Vai alla versione corrente di Tevac, dove si parla di Apple, Macintosh, iPad, iPhone e Digital Lifestyle

 

Spigolando...

News di dicembre 1999

[ Ultimissime News ] [ Archivio mesi precedenti ]

 

AUGURI DI UN FELICE 2000 A TUTTI !!

 

Venerdì, 31 dicembre 1999

Ultime news del 1999.
Con questa edizione si chiude un anno di news "vissute intensamente".
I bilanci di fine anno sono inevitabili e non mi tiro indietro, cercherò di non tediarvi troppo e, soprattutto, non starò certo qui a raccontarvi quale sia stato il miglior computer dell'anno, il miglior software e via dicendo.
Il 1999 rimarrà impresso nella memoria di Tevac come l'anno in cui questo sito di news è diventato "100% Macintosh": in marzo infatti, dopo vari traslochi su server Linux e NT di diversi provider, queste pagine si accasano definitivamente da Q&S, provider di Reggio Emilia, dove trovano un accogliente G3 Yosemite a servirle nel migliore dei modi.
Per questa nuova e per quanto mi riguarda felice e definitiva soluzione è doveroso che io ringrazi l'amico Vito Parisi, che si occupa direttamente dell'amministrazione del server e che provvede pazientemente a rimettere a posto tutti i casini che gli combino, oltre che a sopportare le mie continue telefonate...
Sempre in primavera nasce la collaborazione con Daniele "Volpino" Volpi, con TatzeBao, e i risultati non si fanno attendere. Oggi considero Daniele parte integrante di questo sito, il suo aiuto e la sua passione sono diventati cosa assai preziosa. Grazie!
Più o meno in estate arrivano nuove rubriche: Daily LinuxPPC, LeoSpace e WebNewton, curate rispettivamente da Marco Stra, Leonardo Perrone e Michele Consonni. Tutte hanno contribuito alla crescita di Tevac News e anche a loro va il mio ringraziamento.
In parole povere, anzi in numeri, il risultato del 1999 è che le visite sono passate da meno di 100 a circa 400 di media ogni giorno, con oltre 3100 richieste per più di 1000 pagine servite mediamente ogni giorno, e circa 200 iscritti alla mailing-list di Tevac News.
Un risultato di cui sono molto orgoglioso, considerando soprattutto che questo sito lo gestisco in modo totalmente "amatoriale" e nel poco tempo libero che mi rimane.
Grazie anche a voi che venite quotidianamente o quasi su queste pagine: se non fosse per questi numeri e per tutte le e-mail che mi inviate, che siano critiche, complimenti o contributi, sinceramente non so se sarei ancora qui a fare le ore piccole ad ogni aggiornamento.
Non smettete, mi raccomando, e buon 2000 a tutti, alla faccia del Millennium Bug! :-)

Per chi cerca lavoro a Bologna.
Magari può essere utile a qualche lettore bolognese (e dintorni): una seria ditta di informatica di mia conoscenza sta cercando un tecnico hardware con esperienza e ottima conoscenza dei sistemi PC (Windows 95/98/NT) anche a livello di diagnostica e riparazioni. E' gradita anche una buona conoscenza hardware dei sistemi Apple e delle reti locali.
Le zone operative sono soprattutto Bologna e Modena.
Se può interessarvi, inviate un vostro curriculum vitae in formato testo a questo indirizzo (meglio se nel testo del messaggio, NON inviate file di Word), comprensivo di recapito e-mail e telefonico.
Se ritenuti idonei, sarete contattati direttamente dall'azienda per un colloquio.

SoundJam MP in prova da Volpino.
Dopo le recensioni dei libri, inaugurate con OpenSources, l'infaticabile Power Volpino (al secolo Daniele Volpi) conduce una prova di un software molto in voga visto il successo dei file audio che manipola: SoundJamª MP della Casady & Green  il primo software completo, player ed encoder, per il Macintosh.
SoundJam MP è distribuito in Italia da Active, che per l'occasione ha deciso di offrire ai lettori di Tevac una ghiotta occasione, ma per saperne di più vi rimando alla prova di SoundJam MP condotta da Daniele Volpi.

[AntiVirus] Le definizioni dei virus per Virex.
Rilasciato l'aggiornamento per gennaio 2000 delle definizioni dei virus per Virex. Inutile mi auguro la raccomandazione, per chi utilizza questo pacchetto software, di scaricare l'aggiornamento e di installarlo...

Aggiornamenti per CommuniGate.
Stalker ha rilasciato una serie di aggiornamenti per l'ottimo sistema di comunicazione di rete CommuniGate, e precisamente: Stalker CommuniGate Client 3.2 e Stalker CommuniGate Server 3.2, oltre al modulo Stalker CommuniGate SMTP 3.1.2.
Tutti si possono scaricare dalla pagina del download di Stalker.
Il sistema CommuniGate, da non confondersi con CommuniGate Pro della stessa Stalker, è un ottimo e collaudato sistema di comunicazione integrale per reti Apple, e comprende posta elettronica, mailing-list, fax di rete ed altri servizi gestibili tutti con la stessa applicazione.
Per la cronaca in questi giorni sto provando CommuniGate Pro in versione per Windows NT, e devo dire che sono rimasto sbalordito dalla semplicità e dalla potenza del server professionale di posta elettronica.

iBook Graphite?
Siete interessati all'ultima indiscrezione sul prossimo rilascio di una versione del nuovo portatile Apple "vestito" in graphite? L'ottimo AppleInsider ha postato alcuni articoli in merito...
(Daniele Volpi)

Le possibili novità del MacWorld.
MacNN ha stilato una pagina dove è possibile farsi una idea di cosa verrà presentato durante i giorni della fiera a San Francisco. Se avete qualche curiosità, dovrebbe essere aggiornata, giorno per giorno con le ultime novità e gli annunci delle ultime ore.
(Daniele Volpi)

Per gli utenti di Consultant.
La Cronos ha annunciato il rilascio degli upgrade per i suoi Consultant 3.0 (una singola applicazione che raccoglie, calendario, indirizzario, wordprocessor, blocco note, giornale personale, orologio e phone dialer) ed Office Consultant 3.0 (una versione di Consultant progettata per l'utilizzo condiviso fra persona che lavorano insieme su di un network), al MacWorld durante la prossima settimana.
Interessante la possibilità di sincronizzare i due prodotti con Palm Pilot e Handspring Visor.
L'upgrade fornisce la possibilità di gestire parole chiave, un potente sistema di filtri e di viste estremamente flessibili.
(Daniele Volpi)

Se dovete upgradare il vostro processore.
La PowerLogix ha annunciato una speciale offerta per le sue schede di upgrade PowerForce G3 e G4, disponibili soltanto attraverso Small Dog Electronics. I prezzi delle schede partono da 155 $. Potete farci un pensierino...
(Daniele Volpi)

Macintosh vulnerabili? Continua la discussione su MacAttack.
Continua il dibattito su MacAttack (vedi news precedenti) e io proseguo con le precisazioni: da molte parti si legge, con titoli a caratteri cubitali, che anche i Macintosh sarebbero vulnerabili.
Non fatevi impressionare, la vulnerabilità è minima come minimo è il rischio di danni, e riguarda soprattutto i Macintosh perennemente o quasi in rete con un proprio IP fisso, come i server per Internet e simili.
Uno dei rischi maggiori è sicuramente il fatto che si potrebbe diventare non tanto vittime ma complici indiretti di attacchi destinati ad altri, e cioè che qualcuno potrebbe usare il nostro Macintosh (e vale sempre il discorso che deve essere sempre in rete, IP fisso etc) come "sponda" (l'hacker invia un pacchetto di dati al computer vittima passando attraverso altri inconsapevoli computer, e più pacchetti da più parti riesce ad inviare e più probabilità ci sono che l'attacco abbia successo).
MacAttack quindi riguarda poco o nulla l'utente tipico di Internet, ed in ogni caso, anche se lo riguardasse, su Internet ci sono modi ben più dannosi di farsi del male, basti pensare ai buchi di sicurezza di Java e dei vari browser, oltre ai virus che inevitabilmente impestano i messaggi che circolano sulla rete.

Sullo stesso argomento o quasi, l'amico Stefano Stefani, che ringrazio e calorosamente saluto, mi invia una conferma a quanto segnalato sempre su queste news riguardo l'estensione Open Transport Tuner 1.0 rilasciata a tempo di record da Apple per mettere al sicuro i Macintosh a rischio (ricordo che sono solo le categorie sopra citate, purché con Mac OS 9, o con Mac OS 8.6 ma solo per alcuni modelli di Mac):

"Ciao Roberto.
Anche io ho disabilitato l'OT Tuner perché mi creava problemi sul mio PowerBook 266 con Mac OS 9 USA.
In pratica appena acceso il computer la connessione avveniva senza problemi, ma se provavo a farne un altra mi connettevo ma poi non riuscivo ne a navigare ne a scaricare la posta ne nient'altro.
L'unica soluzione era riavviare.
Ciao"

CNN e la "figura più importante del millennio".
Volete contribuire alla vittoria di Steve Jobs sul "demoniaco" Bill Gates nel referendum indetto dalla CNN in questi giorni per eleggere la persona che ha maggiormente influenzato il mondo degli affari in questo millennio?
Andate sul sito e votatelo! Ma sappiate che gli avversari sono molti e blasonati...
Vi basti sapere che il buon Jobs si troverà a fronteggiare gente del calibro di Henry Ford and J.P Morgan.
(Daniele Volpi)

Campagna per il corretto uso della lingua Italiana.
Non ha nulla a che vedere con gli argomenti trattati in queste news, ma l'e-mail che mi ha inviato l'amico Dante Turrini mi è piaciuta molto e ve la pubblico:

"Campagna per il corretto uso della lingua Italiana
Vorrei lanciare una campagna per l'abolizione del verbo "Giustiziare": nell'uso che se ne fa oggi, tradisce l'etimologia da cui deriva, ed è equivoco per il suo significato: per definizione, "giustiziare" significa "fare giustizia", ma esaminiamo ora l'uso che se ne fa attualmente:
Si parla di "giustiziare", riferendosi sempre ad "uccidere", ed in specifico in due casi, di uso giornalistico:
1) delitti di mafia, in cui si dice, ad esempio: "...noto pregiudicato è stato giustiziato la scorsa notte...", lasciando intendere che le "rese dei conti" di mafia siano di per se legittime.
2) applicazione della pena di morte: "...giustiziato nel carcere di massima sicurezza di Austin, Texas...", insinuando che la pena di morte è giusta.
Dante"

Microsoft Media Player per Macintosh.
Pare che sia disponibile una nuova beta dell'applicazione, Microsoft Media Player per Macintosh, capace nei piani della casa di Redmond di surclassare il nostro Movie Player/QuickTime. La settimana scorsa l'applicazione disponibile aveva numero di versione 3b; ora si é passati alla versione 6.3b. Sembra che questa nuova versione istalli un plug-in per IE, mentre non appare nulla disponibile per Netscape.
(Daniele Volpi)

Nuovo Netscape Communicator 4.7.1 in arrivo.
Non è stato annunciato ufficialmente, ma nei siti ftp di Netscape è comparsa una nuova versione della popolare (anche se in realtà la sua popolarità è in ribasso) suite per Internet. La nuova versione di Netscape Communicator 4.7.1, che ribadisco potrebbe anche una beta e non essere la versione definitiva visto che non è ancora stata annunciata, è un download di quasi 13 MB.
La prima versione di Netscape che ricordo stava in un dischetto...

Il ritorno di Symbionts.
La Nivek Research ha rilasciato Symbionts 2.8.4, la propria utility shareware per la gestione delle estensioni e dei pannelli di controllo sotto Mac OS. Il programma, che si arricchisce di alcune nuove caratteristiche quali la possibilità di trovare estensioni specifiche ed una maggiore integrazione con INFORMINIT, rappresenta un utile sostituto per la nativa "Gestione Estensioni".
(Daniele Volpi)

Aggiornamenti.


Giovedì, 30 dicembre 1999

Edizione "straordinaria" e breve per una segnalazione di furto, ed è risaputo che se queste notizie girano in fretta la speranza che servano a qualcosa è migliore. Per darvi lo spunto per una riflessione sul 2000, non il baco ma il bluff del terzo millennio, vi segnalo anche un link.
A domani per la consueta edizione del venerdì, l'ultima prima del 2000!

[Alert!] PowerBook rubato a Milano.
Mi scrive Giancarlo Giovanelli per segnalarmi che la sera del 27 dicembre scorso gli hanno rubato a Milano il suo PowerBook G3/233 WallStreet. Il numero di serie del PowerBook in questione è CK8292LFCWH, annotatevelo e se per caso vi offrono un portatile dalle stesse caratteristiche verificate che non sia proprio quello sottratto all'amico Giancarlo, che potete contattare per qualsiasi segnalazione.
A Giancarlo, naturalmente, tutta la mia solidarietà...

Millennio sì, millennio no...
Il tormentone degli ultimi giorni del 1999, sicuramente non meno discusso del baco del 2000. Se avete ancora bisogno di convincervi che questo millennio finisce il 31 dicembre dell'anno prossimo, al contrario di quanto pubblicità e giornalisti vorrebbero farci credere, eccovi un bell'indirizzo sul tema: http://www.multimania.com/millennio/millennio.html
(Grazie a "Alison Poole" e Federica Arnolfo)

Considerazioni su MacAttack - 1
Dall'altro ieri è utto un gran parlare di MacAttack, la vulnerabilità di cui soffrirebbero i computer dotati di Mac OS 9 (ed alcuni anche con Mac OS 8.6) descritta da John Copeland, e vorrei provare a gettare un po' d'acqua sul fuoco.
Sicuramente non è una bufala, tanto che Apple ne era sicuramente a conoscenza per riuscire a rilasciare una estensione di sistema risolutiva in tempi così brevi, Open Transport Tuner 1.0, ma è altrettanto vero che non è una cosa così grave come alcuni vorrebbero far credere.
Non è la prima volta che vulerabilità del genere vengono rilevate, l'ultima se non ricordo male riguardava Mac OS 8 e Open Transport 1.2.
In altri sistemi operativi, specialmente nei server per Internet, questa tipologia di attacchi è molto più frequente e provoca molti più danni.
In parole povere, l'attacco consiste nel lanciare a brevissimi intervalli una serie di richieste ad un computer di cui si conosce il nome sulla rete o il numero IP, Ping per la precisione, in un modo un po' anomalo che costringe il computer interpellato a rispondere in un modo altrettanto anomalo e così via fino a provocare il crash del sistema o dei servizi di rete, sempre del computer preso di mira.
Mentre sottolineo che in altri sistemi operativi crash per questi motivi non sono così infrequenti, su Macintosh i casi di crash del sistema conosciuti sono assai pochi, al massimo si arriva ad un rallentamento delle prestazioni di rete.
L'estensione di Apple previene questo tipo di attacco semplicemente disabilitando la risposta a richieste anomale del genere, eliminando così il problema alla radice.

Considerazioni su MacAttack - 2
Ieri ho installato l'estensione Open Transport Tuner 1.0, rilasciata da Apple per prevenire e risolvere i problemi segnalati nella news precedente. Non ho certo potuto provarne le funzionalità preventive ma credo mi causi degli "effetti collaterali".
L'ho installata sul mio nuovo iBook con Mac OS 9 ITA e 160 MB di ram, ed ho notato che quando l'iBook va in stop al risveglio i servizi TCP/IP non funzionano, come se il controllo TCP/IP fosse inattivo.
Inutili i tentativi di riavviare i servizi TCP/IP, anche selezionando configurazioni diverse da Location Manager, pratica che uso quotidianamente per selezionare la configurazione TCP/IP per la rete domestica o per quella dell'ufficio.
Per potermi ricollegare ad Internet sono obbligato a riavviare l'iBook, e credo sia inutile dire che ho disabilitato l'estensione, tanto non credo proprio di essere "a rischio di attacchi".
Se qualcuno ha già installato Open Transport Tuner 1.0 e vuole inviarmi le sue impressioni in merito, mi scriva tranquillamente a questo indirizzo. Sarebbe interessante sapere se è un problema mio o dell'estensione.


Mercoledì, 29 dicembre 1999

Volpino recensisce OpenSouces.
Non sapete che libro regalarvi? Ecco un prezioso suggerimento che arriva dall'infaticabile Volpino, al secolo Daniele Volpi il "nostro" Mac-evangelista preferito, che inizia con OpenSources una serie di recensioni di libri che promette essere molto interessante. Vi rimando naturalmente alla recensione di OpenSources, e per invogliarvi ulteriormente eccovi un breve estratto:
"Ve lo avevo promesso.
IL libro è arrivato.
E' con questo titolo che desidero iniziare le nostre chiacchierate che mi vedranno dissertare su alcuni volumi che mi sono preso la briga di leggere e che posso o non posso avere trovato interessanti per le mie/vostre letture...
Potranno essere libri "interessanti" per la nostra vita con il Macintosh...
O, semplicemente, interessanti e basta!
E si comincia subito in maniera "tosta".
OPENSOURCES non è un libro facile. Essenzialmente perché non è facile l'argomento che tratta.
Siamo abituati a vedere il software come qualcosa di oscuro e di prezioso che i suoi realizzatori debbono difendere a spada tratta da tutto e da tutti. In parte questo modo di vedere il mondo della programmazione è giusto e coerente, ma esiste un nuovo movimento che ha deciso di spostare il punto di vista dal software a chi il software lo realizza. I programmi sono soltanto una delle tante risorse su cui è possibile operare.
Ed è possibile realizzare software e non ricavarne un immediato beneficio economico...
Qualcuno ha definito l'Open Source come "un nuovo vangelo"..."

[Alert!] Open Transport Tuner contro MacAttack.
Apple ha rilasciato da poche ore Open Transport Tuner 1.0, estensione che mette al riparo i Macintosh dotati di Mac OS 9 (ma anche i G4, gli iBook e gli iMac con Mac OS 8.6) da MacAttack, una particolare forma di vandalismo informatico, tendente ad escludere dalla rete un computer o peggio ancora a far crashare un server o un computer affacciato ad Internet.
Una cosa analoga è accaduta con i computer dotati di Open Transport 1.2, quello fornito con Mac OS 8, ed era stato denominato Ping of Death.
MacAttack è stato documentato da John Copeland, professore di network computer presso la Georgia Tech, dove è presente anche una serie di FAQ sull'argomento dello stesso autore.
Naturalmente il download di Open Transport Tuner 1.0 è caldamente consigliata a tutti gli utilizzatori di Mac OS 9 e dei Mac sopra menzionati con Mac OS 8.6.

Tariffe 1 - Gratis? Sì... forse... anzi no!
Andrea Cartano, che ringrazio, mi fa notare un argomento trattato anche da Punto Informatico, riguardante EVai e ClubNet di Telecom.
Ti portano il computer a casa, Internet preconfigurata e installazione compresa nel prezzo, e naturalmente Internet è gratis con la collaudata formula ClubNet. Ma il numero verde per l'assistenza tecnica è ingannevole, e rimanda ad un altro numero telefonico, un famigerato 166 a pagamento come le linee erotiche.
Togliersi qualche dubbio o risolvere qualche problema con il computer in affitto o con Internet costa quasi 2.000 Lire al minuto.
Naturalmente questo riguarda anche le informazioni tecniche relative al primo collegamento, e qui cominciano i guai per i meno esperti, che si vedranno costretti a stare parecchie decine di minuti al telefono.
A conti fatti, l'assistenza di Clubnet costa circa 90.000 Lire (Iva esclusa), niente male per un servizio gratuito, ma quello che è peggio è che questo "dettaglio" non è molto chiaro in nessuna parte delle formule EVai e Clubnet, anzi la presenza di diversi numeri verdi è come minimo ingannevole.

Tariffe 2 - Stessa offerta, prezzi diversi.
L'offerta Ricaricabile di TIM, che personalmente considero già sgradevole così com'è solo per le facilmente immaginabili incitazioni alla frode che potrebbe scatenare, nasconde un'altra "finezza": se ci fate caso, nella stessa offerta il costo della chiamata è pubblicizzato a 190 lire al minuto IVA esclusa mentre le poche lire di bonus sono indicate IVA inclusa, ovviamente per farle sembrare di più di quello che sono.
La "finezza" inoltre è evidenziata dal fatto che mentre l'indicazione in Lire del bonus è seguita dalla dicitura "Iva inclusa", il costo della chiamata con questi contratti è seguito da un asterisco che rimanda ad una nota a fondo pagina, nemmeno tanto evidente.
Se lo facessi io nei miei listini sarei come minimo bollato di poca professionalità, come minimo.
Se volete accertarvene voi stessi, ecco l'indirizzo web dell'offerta Ricaricabile di TIM.

Tariffe 3 - Operatori a confronto.
In questa pagina di repubblica un interessante confronto tra le tariffe dei principali operatori telefonici italiani, con un'analisi delle convenienze in base alle fasce orarie, calcolate sulle tariffe che scatteranno il prossimo 1 gennaio.
(Grazie a Federica Arnolfo)

Media 100, asso pigliatutto.
Dopo aver appena concluso l'acquisizione di Wired, Media 100 ha appena messo le mani sopra Digital Orion, produttrice di EditDV e Intro DV. In questo modo Media 100 rafforza il suo strapotere dell'edithing video su Macintosh, sia professionale che amatoriale.

