Vai alla versione corrente di Tevac, dove si parla di Apple, Macintosh, iPad, iPhone e Digital Lifestyle

 

Spigolando...
News di Gennaio 1999

Venerdì 29 gennaio 1999

Guai (e aggiornamento) in vista per l'emulatore PlayStation di Connectix?
Macintouch e Macintosh News Network riportano la notizia che nei giorni scorsi Sony avrebbe formalmente accusato Connectix di aver infranto i copyright e i diritti di autore.
Sempre secondo Sony l'emulatore di Connectix non aiuterebbe la politica anti-pirateria informatica portata avanti dalla nota azienda produttrice della PlayStation originale.
Tempi duri in vista per una delle novità che tanto scalpore hanno creato all'ultimo MacWorld Expo? Speriamo di no, ma nel frattempo qualche confezione appare sugli scaffali dei rivenditori io non ci penso due volte a prendermela: hai visto mai che venga ritirata del tutto.
La fonte originaria della notizia è l'autorevole San Francisco Chronicle.
Chi volesse esprimere il suo parere a Sony in merito a questa vicenda, può utilizzare questa comoda pagina.
Ma nello stesso momento che scrivo questa news scopro che Connectix ha già pronto, o quasi, l'aggiornamento alla versione 1.1. Vacci a capire qualcosa...

Aggiornamento per cambio di identità.
Per la versione americana Apple ha rilasciato un aggiornamento alla versione 5.0.3 di ClarisWorks, che tra le innovazioni più evidenti cambia il nome dell'applicazione in AppleWorks.

Nuovo firmware per le schede SCSI Atto.
Atto ha rilasciato il nuovo firmware versione 1.3.3 per le sue schede SCSI. La modifica permette il boot anche sui nuovi PowerMac G3 "Blue&white".

Utility per server di rete.
Per avviare ad orari definibili applicazioni di qualsiasi genere sui server di rete Macintosh, è stato rilasciato lo shareware MacAT 1.0.

Sempre per la rete.
Rilasciato MacAdmin 1.7.2, software per la gestione della rete e della sua sicurezza.

Backup dei dati, sempre troppo trascurato.
Un'applicazione shareware molto efficace per l'archiviazione e la salvaguardia dei propri dati è appena stata aggiornata: si tratta di Drag'nBack 2.9.
Se non ci avete ancora pensato ad un sistema per proteggervi da brutte sorprese, questo software funziona molto bene e il costo, come shareware, e' estremamente contenuto.

Chat, messaggi ed invio files.
ICQ è un'applicazione per internet molto nota, e che potrebbe tranquillamente essere convertita come sistema di comunicazione aziendale. Una nuova versione beta, e non ufficiale, ha appena visto la luce. Si tratta di Mirabilis ICQ 1.6.7a, e vale la pena di darci un'occhiata per le innovazioni apportate.

Il "baco del duemila" non fa paura a nessuno? Mah...
Sicuramente non lo temono gli utenti Mac, ma la realtà informatica italiana è ben diversa, e gli utenti Mac sono ancora un'isola felice, ma pur sempre un'isola, anche se iMac & soci la stanno facendo assomigliare sempre più ad un piccolo arcipelago.
Un interessante articolo di Repubblica mette in evidenza quanto poco interessi agli utilizzatori italiani il problema del 2000 nei computer: il numero di aziende che ancora non ha pensato a mettersi ai ripari è impressionante, ma lo è ancor di più quello delle aziende che dichiarano che non faranno proprio nulla a tal riguardo.

Bizzarrie e migliorie di Netopia.
Scopro che il CD versione 8 che accompagna i router ISDN Netopia porta in grembo un piccolo bug: se si tenta di lanciare l'alias SmartStart per risposta si ottiene un alert che avvisa che l'applicazione non è utilizzabile, in quanto non è presente il CD numero 7. Parte invece regolarmente se si clicca l'icona con un grosso "3" che si trova a fianco di quella "incriminata", e che indica il passaggio da effettuare per l'installazione (seguendo la logica del CD l'uso di SmartStart è la terza operazione da effettuare per la corretta installazione del router).
C'è da dire che la versione di SmartStart del CD americano non è utile per l'utenza italiana, per i differenti settaggi di ISDN e di quelli relativi ai provider, e che per settare correttamente il router bisognaancora ricorrere al tradizionale programma tramite la solita connessione Telnet.
Una nota di merito va invece alla versione dei router contenente un abbonamento ISDN TIN "Affari", dove lo SmartStart realizzato per questa recente promozione di Alias funziona benissimo, e permette anche ai meno esperti in tre passaggi semplicissimi (inserimento dell'username, della password e delnumero da chiamare) di impostare correttamente il router, in pochissimi minuti.
Il modello che sto provando in questi giorni è il Router ISDN R-3100, e sto fotografando tutte le schermate per una prossima recensione approfondita.

Ancora router, questa volta 3Com ISDN LAN Modem.
Questa sembra essere la settimana dei router ISDN per il sottoscritto.
Oltre al Netopia della precedente news mi è capitato tra le mani un 3Com ISDN LAN Modem, della serie Office Connect.
Anche qui l'installazione è rapida, tramite un qualsiasi browser html indipendentemente dal sistema operativo, il tutto con una semplicità sorprendente. Pochissimi i dati da inserire, la maggior parte relativi al provider e alla rete locale, ed in pochi minuti il router è pronto a svolgere il suo lavoro.
Anche per questo router, fornito da Aleph Integration, sto fotografando tutte le schermate relative all'installazione ed ai settaggi e ne sto studiando pregi e difetti per una imminente recensione.

Lettore portatile di MP3.
Mauro Notarianni di Macintosh Magazine mi segnala il rilascio da parte di Pontis di Mplayer3, un riproduttore portatile di file MP3 (formato musicale molto in voga su Internet) che scarica i file dalla rete, salvandoli su una Flash Card dalla capacità di 8 Mb per un immediato ascolto. Il costo è di 160 $ e per febbraio dovrebbe essere disponibile il software per Macintosh.

Annabella aggiorna Snifffer...
L'amica Annabella Alberti ha aggiornato il suo sito Snifffer, punto di riferimento tutto italiano per lo shareware, ma anche ricco di rubriche interessantissime.
Aggiornamento anche per quello che riguarda la struttura del sito, arricchita di frames che ne agevolano la visita e la ricerca dei contenuti.

... e Leonardo aggiorna LeoSpace.
Il giovane bolognese Leonardo Perrone aggiorna il suo LeoSpace, dedicato alMac ed ai giochi. Da ieri le news sono diventate giornaliere: un impegno mica da ridere e per il quale auguro a Leonardo un cordiale "in bocca al lupo!"

GeoCities in vendita.
Secondo la news-list di Applicando il popolare motore di ricerca Yahoo sarebbe in procinto di acquistare GeoCities, altrettanto popolare sito di spazi web ed indirizzi e-mail gratuiti.
Il prezzo? Solo 3,6 miliardi, una bazzeccola...


Mercoledì 27 gennaio 1999

Il primo sito di news per Mac italiano.
In occasione del quindicesimo compleanno del Macintosh, sull'italianissimo Macity di Fabrizio Frattini una pagina per chi vuol sapere com'è nata la sua passione per il Macintosh e la storia del suo sito, ormai il principale punto di riferimento per gli utenti Macintosh italiani.
Il compleanno anche di Macity, mi pare di capire: auguroni e complimenti Fabrizio!

Agiornamenti per iMac in versione italiana.
iMac Firmware Update e iMac Update, due aggiornamenti importanti per i possessori di iMac e disponibili da ieri anche in versione localizzata italiana.
Su MacProf, che da sempre segue con attenzione le evoluzioni di iMac, una esaudiente tabella con il riassunto degli aggiornamenti disponibili per questo nuovo Macintosh.

Adaptec 2906 funziona su Mac.
Adaptec ha annunciato che la scheda SCSI PCI modello 2906 è compatibile con Macintosh, e ne ha rilasciato i driver e le utilities. Si tratta di una scheda SCSI-2 da 10 Mb/sec che potrebbe risolvere, anche se non bootable, i problemi con diverse periferiche SCSI sui nuovi Mac.

FWB ed i nuovi G3.
La software-house nota per le sue utilities per dischi rigidi e CD-Rom annuncia che alcuni suoi software non sono compatibili con i nuovi G3 "blue & white": in particolare il CD di installazione di FWB HDT 3.0 non riuscirebbe ad avviarli e ci sarebbero anche problemi con i driver per i lettori CD-Rom, non supportati.

Aggiornamento driver schede video.
IxMicro ha aggiornato di driver per le sue schede della serie ix3D alla versione 1.05.102.

Nuovo plug-in per PhotoShop.
Extensis ha rilasciato PhotoGraphics 1.0, plug-in per Adobe PhotoShop per l'editing vettoriale con strumenti avanzati per il testo.

Editor di testi potente e versatile.
Da Barebones, aggiornamento per uno dei migliori editor di testi, comprendente ricche funzionalità html ed un potente sistema di ricerca di tipo "grep". Si tratta di BBEdit 5.0.2, che risolve diversi piccoli problemini della versione precedente.

