discutere e ingannare il tempo, e se non c'è l'argomento che cercate potete pure iniziarlo voi.
Se poi volete fare quattro chiacchiere tra amici, c'è pure la Tevac CHAT dove potete darvi appuntamento per chiacchierare in tempo reale, magari spulciando le ultime notizie del sito, o vedere se c'è qualcuno con cui fare amicizia.
Magari potete trovare anche il sottoscritto...


Nuove fotocamere. (Daniele Volpi)
MacInTouch ha presentato il rilascio di due nuove fotocamere piuttosto interessanti: la DC3400 della Kodak è un apparecchio da 2 Mpixel che offre una scheda CompactFlash da 8 MB, optical zoom a 2x (3x digital zoom) e la possibilità di collegarsi via seriale ed USB (i cavi necessari sono in dotazione). Ancora è stata presentata la D-490 Zoom della Olympus, ancora un apparecchio da 2 Mpixel capace di catturare movie in formato QuickTime, dotato di optical zoom a 3x e con supporto per il collegamento via USB; il dispositivo verrà rilasciato entro un paio di settimane con una scheda Smartmedia da 8 MB. Entrambi gli apparecchi dovrebbero costare 500$ circa.

Nuovo lettore di smartcard. (Daniele Volpi)
MacNN segnala che SmartAxis ha sviluppato una versione per Mac del suo framework PC/SC smart card reader driver e che ha intenzione di pubblicare questo programma per gli sviluppatori della nostra piattaforma.

Segnalazione di nuove TIL da MacFixIt. (Daniele Volpi)
MacFixIt segnala alcune nuove TIL da mamma Apple:

Dai Forum di MacNN. (Daniele Volpi)
Dai forum di MacNN ho scelto per voi:


Martedì, 1 agosto 2000

Tevac News - atto terzo.
Agosto segna il secondo anno di vita di Tevac News. Lo so, due anni insieme e non si può certo dire che sia stato breve ma intenso, ma per quello che mi riguarda è stato molto bello. Non c'è due senza tre, e siete riusciti a resistere fino ad ora, provateci anche con il terzo atto di Tevac News. Da settembre non vi prometto certo fuochi d'artificio ed effetti speciali, ma qualcosa bolle in pentola per fare questo sito sempre più piacevole e interessante da visitare.
Questo vuol dire anche che in agosto Tevac News non chiude per ferie, gli aggiornamenti continueranno con la solita frequenza, più o meno, quindi se non siete al mare spalmati al sole, o in giro a fare fotografie come giapponesi impazziti, potete sempre fare un giro da queste parti per trovare qualche amico con cui passare qualche ora piacevole.
Buon compleanno, Tevac News.
Roberto Rota.

La lotta contro i virus non conosce ferie. (Roberto Rota)
Rilasciati gli aggiornamenti per i file di definizione dei virus di agosto per i principali software Antivirus commerciali, Virex (dalla versione 5.9 e successive) e Norton Antivirus (versioni 5 e 6). I Link portano diretti al download, rispettivamente 1.7 e 2.1 MB.
Vi ricordo che in alternativa potete aggiornare il vostro software Antivirus (se è uno dei due citati) attivando la funzione di aggiornamento automatico presente in entrambe le applicazioni. Naturalmente bisogna avere una connessione ad Internet a portata di mano...

Process Manager 1.5. (Roberto Rota)
Nuova versione per un comodissimo modulo per la striscia di controllo, Process Manager 1.5, che mostra tutte le applicazioni attive e permette di passare da una all'altra con un colpo di mouse ed altre comode funzioni. Oltre ad essere utile, ha pure il pregio di essere gratuito.

Si comincia! (Daniele Volpi)
Cnet.com segnala che Microsoft ha rilasciato le prima collezione di bug-fix per Windows 2000.