Jobs, Wozniack e Torvalds.
Su Apogeonline con la firma di Carlo Gubitosa la storia di Jobs e Wozniack vista da una particolare prospettiva: è risaputo che le prime attività dei fondatori di Apple Computer riguardavano la possibilità di telefonare gratis, o "Phone Phreaking", e che i "nostri" si sono dedicati molto, anche per sbarcare il lunario e racimolare il necessario per acquistare l'hardware necessario ai loro lavori "importanti", ad attività che oggi li farebbero entrare a pieno titolo nella categoria degli hacker, ma è anche un dato di fatto che da quel "mondo sotterraneo" è nata la cultura del personal computer, e da li sono emersi i principali personaggi che oggi sono alla guida dell'informatica moderna.
In un altro articolo si cerca di tracciare la storia di Linus Torvalds, una storia breve per via della sua giovane età ma già molto ricca. Torvalds infatti è l'ideatore di Linux, il sistema operativo su cui è nata la filosofia Open Source e che più volte è stato indicato come il primo concorrente di Windows ed altri sistemi operativi.

FinderPop 1.8.4 in italiano.
L'amico Sergio Febo, che ringrazio, mi segnala che è disponibile la versione localizzata in italiano di FinderPop 1.8.4, di cui lo stesso Sergio ne ha curato la traduzione. La versione italiana dovrebbe essere già disponibile anche al sito principale di FinderPop, ma se non fosse ancora stata evidenziata non preoccupatevi, potete scaricarla direttamente dalla pagina personale di Sergio Febo, dove potete trovare anche la versione localizzata di Catalogue, un ottimo shareware per la catalogazione di dischetti, CD, Zip, Jaz e altri supporti.

Gerry's ICQ: versione d39 italiana con guida.
Mi scrive Simone Bettini, e volentieri pubblico:

E' disponibile la versione d39 in italiano di Gerry's ICQ! Per il download seguite i soliti link: www.gerryicq.com e www.icq-europe.com.
Le novità principali:
- C'è una nuova finestra di spedizione basata su un'idea di Jan Peratt. E' usata per i messaggi normali, quelli con URL, le richieste di chat e le richieste di trasferimento di file... una vera comodità!
- Ora si può far scorrere il testo nella finestra informazioni cliccandolo e trascinandolo.
- Le frecce alto/basso fanno avanzare il testo nell'archivio dei messaggi.
- Risolti alcuni bug.
- Inoltre, per tutti i creatori di nuovi set di icone, è stata aggiunta un'altra icona per gli URL.
Agli stessi indirizzi è inoltre disponibile la guida per l'uso di Gerry's ICQ; la potete trovare nella pagina d'aiuto e spiega numerose cose, dalle più semplici (es. la creazione di un nuovo profilo) a quelle più insolite (es. le preferenze di rete).
Inoltre se volete sostenere la causa di Gerry's ICQ da oggi vi è una pagina con i banner da aggiungere al vostro sito: vi invito caldamente a farne largo uso ;-)
Simone Bettini

Service Pack 6 per Windows NT.
Rilasciato da Microsoft un aggiornamento dalla versione 6a alla 6 del Service Pack per Windows NT, upgrade che risolve alcuni problemi riguardanti Lotus Notes e altre applicazioni che si appoggiano su Winsock. L'update inoltre rimedia ad altri problemi relativi all'anno 2000.

Ed l'iBook corre.
Pare che il piccolo di famiglia sia stato il laptop più venduto in novembre negli Stati Uniti... Almeno secondo iBook2Day!
(Daniele Volpi)

La fine di Global Village?
Pare che la nota costruttrice di ottimi modem per la nostra piattaforma (i modem interi delle ultime macchine colorate sono della Global) sta passando di mano. Una lettera di intenti mette l'intera sezione della Globe (precedentemente proprietà della Boca Research) sotto il controllo di TUT System... Peccato!
(Daniele Volpi)

Un nuovo router economico ADSL.
Linksys si prepara a rilasciare il suo nuovo EtherFast Cable/DSL broadband router che consentirà alle piccole attività SOHO oppure ad utenti casalinghi di condividere in sicurezza i servizi di Internet tramite ADSL. Il nuovo apparecchio possiede uno switch integrato 10/100 a 4 porte, un ingresso uplink per l'espansione della rete e si presenta come un dispositivo multipiattaforma con il supporto per Windows, Macintosh, UNIX and Linux mediante Explorer o Netscape. Disponibile dal primo Gennaio, il router costerà 200$.
(Daniele Volpi)

I PR dicono: "Microsoft e RealNetworks... cattive, cattive!"
La Fineman Associates, impresa di pubbliche relazioni di S. Francisco, ha definito le due aziende come le peggiori "fregature" per i responsabili delle pubbliche relazioni nel 1999. Chi va con lo zoppo...
(Daniele Volpi)

L'occasione fa l'uomo...
Avete una tastiera Windows USB e la volete utilizzare con il Vostro Mac? ResExcellence ha postato un tutorial su come riassegnare i tasti "ALT" e "WINDOWS" perché si comportino come i tasti Command ed Option.
(Daniele Volpi)

ORB Castlewood in italiano.
Se siete fra i fortunati possessori del nuovo sistema di memorizzazione optomagnetica ORB Castlewood, scaricatevi i nuovi drive per Mac in Italiano.
(Daniele Volpi)

Una simpatica musichetta.
Sound Byte v1.1, disponibile nelle versioni Lite, Standard, e Pro è uno shareware che può essere utilizzato per riprodurre una grande varietà di suoni registrati quali jingles, advertisements, canzoni, effetti sonori, ed altro.
Supporta file in formato AIFF, WAV, AU,ed MP3.
Se poi vi interessa un programma per ricercare file in formato MP3, si è resa disponibile la versione Mac del popolare player per Windows Napster; Macster 1.0, questo il nome dell'applicazione, cerca e scarica le canzoni dei vostri cantanti preferiti, scovandoli nei siti sparsi per i 4 angoli del mondo.
(Daniele Volpi)

Per i chimici.
Upgrade per la tavola degli elementi in ambiente Mac. The Atomic Mac è stato aggiornato, sono stati corretti alcuni bug e fatte alcune piccole correzioni.
(Daniele Volpi)

Per i possessori di Palm e non solo.
Il popolare programma inter-piattaforma per lo scheduling e la temporizzazione, Meeting Maker 6.0.4, è ora "Palm Platinum Certified" avendo superato i controlli sugli standard di compatibilità, qualità ed usabilità stabiliti dalla 3COM.
Questa versione, inoltre, corregge alcuni problemi con i promemoria sugli eventi ricorrenti, le priorità dei gruppi di cose da fare e le routines di sincronizzazione per il Palm.
(Daniele Volpi)

Per chi chatta.
Un'alternativa al client Mirabilis per il chat in rete? Gerry's ICQ d39, che porta migliorie nell'interfaccia e bug fixe.
(Daniele Volpi)

Malattie di stagione.
Se uomo avvisato, mezzo salvato, per chi di voi si protegge con NAV (Norton Anti virus) ecco disponibili le definizioni per il gennaio 2000.
(Daniele Volpi)

Problemi di installazione su Tomb Raider III
Mi scrive Denis Rizzi, del CSS di Villanova, e volentieri pubblico:

"Ciao Roberto, volevo informarti che solo oggi 3 utenti Mac che avevano acquistato presso di noi al CSS di Villanova (BO) Tomb Raider III lo hanno riportato indietro perché riportava un errore durante l'installazione. Io stesso ho ripetuto l'installazione su un iMac DV e sia l'easy install che la installazione "customizzata" non arriva alla conclusione perché subentra un errore che fa chiaramente sospendere l'installazione stessa. Puoi verificare menzionando la cose su Tevac se altri hanno riscontrato lo stesso problema e quindi se una partita di Tomb Raider III sia difettosa a livello di masterizzazione ?
A proposito auguri a tutto lo staff di Tevac
Ciao e grazie !"

Se qualcuno ha riscontrato lo stesso problema, lo invito a segnalarlo a news@tevac.com

Tango 200 Server per Linux.
Da Persuasive Software l'annuncio di Tango 2000 Application Server per Linux, con disponibilità entro l'anno. Tango 2000 Application Server lavora direttamente con Oracle ed altri database ODBC.

Pannelli, estensioni ed errori di sistema.
Se vi interessa conoscere il significato e le funzioni di oltre 2400 tra estensioni e pannelli di controllo, è stato appena rilasciato Extension Overload v4.7 che comprende anche un database dei codici di errore di Mac OS e il loro significato.

Siete alla ricerca di un lettore per flash card USB?
Se vi serve un lettore di flash card USB, MaCNN ha postato una prova comparativa tra la Ariston iRead e la Addonics Pocket Memory Reader.
(Daniele Volpi)

Strano ma vero... per la Aladdin.
L' Archive Comparison Test, un organismo indipendente per l'analisi e la comparazione dei sistemi di compressione professionali, ha premiato la tecnologia della Aladdin come quella avente la migliore capacità di compressione tra quelle prese in esame.
(Daniele Volpi)

L'Enciclopedia Britannica insiste!
A causa di problemi "tecnici" e per un periodo di tempo ancora impossibile da definire, la nostra piattaforma non potrà beneficiare della versione elettronica della famosa enciclopedia. Almeno questo è quanto l'azienda che ne cura lo sviluppo ha fatto sapere a quei Mac-lovers che si sotto attrezzati per chiedere spiegazioni del fatto di essere stati ingiustamente ignorati!
Se volete far sentire anche la vostra voce: http://store.britannica.com:80/
(Daniele Volpi)

NO cookies!
Se volete bloccare i "biscottini" sulla vostra macchina equipaggiata con Netscape navigator provate questa nuova versione freeware di NoCookie.
(Daniele Volpi)

Qilan.
E' disponibile Qilan, nuovo strumento software per lo sviluppo di database sulla rete. Qilan rappresenta un vero e proprio ambiente per la creazione di schermate di ingresso/uscita per l'utente, manipolazione di dati e accesso a basi di dati. Con questa applicazione uno sviluppatore è facilmente in grado di collegare motori di database in formato SQL con il World Wide Web.
(Daniele Volpi)

Se anche voi odiate il nuovo mouse Apple.
Paul Jugde di Business Week ci parla del sentimento di comune avversione che accompagna da qualche tempo il rilascio del nuovo mouse della casa della mela e fornisce un paio di valide alternative alla buffa caramella che accompagna le nostre nuove macchine: l'Intellimouse Microsoft ed il Graphire Mouse della Wacom.
(Daniele Volpi)

Minuet b5c3 (Mac OS 9.0.1) in prova.
Mi scrive Antonio di MacArt, e volentieri pubblico:

"Un amico che vuole restare anonimo ci posta le sue prime impressioni sulla versione beta 5c3 di "Minuet", il resto su MacArt.
Ciao e "duemela" Auguri
Antonio"

John C. Dvorak ha toppato ancora una volta!
John C. Dvorak della ZDNet ha voluto onorare la Apple computer con il 2do posto nella sua classifica dei "Cinque più importanti eventi del millennio", o almeno del 1999... Contenti?
Peccato che il fine giornalista abbia voluto nominare FireWire al 3zo posto dei fiaschi tecnologici dell'ultimo anno...
(Daniele Volpi)

Una TIL per i possessori dei G3 grigi.
Sebbene alcune di queste macchine siano state equipaggiate con drives DVD-ROM, non possono supportare le DVD-Decoder Personality card della Apple, e non possono così riprodurre filmati DVD, come cita questa TIL di Apple.
(Daniele Volpi)

[Press Releases] ADUC E INTERNET
Comunicato stampa dell'ADUC, Associazione per i diritti degli utenti e consumatori:

I NUMERI DI UN SERVIZIO IN CRESCITA DI QUASI IL 400% IN UN ANNO. INTERNET SI CONFERMA COME STRUMENTO SEMPRE PIU' IMPORTANTE PER LA COMUNICAZIONE E L'INFORMAZIONE, NONCHE' LA CRESCITA CIVICA E CIVILE DELL'INDIVIDUO.

Firenze, 27 Dicembre 1999. Sono quasi due anni che l'Aduc e' approdata in Internet. Il suo esordio risale al febbraio del 1998. Una presenza che si affianca al copioso contatto telefonico e di persona che continua nei nostri uffici. Per Internet, abbiamo raccolto un po' di dati. Nel 1999 -periodo 1 gennaio /25 dicembre- i contatti sono stati 416.101, con un aumento di quasi 400% (370, per precisione) rispetto agli 88.734 del 1998 -periodo febbraio/dicembre.

Nel 1999 e' stato quasi completamente ridisegnato il sito, semplificato nella ricerca (tutto e' raggiungibile dalla Home Page) e arricchito di due nuove rubriche: Cara Aduc -inaugurata lo scorso aprile: vengono pubblicate quotidianamente le piu' significative Email ricevute e relativa nostra risposta- e Conshumour -inaugurata lo scorso agosto: settimanalmente viene pubblicata una vignetta umoristica di Joshua Held. Queste ultime due rubriche -oltre al miglioramento grafico e contenutistico delle altre- hanno dato il colpo di reni che, da agosto in poi, ha fatto piu' che raddoppiare la media dei precedenti mesi del '99. Questo, nel mese di settembre, ci ha avvalso del riconoscimento del settimanale Panorama come miglior sito italiano dei consumatori, e di altrettanto riconoscimento del quotidiano Corriere della sera come "il sito del giorno".

I settori piu' visitati sono quelli del "SOS online", dove i navigatori trovano una modulistica per i ricorsi piu' frequenti contro i soprusi della Pubblica Amministrazione come dei privati, e una serie di leggi e schede pratiche che le spiegano in modo semplice. Le Email di richiesta consigli, da aprile quando il servizio e' partito in modo sistematico con la rubrica "Cara Aduc", sono state quasi 10.000. Il quindicinale "Avvertenze" -che fa il punto delle iniziative dell'associazione e informa su cio' che succede nel mondo delle utenze e consumi a livello mondiale-, oltre a coloro che lo leggono in linea, ha registrato quasi 3.200 abbonamenti per riceverlo nella casella privata di posta elettronica.

Interviene il presidente dell'Aduc, Vincenzo Donvito. Nel prendere atto dei risultati del nostro impegno e della collaborazione e attenzione dei navigatori della Rete (strumento che si conferma sempre piu' importante per la comunicazione e l'informazione, nonche' la crescita civica e civile dell'individuo), non sappiamo se essere contenti o meno: ogni nuovo contatto -al di la' della curiosita' immediata- si trasforma subito nella ricerca di una soluzione per angherie e soprusi che il cittadino subisce quotidianamente. Le richieste di consigli e interventi vedono al primo posto sul banco degli imputati l'ex-monopolista Telecom e affini Tim e Tin, che, pur se a buon punto del percorso che li portera' alla totale de-monopolizazzione, nei rapporti con gli utenti hanno conservato invece tutta l'arroganza tipica del gestore monopolista. A ruota seguono i vari servizi della P.A..

Insomma, c'e' ancora bisogno di noi, delle nostre informazioni e dei nostri consigli. Ci daremo da fare ancora meglio, con l'intento -questo ci teniamo in modo particolare a sottolinearlo- non di sostituire l'associazione al potere contrattuale del singolo, ma di farla essere archivio, laboratorio e strumento perche' questo singolo faccia valere e affermi i suoi diritti.


Lunedì, 27 dicembre 1999

Il primo round di questa lunga serie di festeggiamenti è passato, ora abbiamo qualche giorno di pausa (e di lavoro, almeno per molti) per digerire la prima grande abbuffata del Natale e prepararci alla seconda, dove saluteremo la fine di questo anno.
Notare bene ho scritto solo anno, non secolo e nemmeno millennio, e come molti di voi sapranno non è un caso.
Ma non voglio ripetermi ora sul fatto che il nuovo millennio non inizierà il prossimo 1 gennaio 2000 ma solo l'1 gennaio 2001.
La fine del 1999 sarà ricordata, oltre che per lo svarione del secolo, anche per l'ormai arcinoto baco del millennio, che sta allertando mezzo mondo informatico.
Istituzionalmente, almeno ufficialmente, le acque sono dichiarate tranquille ma le truppe sono allertate: non si sa bene cosa è stato fatto, tutto può succedere ed unità di crisi sono previste un po' dappertutto.
Ancora una settimana quindi per verificare che tutte le date siano in regola.
Nel nostro piccolo possiamo anche noi fare qualche verifica che potrebbe evitarci qualche problema, a partire dal telefono cellulare per finire alla centralina termica del riscaldamento domestico o dell'ufficio, passando anche per ascensori, impianti d'allarme e centralini automatici di ogni genere, dai telefoni ai cancelli.
Magari non servirà a nulla, ed il baco del millennio si rivelerà solamente un falso allarme, ma essere certi che l'ascensore non si bloccherà o che l'antifurto di casa ci permetterà di rientrare comodamente non mi sembra cosa da poco. O no?
Parlo bene ma razzolo male... vi confesso che io non sono certo della compatibilità con l'anno 2000 del mio telefono cellulare, ma confido sul fatto che la stessa ditta, da decenni, produce i processori utilizzati sui Macintosh, che sappiamo per certo essere esenti da problemi del genere.
E poi abito al piano rialzato, o mezzanino che dir si voglia...


Letterina a Gesù Bambino.
"Caro Gesù Bambino, come tutti gli anni, eccoci arrivati alla tua festa.
Questa volta, però, ho deciso di scrivere la mia letterina ragionando in maniera diversa, come un Evangelista del computer della mela.
Sono certo che mi vorrai perdonare se, soltanto per questo Natale, ho deciso di lasciare il difficile compito di chiedere le soluzioni ai grandi problemi del mondo ad altri, certo più indicati ed affidabili di quanto possa esserlo io. Nella mia letterina questa volta, vorrei chiederti alcune cose un poco diverse dal solito... Ciò che mi interessa è di domandarti quello che tutti noi, utenti del Macintosh, desideriamo vedere realizzato nell'anno che si avvicina velocemente..."
Il periodo è quello giusto, vi piacerà perciò conoscere che cosa il nostro Volpino avrà chiesto come regali di Natale. Sarà stato accontentato?
E' presto per dirlo.
La lettera a Gesù Bambino di Daniele Volpi, da leggere tutta di un fiato.

Rumoreggiamenti pesanti, come due processori, o più...
Su AppleInsider, noto sito dove tra le tante cose si cerca di prevedere in anticipo le mosse di Jobs, mi ha colpito una pagina dove si ipotizza il ritorno in grande stile dell'architettura multiprocessore in casa Apple.
Di solito non mi occupo di raccogliere rumoreggiamenti, ma questo se avesse credito sarebbe abbastanza significativo nella politica produttiva di Apple. In precedenza sistemi multiprocessore su Macintosh se ne erano già visti, ma non ebbero lo sviluppo e, soprattutto, il seguito desiderato, anche se sulla carta avrebbero potuto offrire in alcuni settori professionali prestazioni degne di nota.
Di questi "precedenti" la cartella sistema di Mac OS ne porta ancora i segni, con una cartella ed una libreria di sistema (a tal proposito vi ricordo che non vanno cancellate, servono al corretto funzionamento del sistema operativo e di alcuni software).
Ma per tornare all'indiscrezione di AppleInsider, Jobs il prossimo 5 gennaio al MacWorld presenterà un nuovo G4, esteticamente identica agli attuali, almeno esteriormente, e dal nome in codice "Mystic", la cui architettura sarà a doppio processore, e sarà solo il primo di una nuova serie che andrà anche oltre, con quattro e magari più processori.
I sistemi multiprocessore non sono certo una novità in altri ambienti di lavoro, alcuni molto vicini ai tradizionali settori dove il Mac è ancora molto utilizzato nonostante la crisi degli ultimi anni.
A questo punto si accettano scommesse..

DVD Player 2.0
E' stata resa disponibile la nuova versione del software per i riproduttore DVD dei soli Power Mac G4 e per i nuovi iMac DV DVD Player 2.0 rappresenta un update per la versione beta dell'applicazione che si poteva trovare in alcune di queste macchine; il programma non deve essere utilizzato sui PB G3, sui PowerMac G3 e sui Power Mac G4 (PCI Graphics)!!!
Comunque MacFixIt fa notare che alcuni utenti, avendo pure applicato la nuova versione del programma, hanno riscontrato benefici minimi e ritrovati i problemi di sincronizzazione cui erano affette le loro macchine.
(Daniele Volpi)

Siti che si aggiornano.
Mi scrive Simone Bettini, e volentieri pubblico:

"Innanzitutto, vista la data, buon Natale a tutti voi :-) Questa volta non vi scrivo per segnalare una nuova versione di Gerry's ICQ, ma per avvertirvi che ho aggiornato (in modo piuttosto consistente) le pagine italiane dedicate al programma... C'è anche una sezione di FAQ e presto seguiranno delle pagine in cui verrà spiegato dettagliatamente come configurare Gerry's; fatemi sapere cosa ne pensate!!
Trovate tutto al solito URL: www.icq-europe.com
Simone Bettini"

Lotus Notes Domino.
Per chi ha bisogno di utilizzare il noto sistema di comunicazione di Lotus anche con un Mac, è appena stato rilasciato l'aggiornamento alla nuova versione di Lotus Notes Domino 5.0.2b (22 MB da scaricare).

Windows 2000 Server più vicino al Mac?
Alcune anticipazioni, rilasciate sull'ottimo sito MacWindows, mostrano le possibilità offerte dal nuovo sistema operativo di Microsoft in merito alla connettività con Mac.
Vengono mostrati anche alcuni screenshot dei "Services for Macintosh" di Windows 2000 Server che comprenderebbero File Server, Print Server, Accesso Remoto per client Mac e migliorati servizi per reti AppleTalk.
Sulla carta tutto sembrerebbe molto promettente, ma con Microsoft, lo sappiamo bene, i fatti spesso sono ben lontani da quanto promesso.