Intel ed il "Grande Fratello".
Da Punto Informatico: "Di fronte ad una mobilitazione internazionale e alle perplessità di molti operatori, Intel ha deciso di rimuovere dai nuovi Pentium III i circuiti di identificazione di default."

Per disegnatori tecnici e architetti.
Sulle pagine di Interstudio annunciata la nuova versione di un noto CAD 3D, molto usato soprattutto dagli architetti. Sto parlando di Domus Cad 9.2.

Schede accelleratrici G3.
Se avete potenziato il vostro PowerMac con una scheda G3 di XLR8, è stato rilasciato ilnuovo controllo della cache: XLR8 Cache Control G3 1.2.

Internet in rete con un solo modem.
Per continuare la saga degli aggiornamenti, c'è da segnalare anche il rilascio di IPNetRouter 1.4c2, software per la connessione ad internet dai computer di una rete locale con un unico modem.

Info tecniche da Apple: font e pagine web.
Due nuove TIL (Tech Info Library) da Cupertino.
Volete sapere quanti caratteri potete installare nella cartella Font? Apple dice al massimo 128 files, ma per maggiori info è meglio andare a leggersi direttamente la nota alla fonte. Aggiungo io che più caratteri sono presenti nella cartella sistema e maggiormente le prestazioni del sistema subiscono rallentamenti: a tal proposito vengono in aiuto utilities come Suitcase e la gestione dei caratteri di Adobe Type Manager Deluxe.
Attenzione inoltre ai caratteri danneggiati: sono difficili da individuare e sono una delle cause principali di instabilità e problemi.
Naturalmente non ha nulla a che vedere con i caratteri di stampa, ma Apple ha rilasciato una TIL anche per aiutare i navigatori su Internet quando il browser non riesce a caricare una pagina.

[Press Releases] Duplicatori di CD-Rom da LaCie.
Dupli-121 è il primo della nuova serie di duplicatori di CD-Rom proposti da Lacie.
Composto da un lettore CD 36x ed un masterizzatore 4x/8x viene offerto ad un prezzo indicativo, al pubblico, di L. 1.949.000 Iva compresa.
Non richiede di essere attaccato ad un computer: basta inserire il CD-Rom da duplicare e il CD vergine e premere il tasto "start" per avere una copia in 18 minuti.
Naturalmente è possibile utilizzarlo come masterizzatore tradizionale collegandolo ad uncomputer tramite la consueta porta SCSI.
A febbraio saranno disponibili anche i "fratelli maggiori": Dupli-126 (1 lettore + 6 masterizzatori) e Dupli-800 (1 lettore + 7 masterizzatori + 1 HD opzionale ad alta velocità).
Ultimo ma non per caratteristiche il modello professionale Dupli50-A, dotato di un caricatore professionale per 50 CD.
Maggiori informazioni su www.lacie.com.

Comunicazione di servizio per utenti Flashnet di Bologna.
La direzione tecnica di Flashnet comunica che oggi alle 14 è previsto il cambio del numero telefonico per il POP di Bologna, per gli utenti RTC.
Il nuovo numero sarà 051-257511, mentre rimarranno invariati quelli dei numeri di backup di Infostrada e di Albacom.

PowerBook G3 e DVD.
Apple USA ha annunciato un Kit DVD per PowerBook G3, disponibile a 500 $ presso AppleStore.

Quanto conoscete gli SMS?
Sulle pagine del POC (PowerBook Owner Club) un articolo sulle caratteristiche degli SMS, i brevi messaggi di testo inviabili da e per i telefonini cellulari. Lo sapevate che tramite gli SMS è possibile inviare anche e-mail?

Problemi con il server della posta.
Se qualcuno mi ha inviato messaggi e-mail ieri o ieri l'altro, è possibile che non mi siano arrivati per dei problemi al server SMTP, spero risolti. Invito chi mi ha scritto a reinviarmi i messaggi, con mille scuse...


Lunedì 25 gennaio 1999

Sia ieri (domenica 24, per giunta compleanno del Macintosh) che sabato ho aggiornato questa pagina. Per chi nel fine settimana non si è collegato ho lasciato le news in coda a quelle di oggi, visto che si è parlato di cose abbastanza importanti come antivirus e sicurezza in rete.

FireWire comincia a farsi notare.
Il nuovo standard adottato da Apple (che ne è pure proprietaria) per la connettività sui nuovi G3 comincia a dar mostra delle sue capacità, come dimostrano gli interventi che iniziano a fioccare a tal riguardo su mailing-list e newsgroup.
Ecco le impressioni postate su it.comp.macintosh da Marco Gualdrini, che ringrazio per il permesso di utilizzarle per queste news:

"Inserendomi nella discussione sulle interfaccie FireWire dei nuovi G3, porto la mia esperienza di questa mattina. Ho fatto un test di acquisizione/montaggio/riproduzione con un G3 300 (il piccolino) e la mia telecamera Sony Vx-700 digitale. il software usato e' stato Premiere.
Fantastico!!!!
Premiere vede l'interfaccia digitale ed acquisisce in maniera del tutto trasparente, con la semplice connessione del cavo. Non c'e' bisogno di nessun driver perche' ci sono un paio di estensioni di serie nel System che abilitano il DV. La cosa fantastica e' che, essendo il transfer rate del DV di 3.6 mega/sec FISSI, il semplice HD da 6 giga del G3, che e' un UltraATA ma neanche dei piu' veloci, e' riuscito a riprodurre il montato, in tempo reale, senza alcuno scatto!!!!
Forse e' arrivato il momento in cui anche i piu' esperti montatori digitali accetteranno che non e' piu' necessario un UltraWideSCSI per questo genere di applicazioni...
Si consideri infatti che al posto del misero HD da 6 giga e da 5400 giri, si puo' montare un UltraATA della IBM o della Maxtor da 14 giga e 7200 giri, che tiene tranquillamente un TR medio di 10-12 mega al secondo, e che quindi e' sufficiente per il basso TR del DV....
Ovviamente nel montaggio non c'e' nessuna perdita di qualita' dato che si rimane in formato DV. Inoltre se non si inseriscono titoli o transizioni, tutto avviene in LINEARE, ossia in tempo reale!!!!!
La stabilita' e' stata ottima. Non c'e stato nessun blocco di sistema, cosa che ha rallegrato non poco lo stesso venditore il quale e' distributore anche delle Miro che, a suo dire, sono estremamente piu' instabili.
Credo che l'introduzione del FireWire direttamente sulla macchina sia una delle innovazioni piu' grosse che Apple poteva fare. Finalmente c'e' la possibilita' di acquistare una macchina ad un prezzo consumer con potenzialita' semi-pro o pro!
Inoltre, utilizzando la filosofia, qui cosi' poco gradita, simil-PC, si puo' partire con un sistema basato su UltraATA e poi integrare con UW-SCSI solo in caso di effettiva necessita'....
Signori, e' molto probabile che la mia lunga ricerca di un sistema di montaggi non lineare a basso costo abbia trovato una risposta, e tale risposta si chiama G3...."

Quando una bella iniziativa finisce "in vacca"...
Ho sempre sostenuto il movimento no-tut, come qualsiasi altra iniziativa di sensibilizzazione al problema del monopolio (e malcostume) che regna sulle telecomunicazioni.
Qualcosa deve però essere successa all'interno del movimento, tanto da scombussolarne l'assetto fino ad una scissione, che ha visto nascere il sito di Abolizione e la scomparsa del vecchio, con annesse mailing-list, non senza polemice nel mondo dei newsgroup italiani.
Ma la cosa più fastidiosa è lo spamming, generato sistematicamente su newsgroup e mailing-list in modo cammuffato (inserendosi nei thread senza nessuna pertinenza), oltre che nelle mailbox private, da parte dei principali promotori della nuova organizzazione di protesta, assieme ad altre iniziative non troppo gradite in generale.
Peccato, le intenzioni erano delle migliori e c'è da augurarsi che non finiscano nel dimenticatoio dei buoni propositi...

[Press Releases] Dizionari su Macintosh.
Ricevo da OneApp Software e volentieri pubblico:

"OneApp Software ha annunciato oggi la disponibilita' della nuova versione 5.4 del suo popolare dizionario shareware di inglese-italiano per Macintosh, Power Macintosh e iMac. Questa versione fissa alcuni piccoli bug della versione precedente che impedivano agli utenti di utilizzare l'opzione per ascoltare la lettura del testo in inglese con una voce scelta in modo casuale tra quelle disponibili. La caratteristica che gli utenti hanno maggiormente apprezzato delle nuove versioni e' la presenza dei vocaboli in inglese americano in aggiunta a quelle in inglese britannico e la possibilita' di aggiungere nuove voci con un semplicissimo sistema basato sui plug-in. Il dizionario e' scaricabile preso l'home page di OneApp Software http://www.kagi.com/oneapp/"

[Press Releases] Da Active Software per i programmatori.
Active Software distribuirà le versioni Standard e Professionale di REALbasic.
REALbasic ha già una nutrita schiera di sostenitori in tutto il mondo, che lo ritengono uno dei migliori strumenti per lo sviluppo rapido di applicazioni su Apple Macintosh. E' molto simile a Visual Basic della Microsoft, al punto che è possibile importare i moduli delle applicazioni scritti in VB su Windows, e ricompilare per Mac OS.