Chiedete al Dottor Mac. (Daniele Volpi)
Se vi interessa, è stata messa in linea da MacCentral, l'edizione quindicinale di Ask Dr.Mac #48 di Bob LeVitus. Si parla di compatibilità con file di Office per Windows, come spostare dati da un 7100 danneggiato, come eliminare i file che il nostro navigatore ricorda dopo una capatina in Internet, le batterie tampone del nostro Mac e gli adattatori SCSI/USB: funzionano?
Bob LeVitus è uno dei più noti giornalisti americani che si occupano del MacOS ed ha realizzato 34 libri, tra i quali "Mac OS 9 For Dummies", "AppleWorks 6 For Dummies" and "Mac Answers: Second Edition".

Consiglio da amico. (Daniele Volpi)
Un amico, Fabio M. Zambelli (che ringrazio vivamente per la segnalazione), consiglia:

"Ciao a tutti,
al recente Macworld c'era un ragazzo (Mathieu Besson) che promuoveva il suo sito che voleva essere (nelle intenzioni) l'alternativa a VersionTracker però rivolta ai programmi localizzati. Il sito è AppleUpdate (http://www.appleupdate.com) se interessa a qualcuno..."

Un programma italiano per le spese telefoniche. (Daniele Volpi)
Se sentite la mancanza di un programma che vi permetta di tenere sotto controllo la bolletta del telefono mentre siete collegati in rete vi consiglio un programmino tutto italiano, InternetTime, realizzato da Luca Infante di Moncalieri (Torino). L'applicazione è carina, è stata sviluppata nelle versioni per PPC e per 68K e costa solo 10000 lit; varrebbe la pena di provarla e di sostenerla, non fosse soltanto per il fatto che non abbiamo abbastanza programmatori dedicati al Mac, Italiani per giunta! Se vi va di provarla la trovate presso il sito di mamma Annabella, Sniffer, oppure utilizzate questo link [637 KB].

Napster rimane in piedi. (Daniele Volpi)
Con un rapido cambio della guardia, la corte d'appello a San Francisco ha deciso di sospendere temporaneamente l'ingiunzione che minacciava di "spegnere" il sito nella mattinata di sabato scorso. Sollievo per il popolo degli utenti del sito, che ora scendono sul piede di guerra e si preparano a mettere in pratica azioni di sensibilizzazione presso i musicisti ed i produttori. Il RIAA incassa il colpo e si dice certo che la Corte, nel prossimo futuro, metterà fine alle pratiche piratesche che il sito ospita. Prossimo round il 18 Agosto. Per saperne di più date una occhiata al servizio su MacCentral e su Cnn.com.

Nuovi sfondi da Mirella.
Su DeskMir ancora nuovi bellissimi sfondi per le scrivanie dei Macintrosh, come quello che potete ammirare qui di fianco, realizzati dalla "nostra" impareggiabile Mirella, e che vi potete gustare meglio nella sua rubrica DeskMir, assieme a tutte le ultime immagini che ha realizzato.
Per la cronaca, e lo scrivo pubblicamente, Mirella mi ha promesso uno sfondo di scrivania "Made in Tevac" per festeggiare degnamente il trionfo di Barrichello in Germania...
Cara Mir ora non puoi più tirarti indietro... :-))

Aggiornato il client di FirstClass. (Roberto Rota)
SoftArc rilascia la nuova versione di FirstClass Client 5.623 (link per il download, 5.9 MB), storico software per la comunicazione su Macintosh (e successivamente anche per Windows) ancor prima di Internet, quando erano le BBS a permettere a milioni di persone di comunicare localmente e nel mondo (bei tempi, Asterisco, ONI... sic!).

Macjordomo, la mailing list su Macintosh. (Roberto Rota)
Nuova versione per Macjordomo 1.5fc24, software per la gestione di mailing-list su piattaforma Macintosh. Macjordomo ricalca le principali caratteristiche del suo quasi omonimo software per Unix/Linux, pur mantenendo la semplicità e la sicurezza dell'interfaccia offerta dal Mac OS.
Macjordomo, per la cronaca, è il software che mantiene le mailing-list gestite da Tevac News.