Se la virtual machine fa i capricci.
Niente paura se vedete apparire un minaccioso messaggio, che periodicamente vi avverte di scaricare la nuova versione della MRJ; o meglio se state usando MRJ 2.2EA2 ignorate a cuore leggero la cosa e continuate a lavorare. L'applicazione ha una data di scadenza che coincide con il 1 gennaio 2000 (tutti con questa data, se la prendono) e vi richiederà saltuariamente di scaricare la nuova versione e sostituirla. Purtroppo la nuova versione non è ancora disponibile...
(Daniele Volpi)

Una TIL al giorno, leva il tecnico di torno!
(Daniele Volpi)

Per chi fa musica.
M Audio ha reso disponibile Delta44 una scheda di interfaccia PCI che fornisce 4 canali di I/O bilanciati o non bilanciati, fino ad una frequenza di 24-bit/96kHz configurabili per +4, consumer oppure -10 livelli di segnale.
La scheda viene fornita con un particolare Pannello di Controllo della stessa Delta per la configurazione delle capacità d'instradamento, controllo ed missaggio del sistema.
A tutt'oggi i drive disponibili sono soltanto per sistemi Win, ma sono attesi molto presto anche quelli per la nostra piattaforma.
(Daniele Volpi)

TechTool Pro 3 alle porte.
MacFixIt propone in anteprima due screenshot (1 - 2) ed alcune note sul noto software di analisi e controllo software e hardware per Macintosh, TechTool Pro 3, il cui annuncio è previsto per il prossimo gennaio al MacWorld.

Per chi "maneggia" immagini.
J2S ha reso disponibile IPTC Importer, un componente per Mac OS che fornisce a QuickTime la capacità di gestire file compatibili con il formato IPTC. Applicazioni quali PictureViewer, Portfolio e SimpleText, potranno gestire direttamente file in formato IPTC. L'applicazione permette anche a software grafici di convertire questi file in formato leggibile.
(Daniele Volpi)

Interessa Final Cut Pro?
2-Pop ha reso disponibile un articolo interessante su "Installing Final Cut Pro 1.2: Tips and Troubleshooting".
(Daniele Volpi)

Un nuovo sito, fresco fresco.
Voglio segnalare un nuovo sito di informazioni sulla tecnologia, partito da poco grazie alla passione di tre amici.
PuntoNews si autodefinisce "un click sul panorama dell'hi-tech" e personalmente mi sembra ben fatto, molto ben leggibile e dai contenuti interessanti. Le telecomunicazioni e la telefonia, mobile e fissa, sono tra gli argomenti toccati più di frequente, e nell'edizione in linea in questi giorni si può leggere un articolo molto interessante su ADSL, la tecnologia di telecomunicazioni che sta facendo già molto discutere.

Professionisti del video.
Accom ha iniziato la distribuzione di Affinity NLE System, un sistema di composizione e montaggio immagini in tempo reale per la post produzione televisiva.
Affinity, che viene venduto con software per Macintosh, è basata su di una nuova architettura che permette il collegamento al processore della scheda di gestione del sistema attraversu un solo slot PCI. La compagnia sta pure distribuendo Dimension.8 che offre caratteristiche di editing video piuttosto interessanti.
(Daniele Volpi)

Exel ed il 2YK.
La Microsoft mette in linea un update per Excel a causa di un problema con il baco del millennio. L'esportazione di file di Excel in formato testo produrrebbe date in formato "a 2 cifre" piuttosto ambigue:
"Using Visual Basic to save a file in Excel, which is formatted for 4-digit dates, results in data loss. The dates are exported in 2-digit format instead. When the saved file is then read back into Excel that century information for the dates is lost. This patch will correct this problem, so that no data is lost."
(Daniele Volpi)

Soldi, soldi, soldi.
Appleinvestors.com mette in linea la sua previsione per il 1mo quarto fiscale del 2000 di Apple!
Il documento afferma che il quarto dovrebbe essere piuttosto interessante, si dovrebbe superare il milione di unità vendute, con un guadagno di 2 miliardi di dollari.
(Daniele Volpi)

Media 100 ha pigliato Wired Inc.
Media 100 ha completato l'acquisizione di Wired Inc, fornitrice di strumenti per le produzione di "MPEG streaming media" per Internet e l'authoring su DVD.
Wired sviluppa strumenti che forniscono la codifica in tempo reale, transcodifica e la decodifica di flussi video in formato MPEG.
(Daniele Volpi)

Nota bene: avete scaricato alcuni degli ultimi aggiornamenti della Apple?
(Daniele Volpi)

Dynamo per i portatori di handicap.
Sunrise Medical ha introdotto recentemente Dynamo, un meccanismo di sintesi della voce per portatori di handicap vocale che utilizza uno schermo dinamico, ed incorpora una tecnologia Touch-Screen con un software che permette a ciascuno di creare e gestire 'pagine' di comunicazione. Il sistema può essere gestito via Mac e Win.
(Daniele Volpi)

Immagini per tutti.
IMSI ha reso disponibile MasterClips Image Server v2, un database con più di 184.000 immagini che lavora con i browser per Internet. Gli utenti possono aggiungere le proprie immagini, creare nuove categorie oppure modificare le esistenti. Il server, che trasforma un network server in un server di immagini, è compatibile con i Power Macintosh.
(Daniele Volpi)

Apple e Y2K.
Se volete avere qualche informazione per meglio gestire sul vostro Mac i pochi, possibili problemi con il prossimo 1 Gennaio date una occhiata a questi siti:
Apple's 10-K filing
MacInTouch Y2K special report
(Daniele Volpi)

QuickTime per Linux?
QuickTime for Linux è una libreria a disposizione dei programmatori per la lettura e la scrittura di file QT su Unix. Purtroppo nel sistema mancano i CODEC proprietari Apple presenti nella versione Mac OS di QT4...
(Daniele Volpi)

Se cercate uno scanner economico.
Visioneer Strobe Pro Mac è uno scanner USB a colori dalle caratteristiche interessanti, commercializzato in USA per 199.95$
(Daniele Volpi)

Notizie per 4D.
Innanzitutto è disponibile 4D Assimilator, una nuova utility per 4D 6.5 che "può collegarsi a qualsiasi database che supporta il formato ODBC come FileMaker oppure Access e replicare dati e tabelle nel database di 4D". l'utility è disponibile dalla pagina di download di 4D Example.
ACI US inoltre ha completato la correzione del problema alle password scoperto in 4D 6.5.3 lo scorso venerdì.
Un update per 4D 6.5.4 à ora disponibile presso la pagina di download di 4D.
(Daniele Volpi)

Nuova versione di StampPDF.
StampPDF 2.0 è una nuova versione del plug-in per Acrobat dalla Digital Applications che da la possibilità di "stampare" testo sulle pagine di un file in formato PDF.
(Daniele Volpi)

Upgrade per TunnelBuilder.
L'unico PPTP client per mac, TunnelBuilder prodotto dalla NTS sembra essere stato upgradato per l'utilizzo su Mac OS 9
(Daniele Volpi)

LabViewcon compatibile con i nuovi G4.
National Instruments ha postato la sua FAQ per la compatibilità del suo LabViewcon le nuove macchine equipaggiate con "Sawtooth" ("AGP" G4 Power Macs).
(Daniele Volpi)

Keynote del 5 gennaio, via satellite.
Se siete equipaggiati per potere seguire il prossimo keynote del buon Steve Jobs, ecco la pagina dove trovare le informazioni per puntare il vostro rivcevitore satellitare nella maniera giusta.
(Daniele Volpi)

Matrox e Mac.
MacInTouch riporta che numerosi utenti stanno sensibilizzando la Matrox perché porti i propri prodotti sulla nostra piattaforma; dopo un momento iniziale caratterizzato da un netto rifiuto, pare che la situazione stia cambiando.
L'azienda sembra in procinto di riconsiderare la propria posizione. Se siete interessati alle schede dual-monitor AGP della Matrox, dovreste farvi sentire presso l'azienda.
I contatti sono Mony Mandel and Nathalie Benoit.
(Daniele Volpi)

Per la posta elettronica.
Se volete provare un nuovo client di posta. Mulberry 2.6b8 è le nuova versione, in sviluppo, del client di posta elettronica della Cyrusoft che ora supporta i protocolli POP e IMAP.
(Daniele Volpi)

Volano le Rom.
Non si tratta di prezzo, questa volta; parliamo della nuova versione di ROAM 1.6b8, il programma di Steven Bytnar gia conosciuto come ROM-in-RAM che riproduceva le performance delle ROM delle architetture dei nuovi Mac. L'applicazione riporta diverse migliorie e correzioni nel migliore supporto per le schede di accellerazione e risolve un bug nell'emulazione dei 68k nelle vecchie ROM NuBus.
(Daniele Volpi)

Ma tu mi vedi?
White Pine ha reso disponibile CU-SeeMe v3.1.3 build 004, che assicura la compatibilità con Mac OS 9 al noto programma di videoconferenza.
(Daniele Volpi)

Icone, icone, icone...
Icons.cx ha disponibili 2 nuovi set: Christmas icons e Dragon icons.
(Daniele Volpi)

Altri interessanti aggiornamenti:


Venerdì, 24 dicembre 1999

Diciamocelo: Babbo Natale arriverà il 5 gennaio prossimo al MacWorld, la grande manifestazione americana, e porterà grandi sorprese ad effetto, come nello stile di Jobs. Bellissimo per carità, quasi sicuramente avremo due nuovi PowerBook da 450 e 500 MHz di cui parlare per parecchie settimane, e chissà quali altre diavolerie sarà capace di fare per stupirci quell'ex monellaccio prodigio di Steve Jobs.
Ben vengano le novità per far salire vendite e quotazioni in borsa, ma oltre a quelle vorrei tanto che Babbo "Jobs" Natale dal suo grande sacco tirasse fuori, giusto per fare un esempio, anche una versione di Mac OS X Server (promessa per novembre, slittata a gennaio...) che funzioni sui G4 e mi dia la possibilità di poter competere nei fatti, oltre che con le parole e i benchmark, con gli altri sistemi operativi di rete, Windows NT in testa.
Facci esultare, caro Steve, è il momento giusto per farlo!
Oltre ai nuovi PowerBook ed a tutto quello con cui vorrai farci sognare ad occhi aperti, dacci anche la possibilità di stupire clienti e concorrenti (quelli che propongono altri sistemi, intendiamoci).
Sposto la mira: avrà idea Jobs di cosa si deve inventare un rivenditore (o il suo tecnico) per risolvere i tanti piccoli problemi che affliggono l'utenza professionale dei G3/G4? Quanti accessori e adattatori (con relativi costi aggiuntivi) bisogna rincorrere per permettere ai clienti di utilizzare il software per il loro lavoro (pane) quotidiano?
Comprate l'ultima versione di Quark XPress, la 4.0.4: sulla confezione c'è scritto che non richiede più la presenza di un lettore floppy disk per l'installazione sui nuovi Mac (ALLELUIA!!) ma che per la chiave hardware, ancora fornita in versione ADB, bisogna telefonare al tal numero telefonico per richiedere informazioni su una ventilata soluzione USB.
Vi anticipo già la risposta: "L'unica soluzione per ora (per per parecchio a mio avviso) è un adattatore USB-ADB da comprare a parte, da terze parti". Previsioni per soluzioni "made in Quark"? Difficili da dirsi, intanto bisogna mettere le mani nel portafoglio per una spesa non prevista.
Per non parlare delle periferiche, di cui si parla sempre per far dimenticare (o sorvolare su) l'eliminazione delle porte SCSI.
Un masterizzatore? Di FireWire se ne cominciano a vedere qualcuno solo ora, dopo tanto parlare e non è detto che siano ancora quelli giusti, USB improponibile per chi con il masterizzatore ci lavora, rimane un buon vecchio masterizzatore SCSI, e quindi vai con la scheda SCSI da aggiungere ad un Mac con gli slot contati (non venderò mai il mio 9600/350, ho deciso...), tra le lamentele del cliente che quelle (ennesime) 200/300 mila in più proprio non le voleva spendere.
Buon Natale...

Nuova versione di FunnelWeb.
Active Concepts ha rilasciato Funnel Web 3.6, nuova versione del software di statistiche e analisi dei log dei server web, lo stesso utilizzato per Tevac News. La nuova versione risolve alcuni piccoli problemi delle precedenti.
L'amico Vito Parisi mi segnala che conviene scaricare la versione completa piuttosto che l'aggiornamento: pare infatti che sia un problema tipico degli aggiornamenti di Active Concepts quello di avere dei problemi durante l'installazione.

Amministrare le reti Apple.
Rilasciati da Apple Le nuove versioni di Apple Macintosh Management Server 1.2.2 per AppleShare IP e Mac OS X Server e relativo client Apple Macintosh Manager 1.2.2.
Per maggiori informazioni su questo software, c'è un manuale introduttivo in formato PDF molto interessante.

[AntiVirus] Aggiornamento di gennaio per Norton Antivirus.
Come sempre in leggero anticipo rispetto al calendario, Symantec ha rilasciato le definizioni dei virus di gennaio per Norton AntiVirus, indispensabili per essere aggiornati in fatto di prevenzione e cura dai "contagi" informatici.

[Press Releases] Alias distribuisce in esclusiva LIFT.
Ricevo un comunicato stampa di Alias che sicuramente interesserà tutti i realizzatori di pagine web, dove si dice che "UsableNet.com ed Alias srl firmano l'accordo per la distribuzione esclusiva in Italia da parte di Alias srl dei prodotti UsableNet.com. La software house UsableNet.com specializzata in strumenti per migliorare la qualità dei siti web, presenterà a MacWorld San Francisco 2000, LIFT, un software rivoluzionario che consente di effettuare il preflight e l'analisi di usabilità di siti Internet, nonché la correzione dei problemi riscontrati. <E' sempre più evidente che un sito di successo dev'essere facile da usare. l'usabilità, in quanto efficienza e soddisfazione dell'utente, è ormai ingrediente essenziale nel web design. LIFT è uno strumento essenziale per i web designer che richiedono un miglioramento dell'usabilità dei siti sviluppati.>, commenta Giancarlo Milite, amministratore delegato di Alias srl.
LIFT fornisce ai web designer una chiara rappresentazione dello stato di usabilità di un sito web e consente, nella maggior parte dei casi, di risolvere immediatamente i problemi. Durante il preflight, LIFT analizza diversi aspetti del sito, i colori, i tag, la portabilità dei font, la presenza delle keyword, ecc. Una volta determinati i problemi i web designer possono ispezionarli a fondo, visualizzare interattivamente le singole pagine sul web browser preferito, e risolverli da LIFT stesso o attraverso i classici strumenti di web authoring quali Golive, Dreamweaver, Freeway, YourWeb, FrontPage, ecc. Tutti i tipi di siti possono beneficiare di LIFT...
LIFT sarà distribuito da Alias dal mese di aprile 2000; il software sarà disponibile per MacOS, e successivamente su Linux e Windows. LIFT ha un costo di listino di Lit. 390.000+iva. Offerta Lancio: a chi si registra sul sito www.usablenet.com prima della data di rilascio di LIFT, è riservato poi il diritto di acquistare LIFT a Lit. 280.000+iva"
Il comunicato stammpa originale può essere letto sul sito di Alias.

Aggiornamento DVD per iMac DV e G4.
Solo per i nuovi modelli di iMac DV, quelli con il DVD, disponibile Apple iMac DVD-ROM update 1.0 che risolve i problemi lamentati con alcuni supporti DVD che risulterebbero difettosi durante la lettura.
Dsponibile, inoltre, il software di gestione del DVD per iMac DV (sempre quelli nuovi) e G4 (400 MHz minimo), Apple DVD Software 2.0.

Aggiornamento per 4th Dimension
Per la compatibilità con Mac OS 9, è stato rilasciato ACI US 4th Dimension 6.5.4.

[Press Releases] REALbasic in italiano ha in bundle RB Power Pack.
In un comunicato stampa appena giuntomi, l'ing. Livio Valdemarin di Active scrive che "Active annuncia che REALSoftware, Austin - Texas, rende disponibile tramite i suoi distributori internazionali, per un tempo limitato, il REALBasic Power Pack in bundle con le versioni complete di REALbasic 2 e con l'aggiornamento alla versione Pro. Il REALbasic Power Pack racchiude 5 potenti plug-in e classi di REALbasic create da sviluppatori terze parti. Sono:

REALbasic 2.0.2 è disponibile in una edizione Standard per sviluppare velocemente applicazioni su Macintosh. La versione REALbasic 2 Professional comprende la connettività a database, un motore SQL per un singolo utente ed opzioni per la compilazione che permettono di creare con un singolo clic applicazioni che girano su Windows 95/98/NT con lo stesso codice utilizzato per le applicazioni Macintosh"
Maggiori informazioni sul sito di Active e RealSoftware


[Press Releases] Cumulus 5 Workgroup disponibile da Alias.
Sempre da Alias ricevo un altro interessante comunicato stampa: "Cumulus 5 Workgroup è una soluzione di Media Asset Management (database e gestione di file multimediali) multipiattaforma che semplifica e ottimizza la gestione, la ricerca e il riutilizzo degli asset. Cumulus 5 permette di personalizzare completamente l'interfaccia utente, di memorizzare, distribuire e controllare i file (nel proprio PC, in rete locale come in Internet), gestisce la pubblicazione dei dati in Internet e si integra alle basi di dati aziendali.
Cliente di riferimento: Cumulus 5 Workgroup è installato in più di 7.000 server ed è leader assoluto nel mercato delle arti grafiche e del publishing. La nuova versione 5 rappresenta un‚ottima soluzione per le grosse organizzazioni.
Alias e Canto, società leader nel software e nei servizi multimediali, annunciano la disponibilità di Cumulus 5 Workgroup. Pensato per le aziende nel settore della comunicazione, della stampa e della creatività, Cumulus 5 Workgroup aiuta gli utenti a trovare, usare e distribuire files digitali attraverso le reti e nel mondo. Le nuove caratteristiche della versione Workgroup, comprendono anteprime personalizzate, campi personalizzati, conversione di file, file in HTML, slide show‚ multimediali, link di e-mail e supporto ODBC...
Cumulus 5 Workgroup è immediatamente disponibile in inglese per server Windows NT o Mac OS e per client Windows 95/98/NT o Mac. Applicazioni per server Mac OS X, Unix (Solaris, Irix) e Linux, saranno distribuite nei prossimi mesi così come le versioni in lingua giapponese e tedesca.."
Per maggiori informazioni e il comunicato stampa integrale consultare il sito di Alias.

Nuove pagine su Italia Mac
L'amico Gabriele Gobbo mi segnala due nuove iniziative su Italia Mac, che volentieri pubblico:

"Italia Mac pubblica oggi una recensione sul libro dedicato a Real Basic. REALbasic: The Definitive Guide è dedicato agli utenti esperti ma anche a tutti quelli che stanno iniziando e desiderano informazioni che non trovano nella documentazione ufficiale. Possiamo considerare questo libro la più aggiornata e completa documentazione disponibile sui piccoli problemi che affliggono questo giovane programma.
http://www.italiamac.com/dicembre99/rb_guide/"

"Il "Pacco di Natale!" di Italia Mac: I disegni per le tue Email.
Volete fare degli auguri particolari via email ma i vostri amici non sopportano gli allegati? Semplice, inviate dei disegni costruiti con le lettere. Italia Mac ha costruito alcune di queste stilizzazioni in perfetto stile natalizio: babbi natali, angioletti, campane, candele e altro liberamente utilizzabili. Scaricate la collezione di disegni già pronti dalla home page di Italia Mac.
http://www.italiamac.com/"

FinderPop 1.8.4 rilasciata!
Se come me siete utilizzatori di interessantissimo pannello di controllo che migliora, e di molto, le capacità dei menù contestuali del nostro Mac, non potrà che farvi piacere la notizia del rilascio della nuova versione FinderPop 1.8.4 del nostro beniamino. Sulla pagina dell'autore tutte le novità legate alla nuova versione!
(Daniele Volpi)

Altri sfondi per la scrivania.
Rimarcabile la quantità di lavori che appaiono sul sito di MacDesktops: anche questa settimana, sono disponibili nuovi sfondi per le nostre scrivanie. Questa volta diversi "marchi", Jelly Fish e la bellissima Cindy Crawford. Sempre disponibili in tutte le dimensioni ed in maniera completamente gratuita.
(Daniele Volpi)

Per chi usa CodeWarrior.
E' disponibile l'upgrade a CodeWarrior Pro 5.3; può essere scaricato dal sito del produttore oppure si può richiedere un CD al solo costo della spedizione per gli utenti registrati. L'update include CW IDE 4.0.4, C/C++ compiler 2.3.2 (x86, PPC, e 68K), MSL 5200, componenti Java rivisti ( viene incluso un debugger per MacOS più veloce) e particolari migliorie al debug per Altivec.
(Daniele Volpi)

Nuovo linguaggio per il WEB.
VirtualSellers.com ha rilasciato TAME 4.0, un software indipendente dal tipo di browser utilizzato che permette agli sviluppatori web per realizzare siti ed infrastrutture d'impresa. Il linguaggio consente alle applicazioni di comunicare tra di loro e fornisce una "struttura" per collegare siti WEB ed applicazioni allo scopo di realizzare servizi in rete dinamici.
(Daniele Volpi)

Airport comincia a girare.
Ecco arrivare le prime recensioni positive ad Airport. Sebbene le critiche, nei confronti della nuova tecnologia di rete sviluppata dalla Apple, si siano sprecate nelle settimane scorse sia "Anchor Desk" della ZDNet che PC Magazine hanno messo in linea favorevoli valutazioni.
(Daniele Volpi)

Per i possessori di Paperport
Risolvete alcuni dei vostri problemi di Paperport con MacOS9 scaricandovi questo nuovo pannello di controllo.
Certo è una beta e non risolve tutti i problemi che vi hanno angosciato fino ad ora, ma è meglio che niente...
(Daniele Volpi)

AppleTalk e TCP/IP file sharing secondo le TIL di Apple.
AppleTalk deve essere attiva per utilizzare l'implementazione del TCP/IP file sharing incluso in Mac OS 9, secondo quanto ci dice una TIL della Apple Tech Info Library.
(Daniele Volpi)

Altre TIL appena rilasciate.
Nuove TIL appena rese disponibili puntualizzano la differenza fra stripe pitch e dot pitch sui nostri monitor, ed ancora spiegano il significato dei numeri di modello e di commercializzazione (Model and Marketing Numbers).
(Daniele Volpi)

Niente Enciclopedia britannica in versione DVD per la nostra piattaforma.
Un lettore di MacNN informa che la versione DVD della famosa Enciclopedia Britannica non contempla la nostra piattaforma. Si sollecita una massiccia campagna di informazione per sensibilizzare i responsabili dell'opera di questa grossa mancanza.
(Daniele Volpi)

Nuova versione di EpsonShare.
E' disponibile la nuova EpsonShare 1.4 di Gérard Ceccaldi, una utility che ci permette di condividere una Stylus color Epson fra diversi Mac, senza il costo addizionale di una scheda per il collegamento in rete. l'applicazione migliora la compatibilità con i nuovi modelli 660, 760, 860 e1160; inoltre assicura una migliore compatibilità con MacOS9.
(Daniele Volpi)

ArchiCAD 6.5 per la prossima primavera.
La nuova versione di ArchiCAD 6.5 dovrebbe vedere la luce la primavera prossima, comunica Cigraph, e dovrebbe comprendere alcune implementazioni tra cui:

Niente ArtLantis sui G4 e nuovi iMac
ArtLantis causa un blocco del computer se si tenta di avviarlo su un nuovo G4 o iMac.
Si attende un aggiornamento risolutivo.