[Press Releases] Da Pico i corsi della prossima primavera.
Anche per la primavera 99 Pico srl ha pianificato una serie di corsi di formazione relativi ai principali software ed aree applicative dei settori di Grafica a due e tre dimensioni, Multimedia ed Internet.

Utility e driver da Adaptec
Adaptec ha "adottato" e aggiornato una delle utilities storiche della piattaforma Apple per il monitoraggio delle catene SCSI ed il montaggio dei dispositivi: SCSIProbe 5,0.
Sempre Adaptec ha aggiornato i driver delle sue schede FastSCSI-2 2906 alla versione 1,0.

Aggiornamento per ACI 4D (4th Dimension).
Il noto e potente database relazionale per Macintosh, molto utlizzato per lo sviluppo di applicazioni, è stato aggiornato alla versione 6.0.6r3.


Domenica 24 gennaio 1999

BUON COMPLEANNO, MACINTOSH!
Il 24 gennaio del 1984 nasceva Macintosh, il nuovo calcolatore di Apple che avrebbe cambiato la storia dei personal computer. Memorabile lo spot che lo ha accompagnato, dal titolo "1984" e che si può trovare anche sui CD-Rom di numerose riviste tra cui quello allegato a Macintosh Magazine di questo mese.
Chissà su che tastiere (e sistemi operativi) avremmo sbattuto le dita se Jobs, Wozniack e soci non avessero rivoluzionato il mondo dell'informatica con gli antenati dei nostri PowerMacintosh: Windows?? Brrrrrr.....
Cento di questi giorni, Macintosh!! :-)

Sull'aggiornamento di Virex 5.9.1.
Da più parti mi viene fatto notare che l'aggiornamento di Virex 5.9.1, già segnalato nelle news di ieri poco più sotto, è in realta un installer vero e proprio, e questo l'avevo notato pure io, ma che non richiede di trovare sul disco una precedente versione dell'antivirus e nemmeno l'inserimento di un codice si abilitazione. Ho provato sul mio PowerBook e lo posso confermare, l'installazione è avvenuta con successo.

ISDN anche su USB, per iMac e nuovi G3.
In una news Sagem annuncia il suo adattatore ISDN, disponibile immediatamente, anche in versione USB. Anche questo nuovo prodotto di Sagem, come le note schede ISDN Planet e l'adattatore ISDN Geoport SPIGA, viene fornito con l'ultima versione di SagemPPP, software che permette la connessione ad internet sia da macchina singola che dalla rete, sfruttando capacità proprie di routering.


Sabato 23 gennaio 1999
L'edizione del venerdì delle news è saltata, a causa di impegni imprevisti ed eccessiva stanchezza accumulata dal sottoscritto. Me ne scuso con quanti sono passati da queste parti credendo di trovare notizie fresche, e cercherò di farmi perdonare con questo ed altri aggiornamenti nel fine settimana!

[AntiVirus] Prevenzione: nuova versione di Virex.
Rilasciata finalmente la nuova versione definitiva del mio antivirus preferito, Virex 5.9.1. L'aggiornamento per gli utenti registratialla versione 5.9, anche se in realtà si tratta di un installer vero e proprio, è disponibile presso il sito di DrSolomon.
Oltre alle migliorie riguardanti il riconoscimento e la cancellazione dei virus, in particolare i MacroVirus di Microsoft Word ed Excel, la nuova release sembra aver risolto i problemi di copia in rete con Mac OS 8.5 e la precedente versione 5.9 di Virex.
Alcune prove effettuate personalmente, con tutte le preferenze del nuovo Virex settate come di default, non mi hanno fatto riscontrare nessun inconveniente, a parte un leggero rallentamento della velocità di copia dovuto alla scansione automatica dei file, cosa abbastanza normale e comunque accettabile in cambio della sicurezza dei dati.

Il controllo e la gestione della rete.
Rilasciata da Apple l'aggiornamento alla nuova versione 3.5.2 di Apple Network Assistant, applicazione per la gestione del network.

Sicurezza su Internet.
Casualmente, davanti ad una birra tra amici, stasera si è parlato di sicurezza e dei problemi di Windows su internet, tra cui non ultimo il tristemente noto BackOrifice, una subdola applicazione che funziona come un server sul pc del malcapitato che la riceve e che permette al mittente di entrare indisturbato nel pc del sopracitato malcapitato e farci di tutto, dallo spegnimento alla copia di dati riservati fino alla formattazione dei dischi. Inutile rimarcare il fatto che l'applicazione, per certi aspetti un geniale sistema di controllo remoto, funziona in modo egregio (purtroppo ben collaudato dalle numerose vittime che hanno subito attacchi di questo genere più o meno disastrosi) grazie ai numerosi bug del sistema operativo di Microsoft.
Ma la notizia non rassicurante, e che leggo sempe stasera su Usenet, è che la stessa cosa potrebbe essere in via di preparazione anche per altre piattaforme, tra cui purtroppo anche Macintosh.
Per maggiori informazioni su BackOrifice c'è questo link.

Cinema, fantascienza e Macintosh.
L'ufficio stampa del Future Film Festival, rassegna bolognese sul cinema di fantascienza in corso in questi giorni presso il cinema Lumière, mette a disposizione dei giornalisti accreditati numerosi iMac, che ben si intonano alla manifestazione.
La presenza dei computer di Apple è stata resa possibile dalla presenza, tra gli sponsor della manifestazione, di un noto centro Apple di Bologna.

Aggiornamento anche per una delle mie utilities preferite.
Se apprezzate la striscia di controllo non potete fare a meno di installarci HandyMan, una utility di quelle che una volta installate non potete più farne a meno, e che è stata aggiornata alla versione 2.0.5.

Ancora utilities.
StuffCM è uno shareware che aggiunge ai menu contestuali, quelli che si attivano con il tasto Control, tutte le funzionalità di Stuffit Engine. E' shareware ed è stato aggiornato alla versione 2.1.2.

Velocizzare Netscape.
NavCom Cache Control 1.1.1 è una utility shareware che migliora le prestazioni di Netscape, versione 4 e superiori, ottimizzando l'utilizzo della memoria cache.

Nuovi driver:

Editor di pagine Web.
PageSpinner, un editor di pagine per internet con un discreto seguito, è stato aggiornato alla versione 2.1.

Catturare le schermate.
Per fotografie della scrivania o di parte di essa, oltre ai comandi da tastiera del sistema operativo è possibile utilizzare la nuova versione 1.1.1 di Scrapz Pro di Ambrosia Software, uno shareware con supporto per il web.

News da MacProf.
Settimio Perlini, sulle sue pagine di MacProf, segnala che e in arrivo sugli schermi televisivi italiani della rete Rai e sulla carta stampata una campagna pubblicitaria di Apple sui nuovi G3.
Sempre su MacProf, è stata aggiornata la pagina dedicata allo standard FireWire, dove vengono illustrate la tecnologia, le periferiche e gli accessori disponibili.


Mercoledì 21 gennaio 1999
Edizione in forma ridotta, un ulteriore aggiornamento stasera.

Umax e nuovi G3, matrimonio difficile.
Come accennato nella scorsa edizione delle news, alcune periferiche SCSI pare non gradiscano il nuovo G3 "blue & white", ed in particolare gli scanner Umax, peraltro molto diffusi.
Il fatto è confermato sia dai servizi assistenza di vari rivenditori che da molte e-mail giuntemi in questi giorni, ed anche Fabrizio Frattini, sulle sue pagine di Macity, lo ha confermato in un lungo report molto dettagliato.
Personalmente ho potuto fare poche prove, vista la difficoltà di reperimento sul mercato di schede PCI SCSI, che comunque hanno dato tutte siti negativi.
Come molti, prima di scatenare un'ondata di malumori vista la massiccia presenza di periferiche di acquisizione Umax installate, attendevo di avere maggiori informazioni o meglio ancora il rilascio di nuovi driver o schede SCSI che risolvessero definitivamente il problema, ma pare proprio che bisognera' attendere i nuovi modelli di schede PCI Adaptec per poter dormire, si fa per dire, sonni tranquilli, e il cui rilascio è previsto entro poche settimane.
Naturalmente il consiglio è quello di pazientare, ancora per poco ci si augura tutti. Siamo chiaramente in un periodo di transizione, come tanti ce ne sono stati fino ad ora, ed è praticamente inutile tempestare produttori, rivenditori e centri assistenza, Umax in testa, per cercare di risolvere il problema, su cui tutti, produttori di periferiche e di schede SCSI, stanno lavorando alacremente. La soluzione al problema, hardware o software che sia, verrà tempestivamente comunicata tramite news, sia su questo sito come sicuramente sui più titolati Macity e MacProf.