Qualcomm risponde a MacNN. (Daniele Volpi)
Un rappresentante della Qualcomm ha voluto confermare a MacNN, che aveva sensibilizzato il popolo della mela sulla mancanza di una versione per Mac del Conduit for the Eudora's Internet Suite (EIS) , che l'applicazione dovrebbe essere disponibile per la fine di quest'anno.

MacNN e la FireWire che sparisce. (Daniele Volpi)
Un thread sul sito di MacNN si occupa della scomparsa della FireWire sui nuovi PowerBook Pismo; un utente ha fatto notare che utilizzando il computer in modalità 'FireWire target disk' potrebbe temporaneamente ristabilire la funzionalità delle porte FireWire.

XLM Engine. (Daniele Volpi)
MacNN segnala XML Engine 1.0 , un set di classi per REALbasic per il parsing di XML in una struttura di oggetti ad albero. Il programma permette in questo modo di creare e manipolare pagine XML ed HTML. Il pacchetto costa 50$.

[Press Releases] Intergraph e SGI insieme.
Accordo tra SGI E INTERGRAPH per un'alleanza strategica.
Intergraph investirà nei prossimi tre anni 100 milioni di dollari in prodotti e servizi SGI; le visual workstation e i server Zx10 saranno commercializzati con il marchio SGI.
Milano, 31 luglio 2000 – SGI e Intergraph Corporation, aziende leader nello sviluppo di workstation grafiche ad alte prestazioni e di software innovativi, hanno dichiarato di voler condividere le competenze acquisite con i rispettivi prodotti di punta.
Grazie a questo accordo, Intergraph ha pianificato di acquistare prodotti e servizi SGI® per un valore di 100 milioni di dollari, nei prossimi tre anni. SGI, invece, acquisirà alcuni prodotti di Intergraph Corporation, compresa la famiglia Zx10 di Visual Workstation e Server di Intergraph Computer Systems, apprezzati per le loro prestazioni, le caratteristiche e l’affidabilità in ambiente Windows NT®. La linea Zx10 sarà commercializzata esclusivamente da SGI e completerà la linea, presentata recentemente, di workstation, basate su processori Intel®, Silicon Graphics® 230, Silicon Graphics® 330 e Silicon Graphics® 550 con grafica VPro®.
Maggiori informazioni: SGI - Intergraph

IlMac.net aggiorna e rimanda a settembre. (Roberto Rota)
Gli amici di ilMac.net aggiornano il loro sito, ultima scadenza prima delle ferie di agosto:

"Ma veniamo al sostanzioso aggiornamento estivo, dunque nel menù abbiamo come primo un dettagliato articolo sugli MP3 che copre un po' tutti gli aspetti di questa interessante tecnologia, come secondo una recensione di VirtualPC 3.03 contornata da un articolo che analizza una possibile crisi che potrebbe investire Apple (redatta dal nostro Dr :-)), come dessert abbiamo una recensione di FutureCOP, un interessante gioco stile Robocop, e per finire abbiamo un digestivo a base di estratto link sui siti di notizie in italiano. :-)"

Da parte di Tevac News complimenti vivissimi ad Antonio, dello staff de ilMac.net, che si è laureato in Economia e Commercio con la votazione di 98/110! Ebbravo dottore!!