Mercoledì, 22 dicembre 1999

Dovete perdonarmi, le news di oggi sono magari poche e stringate ma ho passato la serata a "giocattolare" con il nuovo "bimbo" di casa, un luccicante iBook Tangerine. Dopo qualche ora passata a passare documenti dal "vecchio" PowerBook 1400, ad installare applicazioni e a personalizzarmelo a dovere, eccolo pronto in tutto il suo splendore a lavorare per offrirvi queste news che però, visto il poco tempo rimastomi, forse non saranno curatissime.
Ma la famiglia è in rapida espansione: presto arriverà anche un fratellino, un iMac 400 DV Lime, a far compagnia all'iBook.
Il mio glorioso Power Mac 9600/350, compagno di mille avventure, ha già cominciato a minacciare scioperi se solo mi azzardo a metterlo in pensione, ma come potrei?

StarNine già al lavoro per WebSTAR 4.2.
E' stata appena rilasciata la versione 4.1 del noto WebSTAR Server Suite, la stessa che sta permettendovi di vedere queste pagine, che già è disponibile la versione beta di WebSTAR 4.2b1.

Nuovi driver da UMAX.
I possessori di scanner UMAX modelli Astra e Vista possono scaricare la nuova versione del software VistaScan 3.6.1.

Aggiornamento Apple per l'audio con Mac OS 9.
Gli utilizzatori di Mac OS 9 possono scaricare Apple Mac OS 9 Audio Update 1.1, che migliora il supporto a USB e DVD ed implementa la novità iSub.

Macromedia Dreamweaver 3.0.
Ufficializzato il rilascio della nuova versione del noto software per la realizzazione di pagine e siti web, Macromedia Dreamweaver 3.0, che con Fireworks e Flash, sempre di Macromedia, forma una suite completa e molto potente per progettisti di siti web all'ultimo grido.
Della nuova versione di Dreamweaver è disponibile una versione demo.

ICQ Facelit 2.5.
E' stato aggiornata per la nuova versione di ICQ 1.9 la patch ICQ Facelit 2.5, freeware, per ottenere una interfaccia migliore e più gradevole con il noto software di comunicazione.
Sul sito di Wigwam Multimedia Software oltre alla possibilità di scaricare la patch anche alcuni interessanti screenshot.

Problemi di sicurezza per Netscape Communicator?
"Bastano otto ore per "rubare" una password di posta elettronica: è sufficiente che l'utente utilizzi Netscape Messenger, il programma di gestione delle e-mail che gira sul celebre browser Communicator. L'annuncio - che rischia di rovinare il Natale ai tecnici e i manager della società californiana - è stato dato da un gruppo di ricercatori della "Reliable Software Technologies" che si occupa appunto di sicurezza dei software..."
Questo è lo sconcertante inizio di un articolo di Repubblica, che merita di essere approfondito. Se effettivamente fosse così, per il sistema di comunicazione alternativo a Microsoft Explorer/Outlook sarebbe un gran brutto colpo.
C'è da dire che in fatto di buchi sulla sicurezza anche il browser ed il client e-mail di Microsoft non scherza.
(Grazie a Federica Arnolfo)

Un click per una ciotola di riso.
Leggetevi questo articolo di Repubblica e scoprirete quanto un banner possa aiutare nella lotta contro la fame nel mondo. Merita decisamente un click del nostro mouse il sito creato da John Breen, programmatore americano, che devolve 25 cent al Woof Food Programme per ogni visitatore che clicca sull'icona "Donate free food" del suo sito.
Trovate tutto sull'articolo di Repubblica. Siete ancora qui? :-)
(Grazie a Federica Arnolfo)

Aggiornamenti per Explorer e Outlook Express.
In un'altra news si parla dei problemi di sicurezza con la posta di di Netscape, ma anche altri sistemi in quanto a sicurezza non scherzano.
Per colmare alcuni buchi dei noti browser e cliente e-mail di Microsoft, sono stati rilasciati due corposi aggiornamenti rispettivamente per Microsoft Explorer 4.5.1 e Microsoft Outlook Express 5.0.1.

Millennium Bug in aeroporto.
Volete sapere come sono andate le prove di Millennium Bug dell'aeroporto di Roma - Fiumicino? In questo articolo di Repubblica si parla anche di prove di volo a mezzanotte ed 1 minuto di un capodanno simulato.
(Grazie a Federica Arnolfo)

Novità su Italia Mac
Dall'amico Gabriele Gobbo la segnalazione di due nuovi speciali su Italia Mac, il periodico web di recensioni Mac:

"Italia Mac fa' il pacco di natale.
Italia Mac oggi pubblica due interessanti speciali 100% Mac garantiti. Il primo e' un articolo che ripercorre la storia della comminutà Mac e ne cerca le radici trovando molte analogie con gli antenati della comunità Amiga. Il secondo e' un'utile raccolta delle lettere più interessanti e delle rispettive risposte ai quesiti pervenuti in redazione negli ultimi due mesi. Più di 20 consigli e trucchetti tecnici per sfruttare al meglio il proprio Mac.
Il tutto e' raggiungibile dalla home page di Italia Mac."

[Press Releases] Rilasciata OneApp Slide Show 5.2.
L'applicazione shareware di OneApp Software per presentazioni multimediali è stat aggiornata. OneApp Slide Show 5.2 è uno strumento per realizzare presentazioni d'effetto da file multimediali, compresi filmati QuickTime.
OneApp Slide Show 5.2 supporta anche i formati MP3 e MPEG.
Per maggiori informazioni consultare il sito di OneApp Software, dove è possibile scaricare l'ultima versione del software e dove sono pubblicati anche degli screenshot.

Un cellulare piccolo, ma davvero piccolo.
Se siete maniaci dei telefonini formato mignon, e cambiate modello non appena ne esce uno più o leggero o dalle dimensioni più contenute, provate ad andare a vedervi questo nuovo cellulare della Fujitsu, di soli 40 grammi batterie comprese.
Carino eh? :-)

Rilasciato Carrara 1.0
E disponibile dalla Metacreation il nuovo Carrara 1.0, pacchetto integrato di modellazione 3D ed animazione per la stampa, il video ed il WEB. Il programma contiene un Ray tracer, editor di ombre di avanzata concezione e modellatori multipli.
Costosetto (500$) ma merita una occhiata...
Se vi interessa il futuro della Metacreation ecco un articolo da Internet EYE News.
(Daniele Volpi)

Konika ed il Mac.
L'azienda ha reso disponibile FAX 9925, un fax multifunzione con capacità di gestione della posta elettronica compatibile con la nostra piattaforma. L'apparecchi presenta anche altre interessanti caratteristiche quali rubrica programmabile, possibilità di stampa e scansione, una tastiera QWERTY completa ed altro.
(Daniele Volpi)

Creative Technology nel mondo Mac.
Un grande passo per l'apertura della piattaforma Mac verso il grande pubblico del mondo PC.
Creative Technology, azienda che realizza le schede audio Sound Blaster Live!, il riproduttori audio digitale NOMAD e la WebCam Go, ha annunciato di volere presto supportare anche la nostra piattaforma.
Dimostrazione pratica dei prodotti per la nostra piattaforma è attesa durante il MacWorld del prossimo gennaio.
Maggiori informazioni sulla news e su Creative e i suoi prodotti:
http://biz.yahoo.com/prnews/991220/ca_creativ_1.html
http://www.sblive.com/
http://www.nomadworld.com/
http://www.creative.com/destinations/webcam/
(Daniele Volpi)

Per gli utenti Palm.
Rilasciata nuova versione di Action Names 4.02 for the Palm, in grado di operare con Palm Desktop, Consultant, Outlook Express e qualunque altro personal information manager per Mac che comunica con il Palm.
Decisamente interessanti le nuove caratteristiche.
(Daniele Volpi)

Time e Steve Jobs.
Time ha eletto Jeffrey P. Bezos, fondatore di Amazon.com, come personaggio del 1999.
Il nostro Steve Jobs non si può lamentare comunque. Lo si può trovare tra i personaggi che contano!
(Daniele Volpi)

Aggiornamenti vari...
(Daniele Volpi)

Una TIL della Apple su OS9 upgradato
La TIL 1176 su Mac OS 9 è stata rivista. Presenta nuove informazioni, fra l'altro su AppleScript 1.4, Font manager, PowerManager 2.0 e molto altro.
(Daniele Volpi)

Problema con Lombard ed USB.
Nuova TIL Apple (60677) conferma i problemi tra G3 Lombard con Mac OS 8.6 e 9 e la stampa con stampanti USB. Spesso il problema arriva dopo avere svegliato il PB e porta al mancato riconoscimento della stampante o addirittura il crash del sistema. Il documento offre delle soluzioni al problema.
(Daniele Volpi)


Lunedì, 20 dicembre 1999

Babbo Natale è in arrivo.
Se non ve ne foste accorti Natale è alle porte e puntuali, come le pubblicità di panettoni e spumanti, sono arrivati gli spot televisivi di Berlusconi e Celentano a ricordarcelo seppur per motivi completamente diversi.
Inutile pure tenere la TV spenta: basta uscire per strada e osservare la gente invasata da quell'ossessione di regali che viene spacciata per spirito natalizio: il regalo deve essere il più bello e il più costoso, altrimenti non vale.
Non bastasse, questo Natale è targato 2000 e per molti è addirittura l'ultimo Natale del millennio. Chi glielo racconterà l'anno prossimo che è tutto da rifare, e che soprattutto il loro presunto primo anno nel nuovo millennio è stata una beata bufala portata avanti soprattutto da mezzi di informazione poco informati, che ormai hanno innescato troppi interessi economici per poter ammettere di essersi sbagliati?
(A tal proposito segnalo, a chi interessa l'argomento, una bella pagina di MacProf sul perché il prossimo anno sarà l'ultimo del secondo millennio e non il primo del terzo)

Non bastasse il nuovo millennio in anticipo, arriva pure il Millennium Bug a movimentarci il periodo post-natalizio.
Tutti ostentano tranquillità, e molto probabilmente non accadrà nemmeno nulla, ma intanto l'Enel non garantisce che dopo lo scoccare della mezzanotte del 31 dicembre tutto fili liscio, e tutti i medici, le forze dell'ordine e l'esercito sono stati allertati. Telecom Italia giura che il passaggio al 2000 sarà indolore per i mezzi di comunicazione telefonici...
Ieri Schumacher era a Maranello, travestito da Babbo Natale, a portare i regali ai figli dei dipendenti della Ferrari cercando di farsi perdonare, almeno da loro, dei dubbi che lo hanno circondato nelle ultime gare del campionato.
Gli ultimi dieci giorni di questo anno si prospettano decisamente interessanti.

ADSL, qualche nube all'orizzonte.
Da più parti si ipotizza che ADSL, il nuovo sistema di trasmissione dati sul tradizionale doppino telefonico in rame ma dalle prestazioni entusiasmanti, sarà l'ennesimo strumento in mano a Telecom Italia per avvantaggiarsi sulla concorrenza.
Al momento solo Galactica è autorizzata a fornire connettività su ADSL. Il costo non è esorbitante, anche se non alla portata di tutti, ed è praticamente ovvio che buona parte del canone richiesto da Galactica viene "girato" a Telecom per l'affitto delle linee telefoniche.
Al momento in cui anche Telecom avrà la sua offerta ADSL, e l'Authority in tal senso ha già deciso e nei prossimi giorni partirà la connettività nelle prime quattro città italiane, si troverà nella ormai consueta situazione di fornitore e concorrente, con la posizione dominante di chi può dettare le regole.
Una situazione già vista e vissuta, non vi pare?

Eudora Pro, una recensione e i dizionari in Italiano.
Della nuova versione 4.3 di Eudora Pro ne ho parlato nelle ultime edizioni, ma se volete approfondire un po' l'uso e le caratteristiche di questo che a mio avviso è il migliore software per la posta elettronica, vi invito a leggere questa recensione di Eudora Pro di Gabriele Caniglia per MacProf.
Inoltre, per chi il programma già lo usa, in questa pagina sul sito di Eudora trovate i dizionari in diverse lingue tra cui l'italiano.

Acquisizione per Media100.
Media100 ha acquisito la Wired Inc, azienda che sviluppa strumenti per lo streaming in formato MPEG attraverso Internet e per l'authoring su DVD. L'azienda produce due programmi già ben conosciuti sulla nostra piattaforma: Digital Media Press e FireWired DV.
(Daniele Volpi)

Volpino 1 - Pulcinella
Su TatzeBAO un nuovo pungente articolo di Daniele Volpi sul segreto di Pulcinella. Ma qual è il segreto di Pulcinella? Ma è chiaro, è una nuova concezione, totalmente rivoluzionaria, per la realizzazione dei Personal Computer. L'importante, però, è non scoprire l'acqua calda o, appunto, il segreto di Pulcinella.

Volpino 2 - Una proposta per chi gioca e chi non lo fa.
Ecco un'altra idea del prode Volpino, il"nostro" Mac-evangelista preferito, per sensibilizzare i produttori di hardware e software sulla piattaforma Apple:

"Cosa potrebbe succedere se gli evangelisti italiano si attivassero per scaricare i driver in beta sul sito 3DFX?
Se tutti noi facessimo un breve download dei drive in questione (sono 10 minuti di collegamento, si può fare mentre si scarica la posta...), ben presto le teste d'uovo che guardano i log giornalieri alla 3DFX si accorgerebbero di uno smodato interesse "italiano" per le loro schede.
Facciamolo tutti e attiriamo la loro attenzione!!
Potremmo riuscire a sensibilizzare l'azienda sul problema delle schede per il gioco sulla nostra piattaforma. E se non giocate o non vi interessa giocare sul mac (come me) fatelo lo stesso. Chi gioca vi ringrazierà!!
Nota: la mia è solo una proposta.
Fate girare la voce se l'apprezzate, la cosa veramente importante è fare sapere che ci siamo, che siamo tanti e molto, molto inkazzati!!
Bao.

Ecco i driver da scaricare:
http://www.3dfxgamers.com/view.asp?IOID=37
http://www.3dfxgamers.com/view.asp?IOID=30"

La storia nelle T-Shirt Apple.
Una notizia carina, letta sulla mailing-list di Active e che riporto volentieri:

"La storia di Apple si può ricostruire dalle mille T-Shirt che si trovano raccolte in quuesto sito. E' stato realizzato un libro da Gordon Thygeson (edito da Pomo Publishing) che ha raccolto le T-Shirt realizzate dai dipendenti Apple, in genere per festeggiare dei nuovi eventi.
Libro e T-shirt sono acquistabili dal sito http://www.appletshirts.com/"

Virex 6.0, problemi con la rete.
Anche Virex 6.0, come le versioni precedenti, avrebbe dei problemi con la copia dei file in rete AppleTalk, problemi che causano dei congelamenti momentanei o totali del Macintosh.
Per risolvere il problema bisogna installare Virex 6.0.1d2 update, che pur essendo una versione beta sembra aver eliminato l'inconveniente.

BeHierarchic 4.1.1 in italiano.
L'amico Marco Osti, il mio ottico bolognese preferito, mi tira le orecchie per non essermi accorto della versione in italiano di questa utility, appena aggiornata, di cui il buon Marco ne cura la localizzazione:

"Non siete stati molto attenti questa volta: BeHierarchic 4.1.1 esiste anche in italiano.
Dopo solo qualche ora dal rilascio ufficiale, ed in attesa che l'archivio faccia la sua comparsa sul sito ufficiale, è già disponibile per il download: http://village.flashnet.it/~rm004830/think.htm
auguri!!"

Password bug in 4D!
In questi giorni, Brendan Coveney, il presidente dell'ACI, ha inviato un messaggio alla lista dedicata a 4D, per avvertire utenti e sviluppatori della scoperta di un Bug piuttosto importante con le password scoperto nella versione 6.5.3 di 4D
Il problema occorre se il database ha più di 5 gruppi di password e se la struttura viene trasportata e destinata ad un utilizzo inter-piattaforma. I problemi possono essere diversi:

  1. In modo "single user", nella finestra di dialogo della password può apparire bianco il campo "User" e non risulta possibile effettuare il login.
  2. Se risulta possibile accedere al modo struttura, il campo"Group"s name" nell'editor di password può contenere dei caratteri a caso (E questo può accadere se il client ed il server non appartengono allo stesso tipo di piattaforma).
  3. Il motore di 4D non può essere attivato e si disattiva immediatamente.
  4. Si riscontra in alcuni casi una corruzione della struttura.

Da notare che ACI USA ha reso disponibile un maintenance update per il suo ambiente RAD/RDBMS, annunciando il rilascio della versione 6.0.6 r8.
(Daniele Volpi)

Eudora Internet Mail Server.
E' disponibile l'ultima beta del server commerciale di posta elettronica per la nostra piattaforma.
Eudora Internet Mail Server v.3.0b3 corregge un fastidioso bug cosmetico nella console, un problema nella funzione "Delete Old Mail', aggiunge il supporto al formato IMAP, aumenta la velocità ed ha numerosi altri miglioramenti.
(Daniele Volpi)

Provato l'Entrega USB Dock.
The MacNN Review ha messo a disposizione una prova dell'Entrega USB Dock per Mac, un dispositivo che si comporta come un Hub, equipaggiato con 2 porte USB, 1 porta SCSI ed 1 porta seriale.
(Daniele Volpi)

Mac OS 9 e DVD.
Mi scrive Francesco Nastasi, che ringrazio, per completare il discorso iniziato dall'amico Pier Paolo Bertelli su Mac OS 9 e i problemi lamentati con il DVD:

"Una conferma di quanto scritto da Pier Paolo Bertelli. Nell'esperienza fatta con il mio iMac DV, Mac OS 9.0 e il lettore DVD mi sono accadute le stesse identiche cose, punti e virgole comprese.
Morale: continuo allegramente con il Mac OS 8.6 che informo su l'iMac DV è diverso dal OS in giro, sembra un 8.7 mai ufficializzato visto che ad esempio il mio Remote Access da versione T 3.4.1. Infatti Remote Access si comporta meglio di quando l'avevo sul precedente iMac 333 anch'esso overcloccato a 366.
Ciao"

Da iMac2Day.
Un servizio che vi presenta il nuovo "carryng case" della GrabPac, per portare a spasso i vostri iMac e la prova di ben 2 nuovi hub USB dalla Logitech.
Tutto all'indirizzo http://www.imac2day.com/.
(Daniele Volpi)

Nuovi prodotti dalla Fantom Drives.
G-Force RAID LE and G-Force RAID LX sono due nuove unità RAID rese disponibili dall'azienda, che utilizzano HD IDE a basso costo per realizzare "SCSI-based RAID" allo scopo di ottenere una migliore performance.
Entrambe le unità, realizzate esternamente nel colore graphite per essere utilizzate con i nuovi G4, sono compatibili con schede UltraWide e Ultra2Wide La versione LE, da 70 GB, parte da 4300$ per arrivare alla LX (che presenta un migliore controller RAID), sempre da 70 GB, che parte da 5300$.
(Daniele Volpi)

Aggiornamenti per tutti!
(Daniele Volpi)

Per chi deve insegnare/imparare musica.
Ars Nova ha rilasciato la nuova versione di Practica Musica 4, un'applicazione cross-platform che insegna teoria musicale. La nuova versione aggiunge la capacità di realizzare attività di insegnamento customizabili, capacità polifoniche con il supporto di due o più parti.
(Daniele Volpi)

Minuet ovvero MacOS 9.01b3
Su MacArt una recensione della beta 3 di Minuet, ovvero l'update 9.01 del Mac OS 9.0. Come quasi tutte le versioni beta del Mac OS, sembra già abbastanza stabile a detta dell'autore.

Se sviluppate driver USB.
La Apple ha reso disponibile una nuova versione in beta del suo kit di classi per driver. USB DDK 1.4b5 assicura la risoluzione di problemi che si erano riscontrati nella compatibilità con dispositivi di input/output audio e nel timeout con alcuni microfoni USB.
(Daniele Volpi)

Un Bug per gli utenti multipli di Mac OS 9
Da Bugnet un monito agli utenti di OS 9 e NetWare. Quando gli utenti NetWare escono, con il log out, da Mac OS 9 tutte le loro connessioni NetWare NDS rimangono attive ed aperte per i successivi utenti. Questo fatto non mette in pericolo i server AppleShare ne apre le vostre macchine , le stazioni locali, a qualche attacco pericoloso; d'altra parte ad essere in pericolo possono essere i server NetWare in special modo se si utilizza la possibilità di accesso come ospite (Guest)
(Daniele Volpi)


Venerdì, 17 (!) dicembre 1999

Siete superstiziosi? No vero? Nemmeno io, ma è da talmente tanto tempo che il venerdì 17 viene indicato come giorno nefasto che stamattina non ho potuto fare a meno di qualche piccolo gesto "rituale" tipicamente maschile, se così si può dire.
Ma sono certo che andrà tutto per il meglio come al solito, perciò mettetevi comodi che oggi ci sono parecchie notizie da commentare.
La prima, in particolare, segnerà sicuramente una svolta nell'utilizzo di Internet in Italia: sicuramente non si navigherà più veloci ma troveremo anche da noi siti dai nomi veramente bizzarri, ed è solo il lato comico di una piccola rivoluzione, tanto attesa, che sta per cominciare.

Rivoluzione nei domini .it
La procedura di registrazione dei domini .it cambia radicalmente, e cambiano anche le regole con la scomparsa di parecchie limitazioni.
Prima fra tutte la possibilità di avere più domini .it registrati (fino ad ora una ditta poteva registrarne solo uno) e per la registrazione ci si rivolge direttamente via fax all'ente competente, e non più solo al provider come avveniva fino a ieri.
Serve ancora la visura camerale ma la procedura è ora molto più snella.
Tutto questo dal 15 dicembre scorso, ed è solo la prima fase delle novità sulla registrazione dei domini.
La fase successiva scatta direttamente il 15 gennaio prossimo, e da allora anche i privati potranno registrare il loro bel dominio .it (uno solo però) e così pure per le associazioni, in pratica cioè per tutti i soggetti che non dispongono di partita IVA, che fino a quella data sarà ancora indispensabile.
Non siamo certo alla facilità con cui si registrano altri domini come i .com, .org, .net etc, ma bisogna ammettere che è già un bel passo avanti.
E' scattata dall'altro ieri, ed è la cosa più curiosa, una vera e propria corsa per la registrazione dei nomi di dominio più buffi e particolari. Ai fax già roventi del CNR di Pisa, dove devono pervenire le domande, si passa dai nomi più fantasiosi di parti intime, anche nelle versioni dialettali, ai più tranquilli che registrano un dominio con il proprio nome o con quello della moglie/fidanzata o dei figli.
La mole di richieste pervenute in soli due giorni provocherà una serie di ritardi nelle registrazioni: il CNR non era certo pronto a questa "valanga" di fax e la liberalizzazione er astata impostata in due tempi proprio per dare modo alla struttura di organizzarsi nel modo migliore. Figuriamoci quando anche i privati potranno scatenarsi...
Sta accadendo pure, o almeno sembrerebbe, un fenomeno che da altre parti ha già suscitato parecchie critiche costringendo a regole più severe nel controllo dei nomi, ed in particolare dei marchi registrati. Oltre alle ditte che registrano i nomi dei loro prodotti di punta, sembra che ci sia anche chi prova a registrare nomi di ditte o prodotti altrui, magari nella speranza poi di poter rivendere il dominio ai legittimi proprietari dei marchi.
Ciò nonostante stiamo assistendo ad un passo importante, con cui parecchie fastidiose limitazioni sull'utilizzo di Internet saranno finalmente rimosse.

Le follie della rete: criceti e relative stragi.
Credevate d'aver visto ogni genere di cosa su Internet? Non ditelo due volte, e prima comunque andate a visitare questa pagina di Repubblica dove si descrive un fenomeno, curioso quanto emblematico, che sta dilagando su Internet.
Basta una pagina web con dei criceti animati per far nascere un mercato zeppo di dollari di gadget e simili sul tema, ma anche di siti dove in modo ironico ma non troppo questo fenomeno viene denunciato.
(Grazie a Federica Arnolfo)

Bao ed il Giano Bifronte.
Nuova avventura, questa volta nei labirinti dei sistemi operativi, per il "nostro" Daniele Volpi.
Giano è il suo nuovo articolo su TatzeBao, che parte più o meno così: "Allora parliamo di strade. Quale strada sta imboccando la Apple? Sono fortemente tentato di acquistare MacOS9. Presto o tardi mi ritrover˜ davanti ad una vetrina che mette in bella mostra una piramide di scatole del nuovo sistema operativo. Ed il bottone della mia tasca posteriore, quella dove tengo il portafoglio,  un ben misero deterrente all'uso della carta di credito... Soltanto una greve considerazione mi trattiene ancora dal farlo...."
Per continuare...

iMac a 500 MHz
Anche su Italia Mac si parla della prova effettuata da Francesco Nastasi, già commentata in queste pagine, con cui ha portato il suo iMac alla velocità di 500 MHz, come mi scrive l'amico Gabriele Gobbo:

"Apple iMac a 500 MHz!
Italia Mac pubblica oggi uno speciale scritto da Francesco Nastasi che racconta come il suo iMac sia diventato un potentissimo mulo da lavoro da 500 MHz.
http://www.italiamac.com/dicembre99/imac500/"

Golive User Group, per gli amici GLUG.
Scrive l'amico Marcello Testi:

"GLUG sta per Go Live User Group. Una denominazione ripresa dai gloriosi gruppi di utenti che hanno avuto la loro origine negli USA; di quella esperienza, mi piacerebbe riprendere il fatto che "dal basso" si siano create comminuta' anche consistenti, impegnate in un'attività sostanzialmente no-profit (al di la' del lavoro svolto da di ognuno dei componenti) che favorisce la diffusione delle conoscenze e migliora l'abilita' nel lavoro con i nostri strumenti professionali.
Un'altra caratteristica importante dei gruppi di utenti e' che essi possono costituire (con il tempo e con le dimensioni) un interlocutore per i produttori di software. Questo potrebbe esserci utile, per esempio, per richiedere con più "potere contrattuale" la localizzazione di Golive, o per fornire in modo sistematico un feedback su bugs e funzioni mancanti.
Tutto questo, ovviamente, lo penso applicato all'argomento principale di questa lista, ovvero l'utilizzo di Golive, strumento professionale per l'editing HTML e la gestione di siti Web. Per tenere il più possibile la discussione on-topic, propongo un paio di regolette, che pero' possono essere ridiscusse proprio discutendo in mailing-list: lascerei fuori i discorsi riguardanti l'HTML, ovvero tutto ciò che non e' direttamente legato all'utilizzo del codice in Golive; terrei ben viva l'attenzione sui problemi di compatibilità con i browser, anche in relazione alle funzioni di Golive, ma risparmiandoci le consuete diatribe sulla preferenza tra un browser e un altro: per chiarirci, mi va benissimo leggere che un navigatore non funziona bene (magari detto anche con parole pii' pesanti), soprattutto se l'affermazione e' motivata, ma non facciamone un'ennesima telenovela (cime' un lungo e sfinente thread di discussione tutto sommato poco utile), perché quello che ci interessa, credo, sia far funzionare tutto in ogni ambiente/piattaforma e non "bombardare" questo o quel prodotto."

Colgo l'occasione di questo messaggio di Marcello per avvisare che GLUG ha cambiato list-server: i messaggi di iscrizione e cancellazione vanno ora inviati all'indirizzo majordomo@godard.etabeta.it, un messaggio contenente nel corpo (NON nel subject) "subscribe (o unsubscribe) glug".
I messaggi pubblici diretti alla lista, invece, vanno indirizzati a glug@godard.etabeta.it
Eventuali problemi vanno segnalati a owner-glug@godard.etabeta.it.

[Press Releases] Lasso Studio per Dreamweaver.
BlueWorld rilascia Lasso Studio per Dreamweaver
Nuova soluzione che realizza un ambiente di sviluppo WEB potente e semplice da usare, completamente da Macromedia Dreamweaver 3.
Active annuncia che Blue World Communications rilascia oggi Lasso Studio per Macromedia Dreamweaver® - la rivoluzionaria soluzione per realizzare velocemente applicazioni per Web, che utilizzano database, utilizzando il motore Lasso Web Data. Lasso Studio per Dreamweaver offre la prima soluzione completa per lo sviluppo di siti Web dinamici, realizzati completamente con Dreamweaver, una soluzione per la realizzazione di siti web da Macromedia, Inc.
Ambiente di sviluppo completo per la realizzazione di siti web.
Lasso Studio per Dreamweaver introduce un ambiente visivo, strutturato che permette, sia agli utenti che sono alle prime armi, sia agli esperti, di realizzare applicazioni web che sfruttino database.
I principianti possono inserire in rete un database pochi minuti dopo aver installato il programma. Il Lasso Studio Configuration Wizard collega le informazioni del database per una visualizzazione dinamica tramite Lasso Studio per Dreamweaver. Con il Lasso Studio Form Builder si possono creare istantaneamente le form collegate al database. Grazie invece a strumenti quali Lasso Studio Property Inspectors, Tag Editor, Name/Value Pair Editor, Tag Selector, Sub-Tag Selector, Email Editor ed altri, è possibile creare soluzioni completamente personalizzate attraverso la creazione guidata di costrutti di programmazione complessi ed accurati.
Supporto di più database e di più piattaforme
Lasso Studio per Dreamweaver opera sulle primarie applicazioni utilizzate per lo sviluppo web, comprese Windows 95/98/NT e Macintosh.
Lasso Studio per Dreamweaver permette di utilizzare su web qualunque database compatibile con Lasso, compresi SQL Server, Oracle, MySQL, Access, 4D, FileMaker Pro, Sybase, Informix ed altri ancora.
Le soluzioni create usando Lasso Studio per Dreamweaver consentono una migrazione ed una scalabilità tra i vari database e piattaforme senza o quasi apportare modifiche...
Maggiori informazioni e il comunicato stampa completo all'indirizzo http://www.active-software.com.

Sondaggio
Diamo "i punti" al Mac è il nuovo sondaggio di MacArt. Questa volta bisognerà esprimere un punteggio da 1 a 10 su vari argomenti riguardanti il Mac, Apple e voi. Non mancate...

Mac OS 9 e il DVD
Dall'amico Pier Paolo Bertelli, che ringrazio, un contributo riguardante iMac, Mac OS 9 e il DVD.
Pare infatti che non tutti siano soddisfatti pienamente del driver DVD del nuovo sistema operativo, e Pier Paolo che ha comprato il DVD praticamente solo per guardarci Matrix ;-) ha voluto approfondire la cosa.
Pier Paolo Bertelli, per la cronaca, è anche l'autore del logo Tevac attualmente in uso.

In consegna i nuovi masterizzatori Yamaha
America Dataline ha informato i rivenditori che il 23 dicembre prossimo inizieranno le consegne dei nuovi masterizzatori Yamaha 8424 esterni, con doppio software Mac e Win, e che quindi nel giro di pochi giorni saranno anche sugli scaffali dei punti vendita.

Beta per Virex.
Network Associates ha postato le prime beta di Virex 6.1, il famoso pacchetto antivirus per la nostra piattaforma, che dovrebbe finalmente assicurare la piena compatibilità con MacOS9.
(Daniele Volpi)

Aggiornato il sito di Elena Landi.
La fotografa romana Elena Landi mi scrive, ed io ben volentieri pubblico, che ha aggiornato il suo sito web, con l'aggiunta di alcune nuove pagine come quelle riguardanti i siti web e la grafica e la modifica, con l'inserimento di nuovi materiali, di alcune di quelle esistenti come la stessa home page, la pagina dei link ed il curriculum.

Rilasciato Now Up-to-Date & Contact 3.8.
Finalmente disponibile la nuova versione del famoso pacchetto Now Up-to-Date & Contact 3.8 per la gestione dei contatti ed appuntamenti, ora pienamente compatibile con la nuova versione del nostro sistema operativo.
O ltre alla nuova versione si otterrà, presto disponibile, l'upgrade alla versione 3.9 che assicurerà anche una funzione di sincronizzazione con il Palm;A tutti gli utenti che hanno acquistato la precedente versione, Now Contact 3.6.5 o successivi, dalla Power On dopo il 21 giugno 1999 sarà consentito il Download del l'update gratuitamente fornendo il numero di serie del prodotto.
Nota: MacFixIt consiglia di procedere all'istallazione del pacchetto con le estensioni disabilitate, altrimenti la procedura rischia di terminare in maniera anomala! Uomo avvisato...
(Daniele Volpi)

Raccomandazioni sul sistema operativo.
MacOS 9 per i PowerPC e System 7.5.5 con Open Transport 1.1.2+OT/PPP per i 68K: ecco le raccomandazioni della casa di Cupertino, secondo una TIL che specifica come ottenere il necessario per far funzionare display, scanner, stampanti ed altro.
(Daniele Volpi)

Nuovi desktop.
MacDesktop ha nuovi sfondi disponibili. Sempre gratuiti ed in numerosi formati.
(Daniele Volpi)

Apple, i monitor e Samsonite.
Vi domanderete di certo il nesso del titolo di questa news ma non temete: la nota valigeria non è certo entrata nel mercato informatico a far concorrenza a Steve Jobs. Si tratta invece di un messaggio molto acuto e ironico che mi ha inviato l'amico Dante Turrini, che ringrazio:

"Equivoci
Tutti sono rimasti colpiti dal design dei nuovi G3 "blu e bianchi" prima, e dei G4 poi, ma mi viene un dubbio: per caso questo design non nasce tutto da un equivoco di tipo amministrativo/finanziario? Mi spiego meglio: è notizia ormai nota la decisione di Apple di investire 100 milioni di dollari nella Samsung, per potenziare la capacità produttiva di quest'ultima nel campo dei display TFT-LCD.
E' altrettanto nota l'attuale scarsa disponibilità di display TFT-LCD, fra le cause del rallentamento delle consegne.
Molti hanno paragonato il design dei G3 e dei G4 ad una valigia di quelle rigide per viaggi aerei, a cui assomiglia anche nel sistema di apertura.
Conclusione: non è per caso che negli uffici amministrativi della Apple si siano confusi, ed abbiano scambiato la Samsung con la Samsonite, investendo i 100 milioni di dollari in quest'ultima?
Dante"

Rilasciato BeHierarchic 4.1.1
Per coloro che apprezzano questo pannello di controllo che mette il menù Apple sotto estrogeni, è disponibile l'ultimo bug-fix di BeHierarchic 4.1.1.
(Daniele Volpi)

Se lavorate con i "cristalli"
Crystal Structure Design ha rilasciato una versione beta del suo CrystalDesigner, uno strumento capace di costruire visualizzare e studiare strutture cristalline che ora permette la visualizzazione dei vari atomi agli angoli della stesse strutture. La nuova versione permette di registrare filmati QuickTime.
(Daniele Volpi)

Problema con SoftWindows 5.0.9.
L'ultima versione di SoftWindows pare funzioni soltanto con Win 98. Dopo numerose segnalazioni da parte degli utenti la FWB, che ora ne cura lo sviluppo, si è attivata per rilasciare al più presto una patch che corregga il problema.
(Daniele Volpi)

Nuova versione per Peak.
Per gli amici musicisti notiamo che la BIAS ha rilasciato un upgrade gratuito per la sua suite di strumenti per l'audio digitale Peak 2.1. Nella nuova versione del programma, l'azienda offre supporto per la maggior parte dei driver ASIO 1.0, il supporto per sample rates per 96k e fino a 10Mhz; inoltre si rende disponibile un nuovo "record/Append" per stereo interleaved e per file mono.
(Daniele Volpi)

Nuovo modem driver per Megaphone e PhonePro per Mac
Emmesoft annuncia la disponibilità del nuovo driver per modem basati su chipset Rockwell. Questa nuova versione, da utilizzarsi con i software di telefonia per Apple Macintosh "MegaPhone" e "PhonePro", migliora la comunicazione tra il modem e le linee telefoniche italiane con le applicazioni di tipo "voice". Tra le marche di modem basate sul chipset Rockwell troviamo Supra, Zoom, i modem interni Apple di iMac, G3, G4 ecc...
Per maggiori informazioni: http://www.emmesoft.com/mac/software/telefonia/soluzioni.htm

Apple e l'Open Source.
Apple si avvicina ancora all'Open Source, con il rilascio sotto questa licenza del suo toolkit "NetSprockets and OpenPlay"e cioè un "network abstraction layer" progettato per semplificare il compito di creare programmi che debbano comunicare attraverso numerosi elaboratori connessi in rete.
(Daniele Volpi)

Nuovi drive Firewire.
Disponibili presso Fantom Drives tre nuovi dischi in tecnologia FireWire, realizzati attorno a HD IBM a 5400 e 7200 giri nei tagli da 15, 25 e 34 GB.
I prezzi? In USA 400, 520 e 650 $.
(Daniele Volpi)

Disponibili gli update per:

Se possedete FAXstf 5.05 e MacOS9 su di un iMac.
Pare che i due non si vedano di buon occhio. Mettendo l'iMac in sleep potreste ottenere un congelamento del sistema. Almeno numerose segnalazioni notano questo. Il problema sta nella "STF Init 5.05 extension". Una soluzione potrebbe essere:
Andare sotto "Fax Modem" ed assicurarsi che il drive selezionato sia "iMac internal 56K"Sempre sotto "Fax Modem" cambiare "Answer on" a "Never" per potere mettere la macchina in sleep.
(Daniele Volpi)

Powerize premia Apple.
Powerize.com, interessante punto di riferimento sulla rete per gli investimenti ed il business in rete ha premiato la Apple con un bel 15mo posto nella sua "Powerize 50", una lista settimanale di aziende di notevole interesse.
Considerando che Microsoft è al 1mo posto, IBM al 2do e la Dell al 3zo, non ci possiamo certo lamentare.
(Daniele Volpi)

Alimentiamo i motori di ricerca.
Voget Selbach Enterprises ha rilasciato VSE Be Found 1.5.1, la nuova versione dell'utility shareware per sottoporre siti web ai più noti motori di ricerca. In questa versione è possibile disabilitare tutti quei motori di ricerca che non sono compatibili con la descrizione che l'utente fornisce al programma.
(Daniele Volpi)

Un regalo shareware?
Se vi interessano Default Folder, AliasMenu and BeHierarchic è ancora possibile acquistarli, contemporaneamente, per un cifra decisamente abbordabile: 40$... ma l'offerta scade alla fine di Gennaio!
Allo stesso modo SiteLink ha presentato Mac Essentilas, un boundle di programmi shareware, preregistrati, offerti al pubblico al prezzo di 90$, mentre il loro valore commerciale supera i 200$... Considerando che nell'offerta sono incluse le Action Utilities della PowerOn Software, solo per fare un esempio, vale la pena di darci una occhiata!
(Daniele Volpi)

Se vi interessa un proxy.
Servlet Inc. ha rilasciato "SOHOConnection v2.0", un proxy server indipendente dalla piattaforma, gratuito e scritto in Java2, con il quale sarà possibile collegare diversi computer ad Internet con una singola connessione che utilizza sia un modem in dial-up che la nuovissima tecnologia DSL, in maniera veloce, sicura e a bassissimo costo.
(Daniele Volpi)

Per chi lavora sul web.
Bitstream ha rilasciato una demo valida per 10 giorni del suo programma multipiattaforma (Mac/Win) WebFont Wizard, una utility che permette di creare font dinamici per la rete. Il programma permette di creare font "portabili" da qualsiasi font TrueType o PostScript Type 1 istallati sul computer dell'utente.
(Daniele Volpi)

Confronto tra portatili
Mi scrive Stefano Deltedesco, che ringrazio, parlandomi di un confronto, anche economico, sui computer portatili nato leggendo una recensione su Internet, ma ve lo lascio raccontare direttamente dall'interessato:

"In un periodo che si continua a parlare di prestazioni e prezzi tra piattaforma Intel e Macintosh mi e' capitato recentemente di leggere il seguente articolo tecnico http://www.zdnet.it/zdnn/ZdnnTemplateA.asp?IdNews=3551
su un nuovo portatile basato su piattaforma Intel e senza dubbio ben fatto.
Mi sono tolto lo sfizio di confezionarmi via Apple Store il migliore e, penso, equivalente PowerBook G3 con 128 MB di RAM ; avrei speso LIT. 7.937.120 o EURO 4.099,18.
E continuo a sentire che i Macintosh costano sempre troppo ......
Cordiali saluti.
Stefano Deltedesco"

Nuova versione per "A Smaller GIF for the Macintosh".
Pedagoguery Softwareha rilasciato una nuova versione di A Smaller GIF for the Macintosh. La nuova release 1.21 assicura la correzione di un fastidioso problema che affliggeva i Gif di dimensioni superiori ai 64Kb, provocando la corruzione dell'immagine e aggiunge le barre di scorrimento nella finestra di preview.
(Daniele Volpi)

Bambini colpisce ancora.
La Vampiresoft di Marco Bambini ha rilasciato Mail OSAX 1.0.2 (conosciuta come SendMail OSAX) una scripting addition shareware, del costo di 30$, che aggiunge la capacità di inviare posta elettronica attraverso AppleScript.
Conoscendo marco ed il suo lavoro non mi sorprenderei certo di avere tra le mani un buon prodotto, e fatto da un Evangelista Italiano!
(Daniele Volpi)

Nuova versione per MPegger.
Nuova versione per MPegger della Proteron (già conosciuto come Mpecker); il programma è in grado di convertire in MP3 ed MP2 file audio provenienti dai formati AIFF, Sound Designer II e PCM.
(Daniele Volpi)

Realbasic e XLM.
Simple/CHAOS ha rilasciato una versione preliminare di SixPack, un editore Open Source per piattaforma Macintosh per XLM. Il prodotto verrà realizzato in RealBasic.
(Daniele Volpi)


Mercoledì, 15 dicembre 1999

Millennium bug all'italiana
L'amico Elis Marchi in una chiacchierata mi ha dato lo spunto per segnalare una cosa che molti sottovalutano: il problema dell'anno 2000 non riguarda solo i computer ma una lunga serie di apparecchiature come centralini telefonici e di automazione, impianti di riscaldamento automatizzati, ascensori e chi più ne ha più ne metta.
Un lato sconcertante riguarda le assicurazioni e i sistemi d'allarme, altro tipo di apparecchiature a rischio.
Le clausole dei contratti assicurativi contro il furto dipendono anche dalla presenza e dall'efficienza di sistemi d'allarme e molte assicurazioni, certamente ben consce del fatto che un malfunzionamento di un sistema d'allarme causato dal millennium bug riverserebbe sull'assicurato tutte le conseguenze in caso di furto, si guardano bene dall'informare i propri clienti.
Morale: richiedete ai vostri fornitori una certificazione di conformità per l'anno 2000 di tutte le apparecchiature a rischio che possedete e, se questi fossero restii a rilasciarle, informateli tramite raccomandata che li riterrete legalmente responsabili di tutti gli eventuali danni.

Sempre sul problema del 2000, ma tornando ai computer, ecco una chicca che mi invia il carissimo amico Paolo Tedeschi, che ringrazio, grande raccoglitore di citazioni e aforismi: "Forse, non siamo riusciti a capire proprio tutto ma almeno sapevamo che il secolo stava per finire. (Dalla dichiarazione di conformità dei sistemi Apple Macintosh alle specifiche "anno 2000" sin dal 1984)."

Un CD-Rom educativo, ma non solo.
Sabato 18 dicembre prossimo verrà presentato a Riccione il CD-Rom per ragazzi "Riccione 2069: alla ricerca dei reperti perduti" di Valter Toni, che qualcuno certamente ricorderà per il simpatico volumetto "Vuota il cestino".
Anche se si tratta di un gioco di carattere educativo e destinato ai ragazzi delle scuole medie, il CD-Rom è particolarmente ben fatto e interessante.
Se volete, potete leggervi la recensione di "Riccione 2069: alla ricerca dei reperti perduti"

Conoscere i DVD-Rom, DVD-Ram e gli strumenti per realizzarli.
Realizzato da Dario Ottieri, uno dei tecnici più apprezzati nel panorama dei rivenditori italiani, sul sito della napoletana Turnover è presente una serie di pagine dedicate alla produzione di DVD-Rom e DVD-Ram.
Una pagina doverosa di segnalazione per la semplicità e la competenza con cui Dario illustra mezzi e possibilità per la realizzazione sia amatoriale che professionale di questo tipo di supporti, che stanno lentamente ma inesorabilmente sostituendo il tradizionale CD-Rom.

Siete in procinto di far compere?
Se per Natale avete deciso di regalarvi un nuovo Mac o volete rinnovare il vostro parco computer, dovete sapere che dai rivenditori Apple è in corso per tutto il mese una campagna di finanziamento (e non leasing) in 10 rate a tasso 0.
Informatevi presso il vostro rivenditore Apple di fiducia, potrebbe essere una buona occasione no?

I lucidi del 3° workshop "L'Italia in Internet".
Ricevo e volentieri pubblico:

"I lucidi relativi agli interventi degli speaker intervenuti al 3° workshop "L'Italia in Internet", organizzato dal CRATOS della Facoltà di Economia dell'Università del Sacro Cuore di Piacenza, sono disponibili sul nostro sito web alla URL http://cratos.pc.unicatt.it/eventi/workshop/ws99/ws99-lucidi.htm
Abbiamo pubblicato i lucidi degli autori che ci hanno fatto avere una copia insieme con il permesso per la pubblicazione in rete.
è anche presente un breve estratto del workshop che non ha la pretesa di riassumere completamente la discussione ma che intende essere una traccia per ricordare alcuni degli spunti più interessanti. - http://cratos.pc.unicatt.it/eventi/workshop/ws99/ws99-annuncio.htm
Chi avesse migliori appunti o desiderasse integrare quelli esistenti con sue considerazioni è più che benvenuto: invii per favore i suoi commenti a - cratos@pc.unicatt.it -
Ancora molte grazie a tutti gli intervenuti, a quanti hanno manifestato il loro interesse tramite il nostro sito e quanti ci hanno fatto pervenire preziosi commenti e suggerimenti oltre ai sempre graditi complimenti per la buona riuscita dell'incontro."

[Errata Corrige] La versione di Mozilla.
Giovanni, che ringrazio, mi scrive riguardo l'annuncio dato nelle ultime news di una nuova versione di Mozilla:

"La versione che dici tu non è la 12 definitiva, e una pre-versione che e a meta fra l'11 e la 12.. per ora la 12 non è ancora uscita !!!
Ciao, Giovanni"

Scoperto il segreto dei DVD.
Ancora a proposito di DVD, ecco cosa leggo nella mailing-list di news gestita da Active:

"Doveva essere uno dei segreti industriali più difficili da scoprire, invece il segreto della codifica dei DVD è stato scoperto.
Tre hacker norvegesi, nell'intento di scrivere un software per la scrittura dei DVD su LinuX, hanno visto come sia semplice bypassare le protezioni.
Ed hanno subito diffuso la loro scoperta via Internet. 
http://www.quotidiano.net/art/1999/12/07/309313 "

Mac OS 9 e l'aggiornamento automatico da Internet.
Antonio, che ringrazio, mi scrive in merito alla possibilità introdotta con Mac OS 9 di auto-aggiornarsi da Internet:

"Mac OS 9 "Software Update" Allarme!!
Oggi provando la nuova funzionalità del nuovo OS, ho ricevuto una sgradita sorpresa.
Dopo aver rilevato la nuova versione di Open GL e avviato la procedura di upgrade, senza avviso, ha chiuso tutte le applicazioni e si è prepotentemente preso il controllo totale del computer. Inoltre poi è anche caduta la linea.
Meno male che non avevo nulla di particolare aperto e non salvato. Mi meraviglia il fatto che una società che si vanta per l'innovazione tecnologica abbia ideato un sistema così pericoloso di aggiornamento. Immaginate se stavate scrivendo un articolo di molte pagine e non avevate salvato o se stavate scaricando un file con il Browser di svariati MB. Personalmente immaginavo che funzionasse sulla falsa riga del "Live Update" delle Norton Utilities, senza dubbio superiore e più discreto. Infatti lascia il completo controllo del computer. Morale sto scaricando Open GL dal sito FTP Apple. Mi piacerebbe che qualcuno mi dicesse che è stato solo un caso e che normalmente non succede.
Antonio
web.tiscalinet.it/macart"

Dischi difficili...
Dovete sostituire il vostro HD? Date una occhiata a Mac2Day ed alla sua "Hard Drive Replacement Guide".. nell'estensiva FAQ disponibile, potreste trovare qualche utile consiglio...
(Daniele Volpi)

E se Microsoft facesse telefonini?
Come si trasformerebbe il cellulare, se la nota azienda guidata dal prode Bill "Guglielmo Cancelli" Gates decidesse di entrare nel mercato della telefonia mobile? Qualcuno ha provato ad ipotizzarlo, ed i risultati si possono vedere in questa simpatica immagine.
(Grazie ad Alfonso Lamieri)

Dalla Adobe con furore, per il web.
Si è reso finalmente disponibile, almeno per il mercato americano, l' "Adobe Web Collection bundle", che offre in un solo "pacchetto" Golive 4.0, Illustrator 8.0 e Photoshop 5.5 per 600 $ con l'acquisto di un Macintosh G4 oppure di un PowerBook G3. La promozione negli USA avrà termine il 29 Febbraio prossimo!
(Daniele Volpi)

And the winner is....
PRWeek ha posizionato la Apple alle spalle di Cisco, Intel e la squadra nazionale femminile degli Stati Uniti (:-p) nella categoria de "la migliore pubblicità per un gruppo/compagnia".
Microsoft rischia invece di prendere quello della peggiore!
(Daniele Volpi)

[Press Releases] Valentina per Macromedia Director.
La piattaforma Valentina si arricchisce di V4MD sia per Macintosh che per Windows
Active annuncia un nuovo prodotto di Paradigma Software che si aggiunge alla piattaforma di sviluppo Valentina: Valentina per Macromedia Director 1.7.
Valentina per Macromedia Director, disponibile sia per Macintosh che per Windows, permette agli sviluppatori multimediali di utilizzare Valentina, un database estremamente veloce, come soluzione back-end per progetti realizzati con Macromedia Director. Oggi Valentina per Macromedia Director offre possibilità prima non disponibili nella creazione di progetti che utilizzano un database.

Chi acquista sia la versione Macintosh che quella Windows riceverà anche una copia di Valentina 1.7, una applicazione compatta per la gestione di database via AppleScript per il Mac OS, che permette di creare visualmente un database relazionale ad oggetti.
Valentina è il motore di database relazionale ad oggetti di Paradigma Software, che fornisce ai progettisti soluzioni potenti su più piattaforme. Il kernel di Valentina è in grado di indicizzare e di effettuare ricerche su database centinaia di volte più velocemente che non con la maggior parte delle soluzioni disponibili per desktop.
Sul sito Paradigma si può vedere il risultato del confronto, in termini di velocità di Valentina, rispetto a mySQL, 4D di ACI, FileMaker Pro ed altri database.
Valentina per Macromedia Director introduce il concetto di piattaforma per gli sviluppatori di Valentina, che permette una condivisione trasparente tra i file di Valentina generati da qualunque prodotto della linea Valentina...
http://www.active-software.com

Salva lo schermo.
Se vi serve un salvaschermo ecco Sleeper 3.2.1b5 beta pubblica della St. Clair Software; il programma è stato migliorato per riconoscere e rallentare i dischi EIDE degli ultimi modelli di iMac e G4, è stato migliorato il supporto ai vecchi modelli basati su IDE e SCSIe sono stati corretti alcuni problemi con AppleShare 6.3 e alcune configurazioni Raid.
(Daniele Volpi)

CorelDraw 8.0.3 e Corel Photo-Paint.
Assicurano la compatibilità con Mac OS 9, migliorano la stampa con stampanti PostScript, inoltre aumentano il supporto per le stampanti non PostScript e per la gestione della memoria quando si importano file in formato EPS di grandi dimensioni.
Ovviamente a detta di Corel.
(Daniele Volpi)

Soundjam 1.5.1
Risolve alcune incompatibilità con software di terze parti, lo streaming attraverso proxy server sulla rete. Soundjam 1.5.1 migliora inoltre la gestione della memoria nelle situazioni in cui quella disponibile è decisamente poca e migliora il supporto del drag&drop.
(Daniele Volpi)

Metacreations a pezzi.
L'azienda produttrice di "MetaStream Technology" ha deciso di riposizionarsi, focalizzando le priorità sull'e-commerce ed operando notevoli tagli di personale. Presto sarà disponibile una beta della nuova versione di MetaStream, la 3.0, che fornirà un miglioramento nel rendering e nella compressione dei dati, maggiore sicurezza e la capacità di integrare altri tipi di media.
(Daniele Volpi)

Nuova versione di Omnis studio.
OMNIS Technology Corp. ha aumentato le capacità del proprio prodotto, uno strumento di sviluppo rapido che permette lo sviluppo di collegamenti client/server sulla rete utilizzando Navigator ed Explorer. I miglioramenti includono una più vasta gamma di form utilizzabili ed il supporto a QT 4.0
(Daniele Volpi)

Schede di acquisizione video dall'Aurora.
Aurora Video Systems, già Aurora Design, annuncia la disponibilità di due nuove schede di acquisizione video, "Fuse" ed "Igniter", ora compatibili con i nuovi PowerMac G4. La seconda, progettata per l' high-end video processing, viene venduta con i Adobe Premiere 5.1 per1,300$, o singolarmente per 1,150$, mentre la prima viene venduta con una versione di Adobe Premiere 5.1LE per 500$.
(Daniele Volpi)

Energia elettrostatica pericolosa.
Attenzione alle cariche elettrostatiche ed i Apple Studio Display DVI! Una TIL della stessa Apple mette in guardia sulla possibilità che tali monitor possano essere danneggiati da scariche elettrostatiche... Attenzione al cavo di collegamento! prima di collegarlo è preferibile collegare quello di alimentazione...
(Daniele Volpi)

Miracolo in libreria!
Incredibile, il Mac c'è riuscito! Finalmente disponibile un volume dedicato al Mac per la O'Reilly & Associates ; "Mac OS in a Nutshell" è una completa guida che tratta nella sua interezza o quasi il nostro sistema operativo...
(Daniele Volpi)

[Press Releases] Nuovi dizionari da OneApp Software.
Ricevo e volentieri pubblico:

"Siamo lieti di annunciare il rilascio di due nuove applicazioni shareware:
English-German Dictionary 1.0 versione finale e English-Italian Dictionary versione 5.8.
Finalmente disponibili English-German Dictionary 1.0 e English-Italian Dictionary 5.8: due dizionari bilingue shareware per utenti Mac.
English-German 1.0 è nato sulla scia di English-Italian a seguito di numerose richieste di utenti che studiano l'inglese o il tedesco. Si tratta di un dizionario bilingue inglese/tedesco pratico e facilmente espandibile tramite plug-ins.
English-Italian 5.8 invece costituisce un importante miglioramento di questo diffuso programma. Grazie alla disponibilità dell'università di Brighton è stato possibile l'utilizzo del British National Corpus per assicurare la presenza delle più comuni parole inglesi all'interno del dizionario.
è possibile scaricare i due dizionari da: http://www.oneappsoftware.com/"

Il ritorno di UP-TO-DATE.
Power On software ha annunciato che presto inizierà la distribuzione della nuova versione di Now Up-to-Date e Now Contact v3.8.
Certamente prima della fine dell'anno tornerà ad essere disponibile, pienamente compatibile con Mac OS 9, il ben conosciuto programma di gestione dei contatti ed appuntamenti. Inoltre verrà rilasciata anche una versione per il Palm a breve.
La Power On sollecita un feedback con gli utenti della comunità Mac per decidere del futuro dell'applicazione sulla nostra piattaforma...
(Daniele Volpi)

Patch per toast!
Ecco disponibile una patch per Toast 4 ( e solo per questa) che dovrebbe risolvere i problemi riscontrati con i masterizzatori Que! della QPS.
(Daniele Volpi)

MacWorld Expo? Arriba, arriba!
La convention si avvicina e le notizie (confidenziali) si sprecano: Mac OS 9.0.1? I nuovi PB "Pismo"? Appleworks 6? iMac DV SE con schermo 17"? E cosa altro? Appleinsider e Mac OS Rumors indagano... ecco alcuni link per i curiosi a caccia di indiscrezioni e anticipazioni:
http://www.macworldexpo.com/mwsf2000/index.html
http://www.macosrumors.com/
http://www.appleinsider.com/articles/9912/p7a.shtml
http://www.macosrumors.com/12-99-2.html
http://www.appleinsider.com/articles/9912/minuet-beta.shtml
http://www.appleinsider.com/articles/9911/appleworks-six.shtml
http://www.ogrady.com/models/pismo.cfm
(Daniele Volpi)


Lunedì, 13 dicembre 1999

I bastoni e le carote delle varie Telecom.
Telecom Italia di nuovo all'attacco, se così si può dire, per tentare di accapparrarsi più spazi possibili alla luce del primo gennaio prossimo. Internet in questo campo è uno dei tanti valori aggiunti alle offerte, e da come viene sbandierata pare proprio che non sia cosa da poco.
Come mi fa notare anche l'amico Andrea Certano, sul sito TIN è comparsa una pagina per l'offerta E-Vai, seguita a ruota da una campagna di spot televisivi molto luccicosi e movimentati.
Con l'offerta è in pratica possibile acquistare un PC Compaq accessoriato da una stampante Olivetti per 35 rate da 60.000 Lire, installazione e abbonamento ad Internet per tre anni compresi nel prezzo.
Idea sicuramente non originale, specie su Internet.
E poi mi piacerebbe sapere cosa ne direbbero a TIN se un cliente che accetta l'offerta tra pochi mesi decidesse di passare ad un altro fornitore di telefonia fissa. Secondo me, da qualche parte del contratto, c'è qualche minuscola clausola che lo vieta, mi stupirei del contrario.
Ma gli spot delle varie Telecom non si fermano qui: TIM con le schede autoricaricabili stanno facendo la gioia dei dipendenti più smaliziati di enti e grosse società, che utilizzeranno il telefonino gratis chiamandosi per ore e ore dall'ufficio, mentre Telecom Italia promette sconti mirabolanti nei suoi negozi ma soprattutto insiste, con leggiadre pattinatrici, a farci credere che le salatissime bollette possono fare la nostra fortuna, grazie al ricchissimo concorso a premi che le accompagna.
Mi sento preso per i fondelli: mi si vuole premiare perché la mia bolletta è elevata, perché ho pagato (e continuo a pagare) canoni e tariffe assolutamente ingiustificate.
Ma per favore, per lo meno non cercate di propinarci, dopo il danno, anche la beffa...

Il Volpino si divide in due.
Come sicuramente avrete notato nella colonna di destra, un nuovo articolo di Daniele Volpi che non farà la gioia dei maniaci dei giochi su Mac. Una doccia fredda, dopo tanta attesa, che farà sicuramente discutere.
Per cambiare argomento, Daniele poi si occupa, sulla sua TatzeBAO, di un mirabolante server web dalle dimensioni piccolissime. Non è tanto l'aspetto tecnico, ma la genialità della cosa ad interessare il "nostro" Mac-evangelista preferito.

Sopra i 450 MHz
Mi scrive Francesco Nastasi, che ringrazio, per informarmi di alcuni suoi "esperimenti" sull'aumento della velocità di clock del suo nuovo iMac DV. Mi fa molto piacere riportarli, ma mi sento in dovere di avvisare della pericolosità degli stessi: oltre che per eseguirli è meglio essere esperti nell'uso di saldatore e affini, e nel caso di problemi la garanzia dei computer, come ricorda anche lo stesso Francesco, vale meno del due di picche:

"Salve ragazzi sono un felice utente Apple da molti anni e leggo spesso il vostro sito, vi ho scritto per comunicarvi che posseggo un iMac dv a 500 MHz. Si avete letto bene, 500, ho superato Apple stessa in fatto di clock, come ho fatto?
S ono riuscito a overcloccare il mio iMac DV, prendendo i riferimenti da http://ww.bekkoame.ne.jp/,un po' di pazienza, sangue freddo, saldatore e una buona vista.
Il bello e che dopo il mio lavoro, di circa una mezz'ora, il tutto ha funzionato subito senza alcun problema d'instabilità sia software che hardware. Devo dire che possedere un Apple con un clock che ufficialmente non esiste, ripaga di gran lunga il lavoro fatto.
Ovviamente oltre l'overclock ho settato il clock della cache alla metà del clock di sistema, e sono già tre giorni che il mio iMac dv 500 MHZ sta funzionando e il suo stato dopo 8 ore di piena attività consecutiva è il seguente:
Pulsazioni: 500 MHZ
Temperatura :39 C
Polmoni:250 MHz
Ovviamente vi avviso che manomettere la scheda madre per overcloccare il vostro Mac comporta il decadimento della garanzia."

Gerry's ICQ Versione d38 in italiano.
Simone Bettini, che ringrazio, mi scrive e volentieri pubblico:

"E' disponibile la versione d38 in italiano di Gerry's ICQ!
Per il download seguite i soliti link: www.gerryicq.com e www.icq-europe.com
Le novità principali:
- Chiedo scusa per aver fatto tanto attendere questa nuova versione. Sono stato molto impegnato con la finestra delle informazioni di Gerry's ICQ. Come ben sapete è una delle parti più importanti del programma :) Sono sicuro che tutti i fan di Guerre Stellari la apprezzeranno! Se gira troppo lentamente sul vostro computer tenete premuto il tasto CONTROL per forzare la CPU mentre scorre l'animazione.
- La dimensione dell'archivio dei messaggi non è più limitata a 32 KB, comunque ho stabilito il limite di 100 KB per ragioni tecniche, finché non implementerò un modo migliore per memorizzare gli archivi di messaggi."

Mac OS 9 Rebate Program
Avete presente lo sconto offerto da Apple all'acquisto di Mac OS 9? Leggete quanto mi scrive Ferruccio, che ringrazio:

"Caro Roberto,
ti comunico che ho appena ricevuto dalla Gran Bretagna l'assegno di 40.000 lire relativo alla promozione Mac OS 9 Bisogna ammettere che sono stati veramente veloci!
Ciao e auguri di nuovo!
Ferruccio :-)"

Un upgrade per gli emulatori.
Non esiste solo Virtual PC! Ed ora sia RealPC che Softwindows, ceduti poco tempo fa dalla Insigna alla FWB, vengono aggiornati per l'utilizzo con Mac OS 9 e Windows 98 rispettivamente alle versioni 1.0.9 e 5.0.9.
Inoltre si assicura un migliore supporto per l'interfaccia USB, un aggiornamento per Hard Disk Expander, nonché diverse correzioni e miglioramenti.
(Daniele Volpi)

Apple da fiducia.
Numerosi analisti continuano a nutrire fiducia sul futuro dell'azienda di Cupertino, a dispetto dell'andamento borsistico del titolo Apple... Parliamo di "Smith&Barney" e di "AG Edwards"... mica noccioline! Prepariamoci allora per le novità del prossimo Gennaio! Maggiori info su http://www.techweb.com/wire/finance/story/INV19991210S0002 e http://radiowallstreet.com/companypage.cfm?companyid=1693.
(Daniele Volpi)

Pare che il Washington Post non apprezzi Airport.
Date una occhiata all'articolo in questione, dove il simpatico aggeggino non sembra poi così simpatico...
(Daniele Volpi)

Oggetti di arredamento.
Sabato scorso sono andato all'Ikea di Casalecchio (Bologna) e sono rimasto colpito dalla quantità di iMac che troneggiavano quasi come complementi d'arredamento nelle varie proposte di uffici, camere, camerette e salotti.
Il design fortunato dell'iMac non è sicuramente una novità, ma la cosa che mi ha stupito nuovamente è quando per caso mi sono avvicinato ad uno di questi, ed ho scoperto che era assolutamente vuoto!
Solo la carcassa di plastica con una plastica scura che simulava ottimamente il monitor.
Conoscendo le difficoltà di Apple a fornire pezzi di ricambio del genere così, per motivi che non siano la sostituzione presso i centri di assistenza, e mi domando come avranno fatto all'Ikea a procurarsene e in quella misura.
Se qualcuno lo sa me lo dica, mi piacerebbe provare a fare un acquario con un iMac vuoto...

Ancora Mozilla!
Ancora una nuova versione per il browser Open Source da parte dei papà di Netscape, siamo alla release 12... a quando la versione definitiva?
(Daniele Volpi)

Problemi con le stampanti Epson?
iMac2Day vi da una mano! Il sito presenta un update con i consigli dei lettori per risolvere i problemi con le stampanti Epson, specialmente in AppleWorks 5 e Word98.
(Daniele Volpi)

Le localizzazioni di Italiaware.
Massimo Rotunno mi scrive per segnalarmi che ItaliaWare si occupa di localizzazione di software per Mac OS, e mi invia l'elenco completo delle ultime localizzazioni software. Sicuramente interessante per coloro che preferiscono usare programmi in italiano.

Photoshop e i G4.
Adobe ha rilasciato un nuovo update per il plug-in Altivec di Photoshop per l'utilizzo della nuova tecnologia utilizzata nei processori G4. Il plug-in richiede Photoshop 5.5 e risolve i problemi derivanti dall'uso di filtri di distorsione su immagini RGB o Lab e con i filtri "Median" e "Lighting Effects" applicati su piccole selezioni, viene pure aumentata la velocità di molte applicazioni.
(Daniele Volpi)

Sondaggio POC sui PowerBook che vorremmo.
Mi scrive l'amico Franco "The POC President" Scuri per segnalarmi un sondaggio da non mancare: seguite il link del sondaggio sul sito del PowerBook Owner Club e potrete dare le vostre indicazioni su come vorreste che Apple migliorasse i PowerBook.
I ragazzi del POC promettono di far arrivare gli esiti del sondaggio direttamente nelle mani di Steve Jobs, e conoscendoli non scommetterei sul contrario!

Aggiornamento per la scheda SCSI Miles.
Possedete una scheda SCSI Miles della Initio? Ecco disponibile un nuovo aggiornamento del Firmware che assicura una migliore compatibilità con Mac OS 9 ed i nuovi G4...
(Daniele Volpi)

AutoTextTyper v1.2 e le macro.
AutoTextTyper v1.2 è un menu contestuale che vi permette di manipolare in modo facile e veloce porzioni comuni di testo da riutilizzare con frequenza. E' stato aggiornato con la possibilità di editare le macro precedentemente create.
(Daniele Volpi)

Distruggere, distruggere!!!
Volete eliminare definitivamente documenti o cartelle? Ecco la nuova versione di ShredIt 4.5 , che promette miglioramenti in velocità di esecuzione su file di grandi dimensioni, una finestra di dialogo configurabile ed altri miglioramenti.
(Daniele Volpi)

Ancora novità in libreria.
Un nuovo volume, in inglese, dedicato all'integrazione tra Mac ed il resto del mondo informatico:
The Cross-Platform Mac Handbook: Keeping Your MAC In A Digital World di David L. Hart
Prentice Hall - 300 pagine 1 edizione (3 Novembre 1999) - ISBN: 0130850888 - Prezzo su Amazon.com: $23.99
(Daniele Volpi)

Yellow Dog apprezza i G4.
Se volete provare un'alternativa al nuovo Mac OS 9 ecco Yellow Dog Linux. La stessa YD fornisce in linea un tutorial per l'istallazione del suo pacchetto.
(Daniele Volpi)


Venerdì, 10 dicembre 1999

La giornata di ieri l'ho sprecata, per la maggior parte, a cercare di sistemare un server Mail rognoso su un sistema Windows NT, e ne sono uscito esausto, stanco e nemmeno molto gratificato moralmente.
Oggi invece "mi toccherà passare qualche ora" a configurare un server Mail ed un backup di rete oltre a vari altri aggiustamenti e aggiornamenti di routine, ma questa volta il sistema è un Macintosh con AppleShare IP.
Sono sicuro che, contrariamente a ieri, finirò ad un'ora decente riuscendo a fare tutto, il risultato sarà decisamente più appagante e la sera mi rimarranno abbastanza energie per dedicarmi a tante altre cose.
Saranno solo impressioni?

Aggiornamento del giorno prima.
Perdonatemi il titolo, ma è solo per avvisare chi "si fosse sintonizzato solo ora" che ieri ho pubblicato un aggiornamento delle news ricco di segnalazioni, alcune molto importanti, tra cui:

Eudora Pro, nuova versione in vista con diverse novità - screenshot.
Nonostante le voci che vorrebbero veder interrotto lo sviluppo per Mac dello storico software di posta elettronica, Qualcomm rilascia una beta della prossima versione di Eudora 4.3 ed introduce parecchie novità sulla commercializzazione del software.
Dalla release 4.3 sarà possibile utilizzare la versione Pro gratuitamente e in tutte le sue funzioni, basterà accettare di visualizzare un piccolo banner pubblicitario a rotazione. Se non vogliamo il banner, potremo sempre pagare i consueti 50$ (per la versione completa), ed avremo a disposizione una versione esente da invasioni pubblicitarie (vedi screenshot).
Sarà comunque disponibile una versione Light, gratuita e senza banner, identica alle altre ma dalle funzionalità limitate.
Nella versione 4.3 le principali novità saranno la già citata opzione di bannerizzazione del programma come formula di pagamento per la versione completa, la registrazione automatica di tutti gli indirizzi e-mail utilizzati nei campi "to - cc - bcc - from" per l'autocompletamento degli indirizzi in modo automatico e l'eventuale inserimento nell'address book.
Una nuova voce, Link History, è presente nel menu Window e terrà traccia automaticamente di tutti gli indirizzi web visitati tramite Eudora, per potervi all'occorrenza tornare in modo molto semplice.
Se vi interessano, ecco alcuni veloci screenshot che ho realizzato con la nuova versione e il readme in formato Pdf delle nuove caratteristiche.

Chi di ColorSync ferisce.
Ci risiamo: continua la saga di ColorSync 3.0 e della denuncia di IMATEC Ltd, che afferma di essere la vera realizzatrice di una parte della tecnologia di Apple destinata alla gestione del colore... Un altro problema sulla strada dell’azienda della mela?
(Daniele Volpi)

WebObject al top.
WebObject viene considerata tra le applicazioni server ad alto livello più importanti del mercato, insieme ai prodotti di aziende quali Oracle e Sun.
(Daniele Volpi)

Il dono della parola.
"Facciamo un gioco: quanti di voi si ricordano di "Blade Runner"? La pellicola  stata una di quelle che hanno maggiormente influenzato l'immaginario del pubblico in tutto il mondo... Una delle scene che ci ha colpito con maggiore forza  quella in cui il cacciatore di androidi Harrison Ford/Dekker analizza, attraverso un elaboratore, una immagine fotografica...
"Pilotando" la macchina con il solo ausilio della voce... "
Inizia così il nuovo articolo del "nostro" prode Volpino, al secolo Daniele Volpi, che questa volta si prende a cuore il tema del riconoscimento vocale, argomento di gran voga visto il clamore suscitato dal sistema ViaVoice di IBM, disponibile anche per Mac.

[Press Releases] MegaPhone per Mac regala la ricaricabile Wind
Emmesoft annuncia che il software di telefonia per Apple Macintosh "MegaPhone" verrà fornito fino al 31 Dicembre 1999 con una scheda ricaricabile Wind per telefoni cellulari (comprensiva di ben 50.000 Lit. di traffico telefonico) in omaggio.
Ricordiamo che MegaPhone è un software che trasforma un Apple Macintosh in un telefono vivavoce full-duplex di alta qualita', con incorporate diverse funzioni, tra cui una segreteria telefonica digitale. Inoltre MegaPhone va oltre le possibilità del telefono convenzionale: migliora ed automatizza le attivita' telefoniche che richiedono tempo.
Per maggiori informazioni: http://www.emmesoft.com/mac/software/telefonia/megaphone.htm

Intanto Apple è "big in Japan".
Non ufficialmente, certo, ma si hanno voci insistenti che danno la casa di Cupertino ancora in testa nelle vendite di computer nel paese del sol levante. Il risultato pare provenire principalmente dalle vendite della versione "Tangerine" di iBook nel mese di Novembre, in accordo con le rilevazioni che la BCN Soken (noto organismo giapponese di ricerche di mercato) ha fatto in alcuni dei maggiori punti di vendita del paese...
(Daniele Volpi)

Sinergie, collaborazioni e simili.
Le pagine WebNewton di Michele Consonni, ospitate su questo sito, sono state "adottate" come news ufficiali sul Newton anche dal POC - PowerBook Owner Club. Doverosi complimenti a Michele per il continuo successo che le sue pagine ottengono, e complimenti anche al POC per la scelta di indubbio gusto! :-)
Sono particolarmente felice per questa iniziativa: significa innanzi tutto che il successo del mai dimenticato "piccoletto" di casa Apple non è ancora terminato, e poi WebNewton è su questo sito, e modestamente mi considero un po' il padrino di queste pagine anche se non le ho viste precisamente nascere ma poco ci manca.
Mi pare doveroso sottolineare anche che, da quando WebNewton è diventato uno dei maggiori punti di riferimento per gli utilizzatori italiani del Message Pad di Apple, anche la mailing-list NewtonItalia ha ritrovato un certo significativo movimento.

La Novell si sveglia?
Ancora sono voci, ma si attende con ansia il prossimo 19 Dicembre, quando la Novell potrebbe annunciare l’intenzione di implementare AppleShare IP come un "servizio" o NML nel gergo della società, per i suoi prodotti. Il fatto potrebbe avere, oltre che un’importanza pratica per la futura integrazione delle nostre macchine in ambienti basati su reti Novell, anche un "forte impatto" psicologico...
(Daniele Volpi)

Novità in libreria (in inglese).
La casa editrice Prentice Hall ha messo in vendita un nuovo volume " The Cross-Platform Mac Handbook" di David L. Hart che rappresenta una nuova risorsa per permettere ai nostri Mac di convivere felicemente con Win, Unix e Palm.
(Daniele Volpi)

E la Pixar che fà?
Altro successo per Steve Jobs! dal sacramento Bee ecco un servizio su "Toy story2" che è già campione di incassi in USA e che noi vedremo solo tra un pochino...
(Daniele Volpi)

Scioccato dalla... beta!
Se vi sentite abbastanza coraggiosi, è disponibile la nuova versione in beta del player di Shockwave della Macromedia. Dopo i numerosi problemi di alcuni mesi fa, la nuova versione dell’ applicazione presenta la rimozione del Remote Control, semplifica l’utilizzo per gli utenti remoti e corregge alcuni problemi con le applicazioni, quali quelli con Explorer per Mac.
(Daniele Volpi)


Giovedì, 9 dicembre 1999

Bentrovati!
Edizione posticipata di un giorno per via della festività appena passata. L'edizione di domani verrà comunque pubblicata regolarmente.
Avete sentito l'ultima dell'Authority sulle telecomunicazioni? Dal primo gennaio prossimo liberalizzazione "limitata" della telefonia fissa urbana, e tra sei mesi si potrà anche rinunciare del tutto al Telecom Italia (che comunque si beccherà il suo bel canone per l'utilizzo delle linee).
Assisteremo sicuramente, nei prossimi mesi, ad una lotta all'ultimo sangue sulle tariffe e non sarà facile, almeno per i primi tempi, capire dove staranno veramente le offerte più convenienti. Staremo a vedere...
Stranezze d'Italia (storie recenti di vita vissuta): un duplicato della patente a Roma costa, presso una agenzia ACI, più di 200.000 Lire, mentre a Bologna, riferito sempre ad un duplicato da fare a Roma, costa 80.000 Lire. Per prendere la residenza a Bologna da Verona passano circa 45-60 giorni, ed una buona parte di questo tempo lo si deve al fatto che l'anagrafe bolognese invia a quella veronese la richiesta di cancellazione e aspetta diligentemente la risposta, solo che il tutto avviene in cartaceo e tramite posta ordinaria. Per prendere la residenza a Bologna da Roma, invece, c'è da aspettare 5-6 mesi se tutto va bene.
Meglio tornare a parlare di Macintosh e dintorni, che oggi di news ce ne sono parecchie, grazie alla preziosa collaborazione di Daniele...


Disponibile WebSTAR Server Suite 4.1.
Un importante aggiornamento per i server Internet su piattaforma Mac. E' stata rilasciata, dopo numerose versioni beta, la versione definitiva di WebSTAR 4.1, il server per la cronaca che vi permette di vedere le pagine di Tevac News.
La nuova versione, oltre i consueti "aggiustamenti minori" del caso, offre tra gli arricchimenti un migliorato server di posta elettronica ed un motore di ricerca completamente rivisitato che si affianca a quello tradizionale che, per intenderci, permette la ricerca su questo sito.
Inoltre viene ora fornita in bundle una versione lite di Funnel Web, software di analisi e statistiche sugli accessi ai server web.
Naturalmente l'aggiornamento, gratuito per gli utilizzatori della versione 4.0, garantisce la compatibilità con Mac OS 9.
Sono più che certo che il prezioso amico Vito Parisi di Q&S, il provider di Reggio Emilia che ospita Tevac, non tarderà ad effettuare l'aggiornamento sul G3 che fa girare questo sito, e presto quindi potrete vedere all'opera le nuove prestazioni e soprattutto il nuovo motore di ricerca, che mi dicono essere molto più veloce e funzionale di quello attuale.

Nuova versione di Anarchie.
Anarchie è stato aggiornato alla versione 3.7 Il noto programma per il trasferimento dei file sulla rete include ora il supporto per i protocollo HTTP e numerose altre utili funzioni. In questa versione è possibile ottenere informazioni dettagliate della situazione interna della rete, inclusa la lista delle connessioni attive sulla rete, la funzione di Ping, traceroute, test TCP e DNS Lookup.
Uno strumento che sta diventando sempre più prezioso e completo per chi opera in rete.

Spirito natalizio sulle scrivanie.
Da OneApp Software, quella di Secret Folder e di OneApp Address Book, arrivano un sacco di icone dedicate all'imminente Natale e scaricabili liberamente per abbellire le scrivanie dei Mac rapiti dallo spirito natalizio.
Nello stesso sito, oltre alle icone, si possono prelevare anche un bel po' di immagini in formato .gif, ideali per le pagine web, sempre sullo stesso tema.

[Errata Corrige] Manuali non più in linea.
Devo smentire una notizia, data l'ultima edizione di queste news, e cioè che sul sito ftp di Apple USA era presente una cartella non pubblicizzata con i manuali tecnici, in formato Pdf, di tutta la produzione Apple.
La cartella esiste, i manuali c'erano, ma evidentemente ad Apple hanno pensato bene di spostarli nel giro di pochi giorni.
Ora c'è solo una cartella vuota.
(Grazie in particolare a Stefano Deltedesco e Giovanni Sansebastiano)

Manuali in italiano.
Quanti non masticano l'inglese troppo bene e vorrebbero a volte avere i manuali dei software in italiano? Io sono uno di questi e pertanto segnalo molto volentieri quanto mi scrive Roberto Francesco da Celano, che ha provveduto a realizzare in formato PDF i manuali di Adobe Golive 4.0.1, Adobe Premiere 4.2.1 e Adobe Premiere 5.1.
I costi dei manuali vanno dalle 75.000 Lire di Premiere 4.2.1 alle 85.000 Lire degli a ltri due, spese di spedizione escluse, e vengono forniti su CD-Rom che include Acrobat Reader 4, necessario per la consultazione.
Per maggiori informazioni, contattare direttamente l'autore Roberto Francesco da Celano.

Nuova veste per Data-Project.
Il sito web di Data-Project, laboratorio tecnico torinese gestito dal caro amico Claudio Zamagni, ha subito una profonda rivisitazione.
Da vedere per le soluzioni grafiche davvero simpatiche, come si conviene a chi conosce il Mac profondamente, ma anche perché Claudio è a mio avviso in assoluto uno dei migliori tecnici italiani operanti su piattaforma Mac, di quelli che "con il cacciavite in mano fanno miracoli..."
In più di qualche occasione i suoi preziosi consigli mi hanno tirato fuori dai guai.

Nuovo articolo su Italia Mac.
L'amico Gabriele Gobbo mi segnala un nuovo articolo su Italia Mac, molto divertente, che segnalo volentieri e che consiglio la lettura soprattutto a chi si occupa di assistenza su Mac:

"Utente Minimo.
Su Italia Mac e' arrivata la seconda puntata di "Utente Minimo", questa volta Ajus e' alle prese con i peccati a cui un tecnico Mac non dovrebbe mai cedere. Utile articolo per un momento divertente e di relax.
http://www.italiamac.com/"

Stealth Serial Port anche per i nuovi G4
Interessante offerta per chi possiede vecchie periferiche seriali. Geethree.com ha messo in vendita la "Stealth Serial Port per G4 Sawtooth" adatta ad equipaggiare i G4 con una porta seriale pienamente compatibile per l’utilizzo con stampanti, MIDI, LocalTalk e praticamente tutte le periferiche che richiedono una porta seriale per funzionare.
(Daniele Volpi)

Per chi utilizza Lotus Notes...
Sembra essere disponibile un upgrade per l’applicazione della Lotus che stranamente si ostina a mettere in commercio la versione del suo prodotto per le piattaforme Mac e Win contemporaneamente... :) meglio per noi!
Lotus Notes 5.0.2a è stato appena rilasciato...
(Daniele Volpi)

Strumenti per realizzare siti web.
Macromedia ha annunciato ufficialmente la commercializzazione delle nuove versioni dei suoi software di punta per la realizzazione di pagine e siti web e di immagini e animazioni per Internet su Macintosh, rispettivamente Macromedia Dreamweaver 3.0 e Macromedia Fireworks 3.0.
Strumenti molto utilizzati e apprezzati da webmaster e webdesigner, i due software vengono offerti insieme in un particolare bundle.

Se volete fare i birichini...
E volete realizzare i vostri MP3 a costo zero, ecco un encoder che fa al caso vostro, e pure completamente gratis: BladeEnc 1.0
(Daniele Volpi)

Scava, scava e trovi la TIL multilingue.
Pare che esista una poco pubblicizzata sezione delle TIL (Techno Info Library) di Apple che include articoli in diverse lingue tra cui l’italiano.
(Daniele Volpi)

Lista per Golive... in Inglese!
Disponibile una nuova mailing-list per gli utilizzatori di Golive versione Mac in lingua inglese, purtroppo, che può rappresentare una valida alternativa a quelle già esistenti e decisamente più prolisse, specie se nella lingua della perfida Albione non si è proprio dei campioni...
(Daniele Volpi)

Ancora una nuova lista per Eudora!
Anche Eudora, il famoso e largamente utilizzato programma di posta elettronica, ha una nuova mailing-list in inglese che, caratteristica interessante, può essere raggiunta via e-mail, web browser e newsreader.
(Daniele Volpi)

Computer che scrivono.
Su Repubblica un articolo parla di un computer che si cimenta scrittore, e che partecipa pure ad un concorso letterario. I risultati sono stati non proprio entusiasmanti, sempre secondo Repubblica, ma l'articolo è curioso.
Il giorno in cui l'articolo è uscito, sulla home di repubblica era segnalato accompagnato da un'immagine di un PowerBook G3, giusto per la cronaca.
(Grazie a Federica)

Spazio, il mio regno per dello spazio...
Pare che la nuova scheda ATI Rage Pro AGP montata di serie sugli altrettanto nuovi G4 arrivi soltanto ad una risoluzione di 1024 per 768 pixel... ragazzi si sta stretti, manca l’aria, qui dentro, non trovate?
(Daniele Volpi)

Nuovo driver per iMate.
I possessori di Griffin iMate, l'accessorio per iMac e G3/G4 per avere disponibile una porta ADB e molto utile soprattutto nel caso di chiavi hardware, possono scaricare la nuova versione 1.7.7 del driver.

Per i possessori di iMac DV SE.
Interessante l'articolo di iMac2Day che tratta l'incompatibilità di questa macchina con la Epson Stylus 760. Inoltre si parla di un nuovo Hub USB a 4 porte ed altro ancora...
(Daniele Volpi)

Per chi vuole creare e suonare MP3.
La Casaday&Green ha rilasciato una nuova versione di Soundjam, la ben nota applicazione che permette di riprodurre e di creare file in formato MP3. Questa versione assicura una maggiore compatibilità con Mac OS 9 e numerose migliorie.
(Daniele Volpi)

Aggiornamenti interessanti...

Ora tocca alla Apple?
Il Giappone non sembra portare solo cose buone alla Apple! Pare che le autorità del sol levante abbiano intenzione di accusare la casa di Cupertino di comportamento scorretto nelle vendite delle sue macchine, avendo la Apple costretto i suoi rivenditori nella terra del fior di ciliegio a non praticare alcuno sconto rispetto al prezzo definito dalla compagnia.
Gli uffici della Apple sono stati addirittura perquisiti alla ricerca delle prove del misfatto...
(Daniele Volpi)

Sicurezza in Explorer ed Outlook...
Una apposita pagina viene dedicata ai problemi riscontrati sui programmi della Microsoft quali: la non validità dei certificati di sicurezza di Internet Explorer, alcuni problemi in JavaScript e con l’accesso ad Hotmail, confermando quanto si era potuto constatare nelle scorse settimane...
(Daniele Volpi)

HP all'opera
Forse il mercato degli scanner sulla piattaforma Mac non tira più, ma quello delle stampanti viaggia a gonfie vele, ed ecco la HP rilasciare una nuova stampante con il supporto per la nostra piattaforma. La HP 2500 CM include un server di stampa interno ed è pronta per il collegamento in rete. Viene venduta con in dotazione driver PostScript 3 ed in opzione, con un sovrapprezzo, è disponibile l’espansione per il linguaggio di stampa PCL5.
(Daniele Volpi)

Cippa-lippa, NetObject, va-va-vuma?
NetObjects ha reso noto ufficialmente di avere abbandonato lo sviluppo del suo NetObjects Fusion per Macintosh, continuando a assicurare il supporto alla versione corrente per tutto il prossimo anno. Attualmente l’azienda sta offrendo la vers. 4 per Win ai suoi utenti gratuitamente..
(Daniele Volpi)

Per i drogati di MP3...
Ecco per noi un sito web "destinato” alla comunità Mac che si occupa di MP3! Su The Source vi sarà possibile trovare Novità, mailing list, descrizioni e presentazioni di software dedicato ed un motore di ricerca per i file MP3, nonché molto altro.
(Daniele Volpi)

Se usate il Que!, occhio a Toast!
Pare che un certo numero di masterizzatori Que! sia stato spedito con copie di Toast "a tempo” ed abbondantemente scadute.
Mentre si sta trovando una soluzione la QPS, produttrice di Que!, consiglia il vecchio metodo... di portare indietro l’orologio di sistema (pannello di controllo "Data e Ora”)...
(Daniele Volpi)

Fatevi da soli i vostri PDF in 12 facili lezioni.
E’ disponibile la nuova versione del grazioso PrintToPDF 1.1, che presenta alcune correzioni e miglioramenti. Il programma consente di realizzare dei PDF per così dire "casalinghi” ad un prezzo decisamente appetibile, senza la presenza del costoso Acrobat della Adobe...
Avete una LaserWriter 310 e volete utilizzarla sotto 8.6 e seguenti? Ecco la nuova versione della patch che ve lo permette!
(Daniele Volpi)

Per i giocatori a 3D.
Ecco le nuove versione dei driver (in beta) delle schede 3dfxVoodoo per Mac, presentano migliorie e numerosi bug-fix per OpenGL!
(Daniele Volpi)

Nuovi sfondi.
MacDesktop ha rilasciato, come d’abitudine, numerosi nuovi sfondi da scrivania. Le immagini sono sempre disponibili gratuitamente ed in numerosi dimensioni per l’utilizzo ottimale sui diversi monitor...
(Daniele Volpi)

Già aggiornato iMovie.
Per i fortunati possessori dei nuovi modelli di iMac dotati di porte FireWire e programma di montaggio video casalingo, ecco un utile upgrade di iMovie che risolve alcuni piccoli problemi di compatibilità con Mac OS 9, inoltre permette di importare file MP3 supportati da QT.
(Daniele Volpi)

Compressione e interpiattaforma.
La Aladdin Systems ha annunciato il rilascio di una nuova utility chiamata DropZip in grado di creare file nei formati .Zip e .Sit , consentendo così ad una sistema Win di potere codificare ed inviare file sia ad altri sistemi Win che a sistemi Mac.
Il programma consente, ad un costo di 20$, scorciatoie per la compressione in stile drag&drop, la creazione di file compressi per sistemi compatibili con PKZip e la compatibilità con lo standard Unicode per il supporto dei file internazionali e la completa compatibilità interpiattaforma.
(Daniele Volpi)

Ancora MP3.
Destiny Media Technologies ha introdotta la versione per Mac di Destiny Media Player, un programma gratuito capace di riprodurre file MP3, CD audio, WAW e MIDI.
Facilmente scaricabile e semplice nell'interfaccia, permette pure di ricevere stazioni radio via Internet e da la possibilità di realizzare playlist configurabili dall’utente.
(Daniele Volpi)

Nuovo browser!
Eccone un altro. E’ disponibile la nuova versione di HotJava per Mac!
Certamente il navigatore della Sun System, scritto completamente in linguaggio Java, presenta alcune limitazioni: pesa 35 MB ed ha uno scrolling piuttosto lento, ma ecco profilarsi all’orizzonte un altro pretendente al trono per minacciare lo strapotere di Explorer!
(Daniele Volpi)


Lunedì, 6 dicembre 1999

Bentrovati! Tutto bene? Sono sicuro di sì...
Riprendo a "condurre" le news nella consueta forma, dopo una settimana di assoluto relax senza Internet e senza telefonini!
Lisbona è magnifica e affascinante, tutto un saliscendi di quartieri caratteristici e ricchi di vita. Da una decina d'anni il Portogallo è in forte crescita economica, e gli effetti sono ben evidenti: telefonini dappertutto, peggio che da noi, grazie anche a delle politiche commerciali estremamente aggressive dei gestori telefonici, ho contato almeno quattro gestori di telefonia fissa e naturalmente Internet gratis dappertutto.
Ma non divaghiamo, magari di Lisbona, se vi interessa, vi racconterò in qualche altra occasione.
Ne approfitto per ringraziare tutti quelli che mi hanno scritto, una marea, spero di essere riuscito a rispondere a tutti!
Naturalmente grazie anche agli amici Leonardo e Daniele, ma anche Michele e Marco, che in mia assenza hanno continuato a tenere vivo l'interesse per questo sito, e a giudicare dalle statistiche ci sono riusciti egregiamente.

Convegno su arte e innovazione informatica.
Il 3 dicembre scorso si è svolto, presso l'Accademia di Belle Arti di Bologna, il quarto convegno su arte e innovazione informatica dal titolo "Archiviazione e diffusione digitale per gallerie, collezioni e musei".
Il tema è decisamente interessante, e per Tevac News è andato all'appuntamento Leonardo Perrone: e nei prossimi giorni verrà pubblicata su questo sito una pagina con i principali temi trattati.
Tra le aziende intervenute c'era anche Apple Italia, con Enzo Biagini (nella foto gentilmente concessa da Franco Scuri - POC, che ringrazio) tra i principali relatori.
Per maggiori informazioni sulla manifestazione vi rimando alle prossime edizioni di queste news, intanto vi lascio alle parole di Enzo Biagini, interpellato da Tevac News: "Apple Computer partecipa con grande orgoglio a questo convegno perché si tratta di un'iniziativa che ci consente di ribadire il rapporto molto stretto che lega l'azienda al mondo dell'arte e della cultura. Rappresenta inoltre un'ottima occasione per riconfermare il nostro impegno in questo affascinante settore di mercato, in cui Apple riveste da sempre un ruolo significativo", ha commentato Enzo Biagini, Regional Manager Southern Europe di Apple. "L'evento costituisce inoltre un'interessante vetrina per i nostri prodotti - sia hardware, sia software - che ben si prestano all'utilizzo in applicazioni in cui arte e innovazione informatica vanno di pari passo".

Norton Utilities 5.0.2.
L'aggiornamento delle note utility, rilasciato da poco ed effettuabile solo con l'opzione "Live Update", è ora disponibile anche per il download (link diretto, 2.7 MB)

Aggiornamenti per schede Planet.
I possessori di schede ISDN Planet della Sagem possono trovare nella pagina del download alcuni interessanti aggiornamenti: Sagem ISDN PPP 2.0.8, Sagem EasyTransfer lite 4.0.4 e Sagem Planet ISDN 2.1, i nuovi driver che garantiscono la compatibilità con Mac OS 9.

[AntiVirus] Si preparano le cure per le prossime influenze....
Sono disponibili le nuove definizioni dei virus per i più diffusi antivirus per il Macintosh: Norton AntiVirus e Virex.
(Daniele Volpi)

Allodole e Cassandre su TatzeBAO.
L'ho già detto più volte: Daniele Volpi, il "nostro" Mac-evangelista senza peli sulla lingua, è ritornato davvero in gran forma e gli ultimi due suoi pezzi lo dimostrano.
Se avete qualche minuto da spendere, e mi sento di consigliarvelo caldamente, Allodole e Cassandre possono regalarvi un paio di spunti di riflessione. Si parla sempre di Macintosh, del suo sistema operativo, dei suoi utenti e dei suoi nemici.
Mettetevi comodi, senza distrazioni...

Nuova recensione su Italia Mac
Gli amici di Italia Mac mi informano di aver pubblicato una nuova recensione, e volentieri pubblico:

"La nuova trackball di Kensington provata da Italia Mac.
Gli Italia Mac Labs hanno effettuato una approfondita prova su strada di Orbit, la nuova trackball di Kensington. Precisa, robusta e dal design aggressivo potrà sostituire il vostro mouse?
http://www.italiamac.com/dicembre99/orbit/"

Fireworks arriva alla 3
E' disponibile la versione 3 di Fireworks, utility grafica di Macromedia, che offre nuove funzionalità quali ottimizzazione per la rete, effetti di rollover, utilizzo di filtri di Photoshop e altro; l'upgrade costa 100$, mentre il pacchetto completo 200$
(Daniele Volpi)

Whois con Sherlock.
Rilasciato il nuovo plug-in Moriarty Pro 1.1, freeware, che permette di effettuare dei Domain Name Lookup direttamente con Sherlock. Per addetti ai lavori...

E Steve “cassa”...
Pare che il buon Steve Jobs sia in vena di questi tempi! Ora non si potranno più inserire i credits dei programmatori nei vari programmi...
E' la fine delle uova di pasqua(Easter Eggs)?
(Daniele Volpi)

Nuovi sfondi...
Ancora nuovi sfondi per MacDesktops: ben 24 nuove creazioni di tutte le misure e completamente gratis.
(Daniele Volpi)

Se Jobs va al MacWorld...
Per la sesta volta Steve Jobs sarà al Keynote del prossimo MacWorld Expo il 5 gennaio prossimo...
Cosa mai verrà annunciato questa volta?
(Daniele Volpi)

Un nuovo Mac-lover da festeggiare!
Il 26 novembre è stato per me un giorno da ricordare, ma lo sarà sicuramente anche per Alberto Crosio, frequentatore di parecchie mailing-list dedicate al Mac.
Alberto è diventato papà di Stefano, che come si può ben vedere dalla foto che mi ha inviato (e che potete ingrandire cliccandoci sopra) si muove già disinvolto a fianco di un PowerBook
Altre tenerissime immagini del pupo le trovate in questa pagina web.
Benvenuto Stefano, e ovviamente complimenti a mamma e papà!

Per quelli che non hanno mai abbastanza porte.
Ecco una recensione del nuovo prodotto della Entrega, il Mac USB Dock che assicura un convertitore SCSI e seriale ed un Hub con 2 porte USB.
(Daniele Volpi)

I neofiti del Mac.
Vi ricordate di Andrea Zille? Mi aveva inviato una simpatica mail con le sue impressioni dell'utilizzo di un nuovo e fiammante iMac, solo che era il suo primo computer Apple.
Andrea, che ringrazio, mi ha inviato la seconda puntata del suo passaggio da PC a Mac.
Complimenti Andrea, magari hai ancora qualcosina da "aggiustare" specie sull'uso del mouse ad un tasto, ma sei sulla buona strada:

"Eccomi su questa qzerty 2 - Seconda parte del mio diario Mac.
Sto imparando velocemente ad usarlo, ora va decisamente meglio.
I problemi iniziali erano dovuti alla poca pratica con un sistema operativo così semplice! La gestione delle librerie, estensioni; cancellare un programma e risalire ai suoi file installati : non ci credo ancora che ho tutto sotto controllo.
E' bastato aumentare la memoria dedicata a qualche programma (di solito quelli Microsoft) e voilà tutto a posto, fila liscio come l'olio. I programmi in generale sono più semplici da usare soprattutto quelli di grafica.
Collegarsi in Internet non è stato mai così facile. Insomma sono contento dell'acquisto.
Alcuni punti rimasti in sospeso sono: il modo un po' arzigogolato in cui devo portare da un dischetto i file in un'altra cartella, se li sposto sulla desktop invece non si copiano, ma é solo questione di abitudine.
Il fatto che mi mancano i menù contestuali del secondo tasto mouse (ma mi pare che si possano impostare).
Adesso sto cercando programmi scientifici, vi terrò informato sulla loro disponibilità.
Ci sentiamo presto
Andrea Zille"

L'ICI si calcola anche su Mac.
Massimo Valle, che ringrazio, mi segnala una news che farà felici molti utenti Mac:

"ICI 1.0 per il calcolo dell'Imposta Comunale sugli Immobili
ICI 1.0 è un'applicazione per calcolare l'Imposta Comunale sugli Immobili, la cui scadenza è prossima. L'autore è Luigi Morselli che ha scritto il software utilizzando REALbasic e lo ha reso disponibile come shareware a tutti gli utenti Macintosh.
Il programma richiede tutti i dati necessari al calcolo ed effettua anche alcuni controlli sulla correttezza di quanto inserito. Quindi provvede a calcolare gli importi e offre la possibilità di stampare un promemoria di quanto calcolato.
Sicuramente un software utile per molti e che oltretutto rende giustizia al Mac, su applicazioni dove predominano i Wintel.
E' possibile effettuare il download su: http://garage.freeweb.org/
Nota bene: REALbasic Garage è un sito senza scopo di lucro da parte di chi lo gestisce, che si prefigge come unico scopo quello di raccogliere applicazioni e contributi di sviluppatori e utenti Mac. Il gestore di REALbasic Garage non si assume nessuna responsabilità sulla correttezza delle informazioni e dei risultati ottenuti con applicazioni fornite dagli utenti. Ogni richiesta di informazioni o segnalazione di bugs va segnalata direttamente all'autore del programma.
Massimo Valle"

Sui problemi tra PostScript ed indirizzo e-mail.
Mi scrive Ivo Spadone, che ringrazio, in merito ad una segnalazione già pubblicata su queste pagine:

"In merito alla segnalazione che ti ho passato relativa ai file PostScript che inglobano l'e-mail senza alcun avviso per l'utente ti comunico che Apple Italia non ha risposto alla mia richiesta di un chiarimento, idem Adobe... tacciono.
Preoccupante è invece la disponibilità di un software che provvede ad eliminare l'e-mail "rubata" dai file ps.
Mi convinco che la cosa quindi è vera.
Il programma si chiama StripAPost 1.0.sea.hqx ed è facilmente reperibile su Internet.
Ciao Ivo"

Una nuova beffa Microsoft...
Microsoft ha replicato alle richieste di MacFixIt in merito alle presunte incompatibilità che si sono riscontrate fra Outlook Express per Mac ed Hotmail: il risultato? La casa di Redmond è da tempo a conoscenza del problema (l'incapacità di Outlook Express per Mac di sincronizzarsi con Hotmail) e sta lavorando per la sua correzione... Una patch verrà rilasciata entro breve termine.
Nel frattempo, agli utenti, viene consigliato di accedere al servizio attraverso il sito web di Hotmail... ma la Microsoft ed Hotmail non erano così? Per quanto potrà ancora resistere la pazienza del popolo della mela?
(Daniele Volpi)

Fame di manuali? Eccoli!
Amici miei, chi di voi non si è mai dannato l'anima per il fatto di non avere a disposizione un dato manuale, di avere smarrito le istruzioni di un certo prodotto oppure di avere ritrovato una vecchia periferica di mamma Apple ma di non poterla usare perché la manualistica manca oppure è andata persa...
Bene, ora è disponibile un sito FTP che contiene praticamente tutti i manuali di servizio per i prodotti rilasciati dalla Apple, che riportano le istruzioni per l'apertura e la gestione dei guasti delle stesse. Naturalmente sono destinati ai tecnici e non agli utenti finali, ma l'occasione fa l'uomo ladro...
(Daniele Volpi)

I trucchi per i giochi.
Credo che LeoSpace, le pagine sull'utilizzo ludico del Mac curate da Leonardo Perrone, ormai le conosciate bene. Nell'aggiornamento di ieri sera Leo pubblica una nuova pagina dedicata ai trucchi nei giochi: le password, i codici e le sorprese che si nascondono nei videogiochi per Mac. La pagina  ancora in costruzione ma col tempo si arricchirˆ e vi invito a segnalare a Leonardo gli eventuali trucchi di cui siete a conoscenza.
Non incazzatevi però se poi vi dicono che barate al gioco...

Disponibili i nuovi drive...
Resi disponibili i nuovi driver per le schede grafiche ATI, ma fate attenzione, molta attenzione alle specifiche fornite sul sito.
Per i più pigri:

  1. I driver sono forniti per le versioni retailer, quindi comprate in un secondo tempo rispetto alle vostre macchine. Se avete schede fornite "di serie" l'aggiornamento è da evitare, pena il non aggiornamento o, peggio, l'errato aggiornamento di alcuni componenti.
  2. L'installer Apple di OpenGL fa macelli... Quindi per evitare pericolose sovrascritture di componenti necessari l'aggiornamento va fatto prima di istallare OpenGL.
  3. Se utilizzate versioni di Xclaim Video Player precedenti la 1.5.1 è necessario rimuoverne le preferenze prima di lanciare l'ultima versione.
    (Daniele Volpi)

Simpatici update:

Stacanovisti del networking al lavoro.
E disponibile la nuova versione beta di IPNet Monitor 2.4c3, la famosa utilità di monitoraggio della connessione di rete.
(Daniele Volpi)

Una limitazione nella funzione di aggiornamento automatico per Mac OS 9.
Una nuova TIL di Apple dichiara che non è possibile l'upgrade automatico dei drive USB attraverso l'aggiornamento automatico della nuova versione del nostro sistema operativo. Per ora il sistema è in grado soltanto di avvertire della disponibilità di un nuovo drive...
(Daniele Volpi)

Ai possessori di Power Mac 6100, 7100 and 8100 con slot NuBus.
Sonnet ha annunciato nuovi aggiornamenti G4 a 360 MHz per le macchine sopraccitate e per molte altre; l'elenco completo è disponibile sul sito della stessa Sonnet...
(Daniele Volpi)

Sempre più in alto.
Il titolo Apple sembra non avere più freno... ha chiuso, Venerdì all'astronomica quotazione di 115$, spinto verso l'alto da una nuova valutazione di Bear Stearns, che ha aggiornato il probabile target delle azioni Apple, per i prossimi mesi, da 90-95$ a ben 115-120$...
(Daniele Volpi)

Tempesta sul fronte delle applicazioni musicali.
La Home Page di LogicUser riporta che Gibson ha deciso di interrompere lo sviluppo di tutti i suoi prodotti per Opcode e serpeggiano voci che vogliono mamma Apple intenzionata a rilevare l'Open Music System della stessa Opcode...
(Daniele Volpi)

Una nuova mailing-list... ma in inglese!
E' partita una nuova mailing list, in lingua inglese, dedicata agli utenti dei prodotti Epson. Si occuperà della risoluzione dei guasti, di notizie varie , test dei prodotti, calibrazione dei colori e così via... Per iscriversi mandare una e-mail vuota a macepsonlist-subscribe@egroups.com
(Daniele Volpi)

Final Cut 1.2 in dirittura d'arrivo...
Apple ha reso disponibile informazioni sullo stato di sviluppo della prossima release di FC; attesa per la metà di Dicembre, sarà disponibile come upgrade gratuito sul sito della Apple oppure come CD al solo costo della spedizione. Si attendono notevoli migliorie ed ottimizzazione delle routine che rappresentano il nucleo centrale dell'applicazione, oltre al supporto per il nuovo Mac OS 9, per il PAL ed altre migliorie...
(Daniele Volpi)