[Press Releases] VGS da melaeffe.com
Melaeffe.com, il servizio commerciale pensato principalmente per offrire nuovi stimoli ai punti vendita Apple, parte in quarta ed annuncia l'attesissimo Virtual Game Station, l'emulatore PlayStation di Connectix. Nel comunicato stampa disponibilità e prezzi consigliati al pubblico.
I signori di melaffe.com saranno sicuramente molto ben informati, nonostante non vi sia stato ancora nessun annuncio ufficiale di accordo tra Sony e Connectix, per annunciarne la distribuzione ufficialmente, e la cosa farà felice parecchi instancabili giocherelloni del Mac.
Se vi interessa anche il file di Connectix in formato Acrobat di presentazione di Virtual Game Station, lo potete scaricare a questo indirizzo.

[Press Releases] FireWire e Acqisizione video con Radius.
Da American Dataline molte informazioni riguardanti schede di acquisizione video e relativo software di Radius. Si parla di FireWire, il nuovo standard di Apple, di cui sentiremo parlare sempre di più.

[Press Releases] I comunicati di Apple Italia.
In gennaio molte news da parte di Apple Italia. Ecco gli argomenti ed i link diretti:

Ancora su VGS: il sito.
PlayStation Users Group (PUG per gli intimi) è il sito degli utilizzatori dell'emulatore PlayStation su Mac, con news e info aggiornate.
Il sito ufficiale di VGS lo trovate invece all'indirizzo http://www.virtualgamestation.com

"Una finestra sul mondo Mac" si rinnova.
Un sito in italiano per utenti Macintosh, già conosciuto e apprezzato per i suoi articoli, ha registrato il suo dominio. Una buona occasione per segnalarlo nuovamente: http://www.ilmac.net.

Novità anche per MacSquad.
Il "temibile squadrone d'assalto" di evangelisti Macintosh italiani, formatosi in occasione dell'ultimo AppleExpo 98 di Milano, ha rinnovato le proprie pagine web. La visita è d'obbligo, e l'indirizzo è http://freedom.geonet.it/MacSquad.

Le caratteristiche dei cavi USB.
Realizzato da Stefano Folgaria di Turnover un file in formato Acrobat con la descrizione dei principali tipi di vavi e connettori USB. Utile per districarsi nella marea di cavi e raccordi con cui siamo già abituati a trattare, e a cui il nuovo formato, utilizzato su piattaforma Macintosh per primo su iMac, va ad aggiungersi. Se invece vi interessa una pagina molto dettagliata con le caratteristiche dei cavi più usati, compresi gli schemi per realizzarli, può tornare utile una visita a questo sito: http://cerbero.elet.polimi.it:777/hwb/hwb.html

Risorge MacZine.
La prima e-zine italiana sul mondo shareware e freeware per Macintosh, MacZine, dopo un periodo di inattività ritorna a far sentire la sua voce.
Completamente gratuita, viene distribuita in formato testo tramite posta elettronica.
Il primo numero della nuova serie è previsto per febbraio, e per riceverlo basta andare ad iscriversi a qusto indirizzo: http://members.tripod.com/~maczine/

Mercatino dell'usato Macintosh.
All'indirizzo http://www.f2tecno.it/ck70 si può trovare un mercatino dell'usato dedicato alla piattaforma Mac, dove è possibile inserire annunci gratuiti.

Mailing-list di Applicando.
Sfogliando l'ultimo numero della popolare rivista pr Macintosh si può trovare un trafiletto con l'indirizzo e-mail e le indicazioni per registrarsi ad una mailing-list informativa curata dalla rivista stessa. La lista è a senso unico, ovvero si riceve solamente, non intasa certamente la mailbox ed è possibile cancellarsi in ogni momento.
Nei primi tre post, tra le tante, una news sul ritorno di Lucas Art allo sviluppo di giochi su piattaforma Mac, alcune riflessioni su K2, il futuro rivale di XPress e le considerazioni sulla situazione economica di Bill Gates.


Lunedì 18 gennaio 1999

Questo fine settimana è stato caratterizzato, come si potrebbe dire con termini marinareschi, da una certa "calma piatta" sul fronte delle news.
Poco male, ogni tanto ci vuole un po' di tranquillità per rimettere in ordine le idee ed i progetti ancora aperti, o anche solo per recuperare un po' di energie, dopo l'indigestione di news del MacWorld Expo e relativi strascichi.

Su mailing-list e e gruppi di discussione i temi "post-macworld" che stanno riscuotendo maggior successo sono la Virtual Game Station, l'emulatore PlayStation di Connectix per G3 (ma che funziona egregiamente su PowerMac abbastanza veloci), e l'assenza di SCSI e seriali sui nuovi G3 "blue & white".

L'emulatore PlayStation VGS funziona decisamente bene, ho potuto provarlo personalmente sul mio 9600/350 con grande piacere ma leggo di "esperimenti riusciti" anche su PowerMac meno prestanti. Se si sblocca la situazione tra Sony e Connectix, e voci ben informate assicurano che si tratta ormai di giorni, la commercializzazione di questo software vedrebbe aprirsi agli amanti dei giochi un "orizzonte ludico" senza precedenti per il nostro beneamato sistema operativo, con una varietà di titoli da far impallidire una sala giochi.

Un po' più fumosa la situazione delle periferiche sui nuovi G3.
L'adattatore USB-Seriale della Keyspan, distribuito da Turnover, risolverebbe egregiamente tutti i problemi con modem e stampanti (in settimana dovrei riuscire ad averne uno, potrò quindi scriverne con cognizione di causa).
P er le periferiche SCSI c'è da aspettare ancora qualche giorno: nonostante alcune schede siano già in commercio, anche se di difficile reperimento, tutte le attese sono concentrate verso Adaptec, che dovrebbe commercializzare, ed anche qui è una questione di giorni, schede PCI economiche per supplire la mancanza di questa interfaccia nei nuovi computer, permettendo anche l'avvio del Macintosh da dischi collegati a questi dispositivi.
Uno dei problemi con le schede attualmente reperibili sarebbe l'incompatibilità con alcuni scanner, Umax in particolare.
Ancora un po' di pazienza dunque, e i nuovi G3 potranno finalmente utilizzare tutte le "vecchie" periferiche senza problemi.

AppleStore, il nuovo rivenditore.
Avete già dato un'occhiata ad AppleStore Italia?
Se lo vorrete, quello potrà essere il vostro nuovo fornitore Apple di fiducia, altrimenti potrete continuare a servirvi del tradizionale punto vendita, o di entrambi.
I tradizionali rivenditori più lungimiranti sanno perfettamente che AppleStore non è e non potrà essere un loro concorrente: i prezzi praticati dai rivenditori sono notoriamente più bassi di quelli consigliati da Apple ed applicati nel suo "market virtuale", ed inoltre nell'acquisto via web è totalmente assente uno degli aspetti che caratterizzano la differenza tra un rivenditore ed un'altro, il rapporto con il cliente basato su consigli e intrattenimento intelligente.

IPNetRouter nuova release.
Disponibile da SustWorks la versione 1.3.1 del software che permette di utilizzare Internet da più computer in rete con un unico modem. Disponibile anche una versione demo.

Apple LaserWriter 8500: nuovi PPD.
Disponibili sui siti ftp Apple i nuovi file PPD (Postscript Printer Description) versione 1.1.
Caldamente consigliato il download, per i possessori di questa stampante, per poter stampare nei formati Tabloid Extra, Large Format e A3 Extra.

Primi Fix per le schede SCSI utilizzabili sui nuovi G3.
Rilasciato il nuovo driver 1.4 di PCI JackHammer, che risolve alcuni problemi con i nuovi G3 "Yosemite".

A proposito di Microsoft Internet Explorer 4.5.
Il nuovo browser web di Microsoft suscita pareri discordanti. MacFixIt, specializzato nel riportare tutti i problemi software e hardware (ma anche tutte le soluzioni, quando ci sono), ha già aperto un "fascicolo" sulle segnalazioni pervenutegli.
Personalmento trovo il nuovo Explorer, nonostante la mia preferenza continui a cadere su Netscape di cui apprezzo moltissimo il nuovo Communicator 4.5), molto più stabile e veloce delle versioni precedenti.
L'amico Marcello Testi mi scrive qualche riga di interessanti considerazioni, che volentieri pubblico:

"Nella vecchia versione di Explorer, premere il pulsante "Ricerca" nella barra dei bottoni conduceva ala pagina selezionata nelle preferenze come motore di ricerca preferito. Poi, nella barra laterale di explorer, c'era una tab "ricerca" che apriva una di quelle pagine che interrogano diversi motori.
Ora, nella versione 4.5, la voce delle preferenze e' mantenuta, quindi si puo' ancora indicare un motore di ricerca preferito, pero' questa pagina non si raggiunge piu' (comodamente) con il pulsante "Ricerca", bensi' da una voce del menu' "Vai" ("Ricerche su internet").
Il pulsante, ovviamente, non e' scomparso, ma non fa altro che aprire la tab "Ricerca". Motivo ufficiale della modifica (spiegato a MacFixIt da qualcuno della Microsoft - http://macfixit.com/reports/explorer4.5.shtml): le aziende titolari dei motori raggruppati nella tab suddetta erano scontente, perche' nessuno utilizzava quella funzione e quindi i loro motori; ovviamente, tali aziende pagano per questa esposizione, per cui Microsoft si e' trovata a scegliere tra i loro soldi e una funzione gradita e comoda per i propri utenti... indovinate chi ha vinto.
Tra l'altro, in IE 4.5 e' scomparsa la barra dei canali (anch'essa attivata a suo tempo da una tab laterale). E' vero che pochi utilizzavano in pieno le potenzialita' di questo servizio, pero' TidBits, per esempio, lo faceva e mi dispiace non poter piu' consultarne il sito in maniera rapida e comoda."

1 Dollaro per ogni FireWire.
Sarebbe questa la cifra che Apple, secondo alcune indiscrezioni apparse su siti di news americani, sarebbe intenzionata a chiedere ai produttori di periferiche per ogni porta FireWire utilizzata. La gabella, se applicata, andrebbe a romprere le uova nel paniere in particolar modo ai produttori minori, che si troverebbero una spesa aggiuntiva nella già difficile lotta commerciale con la concorrenza più blasonata.

Nuovo firmware per i modem Apple/GlobalVillage.
Rilasciato l'aggiornamento V.90 del firmware (versione 1.1.3) per i modem GlobalVillage utilizzati da Apple per i G3 ed i PowerMac 6500.

Organizzare i filtri di Photoshop.
Se utilizzate molti plug-in, PhotoShop ne risentirà sicuramente in prestazioni, ed inoltre il menu Filtri ne risentirà in leggibilità ed in ordine. Filter Organizer 1.0.1 è uno shareware che può aiutare ad organizzare e persunalizzare il menu Filtri di PhotoShop.


Venerdì 15 gennaio 1999

Apple ancora in attivo: qualcuno ne dubitava?
A completare l'opera di Jobs, e a coronarne il successo, l'ennesimo quarto fiscale della società di Cupertino in nero, con un attivo di 152 milioni di dollari.
Una cifra che ha sopreso anche i più ottimisti.

PlayStation no, PlayStation sì, forse.
Fonti autorevoli vogliono Sony e Connectix sulla via di un accordo che permetterebbe alla nota software-house, produttrice tra gli altri dell'ottimo VirtualPC, di poter iniziare a distribuire in tranquillità il nuovo emlatore PlayStation per Mac, presentato durante il MacWorld Expo e che sta facendo impazzire gli appassionati di giochi.
Connectix aveva nei giorni scorsi interrotto la distribuzione dell'emulatore in attesa di una presa di posizione da parte dei vertici di Sony.

Nuova vita in G3 ai PowerMacintosh 5400, 5500, 6400 e 6500.
Grazie all'amico bolognese Roberto Canelli, che mi ha inviato i risultati dei test da lui svolti, una pagina con un suggerimento per i possessori dei Macintosh sopracitati che cominciano ad accusare il divario di prestazioni con le macchine attuali.
Si tratta della scheda Vimage Vpower PF G3, che riesce ad aggiornare a G3, tramite lo slot cache, alcuni PowerMacintosh privi di scheda processore aggiornabile.
Un buon motivo, inoltre, per non mettere in pensione troppo presto il bellissimo e nero PowerMacintosh 5400/180.
Sul sito Vimage capitano a fagiolo le FAQ sull'aggiornamento.

Fotografie, fotografie ed ancora fotografie.
Elena Landi, fotografa romana, mi avverte di aver aggiornato il suo interessante sito web.

Mac OS X Server e la posta elettronica.
L'amico Vito Parisi mi fa notare la non remota possibilità che Stalker CommuniGate Pro diventi il mailer ufficiale del nuovo sistema operativo multiutente di Apple, il cui rilascio definitivo è previsto per febbraio.
Il software di Stalker dovrebbe essere fornito in bundle con il nuovo OS Apple, su CD-Rom separato.

[Press Releases] Melaeffe annuncia la disponibilità di titoli Infowave.
Melaeffe.com comunica che sul prorpio sito è possibile trovare Stylescript 3.8, Powerprint 4.5 e Powerprint 4.5 USB-Parallel iMac: "In particolare segnaliamo la nuovisima versione USB di Powerprint 4.5. Il prodotto consente di collegare (con il cavo USB-Parallelo incluso nella confezione) e utilizzare su iMac e Yosemite oltre 1400 modelli di stampanti parallele per PC."

Aggiornamenti di utilities Stalker.
La "mamma" di CommuniGate e CommuniGate Pro (vedi news precedente) ha aggiornato alcune utilities molto interessanti: LineShare per permettere a più applicazioni dii utilizzare una porta seriale contemporaneamente, PortSharePro per condividere in rete periferiche collegate ad una porta seriale e PortConnector.

A Bologna siti web per Mac come funghi, e un appello.
Il giovane bolognese Leonardo Perrone, Leo per gli amici, mi comunica l'indirizzo del suo di news e info per Macintosh: Leo Space.
Il sito è fresco e ben strutturato, vale la pena di tenerlo sotto controllo.
Leo inoltre mi chiede di pubblicare, cosa che faccio ben volentieri, una richiesta di aiuto, o meglio di collaborazione, a tutti gli appassionati Macintosh che siano disposti ad aiutarlo con il suo sito, visto che da buon studente il tempo da dedicargli non è moltissimo.

[Press Released] Active Software e SuperCard.
Active Software promuove SuperCard, l'authoting "storico" su Macintosh.

QuickDraw per le MacPicasso.
Rilasciato VillageTronic MP QuickDraw 1.5.8, nuova versione dell'accelleratore Quick Draw per le note schede video MacPicasso.

Per la striscia di controllo.
Nuova versione anche per HandyMan 2.0.4, una utility shareware comodissima che permette di lanciare applicazioni e documenti direttamente dalla striscia di controllo.
Da quando l'ho installata non riesco più a farne a meno.

Nuovi driver Sagem Planet.
Sulla pagina di download di Sagem disponibili i nuovi driver ISDN per le schede Planet 4, Planet 2 e USB, oltre ai nuovi Goodies 13.

Netware per mac versione definitiva.
ProSoft Engineering ha rilasciato la versione definitiva del client Netware 5.12 per Macintosh. Sul sito è presente anche un listino che comprende anche le versioni educational.


Mercoledì 13 gennaio 1999

Secondo i TG Rai quasi mezzo milione di utenti ha aderito allo sciopero del cellulare di lunedi scorso, spegnendo il telefono dalle 12 alle 12,15.
Una protesta simbolica, sicuramente, ma che certamente ha avuto il suo peso sulla decisione dell'Authority sulle telecomunicazioni che ha imposto a TIM e Omnitel di annullare i rincari e di non conteggiare, in nessuna bolletta futura, nessun aumento neanche per questi ultimi giorni.

Viaggio dentro il nuovo G3.
Una pagina con alcune immagini, realizzate con la "mitica" QuickTake 200, per esplorare il nuovo PowerMacintosh anche al suo interno, per scoprire quanto sia facilmentre raggiungibile in tutte le sue componenti. La pagina è stata realizzata grazie alla disponibilità di Ecole & Co, rivenditore Apple di Casalecchio di Reno, Bologna.

Macintosh Magazine di Gennaio.
Come al solito molto interessante anche questo numero della rivista per Mac edita a Roma.
Tante ed interessanti le rubriche e le recensioni (c'è pure anche quella di Powermail, scritta da Vittorio Barabino originariamente per Tevac), con un occhio di riguardo alla programmazione sulMacintosh, filo conduttore di questo numero di inizio d'anno.
Sul CD, oltre alle consuete selezioni di shareware e degli ultimi aggiornamenti, una cartellina molto particolare con i filmati pubblicitari di Apple, compresi molti di quelli storici.
Da non perdere.

Macintosh Magazine cerca collaboratori.
Mi scrive Mauro Notarianni questa e-mail, che volentieri pubblico:

"Vuoi collaborare con Macintosh Magazine?
Cerchiamo collaboratori (possibilmente a tempo pieno) per la nostra redazione.
Sei un buon candidato se hai le seguenti caratteristiche:
- abiti a Roma o nelle vicinanze
- hai una preparazione e inclinazione tecnico scientifica
- hai conoscenza ed esperienza di hardware e software Mac
- non hai difficolta' con l'inglese
- scrivi in buon italiano
- ti interessa seguire l'evoluzione del Mac, del suo Sistema Operativo e dell'hardware in generale
- non stai collaborando con altre riviste del settore
Se hai questi requisiti, contattaci inviando un e-mail a Mauro Notarianni (mnotarianni@mix.it) con i tuoi dati anagrafici, studi, esperienze e
attività."

Driver per schede G3.
Newertech ha aggiornato alla versione 1.3.6 i driver per le sue schede di aggiornamento Newer MAXpowr G3.

Emulatore PlayStation e Nintendo.
Continuano le voci riguardanti un probabile atto legale di Sony nei confronti di Connectix per l'ormai ben noto pomo della discordia, il Connectix Virtual Game Station.
Sembra che Connectix non distribuirà l'emulatore finché Sony non si sarà espressa in merito. Copie del prodotto, acquistate durante il MacWorld Expo, stanno però già circolando per canali diversi, non ufficiali.
Per la cronaca, ho potuto provarlo frettolosamente sul mio 9600/350 ed è davvero molto molto simpatico. Non sono un profondo conoscitore di PlayStation ma i giochi che ho provato, sicuramente non tra i più impegnativi, scorrevano fluidi e giocabilissimi nonostante l'emulatore sia stato scritto solo per i G3, sui quali non oso immaginare come sia...
Se viene definitivamente immesso sul mercato, un grande orizzonte ludico si apre per il mondo Mac, solitamente non molto coccolato dalle case produttrici di computer game.
Nel frattempo, è stato aggiornato alla versione 1.4 l'emulatore di Nintendo, Virtual Gameboy.

Snifffer riprende i lavori.
Annabella Alberti, finita la pausa festiva, ha aggiornato la sua pagina di recensioni software shareware e di altri servizi utili, Snifffer.

Aggiornato GraphicConverter.
Il popolare e potente convertitore-manipolatore di immagini è stato aggiornato alla versione 3.5.1. Come al solito il sito ufficiale tedesco è impossibile da utilizzare per il download, per l'estenuante lentezza, consigliati quindi i mirror.

Pixels 3D in regalo.
Leggo dagli amici del Powerbook Owners Club che è stata rilasciata l'ultima versione 3.0 di questo software di modellazione 3D, rendering ed animazione, e che la versione completa precedente viene distribuita gratuitamente.

Muore Hayes, azienda storica delle telecomunicazioni.
Un azienda il cui nome rimarrà per sempre legato almondo dei modem e delle telecomunicazioni ha definitivamente chiuso i battenti. La notizia è di qualche giorno fa ma era passata in second'ordine, viste le news del MacWorld.
Il suo protocollo di comandi AT è ancora lo standard dei comandi relativi alle istruzioni dei modem, e non c'è scatola che non rechi la dicitura "Hayes-compatibile".
Peccato.

Nuove esperienze.
Gli amici Fabrizio Re Garbagnati eSilvia Parisini assieme, ad altri mac-milanesi doc, hanno iniziato una nuova avventura: Mac@Work.
Le premesse ci sono, tante e tutte molto stimolanti e convincenti, e non mi resta che augurare a Fab, Salvia e a tutti i loro amici tutto il successo e le soddisfazioni possibili, che se li meritano.
In bocca al lupo! :-)


Lunedì 11 gennaio 1999

Gli utenti più esperti avranno già "immagazzinato", ma sicuramente non ancora digerito, le tonnellate di news della scorsa settimana provenienti dal MacWorld Expo. Anche quelli meno attenti (o meno mac-niaci) hanno avuto comunque pane per i loro denti. Se qualcuno di questi ultimi si fosse perso qualcosa e volesse rimettersi in pari, qualcosina lo riportiamo anche oggi e c'è sempre la pagina preparata per le prime impressioni sui nuovi G3, inoltre lo consiglio di visitare la pagina di Apple Italia, che non mi sembra vero di vederla aggiornata così in fretta: i nuovi G3 e i nuovi iMac multicolore sono già in bella vista, e con loro, finalmente, anche AppleStore Italia.
Cambio discorso: oggi lo "sciopero dei cellulari", dalle 12 alle 12,15.
Magari non porta nessun inconveniente alle due detentrici del servizio, ma puo' essere un chiaro segno della volontà della gente, stanca di subire sopprusi gratuiti e offensivi come gli aumenti della scorsa settimana.
Vi invito caldamentead aderire, spegnendo i cellulari dalle 12 alle 12,15 di oggi!
Per la cronaca, Tim e Omnitel hanno accettato di congelare gli aumenti-truffa, ma per motivi "tecnici" gli aumenti sono già attivi dal 6 scorso e non ci vorrà meno di un'altra settimana per ripristinare le vecchie tariffe, sempre che alla fine non le lascino come sono. Mi sento "vagamente preso per i fondelli"...

AppleStore anche in Italia.
Il centro Apple virtuale, dove è possibile acquistare comodamente in Lire o in Euro e vedersi recapitare il tutto a casa, è finalmente attivo in AppleStore Italia.
Tutti i prodotti Apple sono in bella mostra, con schede tecniche e informazioni varie, ci si può organizzare il proprio carrello della spesa e se non ci si fida troppo del commercio elettronico c'è anche un numero verde dove inoltrare gli ordini.
Manca, ma sembra ancora per poco, la possibilità di farsi un Mac "su misura", ma le alternative offerte sono più che valide considerando che per ogni modello sono proposte tre configurazioni. Superbe le prestazioni del software che lo gestisce, WebObject.
Non è sicuramente un'alternativa ai tradizionali centri e punti vendita Apple, vista la mancanza di rapporti diretti e di quell'assistenza che si ritrova solo dai rivenditori, meglio se abituali, ma è senza dubbio un buon punto di riferimento per prezzi e, perché no, anche per gli acquisti quando si è ben sicuri di quello che si desidera.
Non sostituirà sicuramente il rapporto personale che si crea tra cliente e rivenditore di fiducia, con cui si può andare anche a bere l'aperitivo o con cui discutere le soluzioni per i propri dubbi e le proprie esigenze, o dove cercar aiuto per i piccoli intoppi informatici quotidiani.

[Press Releases] Da LaCie arrivano FireWire e dischi rigidi.
Dischi rigidi da 9 Gb ideali per l'audio video e la disponibilità di periferiche storage basate sulla tecnologia Firewire sono i primi due comunicati stampa del 1999 di LaCie.
L' annuncio riguardante le periferiche FireWire, oltre che arrivare in perfetto tempismo con i nuovi PowerMac G3, è molto interessante anche per chi volesse saperne qualcosa di più su questa tecnologia.

[Press Releases] Plug-in per traduzioni commerciali.
Wecan software ha annunciato il rilascio di "Inglese Commerciale", un plug-in che aggiunge al dizionario shareware per Mac "OneApp English-Italian" oltre 480 frasi e termini tecnici commerciali in lingua inglese, con la relativa traduzione in italiano.

Sul nuovo Microsoft Explorer 4.5, anche in italiano.
L'installazione è "alla Office 98", e come già detto in news precedenti supporta in pieno Sherlock. Installato su Mac OS 8.5.1 si dimostra particolarmente stabile dopo ore di utilizzo in contemporanea con i software più svariati ed anche impegnativi per il sistema stesso.
Sul rinnovato (per gli utenti Mac) sito Microsoft, MacTopia, è possibile scaricare la versione desiderata tra il solo Explorer e l'Explorer con annesso Outlook Express, anche lui in versione 4.5, e nella lingua preferita, compreso l'italiano.
Il download può essere di 6 Mb come di 13, a seconda di quale si vuole scaricare, e se in versione Mac Binary (.bin, consigliata, più leggera) o BinEx (.hqx).
E' consigliabile inoltre fare il download con Explorer, per chi ce l'ha installato: ho avuto come l'impressione che il sito Microsoft boicotti, spero involontariamente, i download effettuati con altri software.

Stuffit Expander 5.0.2.
Rilasciata, parallelamente all'update per la versione DeLuxe, la release 5.0.2 del noto scompattatore universale, Stuffit Expander.
La precedente versione 5.0 per funzionare richiedeva Stuffit Engine nuova versione, non fornito, che lo rendeva di fatto inutilizzabile. Non ho potuto verificare, ma c'è da sperare che in questa ci sia, altrimenti sono 1.9 Mb di download regalati a Telecom.

Finalmente si gioca!!
Disponibile la versione 1.0 dell'emulatore (commerciale) PlayStation per Macintosh: Connectix Virtual Game Station 1.0. Richiede MacOS 8.5 USA e processori G3, ma io l'ho appena installata sul mio 9600/350 e ci sono dei patch per sistemi operativi in lingua diversa.
Leggo poi che sonostate effettuate prove con successo anche su PowerMacintosh meno brillanti del mio, come degli 8500 ed addirittura su macchine equipaggiate con processore 603.
Ovviamente in proporzione al Mac utilizzato si potranno far girare giochi più o meno impegnativi, graficamente parlando.
Sto raccogliendo le impressioni in giro, e oggi mi farò prestare qualche CD per PlayStation più recente, vi farò sapere... :-)
Naturalmente Sony non ha visto di buon occhio questa iniziativa di Connectix, e sembra che ci siano già ingiunzioni a raffica per far ritirare dal mercato l'emulatore.

Cambiamenti in vista.
Le ferie casalinghe forzate (influenza) di questi giorni mi hanno regalato parecchio tempo libero, che ho dedicato anche al sito. E' già quasi pronta una nuova versione di Tevac, che vedrà la luce entro la settimana, giusto il tempo di qualche ritocchino, e cambierà anche la "linea editoriale", se così si può definire la mia gestione di queste pagine.
Sempre news, immancabili, con la solita frequenza, ma più spazio alle recensioni ed alle prove.
Molte sarò io stesso a farle, altre invece arriveranno da terze persone che si sono offerte di collaborare: mi sarebbe impossibile stare dietro a tutto.
A questo proposito ricordo a tutti che se avete test, recensioni o articoli interessanti che volete pubblicare, se avete un'area di interesse particolare che ritenete possa meritare uno spazio proprio, parliamone! Potrebbe essere una buona occasione per una birra assieme! :-)
Contattatemi se vi interessa partecipare alla vita di Tevac News.

Aggiornato Intellihance.
Il software della Extensis, conosciuto da tutti i professionisti della grafica, è stato aggiornato. E disponibile la nuova versione 4.0.1.

iMac a meno di due milioni.
L'annuncio dell'iMac multicolore "Revision C" con processore a 266 Mhz ha fatto sentire il suo influsso sui prezzi delle attuali "Revision B", che si potranno trovare sicuramente sotto i due milioni. Potrebbe essere una buona occasione per chi deve rinnovare l'ufficio...

Le icone dei nuovi G3.
Iconfactory è sicuramente uno dei siti migliori per gli appassionati di icone, oltre che un ottima omonima utility, scaricabile dallo stesso sito, per la gestione sempre delle icone, anche quelle per Mac OS 8.5. Sono già pronte le icone con i nuovi G3, ma anche le precedenti serie, se non le avete mai viste, meritano un'occhiata.

Nuovo KeyQuencer.
Rilasciato KeyQuencer 2.5.5, nuova release che dovrebbe risolvere i problemi della precedente con Mac OS 8.5. Per chi non la conosce, KeyQuencer è un'ottima utility per la realizzazione di script automatici, azionabili da un comodo modulo della striscia di controllo o da tastiera, tramite combinazioni di tasti personalizzabili.


 

Giovedì 7 gennaio 1999

LA BEFANA N. 1: BRAVI BAMBINI...

Ieri tutte le attenzioni erano rivolte al Macworld di San Francisco, una delle manifestazioni più importanti dell'ambiente Apple americano e mondiale.
Il momento era tra i più attesi, e l'eccitazione deve essere esplosa definitivamente quando Steve Jobs, dopo un breve filmato dal titolo "HAL 9000" sui problemi dei computer nell'anno 2000 da cui Macintosh è esente, ha estratto dal suo cilindro magico i nuovissimi PowerMacintosh G3.
L'attesa era tanta quanto la curiosità sul design, su cui non era trapelato assolutamente nulla fino a ieri, ma anche le caratteristiche non sono da sottovalutare.
Se vi siete persi l'aggiornamento di ieri, dedicato interamente all'argomento in questione, l'ho fatto diventare una apposita pagina da leggere con comodo: I NUOVI G3.

LA BEFANA N. 2: BAMBINI CATTIVI...

La Befana quest'anno ci ha dato il pretesto per coprire di carbone, ma quello vero, non il dolce commestibile dell'epifania, sia Telecom Italia che Omnitel.
Forse coprirle non basterebbe, bisognerebbe seppellirle definitivamente nelle miniere sarde in disuso, accertandosi bene che nessuno le possa riesumare: l'hanno chiamata "semplificazione tariffaria" ma assomiglia di più ad un'enorme presa per i fondelli, per non citare qualcosa di più volgare ma più appropriato.
La scusa è una richiesta europea di chiarezza sulla babele di fasce tariffarie, e da ieri infatti, con l'atteggiamento tipico di chi spera che le festività li facciano passare in sordina, i nuovi aumenti Telecom Italia riguardanti la telefonia fissa per chi chiama i telefoni cellulari, stabiliti in accordo con Omnitel, ma vediamoli nei numeri:

  • La fascia oraria di punta per le chiamate ai cellulari di tipo "Family" (0330, 0338, 0347, 0360, 0368) viene allungata fino alle 21.
  • Chiamare un Family di giorno scende da 1.981 a 1.492 lire il primo minuto (1.188 per i successivi), ma sale da 356 a 652 per il primo minuto dopo le 21 e durante il fine settimana (348 per i successivi). A conti fatti, per chi chiama da casa un Family nelle ore di punta risparmia circa il 24%, ma se si effettua chiamate fuori dagli orari di punta si subisce un aumento di oltre l'83%.
  • Chiamare un "Business" (0335, 0336, 0337, 0348) invece costa ora 590 lire fisse al minuto che significa, per chi chiama questi cellulari dal telefono di casa, aumenti dal 43 al 186%.
  • Altra beffa: sale da 1 a 2 il numero di scatti alla risposta, e addirittura 3 (!!) se si chiama da un telefono pubblico.

La rivolta delle associazioni dei consumatori è stata immediata, e sono già state prese contromisure anche sul versante AntiTrust. Anche l'Authority si è espressa negativamente ed ha chiesto una revisione degli aumenti, ed anche le principali forze politiche si stanno muovendo per contrastare quest'insensata iniziativa.
Telecom si è giustificata dicendo che in questo modo le bollette dei consumatori subiranno sensibili cali, considerando che la maggior parte delle chiamate verso i telefonini, sempre secondo Telecom, è destinata all'utenza "Family" nelle ore di punta.
Ma quando mai? Ci vogliono proprio far passare da fessi alla Telecom!
L'unica chiara ed evidente manovra di Telecom è quella di succhiare il succhiabile, e senza nessun ritegno, dalle bollette dove può ancora farlo. Sempre nei comunicati di queste ore, in risposta alle continue proteste, Telecom insiste con le promesse di nuove riduzioni delle tariffe interurbane e internazionali (ma va?) a marzo prossimo, ma tra le righe si cela anche un piccolo "ritocchino" del canone di 1.000 lire (moltiplicatelo per le utenze telefoniche...)
E le salatissime tariffe urbane? e la TUT?
Questo aumento, a causa dell'accordo/benedizione di Omnitel, assume anche contorni inquietanti: stiamo tutti osannando la concorrenza in un settore tanto delicato, non solo per le nostre tasche ma anche per la vita sociale e democratica, come le telecomunicazioni, ma se la concorrenza si accorda a danno degli utenti? Cessa di esistere la concorrenza.
Gli unici a rimanerne gabbati, come al solito, siamo noi.
Un altro dubbio mi si presenta: e Infostrada? in fin dei conti è dello stesso gruppo di Omnitel, come si comporterà? Al 155 rispondono che non sono previsti aumenti sulle nuove tariffe 1999, che dovrebbero entrare in vigore da metà gennaio.


Nuovi Microsoft Explorer e Outlook per Macintosh.
Che Microsoft non sia tanto dietro le quinte al MacWorld di San Francisco lo hanno subdolato in tanti, ed a conferma ecco che viene rilasciati nel giorno della befana i nuovi Microsoft Explorer e Outlook Express 4.5.
Rinnovato installer alla "Office", prestazioni di caricamento delle pagine sensibilmente migliorate, una nuova comoda funzione "contenitore pagina" e richiamo per Sherlock, con cui è totalmente compatibile sono alcune tra le principali caratteristiche.
Chi l'ha provato, inoltre, ha notato una stabilità inconsueta per i browser della Microsoft.
Microsoft inoltre, ha ribattezzato MacTopia la parte di server dedicata al mondo Macintosh.

I giochi PlayStation su Macintosh.
Connectix ha annunciato, ed è un'altra chicca del MacWorld, la disponibilità di Connectix Virtual Game Station 1.0, un emulatore della ben nota "macchina da video-games" di Sony. Andrà solo sui G3, e la compatibilità con tutti i giochi disponibili non è garantita al 100%, ma è la prima versione e non è detto che non possa essere migliorata.

Adobe acquista Golive CyberStudio.
Il malessere nei confronti di PageMill, l'editor web di Adobe, era evidente.
Giudicato troppo poco professionale per le attuali esigenze di mercato, Adobe ha pensato bene di prendere un editor già pronto e ben conosciuto ed apprezzato per non vedersi sfuggire questo mercato in continua espansione, e Golive CyberStudio ha certamente tutte queste belle caratteristiche (anche perché Dreamweaver, l'altro editor di successo su Mac, è di Macromedia che non credo sarebbe stata entusiasta di venderlo ad Adobe).
Peccato per PageMill, che aveva nella sua semplicità e immediatezza, a prova anche dei profani dell'html, il suo punto di maggior forza: non tutti hanno l'esigenza di usare editor web super-professionali che richiedano una certa preparazione html e un periodo di apprendimento non certo brevissimo. Mi auguro che non venga abbandonato del tutto.

PowerMail, nuova versione.
Un software molto interessante per la gestione della posta elettronica, PowerMail di cui su Tevac è presente una recensione di Vittorio Barabino, è stato aggiornato alla versione 2.3.1.

Problemi tra Dave e Sherlock?
Sembrerebbe che Dave 2.x, l'utility di rete di Thursby che permette di montare su mac volumi di reti Microsoft, vada in conflitto con Sherlock quando quest'ultimo cerca di fare ricerche in volumi Windows montati.

Per i professionisti del Mac:

Nuovi driver:

Aggiornamenti:


Mercoledì 6 gennaio 1999

Le news di oggi sono caratterizzate dal MacWorld di San Francisco, dove Steve Jobs ha presentato la nuova "epopea" dei G3 e di Apple. Per saperne di più, c'è una pagina apposita.


Lunedì 4 gennaio 1999

Aggiornamento veloce oggi, vuoi per uno stramaledetto raffreddore "taglia elefante" che mi fa lacrimare dopo 10 minuti davanti al monitor, che ormai fatico a riconoscere anche dalla montagna di pacchetti di fazzoletti di carta, ma anche perchè sabato scorso, giorno insolito per aggiornare le news, ho postato un'edizione che trovate a seguire sempre in questa stessa pagina.

[Press Releases] Alias annuncia SoftWindows 98.
Il noto emulatore di Insignia è stato aggiornato ed ora supporta pienamente Windows 98. Nel comunicato stampa di Alias srl tutte le principali caratteristiche del nuovo SoftWindows 98.

[Virus] Mettersi al riparo da Autostart e dai virus in genere.
Si è detto e stradetto oramai alla nausea: per ripararsi dal virus Autostart bisogna per prima cosa disattivare le opzioni "Avvio Automatico" del pannello di controllo Impostazioni di QuickTime, e naturalmente dotarsi di un antivirus aggiornato, che sia in grado di riconoscerlo e di eliminarlo.
Naturalmente non c'è solo Autostart: anche le macrovirus di Word non scherzano, e la lista, seppur non lunga fortunatamente, non si ferma qui.
Una volta c'era l'ottimo Disinfectant, efficace e gratuito, ma non viene più aggiornato da parecchio e l'autore non ha più intenzione di farlo.
In alternativa io personalmente preferisco utilizzare Virex 5.9 di DrSolomon, ma non sono malvagi nemmeno gli antivirus di Symantec, Norton Antivirus e Symantec AntiVirus per Macintosh.
Hanno l'unico "difetto" di essere prodotti commerciali, anche se il loro costo non è così esorbitante e lo valgono comunque tutto.
Ma per tornare ad Autostart, che sembra essere il più frequente dei visitatori dei nostri dischi rigidi, si può utilizzare il freeware WormScanner, di cui è appena stata rilasciata la versione 2.3, che individua tutte le varianti fino alla ultima "F" del "verme" e le elimina.

[Virus] Disponibile l'antivirus per la rete.
DrSolomon, produttrice di Virex, ha annunciato la disponibilità di Virex Administrator 1.4, sistema di protezione dai virus per la rete locale, con un innovativo ed efficiente sistema di controllo per gli amministratori del network.

[Networking] Microsoft si "avvicina" a Mac OS.
Microsoft ha rilasciato il Service Pack 2 per Exchange 5.5, che include un maggior supporto di Outlook per Macintosh e di Mac OS 8.5.

Immagini e mappe per siti web.
Per la realizzazione di immagini mappate e grafica per pagine web in genere, con particolare attenzione agli strumenti di anti-aliasing, è stata rilasciata WebAlias 1.2, funzionante solo con Mac OS 8.5.

Quanto manca al 2.000?
Un simpatico contatore alla rovescia, il freeware NiftyCountdown 1.1, per sapere quanti giorni, ore, minuti e secondi mancano all'anno 2.000, ma anche a qualsiasi altro avvenimento particolare definibile a piacere.


Sabato 2 gennaio 1999

Bentrovati nel nuovo anno!
Mi auguro che abbiate terminato il 1998 nel modo migliore, e che abbiate ancor meglio iniziato questo 1999. Il nuovo anno comunque è già pronto per regalarci le prime sorprese: questa settimana tutti i riflettori sono puntati sul MacWorld Expo di San Francisco, dove Steve Jobs farà luce su tutte le indiscrezioni circolanti nelle ultime settimane, come la nuova serie di PowerMacintosh G3, tanto per iniziare, che è ormai certo ci faranno assaggiare tutta la velocità dei 400 Mhz sulle nuove schede logiche Yosemite.
La nota più curiosa è senza dubbio la segretezza che circonda il design dei nuovi G3: nessuna immagine o indiscrezione è trapelata, Jobs è riuscito a creare una cortina impenetrabile da far invidia al KGB dei tempi migliori, e pare pure che vi siano state promesse di licenziamento immediato per gli eventuali responsabili di qualsiasi fuga di notizie in merito.
Deve essere davvero gran bello e innovativo per giustificare tutto questo...
Ma il 1999 ci riserva molte altre sorprese da Cupertino, alcune fin dalle prossime settimane: due nuovi sistemi operativi, Mac OS X Server e Mac OS 8.6, nuovi PowerBook sempre più potenti e chissà che non si realizzino pure le voci di un successore del Newton, anche se con quest'ultimo non avrà nulla a che spartire, che lavori con un Mac OS Light o qualcosa di simile. Le voci cominciano a correre anche attorno ad AppleShare IP, e vorrebbero una prossima versione 7.0 dalle caratteristiche sempre più avanzate.
Aspettiamo di verificare impazienza...

Pubblico questo aggiornamento delle news di sabato, giornata insolita, per una "correzione di tiro" dovuta in merito alla possibilità di un virus nel CD-Rom della rivista Max, di cui potete leggere subito qui sotto, e ne aprofitto per qualche altra news.
Per l'edizione completa, come al solito, vi rimando a lunedì prossimo.
Buon 1999 a tutti!

[Virus] Il CD-Rom di Max non è pericoloso.
Cessato pericolo per quanto riguarda la presenza del virus Autostart sul CD-Rom allegato alla rivista Max in edicola, che ha suscitato non pochi allarmismi.
Luca Reynaud, responsabile del progetto del calendario 1999 di Max, mi scrive un'e-mail chiarificatrice di cui volentieri pubblico i punti salienti:

"Vi volevo informare che la versione del Worm Autostart presente sul CD in questione è la D, nota anche come vaccino.
Questa versione, contrariamente a quelle A, B e C, NON causa nessun tipo di danno al sistema operativo o ai file presendi su disco. Tutto ciò che fa è "infettare" il sistema in modo che le versioni veramente pericolose dell'Autostart non possano contagiare in modo distruttivo il computer.
Tutto ciò è provato dal fatto che il file infetto è il DELDB, contrariamente al file DB tipico delle infezioni causate dalle versioni distruttive dell'Autostart.
Come se ciò non bastasse, la versione D dell'Autostart (come ripeto, l'unica presente sul CD di MAX), dal 24 dicembre ha perso QUALSIASI TIPO DI VIRALITA'. Ciò significa che, anche se l'opzione autoplay di QuckTime dovesse essere attivata, il virus (o meglio il vaccino), NON infetterà comunque il sistema."

Anno nuovo, nuovo nome del sistema operativo?
All'inizio era semplicemente "System", ora si chiama "Mac OS". Sto parlando del nome del sistema operativo che permette ai nostri computer di fare tutto (o quasi) quello che gli chiediamo. Secondo Ivan Gobbo di ITALIA Mac assisteremo a breve ad un altro cambio di nome, ovvero in un semplicissimo "Mac".

[Fuori Tema] Previsioni per il nuovo anno.
Speriamo che le indiscrezioni su nuovi Mac e quant'altro di nuovo Apple si appresta a mostrarci non sia il frutto di astrologi, cartomanti, veggenti e simili, altrimenti potremmo vedere il CICAP, Comitato di Controllo delle Affermazioni sul Paranormale, intervenire per smontarci il tutto in poche battute.
Il CICAP, fondato da un gruppo di ricercatori tra cui Piero Angela, vanta numerose adesioni tra cui Umberto Eco, Rita Levi Montalcini, Carlo Rubbia ed altri, e pubblica una rivista, Scienza &Paranormale, dove viene scientificamente smontato tutto quanto abbia a che fare con il paranormale.

[Virus] Aggiornamento AntiVirus Symantec.
Dopo Virex, rilasciate le virus definition di gennaio per gli antivirus NAV e SAM di Symantec.

[Server] List-server e autorisponditore per server mail.
Lavora con Eudora Internet Mail Server, e si occupa di gestire le liste e gli autorisponditori: sto parlando della nuova versione di AutoShare 3.0.3, software freeware.

Modifiche veloci ai file.
Avete il bisogno di convertire normali file di testo in file di sola lettura e viceversa? Ci pensa il freeware QuickSwitch 1.0.
Se invece la vostra esigenza è di modificare il tipo e il creatore dei file, può venirvi in aiuto un altro freeware, TypeChange CM 1.0, un comodo plug-in per i menu contestuali.

Video conferenze via Internet.
Rilasciato un nuovo upgrade per il software che ha fatto conoscere la video conferenza agli utenti Mac: Cu-SeeMe 3.1.2. La nuova versione integra una nuova versione della lista dei contatti e la possibilità di cercare gli amici eventualmente in linea.

[Networking] La rete locale in Internet con un unico accesso.
Nuova versione beta per un potente software, anche se non di facile configurazione, per condividere in rete locale le risorse di Internet tramite un unico modem, meglio se ISDN. Sto parlando di IPNetRouter 1.3c14.