QuicKeys sposa il riconoscimento vocale. (Daniele Volpi)
Ricordate QuicKeys, lo strumento per la creazione di macro sviluppato dalla CE Software per la nostra piattaforma? Bene, qualche tempo fa è stato aggiornato alla versione 5.0 e presenta alcune novità piuttosto interessanti poco conosciute dal pubblico italiano. Il programma, noto per la sua capacità di rendere automatiche le azioni ripetitive e i compiti di routine, è stato arricchito con la capacità di riconoscimento della voce e nuove barre di strumenti migliori e più comode. La nuova funzione di "Speech Triggers" permette all'utente di definire frasi in grado di attivare un gruppo anche complesso di macro e scorciatoie, sfruttando le capacità di riconoscimento vocale integrate nel MacOS. Utilizzando la nuova capacità del programma dovrebbe essere semplice per l'utente creare gruppi di macro, dedicate allo svolgimento delle operazioni più comuni sul proprio Macintosh, che saranno poi attivate pronunciano semplici parole chiave (purtroppo soltanto in lingua inglese...). Altra novità presentata dalla nuova versione del programma è rappresentata dalle "Tabbed Toolbars" e cioè delle barre di strumenti con le etichette e dalle barre di strumenti a discesa, nonché dalla possibilità di creare finestre nascoste dove conservare i comandi realizzati con QuicKeys, finestre che possono essere visualizzate dall'utente con il semplice passaggio del puntatore del mouse. L'applicazione permette di raccogliere ed inserire (sfruttando il Drag&drop del MacOS) qualsiasi scorciatoia su di una barra e le nuove funzioni permettono di avere set personalizzati di comandi contemporaneamente sulle barre di strumenti. Da segnalare che QuicKeys 5.0 è pienamente compatibile con MacOS9 ed è utilizzabile con la nuova funzione di Utenza multipla offerta dall'ultima versione del nostro sistema operativo. Il programma costa 99$ (36$ l'aggiornamento dalla versione 4.x e 50$ dalla versione 3.x). Una demo valida per 30 giorni è disponibile sul sito del produttore.

A volte ritornano. (Daniele Volpi)
Visioneer, che molti di voi ricorderanno per avere realizzato la linea di scanner da tavolo PaperPort, ha deciso di ritornare sulla nostra piattaforma dopo un assenza di due anni. L'azienda ha lanciato in Europa, durante lo scorso anno, il suo nuovo Strobe Pro per Windows e forte del successo ottenuto si appresta a rendere disponibile una versione del suo prodotto anche per Mac. Lo Strobe Pro è uno scanner USB con risoluzione 300x600 dpi a foglio singolo (quei graziosi scanner tanto piccini che vengono alimentati con un foglio alla volta ed occupano pochissimo posto) basato sulla tecnologia ed il design della precedente linea di apparecchi, la PaperPort Strobe. Il dispositivo si attiva non appena inseriamo un foglio al suo interno, apre il il programma PaperPort Deluxe che si occupa di collegare lo scanner con un vasto numero di applicazioni, che possono andare da OCR, a programmi di scrittura, grafica e così via. Il PaperPort venne lanciato nel lontano 1994 sulla nostra piattaforma, ma le successive vicissitudini che colpirono l'azienda costruttrice hanno portato all'abbandono del mercato europeo e della nostra piattaforma. Il successo inaspettato di prodotti come l'iMac ha portato l'azienda a riconsiderare i propri piani, ad ascoltare le richieste degli utenti che insistevano per avere drive per potere utilizzare i vecchi dispositivi con le nuove versioni del nostro sistema operativo. L'azienda ha manifestato l'intenzione di espandere le proprie linee di prodotti per il Macintosh ed ha affermato di essere già al lavoro per l'adeguamento dei suoi prodotti al prossimo MacOSX.

Il nuovo diritto d'autore uccide l'Open Source. (Daniele Volpi)
Andrea Monti su Apogeonline spiega che la riforma della legge sul diritto d'autore, approvata sotto silenzio alle porte dell'estate, rischia di sconvolgere completamente le forme di distribuzione del software, mettendo a rischio la sopravvivenza dello sviluppo open source.

Nuova tecnologia ottica per lo scanner Artixscan 2500. (Daniele Volpi)
Vincenzo Bacarella e Tommaso Trani su Apogeonline spiegano le novità che troviamo dietro l'annuncio della Microtek per il nuovo ArtixScan 2500 che si avvale della rivoluzionaria tecnologia E.D.I.T. (Emulsion Direct Imaging Technology) e della tecnologia a lente doppia che garantisce un'elevata risoluzione.

Open source contro Redmond. (Daniele Volpi)
Bernardo Parrella dal Comdex Canada racconta su Apogeonline che il nemico di sempre del movimento Open Source è sempre Microsoft.

Alcuni consigli da MacResource. (Daniele Volpi)
MacResource ha segnalato alcune cosine interessanti per chi usa REALbasic:

MacResource segnala DivX Player beta7. (Daniele Volpi)
MacResource ci ricorda DivX, un CoDec audio/video che unisce MPEG-4 e MP3; è disponibile la nuova beta 7 del MacDivX Player 1.0 che assicura il supporto per il formato WMA, migliore gestione degli MP3 e del WMA DivX audio, potenzia la gestione degli errori ed le informazioni ad essi correlati improves e può lavorare con l'ultimo Windows Media Player 6.3.

Ritornano i forum di MacInTouch. (Daniele Volpi)
Dopo l'abbuffata del Macworld Expo riecco, aggiornati, i forum di MacInTouch:

MacInTouch annuncia una nuova Stealth Port. (Daniele Volpi)
MacInTouch annuncia che GeeThree è in procinto di distribuire una nuova versione del suo Stealth Serial Port per i nuovi G4 MP, per i precedenti G4, G3 B&We per gli iMacs. Il dispositivo, che costerà 50$, sostituisce il modem interno del sistema con una porta seriale standard compatibile con LocalTalk e con la quasi totalità delle periferiche che fanno uso della porta seriale.

E già che ci siamo ancora per REALbasic da MacInTouch. (Daniele Volpi)
Anche MacInTouch segnala alcune nuove librerie che forniscono nuove funzionalità ai programmi sviluppati con REALbasic.

Ancora da MacWindows: VPC conflict list. (Daniele Volpi)
MacWindows ha messo in linea una versione aggiornata della sua Virtual PC software conflict list, che contiene una lista sommaria di quelle applicazioni che si rifiutano di funzionare con Virtual PC. la maggior parte è data da programmi Windows ma alcune sono applicazioni Mac OS. Se avete qualche esperienza di problemi con Virtual PC e di applicazioni che non riuscite proprio ad utilizzare potete comunicarlo ai responsabili del sito di MacWindows. Intanto è stata rivista e riorganizzata la pangina che MacWindows ha dedicato a Virtual PC 3.

Intanto la pre-release di Windows ME non funziona su VPC. (Daniele Volpi)
Shane Anderson (Mac EvangeList ) ha fatto sapere a MacWindows che il suo tentativo di istallare la pre-release di Windows ME su Virtual PC è fallito miseramente davanti ad un errore che lo accusa di non avere un computer veloce almeno 150MHz...

Mac programming guide for Windows developers. (Daniele Volpi)
MacWindows fa notare che Apple ha messo in linea un documento di 12 capitoli chiamato "An Introduction to Macintosh Programming for Windows Programmers" presso il suo sito dedicato ai programmatori. Il documento è disponibile per il download in formato PDF.

Novità da MacDesktops. (Daniele Volpi)
MacDesktops inizierà a presentare ben 2 immagini per le nostre scrivanie ogni giorno: quelle di oggi sono 'Kensington gardens covered walk' and 'Beach'.

Dai Forum di MacNN. (Daniele Volpi)
Dai forum di MacNN ho scelto per voi:

MacNN consiglia un nuovo sito dedicato alle icone. (Daniele Volpi)
MacNN consiglia di visitare Xicons.com, un nuovo sito dedicato alla icone per Mac OS X. le icone sono anche compatibili con Mac OS 8/9 e Mac OS X Server. Un set ispirato al Macworld di New York segna il debutto del sito.


AGGIORNAMENTI E NOVITA' INTERESSANTI: